Strano furto in casa mia

furto-in-casa-005

Oggi pomeriggio tra le 15 e le 16 mi sono entrati i ladri in casa. Mi hanno scassinato l’ingresso blindato e mi hanno rubato i 3 computer portatili che avevo in soggiorno e in camera. Assieme ai cavi dell’alimentazione. Negli hard disk avevo i miei documenti, l’archivio di alcuni servizi e il materiale della campagna elettorale.

I ladri mi hanno rovistato i cassetti della camera da letto, rivoltato libri e sciupato del fogliame senza toccare i pochi oggetti di valore assai maggiore dei 3 computer messi assieme. Il soggiorno é rimasto pressoché in ordine con stereo, videocamere e lettori vari.
Un furto che mi lascia perplesso in un pomeriggio soleggiato mentre io mi trovavo agli studi di Telenova ospite in un dibattito televisivo.
Ho denunciato tutto ai carabinieri.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

56 Commenti a “Strano furto in casa mia”

  1. Daniele ha detto:

    ciao Daniele ,mi occupo di sicurezza e posso assicurarti che questo genere di furti sono continui, il ladro che entra nelle nostre case cerca materiale facile da piazzare e ovviamente soldi non é informato e non conosce prodotti ed oggetti di pregio.

  2. 50056tv ha detto:

    possono rubare i nostri PC , ma i nostri dati viaggiano liberi in Backup inviolabili….

    Non ti preoccupare milioni di persone OGGI sostengono queste Libertà  che tu descrivi.

    Auguri e buon lavoro
    valerio

  3. Maurizio ha detto:

    Ti siamo tutti vicini. Non molleremo mai!!!

  4. Danilo ha detto:

    Caro Daniele, tieni duro e non mollare, il popolo ONESTO é con te e con tutti quelli (molto pochi) che hanno le palle per dire le verità  nascoste.
    Leggi Travaglio, Beppe Grillo, Antonio Monteleone e pochi altri.
    Prima o poi riusciremo a prendere a calci nelle palle questi bastardi che ci governano.

  5. Fabio Papurello ha detto:

    Tutelati questa gente meriterebbe solo botte da orbi…. queste cose mi fanno incazzare oltre ogni limite

  6. max ha detto:

    spero che quei ladri infami siano presi e condannati presto, ma in questo paese di merda é molto difficile…

  7. Mauro ha detto:

    Ciao Daniele,
    sono un lettore occasionale del blog. So che in circostanze simili occorre avere pazienza e molto coraggio.
    Non mollare.

  8. Conformista informatico ha detto:

    @ massimo de disprezzo
    é vero che é facile anche con l alternate ma se non mi sbaglio, a condizione di avere tutto il disco a disposizione!
    quindi togliendo windows che nei portatili é sempre preinstallato, tranne rarissime eccezzioni.

  9. Matteo ha detto:

    Hai tutta la mia solidarietà ! Un consiglio: d’ora in poi organizzati con degli hard disk secondari, possibilmente situati altrove, dove tenere copia dei documenti più importanti. Una possibilità  può essere affittare uno spazio server per sola memorizzazione. Ad esempio Google Docs (che é anche gratuito).

  10. Caro conformista informatico,
    se provi la distribuzione ALTERNATE di ubuntu, attivare la partizione interamente criptata é semplice come selezionare la voce LVM CRIPTATO con le freccine della tastiera.

    saluti

  11. Vincenzo ha detto:

    Molto probabilmente cominci a fare molta paura. Soltanto chi ha paura della verità  agisce in questo modo. Non prendertela più di tanto. Una volta un’amica mi ha detto che la giustizia divina esiste…… lenta ma esiste…

  12. Miriam ha detto:

    Mi spiace… esprimo tutta la mia solidarietà . sono fatti che non dovrebbero accadere e che lasciano sempre dell’amaro in bocca. Non mollare! Scrivi, denuncia, informa, pubblica: continua a fare il tuo lavoro. E, per quanto riguarda la campagna elettorare, in bocca al lupo : spero tanto che tu ce la faccia.

