Lei guadagna dalla pubblicità sul “Giornale” e fa la politica. Lui dirige il “Giornale” che dovrebbe teoricamente scrivere di politica come il cane da guardia. Non come cagnolino da lecca…

Un pensiero su “Il politico e il suo controllore”

Lascia un commento