Lombardia da meno 10


Da che pulpito!

I magistrati hanno chiesto tre anni e quattro mesi di galera per abuso d’ufficio e truffa per il direttore regionale dell’assessorato alla sanità  lombarda Carlo Lucchina (Pdl), accusato di aver assegnato un appalto edilizio presso l’ospedale di Varese alla ditta Russello di Gela, indagata per mafia al costo di 6 milioni di euro anziché 4, grazie a una variante mai approvata dalla regione Lombardia come vuole la legge.
Pene minori anche per Roberto Rotasperti (successore di Lucchina a Varese e oggi direttore generale a Sondrio) e per Mario Noschese, all’epoca direttore amministrativo, ora al Niguarda di Milano nonché docente di istituzioni di diritto pubblico all’università  dell’Insubria di Varese.
All’indomani del suo coinvolgimento nell’inchiesta, il governatore Roberto Formigoni espresse fiducia e stima nei confronti di Lucchina, uomo di Comunione e liberazione, direttore generale dell’assessorato alla Sanità  in Lombardia dal 2003.

Piergianni Prosperini ha scelto di patteggiare e di restituire 400 mila euro. Ha praticamente ammesso di aver ricevuto soldi che non gli spettavano, e solo così ha potuto lasciare il carcere. Alcune tivù locali lombarde gli si sono strette attorno come si faceva per le vittime dei sequestri dell’anonima sarda. Una voce femminile piangeva il “dimagrimento” dell’ex assessore accusato di aver intascato 230 mila euro dall’editore Lagostena per trasmettere sulle sue tivù pubblicità  istituzionali pagate coi soldi dei lombardi. Anche il suo segretario Gionata Soletti é finito in manette. E’ accusato di riciclaggio perché avrebbe tentato di spostare dalla Svizzera all’Italia 800 mila euro oggetto di interesse dei magistrati che indagano per corruzione internazionale sempre ai danni dell’ex assessore al turismo lombardo nell’ambito di un giro d’affari di armi in Eritrea.

All’indomani del suo arresto, il governatore Roberto Formigoni espresse fiducia, stima e solidarietà  giacché “l’arresto di Prosperini non mi pare sufficientemente motivato. Se c’é una persona che appare limpida e trasparente, che ha la passione della politica, e che ci mette del suo, é proprio Prosperini“.
Anche il ministro Ignazio La Russa disse “Ho sempre avuto e avrò sempre fiducia in Prosperini perché in tutta la sua vita é stato un uomo irreprensibile in ogni suo atteggiamento pubblico“.

A 10 giorni dalle elezioni regionali i lombardi hanno una grande opportunità . Quella di spazzare via la cricca formigoniana per dare un governo nuovo a questa regione martoriata dagli affari della Compagnia delle opere e infiltrata dalla N’drangheta. E’ un appello che rivolgo in particolare agli astensionisti e anche ai leghisti in buona fede (di cui Prosperini fu una bandiera).

Sostienimi in campagna elettorale





Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

21 Commenti a “Lombardia da meno 10”

  1. mario ha detto:

    speriamo che la rete rimanga libera, non solo in spagna…

  2. pino ha detto:

    non ti stanno piu invitando in trasmissione daniele?
    col cazzo che chiamano un voce scomoda come la tua, sotto elezioni….il finto pluralismo delle tv locali finanziate con soldi pubblici, ti chiamano lontano dalle elezioni, possono dirti di averti chiamato anche se gli elettori si saranno già  dimenticati di te……

  3. francesco ( spagna ) ha detto:

    caro daniele, utilizzo il tuo spazio per comunicare che internet sta morendo e che ha i giorni contati ! mi viene da ridere a pensera i preblemini dell italia generati da persone tipo i PADANI o ecc.

    http://www.noalcierredewebs.com/

    se in spagna accade questo, che ha mio avviso e’ un paese piu democratico e piu civile dell ‘italia mafiosa e corrotta e mal informata, immaginatevi cosa puo succedere nella nostra penisola.
    bene oggi il governo spagnolo ha approvato un progetto di legge per una economia sostenible, ovvero una legge
    che permettera ad una commissione amministrativa , dipendente del ministero della cultura , di chiudere le pagine internet che ritengono opportuno di chiudere.

    leggetevi cio’ che dice il link che ho posto.
    e allucinatevi….perche presto arrivera anche in italia..
    ciao ….

  4. mario ha detto:

    domani sarà  ovviamente una schifosa manifestazione di regime…e speriamo che vada male…

  5. POLDO ha detto:

    Dedicato a tutti gli amici del blog e al grande Martinelli.

