La calda estate in battaglia

mappamondo

Col mese di luglio inizia un periodo caldo su tutti i fronti. In particolare per i vari appuntamenti previsti in questo mese, che per poter onorare in un tour de force continuo avrò ancora meno tempo di quello che non ho avuto finora, per poter rispondere a molti di voi che mi avete scritto chiedendomi pareri, informazioni o per invitarmi alle vostre serate.

Mentre scrivo questo post dentro l’aereo che da Napoli mi porta a Linate sto cucinando il servizio dell’ultima udienza del processo Impregilo-Bassolino.
Domani e venerdì rimarrò presumibilmente a Milano, salvo possibili imprevisti, per organizzare gli spostamenti delle prossime 2 settimane a perdifiato che provo riassumere:

lunedì 6 mattina sarò al tribunale di Ferrara per seguire la sentenza del processo Aldrovandi e nel tardo pomeriggio allungherò il rientro a casa attraverso Padova per un’intervista.
Martedì 7 mattina partirò per Roma (piazza Montecitorio) e nel pomeriggio, in camper, andrò a L’Aquila per il G8 dove rimarrò fino a giovedì 9 sera, perché venerdì 10 mattina non potrò perdere l’udienza del processo Dell’Utri al tribunale di Palermo.

Lunedì 13 e martedì 14 luglio sarò a Nuoro, in Sardegna, per onorare un impegno preso mesi fa, quindi volerò a Napoli perché mercoledì 15 c’é l’ultima udienza estiva del processo Impregilo-Bassolino.
Giovedì 16 farò tappa a Potenza per un’intervista mentre venerdì 17 sarò al tribunale di Bari per l’udienza del processo Fitto.
Il tutto salvo imprevisti per fatti più importanti tali da indurre qualche cambio di programma. Dal 18 ho in programma altri servizi ancora in via di definizione con qualche piccola tregua. Poi ci sarà  agosto…

Intanto sto seriamente pensando di fare un presidio settimanale per buona parte dell’estate fra Camera e Senato, per interviste volanti ai malcapitati della casta da proporre al popolo della rete in tutta la loro natura artificiale e artificiosa. Di domande e argomenti vergognosi ce n’é tanti da impallidire. Pure sotto il solleone.
Vi terrò informati con sufficiente anticipo, in modo che se qualcuno di voi vorrà  venire a farmi compagnia per reggere la videocamera o per porre domande  faremo tutto ancora meglio.

Per ora vi ringrazio tutti. Siete davvero diventati tanti, stimolanti e anche molto guardinghi.
Un grazie anche a coloro che in questi mesi hanno fatto piccole donazioni in denaro. Da inizio 2009 ho raccolto poco meno di 1.000 euro, parte dei quali li ho già  spesi per potenziare la stabilità  e la funzionalità  del blog.
Il grazie va anche a quelli che si incavolano leggendo i banner “Sei di Forza Italia?“. Chiarisco una volta per tutte che quelle scritte non dipendono dalla mia scelta, ma dai tag che si sceglie non so come Google adsense per la pubblicità  dei suoi inserzionisti. Li lascio perché servono ad arrotondare qualche decina di euro mensili. 

Per quelli che mi chiedono la traduzione dei post ricordo che in alto a destra (sotto il banner della donazione) c’é il Google translater che traduce abbastanza bene i post in tutte le lingue del mondo. Forse corruttore, cainano o puttaniere in ceko o in suomi non avranno lo stesso significato come per gli italiani. I più importanti a dover capire
Il grazie é doveroso perché le vostre migliaia di visite quotidiane mi fanno sentire attorniato da un battaglione sempre più grande di cittadini informati. Teniamo duro e partecipiamo. Oltre che diffondere la rete.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

33 Commenti a “La calda estate in battaglia”

  1. V. ha detto:

    Bé… sì, Google adsense a volte produce risultati davvero comici.

    Ho un amico che di nome fa “pellegrino”. Sul suo blog personale, sul quale la religione non si cita neanche di striscio, adsense gli rifila una miriade di annunci pubblicitari su vendita di bibbie e escursioni turistiche a San Giovanni Rotondo :)))

    Sei un grande Daniele!!!

  2. caterina ha detto:

    Chicca, i tuoi copia&incolla per me sono un piacere e un onore, ma questa volta l’afa mi ha fuso, visto che quello passato oggi é il ddl sicurezza. Comunque, la mail funziona lo stesso dato che il bavaglio é prossimo venturo 😉
    Ti auguro una splendida vacanza di relax e divertimento, in uno scenario che immagino splendido.

