Adro, Lancini: “La Padania sta crescendo”


Interviste alla scuola di Adro (Bs)

Il ministro Gelmini ha intimato al sindaco di Adro di rimuovere la rosa celtica inserita nello stemma della Lega nord dalla scuola pubblica del suo paese.
Qualche giorno fa ero stato in paese proprio per raccogliere qualche testimonianza tra i genitori degli studenti e le impressioni del primo cittadino sulla questione. Che infatti, di primo mattino nell’orario di inizio delle lezioni, sostava davanti all’istituto.

Toccato sulla contrarietà  del ministro (bresciano come Lancini) all’iniziativa di marchiare la scuola, il sindaco ha risposto parlando addirittura di “encomio”.
Niente di tutto ciò. Vuoi per il chiasso sui giornali, vuoi per le manifestazioni spontanee, vuoi perché alcuni genitori hanno ritirato i loro figli dalla scuola, vuoi perché marchiare una scuola pubblica con un simbolo politico é semplicemente una follia, Oscar Lancini dovrà  ricredersi e rimuovere il sole delle alpi da tappeti, aiuole e tetti. Fino a prova contraria l’Italia é una, indivisibile e tricolore.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.