Sepe nella cricca? Parli!

I camorristi non sono degni della comunione e della chiesa.

Dobbiamo uscire dalla chiesa e andare per strada a parlare con la gente“.

Parole di Crescenzio Sepe, cardinale arcivescovo di Napoli, indagato assieme all’ex ministro Lunardi in concorso in corruzione aggravata. I magistrati di Perugia Tavernesi e Sottani si recheranno nel capoluogo campano per interrogare il prelato. Vogliono sapere perché quand’era prefetto di “Loggia” Propaganda Fide ha venduto all’allora ministro delle infrastrutture un prestigioso palazzo romano a prezzo di saldo. Insomma, Sepe avrebbe avuto rapporti con la cricca, una sorta di camorra o mafia ingegnerizzata, che ha fatto della commistione tra soggetti pubblici e privati il fulcro dei propri affari illeciti negli appalti e nel mercato degli immobili. La cricca-mafia ingegnerizzata é la stessa che il cardinal Sepe ha bollato indegna per la chiesa. Fosse stato corretto sarebbe corso immediatamente lui, Sepe, fuori dalla chiesa in direzione dei magistrati di Perugia a spiegare ciò che sa sull’affare con Lunardi. Senza aspettare di essere indagato.

Vedremo cosa dirà . Se saprà  spiegare le ragioni di quell’affare avrà  dimostrato comunque malafede e complicità  con la camorra romana ingegnerizzata camuffata da cricca. Perché Sepe, come tutti, sa delle indagini in corso riguardanti la cricca. Sa della corruzione che c’é dietro. Insomma, sa che c’é un’organizzazione indegna non soltanto della chiesa e della comunione. Ma di una qualunque comunità  civile.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

2 Commenti a “Sepe nella cricca? Parli!”

  1. Fulvio ha detto:

    Concordo con Lazarus.  Non sei tu folle, é la Gente che lascia che tutto ciò che accade in Italia sia “Affare Loro”, come se ci fosse una seconda Italia ( non Italia e Padania, come intendono i deliranti Leghisti), in cui i Cittadini non ci vogliono manco entrare. L’Italia delle Cricche non interessa ai “Cittadini Comuni”, come se i Soldi Pubblici non fossero Soldi di Tutti!!! Cosa ancora più disgustosa é vedere come il Vaticano abbia sempre lo Zampino in tutte le Porcherie che riguardano il Potere in Italia. E lo dico da Credente!  Ma ciò che riguarda la Condotta “Temporale” del Vaticano é esattamente all’opposto di quanto ha predicato Gesù Cristo: “Io sono venuto per Servire, non per essere Servito”. E’ quanto fanno le Gerarchie Vaticane? Nulla di nuovo quindi… Il Cardinale Sepe é in perfetta sintonia con i suoi predecessori Marcincus & co.  Tutto nella Norma!!!

  2. Lazarus ha detto:

    Sono solo io ad avere l’impressione di essere pazzo quando parlo della cricca e del malaffare diffuso di questi ultimi, terribili 10 anni? Incontro solo io gente che minimizza, o proprio non vede? O gira lo sguardo dall’altro lato per non vedere?
    Per favore ditemi che non sto  delirando perché ormai folle

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.