Berlusconi odioso corruttore per il “Foreign Policy”

Il corruttore viene sputtanato e sbugiardato anche sulla prestigiosa rivista americana Foreign policy.
David Rothkopf, una delle sue firme, ha pubblicato il 50esimo anniversario dell’«International sleazestakes» ovvero la classifica dei più odiosi casi di corruzione politica e scandali planetari inventata dal giornalista.
Ebbene Rothkopf al primo posto ha piazzato the prime minister Silvio Berlusconi per il Noemigate con commento finale: “Ah, Italia… la dolce vita non finisce mai».

Secondo la classifica di Rothkopf finita in tutte le edicole americane, sono stati meno corrotti e meno odiosi i presidenti di dittature militarizzate come Paraguay e Guatemala, senza contare che un criminale come il presidente iraniano Ahmadinejad figura addirittura al settimo posto.

Il corruttore tiene “alto” il prestigio dell’Italia all’estero. E annuncia nuovi militari nelle strade, suoi alleati forzati contro gli italiani onesti.
Confidiamo almeno in uno che lo ammanetti!

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

32 Commenti a “Berlusconi odioso corruttore per il “Foreign Policy””

  1. freeman ha detto:

    in italia c’é un regime infame, poco ma sicuro. in iran purtroppo c’é un regime islamico. in israele c’é un regime infame di estrema destra. questa é la triste realtà .

  2. Nessuno ha detto:

    x luca:

    ahmadinejad ha fatto numerose affermazioni su israele, ma se vai a leggere le sue esatte parole non ha mai (mai é una parola grossa, ma ho letto un po’ di roba qua e là  e non ho mai trovato nulla del genere…) affermato che israele deve essere cancellato. Questo é quanto riporta la stampa nostrana, ma oramai sappiamo quanto ci si può fidare della stampa (o vale solo quando raccontano balle su berlusconi?).

    Se vai a leggere alcuni suoi discorsi noterai come sono magari populisti (ma d’altronde quale politico non fa discorsi populisti?), ma sostanzialmente anticapitalisti, contro lo sfruttamento dei paesi ricchi nei confronti dei poveri, contro l’apertheid israeliano ecc.ecc. Spesso, almeno in parte, più che condivisibili. Sono molto peggio le idiozie che affermano i nostri leghisti, che anzi sono decisamente più aggressivi e violenti nei loro discorsi.

    Sulle impiccagioni verissimo, ma forse senti mai dire che il presidente cinese é un criminale? Forse la pena di morte c’é solo in Iran?
    Non é che si vuole difendere a priori l’Iran o Ahmadinejad, ma sarebbe utile che chi parla di certi argomenti cercasse di informarsi prima autonomamente (cioé cercando di escludere la stampa ufficiale, che sappiamo già  come la pensa).
    Anche il tuo uso della parola “regime” dimentica che si vota anche in Iran. Usi la parola “regime” per l’Italia?

    e chiedo scusa per la lungaggine… 🙂

  3. Marco da Napoli ha detto:

    STUPENDA GAFFE DEL NANO A BARI MENTRE PRENDE LA MAGLIA DEL BARI DA MATARRESE DICE W IL NAPOLI IN SERIE A
    QUESTO STA FUORI COME UN BALCONE
    http://www.youtube.com/watch?v=NoRpEnWKv-w

  4. patty ha detto:

    a chicca…
    é vero quello che dici ma la realtà  sta da un’altra parte.
    possiamo parlare quando vogliamo dello psiconano e della sua dittatura ma qui ce lo hanno mandato al governo e quindi vuol dire che la maggior parte degli italiani é con lui e sicuramente sarà  come lui.
    quindi…io mi rendo conto che viviamo in un paese dove i valori sono finiti…dove le cose storte passano per dritte…dove la verità  passa per menzogna e così via.
    se tutti i riflettori si spegnessero su questo malefico psiconano credo che la sua fama non sarebbe poi così nota.

    dicevo a daniele di cambiare anche argomenti. ce ne sono molti di cui la gente dovrebbe sapere.

    comunque…ognuno fa quello che vuole col suo blog e di questo daniele ha ragione.
    ciao a tutti.

