Bugani apre ai 3 mandati e a Dibba capo 5S

Considero Conte il miglior premier degli ultimi 30 anni. Non mi stupirei se stesse pensando di fare un partito suo. Mentre lui raccoglie il suo consenso, il Movimento 5 stelle cala, innanzitutto perché manca il confronto coi nostri rappresentanti nelle regioni e nei comuni, con gli iscritti e gli attivisti. Se non stai più in strada e non ti confronti più con la gente smarrisci le tue priorità. Il Movimento deve farsi sentire. L’unico collante con Conte è solo il timore di non essere più al governo. Serve un leader che non fa parte dell’esecutivo. Alessandro Di Battista ha tutte le carte in regola per essere un protagonista. Virginia Raggi ritengo che debba ricandidarsi. Dobbiamo ritrovare dei comuni denominatori: se parli di Ponte sullo Stretto e non sei chiaro sulla revoca ad Autostrade disorienti la tua base. Bisogna rilanciare sui temi, dalla cultura all’ambiente: altrimenti rischiamo di arrivare a fine corsa.”

Max Bugani, 5 stelle, capostaff della sindaca di Roma Virginia Raggi.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.