Il mafioso al pm: “Stai all’occhio”

«Vorrei precisare che lei dottor Arena è a rischio. La ‘ndrangheta quando vi saranno delle sentenze o delle confische di beni gliela farà pagare. Non aspettate che succeda perché poi sarà tardi. Non necessariamente agiscono con criminali ma il più delle volte tramite persone insospettabili che vengono definiti “corpo riservato” e di cui parlerò in seguito… Da non sottovalutare i collegamenti coi servizi segreti e la massoneria. Di tali collegamenti ho avuto notizie da mio cugino Marrazzo Sabatino attivo nel locale di Belvedere Spinello con la carica di Santa, appartenente ad una loggia massonica di Vibo Valentia. Non ho avuto notizie concrete nei suoi confronti. Parlo per esperienza, ho fatto quel mestiere per 30 anni e so come ragionano». Francesco Oliverio, pentito condannato per associazione di stampo mafioso rivolto al sostituto procuratore di Genova Giovanni Arena per un filone di inchiesta sulle infiltrazioni mafiose a Sanremo, Bordighera e Ventimiglia.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.