Bordighera, consiglio sciolto per mafia

Il Consiglio dei Ministri – su proposta del ministro Maroni – ha disposto lo scioglimento del consiglio comunale di Bordighera (Imperia), a causa delle infiltrazioni della criminalita’ organizzata. La richiesta era stata presentata l’estate scorsa dai carabinieri, dopo la realizzazione di un dettagliato dossier dal quale emergeva l’ombra del voto di scambio legato a questa amministrazione comunale, retta dal sindaco del Pdl Giovanni Bosio. Le indagini sono partite dalle presunte minacce a carico degli ex assessori Marco Sferrazza e Ugo ingenito, relative all’apertura di una sala giochi in città .

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.