  5. paolo papillo ha detto:

    MASSIMA ATTENZIONE ABBIAMO UN OCCASIONE STRAORDINARIA;

    AI POSTI DI COMBATTIMENTO….

    Tanti in questi giorni hanno contestato BERLUSCONI e questo da gioia.
    Possiamo farlo anche noi ,DIMOSTRATE CHE NON SIETE SOLO CAPACI AD INDIGNARVI O A PIAGNUCOLARE IN UN BLOG!
    Come?
    VENERDI’ DALLE 9 ALLE 10 NELLA TRASMISSIONE “RADIOANCHIO” RAI RADIO 1 SARA’ PRESENTE SILVIO BERLUSCONI.
    La trasmissione prevede interventi in diretta degli ascoltatori ,sicuramente metteranno un filtro molto pesante al centralino,ma se ci spacciamo per fans dello psiconano o al massimo per elettori del PD infastiditi dai toni “aggressivi” di Franceschini può darsi che in diretta ci andiamo…
    Poi una volta in diretta…buon divertimento…FACCIAMO GIRARE IN RETE!

    Per intervenire;
    numero verde: 800.05.00.01

    tel: SMS 3356992949 attivo dalle 9.00 alle 10.00

    radioanchio@rai.it

    chi dovesse intervenire ci contatti provvederemo a montare un video da mettere in rete all’infinito…

    http://informazionedalbasso.myblog.it/

    per suggerimentie consigli su come riuscire ad intervenire sono a vostra disposizione;
    cell. 3392244257
    contatto skype paolo papillo

  6. caterina ha detto:

    Maledetti, me l’hanno rimandata indietro. L’ho mandata a berlusconi_s@camera.it e mi é tornata dal servizio di posta di forza italia, lettere@forzaitalia.it

    Qualcuno ha un indirizzo alternativo?
    Adesso la giro a Fini e Napolitano.

  7. caterina ha detto:

    Sì, Chicca, capisco benissimo.
    Il mio, di bioritmo, ha avuto un crollo verticale dopo questo:
    “”La crisi é grave ma non muore nessuno”. Dallo studio di Porta a porta Berlusconi rivendica le “tantissime cose” fatte dal governo, sostiene di non sapere quanto la crisi durerà  ma “abbiamo fatto tutto quello che si doveva fare” ma soprattutto “con questa crisi, che é grave, non muore nessuno”.

    http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-6/berlusconi-divorzio-6/berlusconi-divorzio-6.html

    Peccato però che:
    “Tra Treviso e Padova, le storie di artigiani e manager travolti dall’incubo della crisi. E che dinanzi alle dure conseguenze hanno preferito togliersi la vita.

    Terzo imprenditore suicida in Veneto. Ossessionati dal dover licenziare”

    http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/cronaca/suicidi-veneto/suicidi-veneto/suicidi-veneto.html

    Avevo già  mandato il link a Tremonti, ora l’ho girato anche al nano malefico, commentando così:

    “Si informi meglio, esimio signor presidente. Intanto, mi vergogno io per lei per l’ennesima, assoluta, mancanza di rispetto per la dignità  e la sofferenza altrui.”

    Altro che bioritmo 🙁

    Qualcuno é alla manifestazione di QML, domani?

  8. luca ha detto:

    ahmadinejiad ha detto più volte di voler cancellare israele, nel suo iran ci sono impiccagioni ogni giorno tollerate dal suo regime, ha ragione daniele dire che é un criminale

  9. Nessuno ha detto:

    “un criminale come il presidente iraniano Ahmadinejad figura addirittura al settimo posto”

    gent. Daniele Martinelli, perché inserisce suoi personalissimi e non informati pareri in mezzo a post in genere ben documentati? (lo so il blog é suo e ci scrive quel che vuole ma il suo essere personaggio “pubblico” con un certo numero di affezionati lettori al seguito le impone una certa attenzione ai contenuti, non crede?)
    Il lettore del blog che di lei ha fiducia darà  per scontato che Ahmadinejad é un criminale, ma questo corrisponde al vero? Ci sarebbe molto da discutere…

