I 5 Stelle hanno sventolato il nome di Rodotà come una loro stretta bandiera, e al tempo stesso l’hanno proclamato come il candidato di tutti gli italiani contro quelli del Palazzo.” Adriano Sofri su Repubblica del 25 aprile 2013.

Un pensiero su “La minchiata di Adriano Sofri”

Lascia un commento