  13. Ubaldo ha detto:

    Non mollare, sei un grande!

  14. Conformista informatico ha detto:

    Eccoti una guida semplicissima, l opzione di cui parlavo si trova in “informazioni personali e creazione account” di questa guida.

    http://www.linuxqualityhelp.it/supporto/viewtopic.php?f=19&t=1516

  15. Conformista informatico ha detto:

    concordo con Massimo De Disprezzo ma fare un sistema criptato per intero alla prima installazione non é tanto semplice come si potrebbe pensare quando si legge che basta fare una partizione criptata con LVM…e le istruzioni in rete non abbondano di certo.
    Un modo alla portata di tutti é quello di usare un cd live di Ubuntu normalissimo, quindi non il tipo alternate, e selezionare l opzione che abilita la home criptata durante l installazione, credo che sia quella che abilita la richiesta di password per la home, criptando la home, in questo modo ad ogni accesso viene chiesta una password per sbloccare la parte centrale di tutti i documenti personali.
    non é il massimo ma é piu che sufficente ed é in grado di farlo chiunque 😉

  16. Luigi Montinaro ha detto:

    Dani, oltre ai pc…
    sembra che ti abbiano ‘rubato’ anche il post dell’11 febbraio…
    🙂
    non lo vedo più… o sono io che ho qualche problemino???

  17. Alex ha detto:

    Io invece continuerò a votare Italia dei Valori. Non voglio morire sotto il berlusconismo (anzi, il Veltrusconismo). Se per ogni passo falso che fanno i “nostri” li abbandoniamo, che opposizione vogliamo fare? limitarci al “mugugno”?
    Cerchiamo di guardare a COSA dicono i vari Travaglio, Di Pietro, Gomez, Santoro, Gabanelli, i giornalisti de “l’Espresso” o di “Repubblica”, non a CHI lo dice. Gli uomini muoiono, le idee restano.

  18. giuseppe ha detto:

    Grazie anche a quello che ti é successo non voterò mai più l’IDV di quel traditore opportunista di Di Pietro.

  19. Hai comprato un nuovo computer. Bene.

    Ora collegati online a tutti i tuoi servizi online e CAMBIA LA PASSWORD.

    Ora scarica la distribuzione linux ubuntu 9.10 ALTERNATE (la 32bit va più che bene per un uso “editoriale”)

    In fase di installazione specifichi di creare una partizione criptata con LVM.

    A quel punto memorizza pure nel tuo harddisk e nel tuo browser tutte le password e i documenti che vuoi.
    Imposta uno screensaver con password dopo 30 minuti e puoi vivere tranquillo e felice. Rubando il tuo computer non potranno leggere nulla. Certo la password deve essere sicura.. non il nome della zia che usava la Lioce eh.. mi raccomando !

    Ovviamente non ti puoi ritenere invulnerabile, un filtro posto dal tuo provider può comunque leggere e filtrare tutte le tue connessioni… a quel punto dovresti solo pagare un servizio di proxy SSL su un provider norvegese che si occuperò di mantenere la tua linea al sicuro (nel tratto da te alla norvegia).

    Se hai bisogno di informazioni più dettagliate chiedi pure aiuto con un post sul tuo blog.
    Per parte mia provvederò in settimana a farti un piccolo bonifico. Dopotutto piccolo é meglio che niente no ? 😉

  20. Conformista informatico ha detto:

    Ho due piccoli quesiti sulle tue abitudini informatiche, fai backup con una certa regolarità  e magari desideri che i dati nei tuoi portatili rimangano tuoi e soltanto TUOI anche in caso di smarrimento o di furto, criptando l intero sistema operativo ?
    se hai risposto no in particolare al secondo e magari volessi sapere qualcosa in piu di sistemi criptati e affini, puoi farmi un fischio qui, io sarò felice di darti le info necessarie in rete.
    se hai risposto si, allora non hai nulla di cui preoccuparti, oltre a un paio di migliaglia di euro in meno e ad una porta da cambiare.
    coraggio