    Tra l’altro il sito in questione parla di scandali non di crimini, ed essendo in inglese magari non tutti sono in grado di leggerlo (salvo che abbiano voglia di farlo).
    Lì si parla di Ahmadinejad per uno scandalo relativo all’invio di patate in svariati distretti iraniani sperando in un ritorno in voti alle elezioni. Crimine terribile? Beh, trovo che Olmert o Bush o Gheddafi abbiano fatto molto di peggio che comprare voti inviando patate eppure mai che si legga “quel delinquente di Bush”, i preferiti sembrano sempre essere Ahmadinejad, o Hamas, o magari Chavez.
    Gentilmente, ci spieghi perché Ahmadinejad é un criminale, così che il lettore possa aver accesso ad informazioni e non affermazioni assolute e non dimostrate.

    grazie

  10. Colaiuta ha detto:

    Paolo Papillo,
    peccato sia un prete e leccherà¡ il culo al papa quindi alla politica, quindi a tanta merda….
    Per tutto il resto, va bene dai….

  11. Tsunami ha detto:

    Rivoluzione pacifica? Scordatevelo. Non siamo usciti dal fascismo a parole. Ed infatti ci siamo ripiombati dentro. Finché non salterà  qualche testa non cambierà  nulla. Non c’é solo il nano pederasta (un semplice prestanome di qualcuno ben al di sopra), ci sono anche migliaia di vermi che gli strisciano attorno. E soprattutto un popolo, quello Italiano, composto in gran misura da rincoglioniti e/o menefreghisti (troppo comodo chiamarli “disinformati”!). Io dico che abbiamo perso ancora troppo poco. Quando ci mancherà  il pane allora saranno cazzi per loro. Non prima.

    p.s. se un poliziotto mi tira una manganellata senza motivo se ne ritorna a casa col gingillo infilato tra le chiappe…

  12. giuseppe f ha detto:

    Che vergogna queste forze dell’ordine.
    Sono queste le forze dell’ordine inviate in missione di pace?
    Chissà  che belle missioni di pace che l’italietta fa all’estero…
    missioni di pace….eterna!

  13. CHICCA ha detto:

    ignorarli é d’obbligo. saluti
    patty, innanzitutto bentornata ma come si fa ad ignorare chi sta mordendo un pezzo di democrazia al giorno? e quel che fa più rabbia, con il disinteresse di buona parte del popolo..
    é vero che cose da dire ce ne sarebbero tante ma in questo momento c’é una priorità  nel nostro paese perché un teleimbonitore ipnotizzando la massa ha mandato a puttane un pezzo di storia d’italia rendendoci ridicoli agli occhi del resto del mondo
    un caro saluto e…non scomparire di nuovo

  14. patty ha detto:

    Ciao Daniele, é da un bel pò che non visito il tuo blog perché parli sempre dello psiconano invece di parlare di cose che ci tengono all’oscuro di tutto.
    non parli mai di altri discorsi es. del bilderberg…
    che nessun tg ha parlato…

    http://www.portametronia.it/2009/05/13/bilderberg-2009-–-grecia/

    parlare sempre delle stesse persone vuol dire portarle sulla cresta dell’onda e dato che si tratta sempre del psicopedonano la cosa scoccia a lungo andare.

    ignorarli é d’obbligo. saluti.

  15. CHICCA ha detto:

    Oh mia patria si bella e perduta!

    O membranza sì cara e fatal!

    Arpa d’or dei fatidici vati,

    Perché muta dal salice pendi?