    ECCO COME IL “DEMOCRATICO” PDL SI PREPARA ALLA PIAZZA, COSTRUENDO LA MANIFESTAZIONE A TAVOLINO E PAGANDO I PARTECIPANTI PER PAURA DELL’INCOMBENTE FLOP.

    Buona lettura.

    http://espresso.repubblica.it/dettaglio/pdl-al-corteo-pagati/2123164

    Sconvolgente anche le dichiarazioni su questo forum.

    http://www.spazioforum.net/forum/index.php?s=11a9f3bf9a4d12e31a33e97d9692b83e&showtopic=47924&pid=983935&st=0&#entry983935

    Berlusconi mi fai veramente schifo, sei la rovina dell’Italia. Ma tutto questo ti si ritorcerà  contro alla fine.

  6. Claudia - Ts ha detto:

    Giuliano Marrucci in report domenica ci racconterà  che nel piccolo comune di Annone Brianza, in provincia di Lecco, da tre anni, quando si arriva a chiudere il bilancio, ci si trova piu’ quattrini del previsto:sono i soldi dell’indennità  del sindaco Carlo Colombo. Un caso di politica fatta per passione. Ma non e’ il solo. Sempre in provincia di Lecco, dal 2004, il sindaco Egidia Beretta Arrigoni storna i suoi soldi in un fondo di solidarieta’per tenere in piedi la scuola materna della parrocchia, sistematicamente a corto di quattrini. E se invece del solo sindaco a rinunciare all’indennita’ sono tutti i membri di giunta e consiglio, le cose si fanno interessanti. Come a Carpasio, provincia d’Imperia. Oppure a Montevecchia, dove questa abitudine continua ininterrotta addirittura da oltre venti anni.Meno male, questa Italia non é tutta da buttare via.Prendiamo esempio.

  7. mario ha detto:

    la differenza tra leghisti e fascisti? il colore della camicia.

  8. POLDO ha detto:

    Poi c’é da chiedersi veramente se questi pseudo politici con facciano schifo.

    L’abuso di potere non conosce limiti, la Lega si dimostra degna seguace del dittatore di Arcore, come il PDL a loro la verità  non piace.
    Dopo tutti gli insulti, gli improperi, il vilipendio, la denigrazione contro l’Italia e gli Italiani hanno anche il coraggio di fare questo:

    http://www.corriere.it/cronache/10_marzo_18/condanna_beffa_acf81aea-325b-11df-b043-00144f02aabe.shtml

    La Lega va smolecolarizzata dall’Italia, é un partito veleno nato dalla stessa ipocrisia dei suoi rappresentanti, sono esseri indegni di calpestare il suolo italiano. “VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA, MILLE VOLTE VERGOGNA!”

  9. mario ha detto:

    penati non mi piace, ma formigoni é ancora peggio e se vincerà  ancora sarà  una vergogna enorme e i suoi elettori avranno tutto il mio disprezzo.

  10. Roberto G. ha detto:

    Che bisogna spazzare via la cricca formigoniana sono d’accordo, ma non certo per sostituirla con quella di Penati.

  11. francesco ( spagna ) ha detto:

    il vigile di ieri era un meridionale, il personaggio che ci offre daniele oggi e’ un polentone, certo che in italia da nord a sud siamo messi bene!

  12. andrea serafini ha detto:

    questa e’ la gente che con l’avvento di berlusca riempe di merdate le televisioni italiane , mettiamolo su un cammello e mandiamolo lui in africa…. nel deserto del sahara…

  13. umberto ha detto:

    Spero che l’hanno messo in cella con gli extracomunitari, gli fanno vedere il cammello!!!

  14. mario ha detto:

    quelli che voteranno formigoni mi fanno schifo, non potrebbe nemmeno presentarsi…
    (si scrive ‘ndrangheta)

  15. bob ha detto:

    Hanno beccato l'”onesto leghista” col SORCIO IN BOCCA. L'”onesto leghista” ha (UDITE UDITE) PAT TE GIA TO. in una parola: PATTEGGIATO, cioé S’E’ DICHIARATO COLPEVOLE E HA RESTITUITO IL MALTOLTO. Cari leghisti in buona fede, questo é il livello della gente che mettete lì a comandare: POTERE E QUATTRINI, nient’altro gli interessa a questi simpleminds. Abbiate il coraggio di cambiare e votare dei giovani che hanno IDEE. Questi vecchi, sono MORTI, ancora non lo sanno, ma sono MORTI! In bocca al lupo Danié…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.