Il 2014 sarà l’anno dell’aumento esponenziale della rabbia, l’anno delle vetrine rotte e delle auto incendiate“. Antonio Di Pietro (Idv), 30 dicembre 2013.

Lascia un commento