    Le memorie nel petto raccendi,

    Ci favella del tempo che fu!
    che la lega sia stata veggente quando voleva cambiare l’inno nazionale? del resto le dieci domande dieci che nel lontano agosto 1998 la padania aveva rivolto al sig. b.e che, ovviamente sono rimaste senza risposta, la dicono lunga su quel che si pensava del loro attuale alleato e complice. come l’oro corrompe tutto anche le ideologie più “pure”!!!!!!!!!!!! io ancora spero che un segnale arrivi forte da queste consultazioni elettorali anche se dubito molto che qualcosa possa cambiare se non sarà  la mentalità  e la moralità  del popolo a cambiare per primo. la riconversione é possibile, l’impegno però dovrà  essere costante per fare tabula rasa della spazzatura ideologica di cui é stata nutrita la nostra generazione e di cui si sono cibati anche i nostri padri
    Katy Katy come il bioritmo può essere ballerino in questi giorni, tu mi capisci vero?

  16. caterina ha detto:

    Ah, la stampa estera… Cattiva cattiva cattiva.

    Ma sentite in proposito la versione di Frattini:
    “”Frattini punta il dito contro l’utilizzo della stampa: “Si pubblicano articoli in Italia, vengono tradotti in inglese e inviati nelle redazioni di Londra e Bruxelles, e quindi ripubblicati in Italia creando una rete promossa da italiani nemici dell’Italia nel mondo, una rete di stampa internazionale ostile al governo di Roma”.”
    http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-5/frattini-dalema/frattini-dalema.html

    Ho dovuto scrivergli subito! 🙂

    @ paolo papillo: fantastico quel parroco, dà  davvero speranza.

  17. ANGELINI FABRIZIO ha detto:

    ciao daniele, e al blog, volevo chiederti, dopo averti fatto i complimento per il tuo lavoro giornaliero ovviamente:
    perché secondo te il presidente Ahmadinejad é un criminale??
    se lo dici c’é un perché, ed io non lo so…. illuminami;
    ti seguo giornalmente solo da qualche mese… e non vorrei aver perso qualche post inerente.
    grazie

  18. POLDO ha detto:

    Il Boss Papi-Silvio sta tamponando a più non posso le infiltrazioni che si aprono nel tessuto politico e sociale a causa delle sue cazzate. Inutile nasconderlo Silvio Berlusconi é un mentitore nato, é il mago della cazzata, é uno che venderebbe quello che ha di più caro pur di mantenere il suo status di intoccabile. Giura sui suoi figli come se questo fosse un gesto esemplare, per un uomo normale forse si per un millantatore di professione qual’é Silvio Berlusconi é inutile.
    Come inutili sono le rimostranze dei figli che non fanno testo visto che sono vissuti in una gabbia dorata al di fuori di ogni realtà . Nessun figlio si sognerebbe di contestare un padre che ti ha fatto diventare miliardario.

    Berlusconi ha paura e questo é palese, le sue continue cantilene sulla fiducia degli italiani sono la piena dimostrazione psicologica della stessa paura del contrario. Proprio per questo non bisogna mollare! Un uomo malato come lui al potere non va mai sottovalutato.

    Con il suo falso sorriso in barba a tutti i dati di tracollo a livello europeo si azzarda ancora a dire agli italiani “spendete!” perché a suo dire é solo un fattore psicologico, certo, come no, i soldi nel portafoglio sono solo psicologia.
    E mentre il vecchio porco sblatera le sue stomachevoli e fotocopiate ideologie la lucciola rossa al suo fianco gongola per il suo ministero del turismo compiaciuta per il “servizio” reso la Boss del PDL.

    La tecnica é sempre la stessa, accomunare, accomunare, accomunare e mentre questa sera Berlusconi reciterà  a PORTA-A-PORTA il suo ennensimo copione senza contradditorio dirà  le solite cose, portare avanti il Paese, il bene dell’Italia, il bene degli Italiani, ma a lui dell’Italia e degli Italiani non frega un cazzo. Vespa continua inesorabilmente a fare il paggietto di Berlusconi e si guarda bene da fargli domande scomode. Berlusconi elogia se stesso, elogia il suo governo, dice che in Italia nessuno muore di fame(???), insomma la solita puttanata.

