Posts Tagged ‘alessandro sallusti’

Slinguata da prima pagina

“Il destino di Bersani, per la verità, poco ci interessa. Abbiamo più a cuore il nostro, che volentieri affidiamo al Pdl a patto che non lo svenda accettando improponibili pasticci.” Alessandro Sallusti sulla prima del Giornale, 28 marzo 2013, spera che capo di Stato diventi Berlusconi o Gianni Letta.

Condividi!

“Sallusti? Un dis-graziato”

«Ho sempre pensato che legare la grazia al perdono sia del tutto anacronistico. La grazia si concede a chi se la merita. La persona offesa può anche non perdonare mai». Giuseppe Cocilovo, il magistrato diffamato da Alessandro Sallusti, condannato a 14 mesi di carcere a proposito della grazia che vorrebbe concedere al direttore del “Giornale”, […]

Condividi!

Sallusti, galeotta fu la faccia

“La mia galera? Non è stata solo colpa della Lega. Per carità non parliamo di quei vigliacchi del Pdl. Ma lo sa quante volte ho messo la mia faccia per difenderli anche quando erano indifendibili? E loro si trincerano dietro il voto segreto.” Alessandro Sallusti, condannato a 14 mesi di carcere per diffamazione a mezzo […]

Condividi!

Sallusti diffamatore dipinto da eroe

Per il diffamatore Alessandro Sallusti ci vorrebbe il carcere se il carcere in Italia fosse un istituto di rieducazione. Non essendo tale, in Italia la diffamazione andrebbe punita con una multa talmente salata da ridurre in povertà il diffamatore. Sallusti, al contrario, viene dipinto come una vittima sacrificale su tutte le prime pagine.

Condividi!

Detto da lui

“La cosa che spicca nel curriculum di Monti è il suo ruolo della Goldman Sachs, un covo di criminali veri“. Alessandro Sallusti sul “Giornale”.

Condividi!

Quisquiglie di un servo ricco (e felice?)

I lettori del “Giornale” sono pregati di non perdersi l’editoriale odierno del direttore Alessandro Sallusti che in prima pagina titola senza mezzi termini “Meglio liberi servi che veri voltagabbana” in cui il voltagabbana sarebbe Ernesto Galli Della Loggia per avere teorizzato sul Palliere “L’obbedienza che avvelena” in riferimento ai difensori incalliti del berlusconismo in declino. […]

Condividi!

Porro e Sallusti: professione stalker

“Berlusconi cadrà  sulla giustizia” Il 15 settembre la presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, dichiara ai giornali che la maggioranza di governo non c’é più per i conflitti personali tra Berlusconi e Fini. Il 16 settembre Nicola Porro, vicedirettore del Giornale, manda un sms al telefonino del capo uffico stampa della Marcegaglia Rinaldo Arpisella con scritto: […]

Condividi!