  3. freeman ha detto:

    é un paese di merda da molto tempo, non certo da oggi…
    http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=123296

  4. paolohhh ha detto:

    Daniele quando iniziamo a contarci?
    Quando ci troviamo tutti insieme?
    Quando usciamo dalle nostre case e ci scolliamo dal monitor dei nostri pc?
    Non basta scrivere bravo a Daniele e sentirsi bene con se stessi perché si é cercato di capire e si commenta con sdegno ciò che ci viene narrato…non basta.
    Per ben che vada nel 2012 finisce la nostra storia…sarà  una cazzata?…non lo so…sarà  vero?..non so nemmeno questo
    ma se dobbiamo finire facciamolo con dignità .
    Daniele hai una grande potere fra le mani…coinvogli la gente..la fai pensare…ora falla uscire di casa
    Fin che stiamo qui non cambia niente…il nostro compito di diffondere la verità  rimane fondamentale ma dobbiamo renderci visibili …anche fra noi stessi.
    Visto quanti hanno sostenuto Di Pietro oggi?
    Penso che probabilmente il meteorite sarà  la soluzione!
    Buona serata a tutti

  5. Roberto G. ha detto:

    Decreto “sicurezza”:

    per accedere ai pubblici esercizi gli stranieri dovranno esibire il permesso di soggiorno. Altrimenti, essendo la clandestinità  un reato, scatterà  l’obbligo della denuncia (e quindi avremo medici-spia, presidi-spia, perfino postini-spia).

    Le madri irregolari non potranno iscrivere i propri figli all’anagrafe e quelle sprovviste di passaporto non potranno neanche riconoscerli rendendoli così subito adottabili.

    Si rischia il carcere fino a tre anni se si da’ in alloggio o si affitta anche una stanza a stranieri che risultino irregolari al momento della stipula o del rinnovo del contratto di locazione.

    ———–

    Domando: ma secondo questa gentaglia i clandestini sono esseri umani o no?

    In compenso chi come Dante De Angelis aveva denunciato la mancanza di sicurezza (appunto) nelle ferrovie era stato licenziato. Licenziato capito?

    Freeman ha ragione questo ormai é diventato davvero un paese di merda.

  6. CHICCA ha detto:

    ciao katy mi é già  capitato una volta e persevero nel copiaincolla delle tue mail
    sarà  pigrizia? sarà  la tua, ormai,rafforzata esperienza di mittente di mail di contestazione ma vedo che la capacità  di sintesi nel dire con terminologia corretta ed essenziale quello che c’é da dire, fa di te la mia testimonial di protesta civile
    p.s. domani parto per ginostra (la parte più selvaggia di stromboli) non vi leggerò per qualche giorno, fate i bravi e mantenete alta l’attenzione sui fatti del g8
    baci a tutti e (posso dirlo?) vi voglio bene

  7. caterina ha detto:

    Buongiorno blog.
    Riprendo il post di Marco B.: é passato il bavaglio. In attesa di manifestazioni a cui partecipare numerosi, scriviamo a Morfeo, che non lo firmi.
    https://servizi.quirinale.it/webmail/
    Non lasciatemi sola, non perché faccio la figura della solita rompicogl**** ma perché meno siamo meno, eventualmente, ci prendono in considerazione…
    Questo é il mio testo:

    “Signor Presidente,
    non credo Lei abbia bisogno di me per capire che questa legge renderà  impossibile non solo l’informazione ai cittadini ma il lavoro stesso di tutti i soggetti che sono coinvolti nel contrasto della criminalità  e nell’applicazione della giustizia.
    Io voglio essere intercettata, perché non ho nulla da nascondere. E voglio essere informata su quello che accade, perché é un mio diritto.
    Questa legge é l’ennesimo tentativo di fare gli interessi di pochi a scapito del vantaggio di molti.
    Lei ha già  firmato la legge Alfano, non ripeta l’errore.
    Distinti saluti.
    (firma)”

  8. Elena Indignato ha detto:

    Io spero solo che la passione per il tuo lavoro non si spenga alla luce delle cocenti delusioni che il panorama politico ci offre ogni giorno. Remare contro ogno scelta politica che va contro ogni logica del buon senso, e spiegabile solo con dalla disonestà  diffusa, fa stancare. Ma come dice il buon Grillo: loro non molleranno mai… noi neppure! vero?

  9. Marco B. ha detto:

    votato oggi in Parlamento il ddl sicurezza(per CHI?)che di fatto introduce il reato di CLANDESTINITA’ e ufficializza le RONDE …. adesso sì che i cittadini si sentono più sicuri .. :-(!!

    già  partita la campagna di reclutamento: CITTADINI, PATRIOTI, KAMERATEN!!

    Aderite con ONORE e GLORIA(a DIO piaccia)alla lotta per difendere il SACRO SUOLO della PATRIA … aderite in massa al pattugliamento in anfibi e uniformi GNI nelle strade e periferie delle vs città  … ARRUOLATEVI o IMPAVIDI e VALOROSI nelle pattuglie dei RINCO BOYS*!! Partecipate numerosi …. riccchi premi e cotillones!!

