Il M5S visto dal la russa

«In condizioni come questa, di voto in libera uscita e malessere diffuso, Beppe Grillo poteva fare di meglio. Non ha nemmeno raggiunto la metà di quel 20% ottenuto dalla Le Pen in Francia, vero voto di protesta. Io non getto la croce addosso a Grillo, capisco le ragioni del suo successo. E a volerla dire tutta, non mi è particolarmente antipatico». Ignazio La Russa (Pdl) a commento delle amministrative.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Un Commento a “Il M5S visto dal la russa”

  1. […] Il blog di Daniele Martinelli Pubblicato: 19 maggio 2012 Autore: aggregatore Sezione: Politica e Attualità […]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.