Il corruttore ci crede tutti beoti

Da un lato il corruttore che spara idiozie a getto, dall’altro il popolo inferocito. Con l’Europa che ci guarda impietosita.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

12 Commenti a “Il corruttore ci crede tutti beoti”

  1. smaramba ha detto:

    Mha, io non ce lo vedo tutto questo dissenso.
    Ha ragione Berlusconi, sono percentuali irrilevanti. Nel primo filmato l’ultimo scrosciante applauso ha sommerso i fischi. Nel secondo il gruppo di contestatori era formato, per la maggior parte, da persone probabilmente appartenenti ad un centro sociale, che quindi hanno peso elettorale prossimo a zero.

    Insomma, io mi ricordo manifestazioni di dissenso ben più corpose contro Prodi ai tempi in cui era lui pres. cons.

    Perché l’opinione pubblica lo abbandoni servirebbe una crisi ancor più devastante, che colpisca anche i grandi mantenuti del settore pubblico e pensionati.
    E forse non basterebbe, perché potrebbero vedere in Silvio un Ulisse dei tempi moderni.

  2. Roby72 ha detto:

    L’italia e’ un paese dove e’ ormai tutto lecito e intanto il mondo continua a deriderci.Quando vado all’estero in vacanza mi vergogno di essere italiano.Un paio di mesi fa in Canada una signora(figlia di un emigrato italiano)mi disse(in italiano),ma come siete messi in Italia?Ormai abbbiamo raggiunto un punto di non ritorno.L’unica e flebile speranza e’la rete.La storia che chi e’ contro il nano e’comunista e’ ormai vecchia e non ci crede piu’ nessuno.Boicottiamo quest’ometto insignificante e tutte le sue attivita’ commerciali.Andiamo in piazza a contestarlo.SVEGLIATI ITALIA!

  3. Ruggi ha detto:

    Ciao,

    Guardando il video, purtroppo ho sentito non solo pochi fischi, ma anche troppi applausi.
    Eppure non era una assemblea di partito.
    Ma alla Confesercenti cosa gli passa per la testa, quando SB dice “sono sempre stato assolto con formula piena!”?

  4. giuseppe f ha detto:

    Purtroppo Daniele siamo ancora in minoranza e non ancora abbastanza incazzati.
    Sono ancora troppo poche le persone informate e quelle che usano il cervello.
    Le altre usano la furbizia, perlomeno la presunta furbizia: bisogna sempre ricordare che c’é qualcuno sempre più furbo.
    E in questo caso in nano ha pochi rivali.
    E come al solito ci guadagna Lui.

  5. Stefano ha detto:

    Ciao Daniele, seguo giornalmente il tuo blog ed il tuo prezioso lavoro.
    Purtroppo però ha ragione berlusconi, i fischi sono ancora una minoranza.
    Gli italioti stanno ancora benino(la maggioranza intendo) e quindi non vedono ancora il re nudo.
    Parlo con giovani come me, ma loro non vedono un uomo ma un dio, e in dio si ha fede.
    Chiudo qui e ti abbraccio, non mollare, io non mollo !

  6. caterina ha detto:

    Buongiorno Daniele, buongiorno blog.
    Siamo “percentualmente irrilevanti”, che bello. In effetti i berlus-fans intorno a me sono abbastanza intoccati dalla cronaca sentimental-giudiziaria corrente e personalmente temo l’esito del voto.
    I ragazzi di Bari, però, sono stati grandissimi, e sono l’ennesima dimostrazione di quanto Mr. god complex sia in realtà  spaventato dal dissenso.
    Non molliamo, comunque. Giovedì cercherò di esserci anch’io.

  7. Roberto G. ha detto:

    E a proposito di manifestazioni ricordo soprattutto agli amici lombardi e piemontesi che per oggi é prevista a Novara una manifestazione nazionale contro gli F-35. Il cacciabombardiere d’attacco (e sottolineo d’ATTACCO) per il quale il parlamento ha stanziato 14 miliardi con un provvedimento passato a velocità  supersonica sia alla camera che al senato senza incontrare la minima opposizione da parte di alcuno.