  21. Gennaro ha detto:

    un abbraccio di solidarietà  Daniele, viviamo in un mondo alla rovescia,speriamo un giorno di non doverci pentire per la nostra gentilezza,ciao

    Gennaro

  22. Cianu ha detto:

    Va be’, Daniele, l’abbiamo capito cos’hai fatto:
    Hai aperto un blog per farti conoscere. Hai chiesto pure sostegno economico per tamponare le spese. Hai partecipato alle maninfestazioni principali per diventare un personaggio pubblico. Ce l’hai fatta. Adesso ti conosce tanta gente. La tua idea fin dall’inizio era quella di infilarti nell’Idv. Ce l’hai fatta. E adesso, che sei un personaggio, sei riuscito a procurarti un posto per tentare di promuovere la tua candidatura.
    E’ andata cosi. Giusto?
    Si, é andata proprio cosi.
    Il problema sai qual é? E’ che adesso l’idv sta per perdere circa il 40-50% dell’elettorato. Tutti elettori che stanno per trasferirsi nel Movimento a 5 stelle.
    che sfiga, eh!?
    Ma la realtà , quella che dovrai accettare a testa bassa e coda tra le gambe, é che l’Idv é un partito che punta più ad avere un Parlamento pulito. Lo sai, vero?
    Si, sai anche questo.
    Per concludere, ti dico due cose:
    1) Non voterò mai più Idv.
    2) Continuo a stimarti lo stesso, e per questo motivo ti prometto che eviterò di venire qui a romperti le balle.
    Stammi bene, di cuore
    tuo affezionato lettore

  23. GIORGIO figo ha detto:

    MAI SENTITO PARLARE DI PARTIZIONI CRIPTATE?????

  24. Giuliano ha detto:

    Sono molto scioccato dalla notizia, non pensavo arrivassero a tanto,ma cosa vuoi non finiscono mai di sorprenderci.
    saluti da Berlino

  25. Antonio ha detto:

    Fede, abbi fede e vai avanti per la tua strada. Forza Daniele!

  26. Marco Menu ha detto:

    Caro Daniele,

    tutta la mia solidarietà . Spero che i Carabinieri chiariscano chi c’é dietro a questi misteriosi furti. Non sei il primo a subirli: ricordo che anche la D’Addario é stata svaligiata. A lei però invece dei pc, hanno portato via la BIANCHERIA INTIMA.

    E adesso i finanziamenti che ti abbiamo mandato sono in mano dei ladri? Te ne servono altri?

    Ripeto: tutta la mia solidarietà .

    Marco

  27. Luigi Montinaro ha detto:

    Dani, mi unisco ovviamente a tutti coloro che ti esprimono solidarietà …
    gesto a dir poco deprecabile…
    e da farti ‘incazzare’ a più non posso… e su questo ti posso capire… visto che ‘io vivo tra i computer’…
    🙂
    rubarmene uno sarebbe come rubare una parte di me…
    detto questo…
    anch’io penso qualche matrice politica… forse non proprio dall’alto…
    per esempio… quelli che a suo tempo ti avevano minacciato? ricordi? forse sondare anche quella strada…
    come altri hanno scritto… può essere a scopo ricattatorio…
    o potrebbe essere che vogliono sapere quali servizi hai ‘nei loro confronti’… per potersi ‘parare’ da eventuali attacchi politici…
    d’altronde…
    in tv… come vediamo… c’é sempre una sorta di ‘omertà  mafiosa’ nei vari dibattiti e scontri… dove il giorno prima si sa dello scandalo del politico di turno e in trasmissione… guarda caso… non viene utilizzato dall’altra parte… forse per paura che a quel punto venga tirato fuori il proprio scheletro dall’armadio???
    Ad ogni modo… Dani, concordo su quello che dice Poldo…
    e
    ‘smettila’ di usare WINZOZ! 🙂
    usa LINUX… dove puoi usare filesystem cifrati, controllare se stai subendo un attacco o addirittura fare un attacco informatico, entrare nei pc altrui e altro ancora… e per un becero ladro di polli… e per il suo mandante… non riuscirebbe a cavarci un ragno dal buco…

  28. bep ha detto:

    che brutto.. mi dispiace.