    *vieni anche tu nei RINCO BOYS!!
    La versione ufficiale dello slogan per la campagna di reclutamento 2009-2010 potrà  subire variazioni a carattere locale o regionale(es:per le zone definite della PADAGNA lo slogan sarà :
    “vieni anche tu nei PIRLA BOYS”!!
    in rispetto alla normativa in vigore per le autonomie locali e regionali ed alle minoranze(e minorati)culturali e linguistiche.

  10. roberto r. ha detto:

    Ciao Daniele, avrai qualche ruolo nel nuovo giornale di Marco Travaglio? Grazie di tutto.

  11. alessio ha detto:

    Quando andrai al G8 a L’Aquila, vai a farti una bella chiacchierata coi Comitati Cittadini e con gli sfollati, tanto per avere una ulteriore conferma delle promesse da marinaio dello psiconano…

  12. paolo papillo ha detto:

    A NOI LA CENSURA NON CI FERMA….ANZI NOI LA SMASCHERIAMO.
    PARLIAMO DI UNA DELLE MAGGIORI EMITTENTI NAZIONALI.

    VIDEO E POST A TEMA DA NON PERDERE ;

  13. David Ross ha detto:

    Ahah, con tutti questi inquisiti ne hai di lavoro da fare!

  14. Andrea Poulain ha detto:

    io non per fare il figo ma ti seguo dagli inizi del blog più o meno, quindi dato che passi per padova fatti vivo che ti offro da bere, un’oretta da qualche parte dai.. a un’assiduo frequentatore un favore lo devi..la mail ce l’hai buona giornata fenomeno..

  15. agromon ha detto:

    siamo migliaia ed in aumento perché il passa parola che i tuoi lettori fanno é fondamentale.
    Ma l’aumento di lettori non dipende solo da ciò: dipende essenzialmente da té, con i tuoi contenuti, il tuo coraggio, la tua fatica quotidiana, la tua schiena inesorabilmente diritta.
    Un abbraccio ed un grazie da un tuo compaesano.

    te ole bé, và  ‘nnac isse!

  16. Stefano Doretto ha detto:

    Ciao Daniele, erano anni ormai che mi dicevo: Ma perché qualche amico di roma non si organizza per fare a turno fuori dai palazzi delle istituzioni, un presidio di PRESENZA. Presenza critica, non contestativa a prescindere. Questa infatti sarebbe spazzata via dalle tv come PROVOCAZIONE – FANCAZZISMO – COMUNISMO ULTIMA MANIERA. No, una presenza come quella che ho visto fare a te, fatta di domande e controdomande a quei pochi cialtroni che hanno risposto. Ricordiamoci che la casta ha paura più di ogni altra cosa non della contestazione ma dell’informazione. Un cittadino informato che rivolge ai politici le domande giuste, con puntualità  e competenza, e che dimostra di SAPERE, é un PERICOLO per il loro status. E pensa se insieme a te, a turno, tutti giorni ci fosse qualcuno a ricordargli : “caro, guarda che una parte d’Italia é qua, che sa e che trasmette al di fuori delle tv del tuo padrone. Non puoi più fare e dire tutto quello che vuoi. Noi non siamo né nani né ballerine”. Poi da 2 a 3. da 3 a 4, ecc. senza essere in troppi sennò la polizia vi manganella tutti. Alla fine avrebbero PAURA questi Signori, dovrebbe inventarsi qualcosa, perché 1 si può ignorare, ma un movimento no. E la rete é quel movimento, anche se usa metodi nuovi e ancora da metabolizzare, ma é quel movimento che costringerà  i ns politici a cambiare rotta. Grazie allora, in bocca al lupo, e se ci sarai l’ultima settimana di luglio, anche se vivo e lavoro a Torino, prenderò ferie e passerò anch’io a tenerti la telecamera, volentieri!! Amici di Roma, dategli e diamoci una mano!!

  17. jhon ha detto:

    Sei sicuro di essere il 15/ a Napoli? la vedo dura dopo un giorno a Nuoro. haio! ancora uno. ” cannonau”

  18. Michele ha detto:

    Grazie Daniele per come segui i processi e ci dai informazioni…grazie!!!!

  19. giggio ha detto:

    Daniele ti sono grato a vita 😀 grazie davvero per quello che fai a nome di tutti gli italiani ( anche per quelli che hanno ancora gli occhi attrappati, ma che spero aprino presto )

    pseudo- giornalisti imparate. Questa e’ informazione.

  20. diego ha detto:

    grazie per l’impegno e la dedizione..grande daniele!!

