“A Boni soldi nei cd” (contanti dané)

Soldi in contanti” e talvolta “nelle custodie dei cd“. I cognati Ugliola-Leuci rivelano particolari imbarazzanti a carico del leghista Davide Boni e del suo segretario Marco Ghezzi, indagati con un’altra dozzina di persone per corruzione nell’inchiesta che rischia di spazzare via tutta la Lega Nord: il partito che “guai!” a dire tangenti. Le testimonianze incrociate che emergono dall’inchiesta stanno riguardando anche Monica Casiraghi, già vicesindaco di Lissone (quello di piazza Craxi).

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Un Commento a ““A Boni soldi nei cd” (contanti dané)”

  1. […] Il blog di Daniele Martinelli Pubblicato: 08 marzo 2012 Autore: aggregatore Sezione: Politica e Attualità […]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.