  29. luca ha detto:

    veramente una brutta cosa…massima solidarietà .

  30. POLDO ha detto:

    Caro Daniele anzitutto solidarietà .

    Purtroppo come avevo già  detto altre volte la rete é libera, in ogni senso, libera anche di trarre informazioni per un uso infame e sleale.

    La rete non pone da sola limiti, sono chi la usa che li devono porre o meglio predisporre.

    Sappi Daniele che chi si é mosso per il furto sapeva che poteva agire indisturbato per tua stessa ammissione, sulla rete, del tuo appuntamento e quindi di assenza dal tuo domicilio.

    Ormai il danno é fatto e quindi nulla da fare ma dammi retta affronta la rete con la giusta diffidenza comunica tranquillamente con i tuoi lettori ma evita di “sbandierare” tutti i tuoi movimenti.

    Altra cosa essenziale, sfrutta al meglio le possibilità  dell’informatica, usa password molto complesse, conserva copie nascoste di Backup dei dati e cosa ancor più importante usa programmi di criptaggio per dati sensibili.
    Altra cosa, le microcamere a volte hanno funzioni veramente interessanti. 😉

    Questa gente é tanto imbecille quanto ignorante, e rubare i PC di una persona lo dimostra.

    Occhio Daniele perché stai nuotando nella vasca degli squali devi essere furbo, scaltro e di spietata intelligenza se non vuoi essere azzannato. Ricorda che spesso gli animali azzannano per paura e questa gente ha paura di vedersi soffiare voti e ritrovarsi gente veramente onesta in politica.

    In bocca al lupo.

  31. Marco B. ha detto:

    Daniele,

    massima solidarietà  per l’atto in sé(vedersi violata la casa é un pò come vedersi violata la persona). Al di là  del gesto che può apparire sotto molteplici forme(dal semplice furto perpetrato dai soliti ignoti al furto di informazioni e potenziale documentazione riservata – magari commissionata dai SOLITI NOTI .. invece)mi auguro che tu abbia un backup aggiornato dei tuoi lavori e magari che lo stesso sia presso un cavou di una banca o una cassetta di sicurezza in un qualche instituto di vigilanza e sicurezza. Poiché i tempi sono quelli che sono il consiglio(professionale)é sempre quello: dare ridondanza ai dati e garantirne la riservatezza(magari ANCHE telematica utilizzando i servizi offerti dalla rete)perché si possono rubare di tutto al giorno d’oggi, ma NON possono rubare TUTTO a TUTTI ed in contemporanea .. capisc’amme!!

  32. Mattia ha detto:

    Solidarietà  totale a un furto che sembra avere un sapore politico.
    Per un blogger povero in canna é una bella mazzata. 🙁

  33. Tsunami ha detto:

    Piena solidarietà . E’ ovvio che i tuoi dati erano l’obiettivo. La prossima volta porta conte l’archivio in un disco esterno (meglio ancora i tuoi pc ma immagino sia problematico), e piazza una bella videocamera in casa, ben nascosta e senza allarmi. Meglio riprenderli prima che si diano alla fuga…

  34. luca cosco ha detto:

    o ti allei con loro o sei contro loro…é chiaro che non é un furto per rivendere gioielli, ma smontare il personaggio nascente…hanno paura? spero che tutti tuoi dati li avessi in buckup in altri HD!

  35. Sfattucci ha detto:

    Prima delle tante visite che ti aspettano in futuro credimi.

    Oramai é certo che fai paura a qualcuno.

