«Beppe Grillo è l’affermazione di un uomo di spettacolo. Ormai è chiaro: in Italia non viene più presa in considerazione una figura professionale, un tecnico competente, tanto meno un politico navigato. Vincono un comico e un grande show man come Berlusconi». Giuliano Ferrara sulle elezioni politiche, 25 febbraio 2013.

2 pensiero su “Il giudizio del servo”

Lascia un commento