Cicip e ciciap Lavitola-Berlusconi

Valter Lavitola, nei giorni successivi alla bocciatura del Lodo Alfano da parte della Consulta, dice a Berlusconi al cellulare: “Presidente, lei il lodo Alfano lo ripresenta con qualche modifica così si riblocca tutto, in 3 mesi arriva la prescrizione e poi chissenefrega… Fini mica non ci può non stare, mica è matto, qua se salta tutto il primo che poi macellano è lui“.  Berlusconi risponde: “Ma tanto non ce lo firma il presidente della Repubblica“.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Un Commento a “Cicip e ciciap Lavitola-Berlusconi”

  1. […] Il blog di Daniele Martinelli Pubblicato: 16 settembre 2011 Autore: aggregatore Sezione: Politica e Attualità […]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.