    Quel qualcuno é sicuramente qualcuno che tu denunci nei tuoi articoli. Quel qualcuno ha la speranza di trovare qualcosa con cui ricattarti nei portatili. Quel qualcuno resterà  impunito grazie alla casta. Quel qualcuno ora gode sulla cosa sicuro di essere impunito grazie al puttaniere.

    L’unico a rodere dentro resterai tu, purtroppo.

    Per quel che può valerti, so benissimo cosa stai provando e ti sono vicino.

    Non posso per ora donarti niente, perché sono un ragazzo dei tanti che grazie al governo campa alla giornata. Ma appena potrò, ti prometto che donerò quello che potrò permettermi.

    Sono pienamente convinto che l’Italia cambierà  soltanto con una piena rivoluzione come quella francese. L’Italia é troppo sporca per poterla pulire con i mezzi usati fino ad ora e la magistratura non potrà  mai fare quel lavoro.

    Non ha i mezzi, ne le persone adatte, ne il governo adatto per farlo.

    Ripeto, ci vogliono generazioni per ripulire l’Italia.

    E questa é pura realtà .

    Colluso chi lo nega e ignorante chi non lo vede.

  36. Vincenzo Megale ha detto:

    Caro Daniele, a quanto pare a questi pezzi di m. gli fai davvero paura! non mollare!
    Ho appena fatto una piccola donazione paypal, mi sembra il minimo. Coraggio e grazie di cuore per il tuo impegno.

  37. Giancarlo ha detto:

    Ti esprimo la mia solidarietà  per quello che ti é accaduto.. ma sui duri e puri lascia stare ti prego .. forse De Magistris appoggiato da tutta la sinistra si sarebbe candidato, ma comunque non é pensabile che la sinistra non sia in grado di esprimere un candidato migliore di un politico inquisito per cose gravissime ..
    sono anni che voto contro accettando quello che mi viene passato ma oramai la sinistra ha dato esempio di essere una variante dello stesso prodotto

  38. Colaiuta ha detto:

    Non ho parole….

  39. pino ha detto:

    capisco il disagio, soprattutto visti i numerosissimi precedenti, a partire da stefania ariosto fino alle recenti barbara montereale e patrizia d’addario.
    che siano manovali mandati dall’alto é indubbio, certo é che dai molto piu fastidio di quanto pensassi.
    é incredibile come continuino le ritorsioni mafiose riconducibili a cosa nostra e il suo referente politico, con le ultime rivelazioni sui carabinieri che invitano ciancimino a stare zitto su berlusconi (processo mori-de donno) puoi già  amaramente scordarti di venire a sapere chi é entrato e perché. anzi ti diranno che sono le solite bande di zingari….Caro Daniele hai dato “un po’ troppo spazio” al patto stato mafia ultimamente…Ora hai due scelte. tirare fuori le palle, col rischio di mettere in pericolo la tua incolumità . O tacere, come da desiderata di chi comanda in italia. Questi fatti andrebbero messi su un almanacco per l’enorme frequenza e forte riconducibilità  alle vicende arcorian-palermitane…ti auguro tutto il bene possibile, perché questo era solo un avvertimento…

  40. Carlo Giordano ha detto:

    Daniele, mi dispiace per questo abuso di potere… àˆ un furto di matrice politica certamente, commissionato dall’alto… visto che i ladri a quanto pare non erano dei pivellini e cercavano guarda caso dei documenti, prove (?),… Cercavano qualcosa di preciso… Spero che questo furto non abbia compromesso la tua attività  di giornalista e quant’altro…

    Presumo che il furto sia collegato alla tua volontà  di entrare nell’agone politico, come candidato dell’IDV … Probabilmente si é intuito il pericolo di un tuo possibile successo politico, visto il seguito che hai e il fortissimo sostegno che potresti avere dalla Rete. Il NO B-day insegna che la Rete fa paura agli uomini di potere. I ladri cercavano forse materiale per screditarti oppure cercavano più informazioni per chissà  con quale scopo?…

    Daniele, non farti fregare.

