Berlusconi, droga, sesso, G8… tutto trema

Il corruttore continua a ripetere che il suo governo é stabile. Dice che é logico cogliere l’invito di Napolitano a calmare le polemiche. Poi in merito al G8 parla dell’Iran. Dice che nei confronti del paese islamico potrebbero scattare sanzioni.

Intanto la procura di Bari indaga sui festini alla cocaina a Villa Certosa. Lo specialista in protesi Tarantini potrebbe aver detto al pm titolare dell’inchiesta qualcosa di molto pericoloso per il corruttore. Chessò, che la coca se l’é sniffata pure il presidente del consiglio, oppure che il presidente del consiglio sapeva e vedeva senza curarsi che in casa sua, durante i suoi festini, circolava la roba.

Se così fosse, per pura logica, dovremmo solo aspettarci che da un momento all’altro quel pm convochi il presidente del consiglio per chiedergliene conto, col rischio che esca da quella procura indagato pure per spaccio di sostanze stupefacenti. Se questo succedesse alla vigilia del G8, vorrei vedere la faccia di Obama in procinto di arrivare a L’Aquila, sapendo che si siederà  al tavolo con un corruttore indagato dalla magistratura del suo paese per droga!

Ecco la paura folle del corruttore e dei suoi servi al governo. Ecco le frasi a pappagallo sulla stabilità  di governo. Ecco l’apprezzamento dell’appello di Napolitano.
Il corruttore non entra nel merito dei festini a base di coca perché non sa cosa dire. Non può dimostrare di esserne estraneo. Perciò non si dimette da capo di governo per mettersi a disposizione dei giudici. Perché la loggia P2 é la campana di vetro che lo ha traghettato fin dov’é oggi. A capo di un governo alleato con la mafia che tira a campare, ben sapendo che ogni giorno che passa é un giorno guadagnato.

Ma é solo un’illusione. Perché ogni giorno che passa é sempre peggio per questo governo. Gli italiani che si svegliano in rete, oppure accecati dai morsi della fame che sta portando la crisi economica, aumentano tutti i giorni.
Avanti cara procura di Bari! Attendiamo di vederne delle belle.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

30 Commenti a “Berlusconi, droga, sesso, G8… tutto trema”

  1. Daniele F. ha detto:

    Daniele, apprezzo molto questo blog e la schiettezza del tuo modo di fare informazione che ci ricorda come dovrebbe funzionare la Stampa. Circa le cose affermate in questo post, se lo credi, ti invito a leggere un articolo che secondo me merita quanto meno di essere approfondito:
    http://www.roberto.info/2009/06/25/la-demolizione-controllata-di-berlusconi-nella-era-del-pedofically-correct/

    A seguito degli approfondimenti, per chi volesse farli, si potrebbe giungere alla conclusione che Obama, tanto per restare nel tuo articolo, non farà  nessuna faccia di stupore.

    Ciao e buon lavoro. (Pur con i tuoi molteplici impegni, se ti interessa confrontarti sul tema resto disponibile al mio indirizzo mail)

  2. Andrea X ha detto:

    quanti italiani sanno ‘chi é’ e ‘cosa é’ Mr. Berlusconi??? Quante persone si informano in rete oppure ascoltano le notizie con capacità  critica? contate il numero medio di interventi su questo blog ad esempio, moltiplicateli per 10mila e questa é la cifra esatta.

    prendete una barcacon 100 rematori, il 98 remano verso le cascate e solo in 2 remano verso la salvezza… dove adrà  la barca?! noi siamo quei 2, che urlano e si agitano perché vedono e temono il pericolo, gli altri remano felici!

    non riesco ad essere ottimista!

  3. luca ha detto:

    obama é in ogni caso indubbiamente una personaggio carismatico e affascinante. l’americano medio non é così idiota come forse molti italiani pensano…di certo obama non potrebbe mai permettersi di dire e fare quello che dice e fa con crescente strafottenza l’ometto di arcore, rendendoci ancora più ridicoli di quel che siamo al resto del mondo.

