Posts Tagged ‘scuola’

Ticci, Auschwitz e la Lega degli ignoranti

Il consigliere leghista al comune di Borgo San Lorenzo Claudio Ticci, ha condiviso su Facebook un post con la foto della scritta dell’ingresso di Auschwitz trasformata da “Arbeit macht frei” (il lavoro rende liberi) con “La scuola educa alla libertà“. Il tutto per criticare i provvedimenti – ancora al vaglio – da parte della ministra […]

Condividi!

La scuola “anti-Cina” di Bannon e “i mostri in Vaticano”

«Sapevamo di avere la legge dalla nostra parte. Apriremo agli studenti il 1° luglio. Insegneremo la dottrina giudeo-cristiana contro la Cina di un partito radicale che non si fermerà davanti a nulla per il dominio del mondo, dove il Partito comunista cinese reprime le libertà di Hong Kong. All’orizzonte si addensano nubi di guerra. L’Europa […]

Condividi!

Luxuria in classe, sbagliato e inutile

Vladimir Luxuria in classe davanti a dei ragazzini di scuola media per convincerli che essere transgender è naturale? Per quella “lezione” mio figlio l’avrei tenuto a casa. Non per pregiudizio. Ma perché l’educazione sessuale non passa di certo dalla forzata accettazione di una bruttura innaturale come Luxuria. Luxuria non rappresenta un campione significativo di società. […]

Condividi!

Pezzoni fuori dai coglioni

L’Epa de noantri? Il Corriere Bergamo; la Volkswagen de noantri? L’Istituto dei Salesiani; il Martin Winterkorn de noantri? Beppe Pezzoni, sindaco di Treviglio. Il Corriere Bergamo ha scoperto che Pezzoni non è si è mai laureato in Lettere nonostante sia un lodato professore, nonché preside da ben quattordici anni dell’istituto cittadino dei Salesiani. Un fatto […]

Condividi!

Dall’accantonare all’accattonaggio

«Da domattina chiederò l’elemosina al semaforo per poter aprire la scuola del mio paese. Ci servono 30 mila euro». Gildo Marcelli, sindaco di centrosinistra di Albiano d’Ivrea (To), comune con un credito di 150 mila euro derivante dal Patto di stabilità mai arrivato dalla Regione Piemonte nonostante i ripetuti appelli a Renzi e al ministro […]

Condividi!

Renzi, docenti, e gli aumenti “di merito”

«Diamo più soldi agli insegnanti e il merito non è una parolaccia: non si possono dare gli stessi aumenti a tutti». Matteo Renzi, premier non eletto, di fronte alla lavagna con gessetti in una sala di palazzo Chigi.

Condividi!

Monti ci vuole tutti in Bocconi

«Nella scuola le vacanze estive durino solo un mese per non penalizzare i genitori lavoratori». Proposta di programma politico di Mario Monti.

Condividi!

La “riforma” Brunetta

«Il governo di Berlusconi è caduto per eccesso di riformismo. Contro la riforma della Gelmini a Roma si è scatenata una guerra civile da parte di mascalzoni e terroristi che appoggiavano i baroni». Renato Brunetta, Orvieto 10 marzo 2012.

Condividi!