  41. Bruno ha detto:

    che tristezza … non ho parole!

  42. Andrea Coimbra Portogallo ha detto:

    Ti seguo da circa un anno, ovvero da quando mi trovo fuori dall’Italia e ho iniziato ad usare internet come mezzo di informazione e ho sempre molto apprezzato i tuoi articoli. Non preoccuparti Daniele sono LORO che hanno sguinzagliato i loro cani da guardia(pagati con i soldi nostri)per cercare scheletri nell’hard disk! Normale amministrazione, per esperienza personale indiretta, posso dirti che non sei il primo e voglio darti un consiglio da amico: fai controllare la tua casa in cerca di CIMICI! Continua per la tua strada Daniele,trai forza e determinazione dalla loro vigliaccheria e bassezza,come hai sempre fatto.

  43. Roberto G. ha detto:

    Di certo non può essere una coincidenza.

    Penso anch’io che stiano cercando qualcosa per poterti ricattare e questo la dice lunga sulla fogna nella quale stai per addentrarti.

    Solidarietà .

  44. helena f. ha detto:

    Daniele mi dispiace, hai tutta la mia solidarietà .
    La tua non é una scelta facile di questi tempi.
    Occhio… e resisti.

  45. Ermete Abboccato ha detto:

    Dalla scelta dell’aggettivo, dobbiamo dedurre che subisci quotidianamente furti (normali). Questo invece era strano. Di solito i furti, dice Wikipedia, vengono fatti perché la vittima possiede qualcosa che interessa al ladro, o al mandante del ladro, o al direttore di giornale, o per intimidire la vittima. Vedi tu quale calza meglio al tuo caso.

    Io non ho idea di dove tu viva, ma il mandante evidentemente ha avuto accesso a quell’informazione. Indaga chi potrebbe sapere dove vivi e troverai i tuoi sospetti.

  46. gina ha detto:

    Io credo che ti hanno preso i computer con la speranza di trovarci qualche tua debolezza per poterti ricattare.
    Mi faccio un film?E’possibile!Sono certa che la realtà  supera la fantasia.Coraggio.

  47. Stanco_Mavoglio ha detto:

    dani solidarietà 
    un piccolo investimento per una porta blindata ( o blindata )
    e magari un hard disk esterno portatile ( capisciammé )

    resisti
    ciao

  48. carmine d ha detto:

    Ok, punto e a capo.
    Questi vigliacchi, feccia in putrefazione, non ti(ci) devono fermare.
    Ti ho appena fatto un bonifico. Non appena riceverai altri contributi, che sicuramente i frequentatori di questo blog ti invieranno, comprati altri PC.
    Spero tu abbia le copie dei dati, altrimenti mettiti sotto, anche di notte, e ricostruisci tutto. Poi ti fai una copia su una penna USB e la nascondi nella zuccheriera di tua suocera. In più spediscili anche in uno spazio web.
    Detto questo, però, devo confessarti che mi é venuto un minimo di magone! Non per quello che ti é successo, ma per una considerazione:
    – tu hai subito questo furto e già  si capisce che la tua avventura sarà  tutta in salita. Giustamente chiedi aiuto a noi, ma dovrai combattere soprattuto da solo.
    – Claudio Messora (byoblu.com) in queste ore sta cercando 60 volontari con cui andare a protestare per quella vergogna immonda di Romani. Ce la farà ?
    – Il cosiddetto popolo viola sta portando avanti il presidio permanente davanti montecitorio. Ne sono meno di 10. Una tristezza! Ma non puoi chiedere di più.
    – Piero Ricca si fa i suoi agorà  assieme a gruppetti di valorosi. 4 amici al bar! E non si può chiedere di più.
    – Beppe Grillo, superati i tempi d’oro dei V-day, si coltiva qualche consigliere nel movimento 5 stelle, si cura il suo blog e tira avanti. E non puoi chiedergli di più.
    – A Stefano Montanari e sua moglie sono riusciti a togliere il microscopio e li hanno bloccati, isolati e spazzati via, chissà  da chi.
    – Di Pietro, non pervenuto…più.

