Lega ad Adro: una bastonata economica


Interviste alla scuola di Adro (Bs)

Ricordate? Qualche giorno fa parlavo del costo sociale della Lega razzista. Ebbene, dopo che il ministro Gelmini ha intimato al sindaco di Adro Oscar Lancini di rimuovere tutti i soli delle alpi impressi nella scuola, sulle panchine e sui cestini del paese, ecco una stima approssimativa delle spese previste:

acquisto degli arredi delle classi: 350 mila euro (580 mila sono costati incisi col sole delle alpi).
Cambio dei 10 zerbini: circa 3 mila euro. Quelli incisi di sole delle alpi sono costati 7.495 euro.
Cambio cestini dell’immondizia: 6.495 euro.
Ritinteggiatura del tetto della scuola per cancellare i 2 enormi soli delle alpi: 10 mila euro.
Un surplus di spese nell’ordine di almeno 360 mila euro da sommare ai 600 mila già  spesi per un totale di un milione di euro che graverà  ovviamente sulle tasche dei cittadini tramite il bilancio del comune, non certamente federati alle tasche di Lancini e della Lega di Adro. Roba da gridare governo (l)Adro.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.