    E intanto l’Abruzzo comincia a farsi rodere il culo.
    Soprattutto verso lo spettro della Fintecna.

    http://www.clandestinoweb.com/number-news/88271-abruzzo-la-protesta-degli-aquilani-si-parta-da-zona-rossa.-niente-crociere-vogliamo-le.html

    http://www.3e32.com/main/?p=426

    Nulla da dire.

    Resistere, resistere, resistere.

  19. fansss ha detto:

    Gabriele Firmani ha inviato
    un messaggio ai membri di Berlusconi benvenuto a Firenze!

    ——————–
    Oggetto: Piazza Ognissanti, 2 giugno 2009.

    Quanto
    accaduto ieri pomeriggio a Firenze non può e non deve passare
    inosservato. Decine di cittadini inermi sono stati allontanati con la
    forza da piazza Ognissanti, dagli uomini della Polizia di Stato,
    semplicemente perché sospettati di essere potenziali contestatori del
    Presidente del Consiglio. In pratica, quanti non rispondessero
    esattamente ai canoni estetici del perfetto supporter berlusconiano,
    venivano prima identificati e poi accompagnati oltre le transenne di
    piazza Goldoni e via Maso Finiguerra (l’ampiezza della blindatura
    attorno al Grand Hotel é stata senza precedenti: neanche per il meeting
    progressista del 1999, cui parteciparono contemporaneamente Bill
    Clinton e Tony Blair, si era assistito a nulla del genere). Scene,
    quelle vissute da chi era in piazza Ognissanti ieri pomeriggio, degne
    di una dittatura fascista, quale ormai é appurato essere nuovamente
    diventata l’Italia.

    Se le libertà  costituzionali fossero state
    garantite, se tutte le persone intenzionate a raggiungere piazza
    Ognissanti fossero state lasciate libere di farlo, gli isterici
    sostenitori del mafioso da Hardcore si sarebbero ritrovati in netta
    minoranza: gli applausi sarebbero stati sovrastati dai fischi, il
    “bagno di folla”, come é stato definito da taluni “giornalisti”
    televisivi, si sarebbe trasformato, metaforicamente parlando, in un
    vero e proprio bagno di sangue per il boss del Popolo della Libertà .
    E’ lecito immaginare che quanto accaduto ieri a Firenze, sia la prassi
    seguita dalla Polizia per ogni spostamento di Papi.
    Per questo é
    doveroso che le autorità  cittadine, sindaco in primis, gridino il loro
    sdegno dinanzi al Presidente della Repubblica! Quanto a noi abbiamo un
    solo dovere: quello di continuare a resistere, resistere, resistere!

    Un caro saluto a tutti.

    P.S. : protagonisti o testimoni diretti dei
    soprusi messi in atto dalla Polizia di Stato ieri pomeriggio, sono
    invitati a usufruire del muro per raccontare la propria esperienza.
    ——————–

    Per rispondere a questo messaggio, segui il link
    in basso:
    http://www.facebook.com/n/?inbox/readmessage.
    php&t=1106528317022&mid=8fc82fG2d0db3f5G1daa268G0

  20. Colaiuta ha detto:

    Massimo s… allora é lo stesso discorso per i soldati tedeschi ?
    In realtà¡ pure loro sono teledipendenti che si sentono come dire.. di destra e gli altri sono i cattivi di sinistra e tutte queste grandissime stronzate !!!
    Se giustifichiamo cosà­ loro, allora pure le veline poverine, pure barbareschi che per diventare famoso spara a un maialino, e tutti quanti.
    Purtroppo ci hanno creato cosà­….
    Sono persone che non vedono piຠin la del loro naso e ti dirà³ di piàº.. é gente selezionata per fare questo lavoro.
    Prova ad andare a fare un colloquio per entrare nel corpo e dire che sei da parte del cittadino e i suoi diritti….
    Allora se per caso cambia la classe politica di colpo cambieranno e vedranno il loro passato come un errore o che ?
    Chiedo scusa per il mio solito modo confuso di esprimermi ma tra le altre cose, dopo aver visto questi video mi entra acidità¡ di stomaco.
    Ciao ragazzi e grazie Daniele……

  21. Massimo S. ha detto:

    Sono sicuro che tra i poliziotti ci sono moltissimi che girerebbero di 180° e si unirebbero ai ragazzi. Hanno famiglia e per questo non lo fanno. Sarebbe bello ascoltare i ragazzi che urlano ai poliziotti: VENITE CON NOI!!

