Paraculazioni leghiste in Fincantieri

«Mauri, ho parlato adesso con Scarrone… Lui mi ha dato un consiglio, mi ha detto: che è meglio che venite giù all’una perché poi loro devono pubblicizzare la cassa integrazione, non possono far passare il contratto da dirigente che devono fare casino con il governo. Quindi sbattiamocene i coglioni e pensiamo a noi». Francesco Belsito (tesoriere Lega) al telefono con Maurizio Barcella (autista di Umberto Bossi) in procinto di farsi assumere in Fincantieri con un contratto da dirigente tramite Scarrone, capo del personale dell’azienda di Stato.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.