    Per dare un’idea con questa cifra si rimette a posto l’Abruzzo o si metteno in sicurezza la metà  di tutte le scuole italiane. Noi invece la spendiamo per compiacere l’alleato (ma sarebbe meglio dire il padrone) americano in una macchina da guerra che nella migliore delle ipotesi resterà  inutilizzata.

    Un popolo civile e fiero non dovrebbe accettare supinamente questa vergogna.

    http://lombardia.indymedia.org/node/17739

  8. fansss ha detto:

    “Fatti processare Puffone!”

    Grazie alla gente di Bari, ai ragazzi tutti che hanno il coraggio di usare il cervello: alzare la testa é un dovere. Grazie.
    Quei ragazzi sono riusciti a farlo ringambare il coglione che fa il grosso con le mignottine e i suoi scagnozzi, tutti corpi in affitto, altro che paese di cui vantarsi.
    GRAZIE BARI!Contro l’apatia di sti italiani succubi di un potere marcio e mafioso.
    Il solito problema é che queste immagini passano solo in rete: il potere usa sempre tutte le armi a disposizione per perpetuare l’errore e soffocare la verità .

    A questo proposito: Comunico che Giovedì 4 Giugno a Milano ore 18 ci sarà  una Manifestazione contro l’impunità  e indecenza di questo regime promossa da QuiMilanoLibera (vedi il blog di Piero Ricca http://www.pieroricca.org).
    Penso che sarà  una data storica anche per mostrare oltralpe che qualcuno si distingue e conosce il vero significato del termine “democrazia”.
    FATTI PROCESSARE BUFFONE! RISPETTA LA LEGGE! RISPETTA LA DIGNITA’ DEI CITTADINI ALTRIMENTI FARAI LA FINE DI CEAUSESCU E DI DON RODRIGO! (Piero RICCA, corridoi del Tribunale di Milano, Maggio 2003)

    Inoltrate l’info in tutti i modi possibili affinché sia noto che non tutti gli italiani sono beoti. Grazie.

  9. Francesco ha detto:

    Ieri l’Unita’ e’ stato l’unico quotidiano a riportare una delle famose foto di cui si parla tanto che ritraggono berlusconi e la sua corte di menestrelli/ballerine e minorenni in sardegna. La foto ritraeva Apicella che scende dal volo di stato, una visione rivoltante. Dopo poco quella foto, invece di essere moltiplicata su tutti gli altri giornali e’ misteriosamente scomparsa. E’ un fatto stranissimo perche’ significa che l’Unita’ e’ in possesso delle foto sequestrate dalla magistatura ma, per qualche ragione, e’ reticente nel mostrarle. Qualcuno di voi sa qualcosa? L’avete vista la foto di Apicella? E’ schifosa e, se resa pubblica, solleverebbe un putiferio.

  10. freeman ha detto:

    purtroppo il popolo italiota non é affatto inferocito, anzi se ne frega…e il regime infame continua…

  11. Marco Cimmino ha detto:

    Come al solito tira fuori le percentuali, se fischiano in minoranza vuol dire che non hanno ragione.

    Il Berlusca lo sa, la maggioranza degli italiani e’ cretina per quello che e’ ancora li’ a fare le sue porcate.
    Senno’ col cavolo che ti salvavi il culo l’ennesima volta… altro che’ formula piena.

    FATTI PROCESSARE!

  12. federico pascucci ha detto:

    Caro Daniele,
    mi sembri troppo ottimista sul fatto che trovi gli italiani inferociti. Qui in Lombardia purtroppo non é così. Mi sembra che la stampa, la televisione e tutti i mezzi a disposizione di Berlusconi funzionino, come diceva lui stesso, come una orchestra. E così lo scandalo non é il presidente del consiglio che va con delle minorenni, ma alcuni giornali che violano la sua privacy e la spazzatura a Palermo non c’é a causa dell’amministrazione che c’é da 9 anni ma della precedente…e la gente ci crede…e così per il resto. Sob!
    ciao e buon lavoro
    federico

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.