  22. umberto ha detto:

    il polizitto con il sigaro in mano…poracci pur di lavorare…
    meglio un call center ma con dignità !!!!!

  23. freeman ha detto:

    per cambiare questo paese mafioso basterebbe un popolo normale…

  24. paolo papillo ha detto:

    ATTENZIONE QUESTO PARROCO DOVREBBE ESSERE NOMINATO SUBITO SEGRETARIO DELLA CEI

    http://www.mandriola.org/mandriola.org/modules/smartsection/item.php?itemid=1441

    ASSOLUTAMENTE DA LEGGERE E DIVULGARE!

    queste e pochi altri sacerdoti ti fanno pensare che forse un DIO esiste…

  25. Luiggi ha detto:

    Ieri, in pieno Noemigate post-Mills, il corruttore si permette anche di arrivare in ritardo alla parata dei Fori imperiali. Solito cafone! E come apre il TG2? “Bagno di folla in occasione della parata del 2 giugno per il presidente Berlusconi che ai fedelissimi dice ‘io non mollo'”.

  26. Roberto G. ha detto:

    Il corruttore é già  stato defenestrato una volta, ma nulla é cambiato. Se risuccederà  metteranno qualche altro zerbino ancora più zerbino e il gioco continuerà .

    Per cambiare sto schifo ci vorrebbe una rivoluzione pacifica ma travolgente. E chi la fa? I videodipendenti? O i bloggher rinchiusi nelle loro riserve indiane?

    Ieri a Novara per protestare contro la mostruosità  degli F-35 non c’erano neanche mille persone da tutta Italia.

    Meritiamo di estinguerci.

  27. freeman ha detto:

    paolo, non so cosa verrà  dopo, ma credo che fare peggio del ducetto infame sia praticamente impossibile. ma per ora gli italioti se ne fregano…

  28. Andrea Poulain ha detto:

    più ci picchiano più ci informiamo!

  29. paolohhh ha detto:

    Il corruttore é alle corde e non arriverà  alla fine di questo anno, ma cosa ci aspetta dopo? l’attenzione é focalizata solo sul presente e sulle quotidiane malefatte ma dopo di lui chi avrà  il timone in mano? non riesco minimamete ad ipotizzare un quadro politico e sociale, qualcuno può aiutarmi?
    p.s. i signori con il manganello sono sempre più pericolosi per il normale cittadino e anche di questo bisogna occuparsene molto in fretta

  30. luciano ha detto:

    Stampa spagnola sicura: Kakà  al Real. Ma dopo le europee.
    ——————————————————–
    Ma i MILAN-TONTI ci cascheranno lo stesso.

  31. Marco da Napoli ha detto:

    LO HANNO RITROVATO MENO MALE

    Napoli, polizia ritrova lo stemma di Totò
    era nascosto in un terreno di periferia

    NAPOLI (3 giugno) – Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Napoli hanno ritrovato lo stemma nobiliare, rubato nel corso della notte del 31 maggio scorso, dalla cappella del “Principe della risata” Antonio De Curtis, nel corso di un raid all’interno del Cimitero del Pianto a Poggioreale. Lo stemma nobiliare rubato dalla tomba di Totò é stato ritrovato nella zona di Marianella, quartiere di Napoli, in campagna. Gli agenti della squadra mobile hanno trovato lo stemma in un nascondiglio ricavato nel terreno e nascosto da arbusti: oltre allo stemma presenti anche oggetti sacri, alcuni in marmo. àˆ probabile, ma le indagini lo stabiliranno, che tali oggetti ritrovati possano appartenere ad altre tombe oggetto di raid, tra le quali quella di Enrico Caruso.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.