  4. freeman ha detto:

    obama é appena citato, cmq lui é mediocre, ma il mafionano é pessimo, e in un paese normale sarebbe ovviamente in galera da molto tempo. ma purtroppo siamo in un paese folle…

  5. luca ha detto:

    pienamente d’accordo con chi ha fatto qualche cenno sulla figura di obama. é solo la faccia migliore che in questo momento storico il sistema criminale legalizzato (l’élite bancaria e militare mondiale) può proporre ai sudditi inebetiti, che per altro non sono solo i tanto vituperati cittadini americani.

  6. Roberto G. ha detto:

    I ferrovieri:
    «Il trasporto ferroviario é un servizio complesso in cui anche il più piccolo incidente o guasto, può determinare immani tragedie e come tale va analizzato e preso, sempre, nella massima considerazione. Rinnoviamo la più ferma critica al gruppo dirigente delle Ferrovie che ha dirottato risorse e tecnologia sul servizio “luccicante” dell’ alta velocità  lasciando che il resto del servizio ferroviario, in particolare merci e pendolari, deperisse sia in termini di qualità  che di sicurezza».

    Sempre la solita storia in questo capitalismo malato e crepuscolare. Lusso per pochi, soldi a palate per imprenditori politici e mafiosi, gli altri si arrangino con quello che resta.

  7. Alberto Gramaccini ha detto:

    MAD IN ITALY.
    Corruttori, corrotti, collusi, conniventi.
    Imbonitori, squadristi, sgherri.
    Vassalli, valvassori, valvassini.
    Servi in cerca di padrone.
    Gabellieri, scagnozzi, lacché, galoppini, portaborse.
    Orbu, surdu e taci, campi cent’anni in paci.
    Presente remoto e futuro posteriore.

  8. carmen ha detto:

    Ma Daniele…..il nostro amato premier é gia inquisito e da mò pure!!!! Obama non solo l’ha accolto a braccia aperte, l’ha anche abbracciato e gli ha detto che sarà  sempre un grande amico dell’america :((

  9. paolo papillo ha detto:

    IN RIFERIMENTO ALLA CENA BERLUSCONI&GIUDICI DELLA CORTE COSTITUZIONALE ABBIAMO CHIAMATO LA SEGRETERIA E L’UFFICIO STAMPA DEL PRESIDENTE DELLA CORTE TROVATE TUTTO SUL BLOG

    DOBBIAMO FARCI SENTIRE , DEVONO ASCOLTARCI!

  10. Mary63 ha detto:

    E’, purtroppo, vero che una volta che ci saremo liberati della persona fisica Berlusconi dovremo fare i conti con tutto ciò che lui ha creato …e non parlo solo del suo partito e lo stuolo di servi-politici-ministri..ma sopratutto dei danni che ha fatto a questo paese e agli italiani, creando un popolo di ignoranti manipolato da tv e giornali a sua volta manipolati da lui….Comunque, ribadisco, non credo che Berlusconi cadrà  molto presto….e oggi ha ricevuto un’ulteriore mano dal destino…la disgrazia avvenuta questa notte alla stazione di Viareggio la “userà ” per farsi bello e per far bello Bertolaso…ho sentito che già  oggi pomeriggio si recherà  sul posto a dare sostegno (a prendere per il c…o penso io)…..Cavoli, ma tutte ‘ste tragedie….comincio a pensare che hanno ragione quelli che dicono che mister B oltre che mafioso, piduista, puttaniere, ladro….porti pure sfiga!

  11. AntiSberlaKKa ha detto:

    La situazione é complessa. Molto dura da digerire. Putroppo il nano malefico trabocca di denaro e di appoggi, non credo sia solo la volontà  popolare a decidere, ci sono tanti meccanismi da considerare. Tuttavia, é evidente la sua difficoltà  nell’ultimo periodo e di certo c’é qualche “potere forte” stanco della sua ingombrante presenza, altrimenti gli attacchi recenti della stampa (in ogni caso gestita da potenti) non si spiegherebbero. Non credo che tutto ciò finirà  a breve termine, penso però che la pensione per il cavaliere non sia lontana, in effetti non andrà  di sicuro in galera (ci mancherebbe, con tutte le conoscenze ed i soldi che ha, figuratevi), magari lo faranno senatore a vita garentendoli amicizia e copertura, così come é successo per Andreotti. Tranquilli, calma e sangue freddo, prima o poi il losco individuo sparirà  (probabilmente alle prossime elezioni non ci sarà  più). Temo però che la sua ombra perpetuerà  ancora a lungo, perché nonostante l’avvicendamento di personaggi lo schifo continuerà . Sapete, se viene sdoganata la fogna dal marciume più fetido, il putridume di solito, se non c’é pulizia efficace, continua a nutrirsi della stessa sua materia, proliferando per sempre.

