Curzio Maltese è diventato grillino

La scelta del Pd di escludere a priori la candidatura di Rodotà ha una sola possibile spiegazione. Il gruppo dirigente del Pd non ha mai voluto un accordo con Grillo, ha soltanto messo in scena una lunga manfrina per far contento il popolo. Il vero, ma inconfessabile, obiettivo era l’accordo con Berlusconi“. Curzio Maltese su Repubblica, 21 aprile 2013.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

3 Commenti a “Curzio Maltese è diventato grillino”

  1. sergio.andreoli ha detto:

    Ma del destino dell’Italia, importa a qualcuno?
    C’e’ qualcuno che pospone i propri interessi di partito?
    Credo che quando si pospongano i propri interessi di parte per il bene comune, questo sia riconosciuto ed apprezzato dalla gente.
    Ci vuole questo coraggio.
    Ne beneficera’ chi lo ha.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.