    Ora mi chiedo e ti chiedo: in un paese governato da una cosca mafiosa-affaristica, con tutte le conseguenze che conosciamo bene, é sufficiente questo? In un altro paese che tipo di “rivoluzione” ci sarebbe stata?
    Io, personalmente, la ritengo insufficiente, anzi quasi ridicola se rapportata all’emergenza in cui si trova questo paese.
    La reazione deve essere delegata solo ai partiti politici? O ci deve essere anche un “fronte” sociale? I sindacati non so dove sono, gli operai ormai sono all’aventino sui tetti, sperduti in mille gruppetti, sbandati, dopo che hanno dato il voto al PDL o alla lega.
    Credevo che il cosiddetto “popolo della rete” potesse diventare un fronte unico, autorganizzato. Una federazione di movimenti, associazioni, blog, che potessero muoversi all’unisono, aggredendo vari obiettivi. Portando avanti battaglie specifiche, mettendo in campo una unica gigantesca valanga del “popolo della rete” (e non!).
    Ma non mi pare che ci sia la maturità  per arrivare a una “sommossa” di questo tipo.

  49. Francesco Reggio Emilia ha detto:

    Caro Daniele, dato che a pensare male si fa peccato, ma spesso ci si prende, credo che più che un semplice furto questo sia un semplice messaggio. A questo punto puoi essere certo di aver intrapreso la strada giusta.
    Coraggio!

  50. francesco ( spagna ) ha detto:

    se ti puo servire , sono con te nel sentimento.
    questi sono colpi bassi di un entita marcia che regna leader in italia!
    saluti.

  51. Davide ha detto:

    Leggo sempre il tuo blog e ora ti sono vicino! Non mollare

  52. luisa ha detto:

    é certamente una cosa strana, avevi detto che saresti andato a telenova in un post precedente se non sbaglio, e questo rendeva chiaro che non saresti stato in casa, ad ogni modo hai fatto bene a denunciare, cos’altro avresti potuto fare? anche se non credo serva a molto, ti esprimo tutta la mia solidarietà  e ti faccio il mio in bocca al lupo per questa nuova avventura in politica, ce ne fossero di italiani e ancor più politici come te!!!

  53. ricciolone ha detto:

    Mi vien da dire solo una cosa: mah!.
    E’ davvero strano che sia successo subito dopo la tua decisione di candidarti. Spero che la denuncia serva a qualcosa…

    E buona fortuna per la campagna elettorale.

    Sai già  da solo che certe scelte fatte dall’idv in tema di candidati appoggiati in certe regioni non sono il massimo, ma hai comunque il coraggio di provarci. Hai ragione quando dici che le persone possono differenziarsi dai partiti.

    Ti auguro ancora buona fortuna per tutto!

  54. alessandra ha detto:

    Caro Daniele,
    oggi la politica fatta da questi politicanti é purtroppo un affare sporco, molto sporco…per cui persone come te e come tante altre(es.movimento 5 stelle), persone vere, autentiche, oneste, devono purtroppo mettere in conto che possono succedere anche queste cose…in attesa del tanto agognato cambiamento, dove tutto questo sarà  solo un lontano ricordo. Non mollare! Questo é stato un segnale che ti temono..
    Grazie per il tuo impegno
    Ciao
    Alessandra

  55. Marc Sarzi ha detto:

    Hai tutta la mia simpatia e sostegno, Daniele. Quantomeno quello che hai postato qui rimane!

  56. CHICCA ha detto:

    caro daniele non ti sei ancora affacciato nella tana del lupo e già  sei stato sottoposto ad accurata visita specialistica per trovare qualcosa su cui probabili ricatti potrebbero farti desistere dalla discesa in campo. tieni duro perché ora si tratta di dimostrare chi é duro e puro mettendoci faccia, testa ed anche computer:-)

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.