  12. CHICCA ha detto:

    ciao katy colaiuta freeman roberto e tutti, ovviamente un salutone a daniele, scusate prima nella foga ho dimenticato di augurarvi il buongiorno ed é dall’educazione civica che bisogna iniziare il cambiamento….

  13. Ale ha detto:

    Sei sicuro che gli italiani incazzati aumentino di giorno in giorno ? Io vedo sempre più rincoglioniti …

  14. Colaiuta ha detto:

    Helena, Gianni, Freeman, Mary e naturalmente Chicca…. avete detto tutto….
    Ad ogni modo pure io continuo a dire che il problema sta nella coscienza della gente educata dalla tv anche senza accorgersene.
    Tutto é fatto per metterci uno contro l’altro, per renderci infelici e stressati.
    Credo che se anche ridotti alla fame vera, non riusciremmo a vedere piຠin la del nostro naso perché come diceva Saint Exupéry, “l’essenziale é invisibile agli occhi”…. e ci faremmo trascinare da un incantatore che ci vende merda per la nostra “salvezza”…
    Lo dico per tutto quello che vedo ogni giorno, da chi mi guarda male perché a volte non mi pettino a chi mi vede come un extraterrestre quando dico che lavorare minimo 8 ore al giorno é una pazzia.
    Ormai siamo asuefatti a tutto lo schifo e al marcio.
    Persino alla morte con i mille omicidi giornalieri che ci regalano i “grandi” dello schermo.
    Quando vedo la gente che protesta e litiga per esempio per il calcio mi dico :”ma dove cacchio vogliamo andare?”
    OOOOk, a molti sembrerà¡ che io sempre parli delle stesse cose e che vada fuori tema perà³ per me, le “soluzioni” si trovano facendo sempre un passetto indietro.
    à‰ sempre un piacere passare di qua……
    CIAO….
    P.S. : Daniele, anch’io andrei con i piedi di piombo con Obama… magari cercando di essere positivi dai…

  15. caterina ha detto:

    Hai ragione, freeman: uguale uguale.
    Luttazzi lo dice da tempo, di boicottare le aziende che fanno pubblicità  sulle reti del Caligola contemporaneo (e non me ne voglia l’originale per il paragone comunque inglorioso). Però bisogna essere in tanti, e scrivere che cosa stiamo facendo. Se no, 3 confezioni di merendine del mulinobianco in meno o una mail al servizio consumatori non hanno nessun peso.

    Ciao Chicca 🙂

  16. CHICCA ha detto:

    in un paese ridicolo e ridicolizzato ci sta da dio un uomo che continua a raccontar frottole e a cui tanti alleati di partito e apparentati vari fanno finta di credere
    siamo in pieno teatro dell’assurdo e facciamo finta di assistere a rappresentazioni neorealiste, tutto va bene l’importante é crederci
    io, che non ci credo da sempre,come tanti tantissimi che affollano blog e piazze virtuali e non, aspettiamo che accada per divina misericordia un fatto nuovo che disarcioni il condottiero
    ma, a quanto sembra, egli é sempre più saldamente in sella nonostante i continui sobbalzi e le impennate che il suo trono subisce
    a questo punto, visto che ancora abbiamo la possibilià  di agire, non ci resta che prender atto che la nostra forza sarà  la sua debolezza: iniziamo a boicottarlo su quello a cui tiene di più. i mattoni del suo regno sono intrisi di soldi accumulati frodando sfruttando e manipolando.
    facciamo in modo che le crepe si allarghino sempre più oscurando, noi, le sue tv di stato e non, spegnamo i riflettori delle sue emittenti rinunciando a quello stupido chiacchiericcio che ha, per anni, appannato la mente di milioni di italiani
    riprendiamoci la nostra vita dal punto dove l’avevamo lasciata quando a farci compagnia erano solo i libri e le conversazioni reali tra persone reali
    spegnamo i televisori ed apriamo la mente, ne gioverà  il corpo lo spirito a tutto svantaggio dei consigli per gli acquisti