  21. teo ha detto:

    Daniele, sei un mito. Io mi informo praticamente sempre qui nel tuo spazio.
    Quando vedo i tg e i vari studio aperto sulle 6 reti del corruttore/maiale é come se vedessi una puntata di uno show comico, tant’é che con gli amici ci ridiamo parecchio su:”hai visto la puntata di studio aperto dove si parla di farsi ipnotizzare per perdere peso?” e via così…Secondo me siamo quasi arrivati ad una svolta..credo, o meglio lo spero. Il fatto é che non capisco dove finisca il livello di sopportazione degli italiani…Siamo un popolo davvero molto strano.
    E’ grazie a te che ogni giorno spero in un cambiamento.
    Ti prego continua così e non mollare mai.
    Buon lavoro.

    Teo-studente 25enne

  22. Luiggi ha detto:

    Temo che d’estate, di politici, ne vedrai ben pochi sia alla camera che al senato. Mi sa che ne trovi di più al Billionaire in costa smeralda.

  23. CHICCA ha detto:

    buongiorno blog
    mese di luglio movimentato, dani eh?
    io non posso ospitarti da nessuna parte perché sarò tutta l’estate off-side per motivi di studio (tranne breve pausa che prenderò a giorni) per te invece non ci saranno pause se vuoi star dietro a tutti i pasticci messi in forno dai nostri illuminati uomini di governo che ci hanno traghettato verso una meno illuminata new age tardo medioevo. sei uno dei pochi giornalisti rimasti sulla scena che ancora non si é fatto corrompere dall’odore dei soldi e, sarò certamente una voce fuori coro, questo fa di te l’uomo LIBERO che abbiamo imparato a conoscere prima a stimare dopo ed infine a voler bene
    buon lavoro caro amico e buona fortuna a tutti noi

  24. caterina ha detto:

    Grazie a te, Daniele, per il tuo impegno mentale e anche decisamente fisico. L’altra volta ci hai esortato a non prenderti troppo sul serio, ma lo sai che sei un luminoso punto di riferimento, per tanti di noi, resistenti e agguerriti 🙂
    Il presidio a Roma mi sembra una splendida idea, e poi se c’é anche helena che tra una ripresa e l’altra ti introduce alla Roma più bella potresti unire l’utile al dilettevole.
    Che cosa carina, sembriamo sempre più una grande famiglia 🙂

  25. Gianni ha detto:

    Grazie di cuore per l’impegno e la passione!

  26. helena f. ha detto:

    Forza Daniele, hai tutto il nostro sostegno.
    Grazie, mille volte grazie per il tuo impegno.

    p.s. Per quanto riguarda il presidio tra Montecitorio e Palazzo Madama mi metto volentieri a disposizione per farti compagnia e reggere la telecamera (mica pesa eh?) 🙂
    E tra un intervista e l’altra ti racconto un pò della Roma bella, quella storica, artistica e archeologica. Sono una guida turistica di Roma, approfittane 😉

  27. Filippo ha detto:

    “qualche decina di euro mensili” ?!?!
    con le migliaia di visite che ricevi??
    mah… allora google adsense é penoso!
    o intendevi qualche “centinaia”?

  28. trarco mavaglio ha detto:

    Grazie a te Daniele.
    Dunque l8 sera a Roma non ci sarai? Io dovrei farcela.

  29. Alberto M ha detto:

    Caro Daniele, passando da Nuoro non dimenticare di far scorta delle specialità  sarde… Sono sicuro che dopo averle provate come minimo cercherai quei negozi online che vendano quei prodotti 😀 Per tutto il resto, per l’impegno e per la tenacia, complimenti!

  30. Colaiuta ha detto:

    Daniele….
    Grazie a te !!!!!
    Ringrazio pure tutti i “martinellini” ….
    Un abbraccio sincero.

  31. fansss ha detto:

    caro daniele,
    non é che sta facendosi finalmente largo una nuova generazione di giornalisti doc che spazzerà  via i servi noti e che, oltre ad avere una grande dimestichezza con gli archivi e la rete, é anche dotata di una straordinaria resistenza fisica sconosciuta ai colleghi? dicesi, forza della natura.
    al vostro cospetto i vari ferrara, giordano, feltri, ma anche i vari telese di turno annaspano impotenti.
    spero proprio che questi pseudoprofessionisti dell’informazione verranno spazzati via dalla loro stessa incapacità  di tenere il passo …
    bon courage!
    con stima rinnovata

  32. Sebastiano G. ha detto:

    A Nuoro???Grande,non ci posso credere….Puoi farmi sapere che fai di bello??Io e qualche amico avremmo piacere almeno di stringerti la mano…non commento spesso ma ti seguo da quando a studio 1 hai fatto la rassegna stampa sul prino V-day(stavo a Milano).

  33. stanco mavoglio ha detto:

    Saggia la scelta del camper 🙂

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.