  17. freeman ha detto:

    La corte del distretto federale di Manhattan ha condannato il finanziere Bernard Madoff a 150 anni di prigione. Madoff ha realizzato una catena di sant’Antonio multi-miliardaria dando vita alla maggiore truffa della storia. ”Il simbolismo della sentenza – ha detto il giudice Chin – e’ importante perche’ attraverso questa si inviera’ un messaggio”. ”Mi dispiace, ma so che questo non vi aiuta”, aveva detto Madoff, rivolgendosi alle vittime, nel corso dell’udienza. ansa
    proprio come succede in italia, uguale uguale…

  18. mARKo ha detto:

    Tranquilli!!!
    Ce lo toglieremo dalle scatole questo individuo. Quando? Molto presto, quando la gente comincera’ a non farcela più per davvero, quando nei supermercati entrerà  solo chi avrà  la possibilità  di spendere 10 euro, quando saremo stanchi di tenere l’auto ferma perché non abbiamo pagato l’assicurazione, quando i nostri figli ci chiederanno i soldi per un nuovo paia di scarpe e noi non potremo più dare loro nemmeno i soldi per i lacci, quando mia moglie mi dirà : “oggi mangeremo solo un’insalatina così ci terremo più leggeri” quando anche le vostre mogli diranno la stessa cosa, quando il mio vicino di casa mi punterà  un coltello in gola e mi dirà : ” le sigarette o la vita” quando io dovrò rispondergli: ” la vita, tanto cazzo me ne faccio” uando il mio cane non potrà  più avere la sua razione di croccantini e comincerà  ad assassinare i topi che intanto hanno preso la residenza nel mio soggiorno, quando anche i topi si siederanno a tavola e non troveranno neanche più le briciole.
    Quando???
    ADESSO.

  19. Alessandro ha detto:

    Siamo così sicuri che aumentino gli italiani in difficoltà ?
    Di gente con problemi ce n’é, ma o sono ancora troppo pochi (Pare che a Torino siano il 20% — Fonte CARITAS –) o NON fanno notizia perché le TV NON li mostrano.
    Ad ogni modo, per ora io non vedo segni di crisi sociale.

  20. matteo colvini ha detto:

    Concordo con Gianni! Ad esemoio, che ne diciamo della sciagurata decisione di Obama di conferire maggiori poteri alla FED? Quando inizieranno a seguirlo anche in Europa? Dopo il G8? Altro che furbetti del quartierino….

  21. Gianni ha detto:

    Ma quand’é che da parte tua, Daniele, da IDV e dallo staff di Beppe Grillo inizierò a non sentire più il nome di Obama come se fosse un mito e qualcosa da imitare o da raggiungere?
    Possibile che non ci sia nessuno che dubita sulla sua persona e/o del suo ruolo?… mah…
    Capisco che é un casino riuscire a capire tutto, ma da persone che hanno il grande potere e la consapevolezza di trainare e svegliare le masse mi aspetterei maggiore critica verso il governo americano. Non capisco questa tendenza al continuo elogio di una politica assolutamente diabolica…

  22. freeman ha detto:

    >Abbiamo al governo un criminale della peggior specie.
    esatto, ma il popolo italiota per ora se ne frega e il regime criminale continua…

  23. Roberto G. ha detto:

    Non mi farei molte illusioni.

    Il corruttore é ben protetto dalle sue televisioni, la vera arma attraverso la quale in tutto l’occidente si é costruita oggi la più sofisticata e stabile dittatura della storia.

    Con quel mezzo egli ha potuto creare il suo sultanato personale e può mantenerlo perché i suoi giannizzeri lo sanno usare molto bene. La loro tracotanza nei dibattiti televisivi ormai non ha limiti. Oltre a buttare in caciara qualsiasi argomentazione spiacevole per il loro padrone giungono persino a imporre chi e quando inquadrare, chi far parlare e persino quando mandare la pubblicità .

    Dall’altra parte oppositori o pseudo tali balbettanti, timorosi, rassegnati: uno spettacolo penoso (Iceberg, Telelombardia, stasera).
    Qualunque nefandezza non potrà  così scalfire le già  sopite menti del popolo italiota.

    Quanto al fatto che il corruttore, puttaniere possa anche rivelarsi pusher credo che egli con la consueta abilità  possa volgere a suo favore anche quest’altra prerogativa.

    Al G8 si troverà  a contatto con chi ha fatto dell’Afghanistan il primo produttore di droga al mondo e del Kosovo uno semistato diretto e controllato da criminali e mafiosi internazionali.

    Con queste sue nuove “credenziali” magari potrà  ottenere per l’Italia un ruolo di primo piano in quello che é considerato il Businness per eccellenza, potrà  risollevare il PIL agonizzante e dare a noi un nuovo motivo di specificità  in campo internazionale: quella di essere la prima nazione al mondo ad avere per presidente del consiglio un “narconano”.

  24. paolo ha detto:

    Di Pietro ha lanciato DIRETTAMENTE DAL SUO SITO una raccolta di firme per obbligare a dimettersi i due giudici della consulta che dovranno decidere sul lodo Alfano e che sono andati a cena (segreta) con “l’utilizzatore finale” FIRMIAMO TUTTIIIII.

  25. caterina ha detto:

    Sono completamente d’accordo, helena. E basta anche con i “così fan tutti”, “sono faccende private”, “ma intanto governa bene”, e tutta la serie di frasi fatte apprese dalla tivvù e ripetute a casaccio senza che chi le pronuncia abbia neanche un’idea di cosa sta parlando.

    Mary, in questi giorni sono anch’io pessimista, ma spero davvero che Daniele abbia ragione.
    Intanto noi resistiamo e mandiamo una mail al giorno a qualche amico o parente in coma catodico: un link, un articolo, un video, qualunque cosa, con la preghiera di non cestinare. Il mio compagno lo sta facendo con sua mamma. Non so se funziona, ma mi pare valga la pena di provare: magari qualcuno prima o poi si sveglia…

  26. Alberto M ha detto:

    Helena, concordo col tuo commento. La cosa più assurda é questa cocciutaggine a non voler nemmeno valutare una ipotesi migliore della presente. Abbiamo al governo un criminale della peggior specie. Non penso che all’opposizione siano tutti degli stinchi di santo, ma allo stesso tempo non credo che possano arrivare a quel livello. Nonostante questo, ci si astiene anche solo dal cercare una alternativa? àˆ quasi illogico….

  27. helena f. ha detto:

    Ogni qualvolta porto tesi e soprattutto fatti a minare la credibilità  di Mr. B ai suoi sostenitori mi sento rispondere:
    “Eh si, perché la sinistra é meglio, Franceschini é meglio, Veltroni é meglio…”
    Basta con questa storia. E’ vero, la sinistra non c’é più. E’ vero, non c’é forse nessuno veramente capace di prendere in mano le redini per guidare questo paese allo sfascio.
    E con questo? Siccome non c’é nessuna persona valida devo “accontentarmi” e tenermi Berlusconi?
    No, no, e no. Non mi interessa se non c’é nessuno che possa guidare bene questo Paese. Io intanto, so per certo, che Berlusconi non lo voglio. Intanto mandiamo via il peggio, poi si vedrà . Intanto estirpiamo il cancro, poi come guarire dalla malattia si vedrà .
    Berlusconi non é il mio Presidente.

  28. Mary63 ha detto:

    Caro Daniele, ti leggo ogni giorno anche se pochissime volte mi é capitato di commentare….Le tue analisi, i tuoi scritti li condivido sempre ma oggi non riesco a condividire il tuo ottimismo sulla probabile fine, grazie all’inchiesta di Bari, del piduista mafioso e del suo governo….io sono pessimista al riguardo….vedrai per il G8 non accadrà  un cavolo, anzi, il lurido acquisterà  consensi….Ciao e spero con tutto il cuore che tu abbia ragione,,,e grazie per l’informazione libera che ci dai ogni giorno!

  29. L'Eternauta ha detto:

    la procura di bari ha gia detto che non interrogherà  berluscane.
    i motivi possono essere soltanto due : o le prove di accusa a carico di berluscane sono cosi lampanti che non c’é altro da aggiungere,o che i giudici di bari sono corrotti.
    io propendo per la seconda ipotesi.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.