Spicchi di funzione pubblica di Renato Brunetta

Renato Brunetta, il castiga fannulloni, ha il pregio di essere più piccolo di Berlusconi. Perciò il piduista lo ha eletto ministro della funzione pubblica. Pardon finzione pubblica.
In Rete ci sono diversi video che lo riguardano. Dopo quello che ne mette a nudo le contraddizioni ve ne propongo alcuni dove il ministro viene contestato.
Per esempio a Napoli, durante un’intervista, Brunetta viene apostrofato da 2 studenti che gli danno del fannullone.

A Roma centinaia di manifestanti bersagliano di scarpe l’ingresso del suo ministero.

Ecco invece l’accoglienza che alcuni lavoratori hanno riservato al ministro Brunetta in visita a Parma.

Chiudo la breve rassegna odierna con un’intervista “tutti frutti” che Renato Brunetta rilascia ad una ragazza, da cui si capisce che il ministro, di Internet, capisce davvero pochino.

E poi é uso comune ritenere siano i cittadini liberi ad avere la faccia tosta. Ovviamente solo qui, nell’Italia ribaltata.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

11 Commenti a “Spicchi di funzione pubblica di Renato Brunetta”

  1. Cinzia ha detto:

    21 Maggio 2009: Ai commenti aggiungo che in questi giorni l’on. ministro ha approntato con un D.L. un nuovo giro di vite nei riguardi dei lavoratori del pubblico impiego, considerando anche la possibilità  di carcere fino a 5 anni, sé si dichiarano malati ma poi non lo sono (forse sono guariti), il mio punto di vista é questo: Questi rappresentanti di questa classe capitalista avanzata, non stanno facendo altro che distruggere la Pubblica Amministrazione nella figura di coloro che ci lavorano al fine di stornare il denaro a loro destinato, oltre che togliere le competenze ai vari comparti pubblici per assegnarle agli ex-enti parastatali che sono stati privatizzati e quindi sono S.p.A., e a società  private. Il motivo? Ma non l’avete ancora capito?
    Questi signori sono proprietari dei pacchetti azionari di queste società  ed ex-enti, e quindi hanno tutto da guadagnare. Ed il caro Ministro non é altro che il braccio di questa nuova borghesia capitalista Italiana.

  2. duffman ha detto:

    L’ intervista su internet mi é piaciuta, soprattutto la parte dove diceva di voler espandere le connessioni, certo magari sono solo chiacchere ma almeno non si é meso a sparare immani cazzate sulla rete come fanno molti suoi “illustri” colleghi ( D’Alia tanto per dirne 1)

  3. giuseppe f ha detto:

    Caro Daniele non c’era bisogno di questo video…sapevo già  che brunetta era un parassita fancazzista lautamente retribuito con le mie tasse….

    vergogna nanetto 2 la vendetta!

  4. POLDO ha detto:

    Brunetta non é per nulla diverso o difforme dalla casta a cui appartiene e rappresenta. Ha imparato bene dal suo mentore Mr. B dove la propaganda ed i colpi di teatro fanno la felicità  della folla becera ed ignorante.

    A rafforzare il post del buon Daniele dico anche che:

    il ministro Brunetta dopo avere dato del fannullone a gran parte dei dipendenti del pubblico impiego, aver promosso la meritocrazia come arma contro lo stallo burocratico, aver messo tornelli e seminato il verbo del risparmio e del rigore ha concesso un aumento di max. 600 € al mese a tutti i dipendenti della Presidenza del consiglio e quindi anche al suo Ministero a fronte di 38 ore lavorative rispetto alle 36 già  praticate. Il tutto per un totale di 3.000 lavoratori. Ovviamente in accordo con il sindacato Snaprecom, ovviamente! Quindi in totale 7.200 € in più all’anno per i super-lavoratori del ministero di Brunetta & Co. E cos’ mentre i comuni lavoratori lottano per le briciole sbeffeggiati da Brunetta, lui ovviamente si fa i cazzi suoi sul proprio ministero fa piovere euro con i soldi dei contribuenti.

    Bravo Brunetta tu sei che sei un Cialtrone DOC.

  5. Tsunami ha detto:

    Buf-fo-ne! Buf-fo-ne! Buf-fo-ne!Buf-fo-ne!

  6. IlCasalotto ha detto:

    Martinelli sai niente delle mail spam che il ministro Brunetta sta mandando per pubblicizzare il suo libro?
    E’ arrivata nella mia casella di posta e so per certo che é arrivata anche ad altri.

  7. freeman ha detto:

    un ministro di questo governo non può essere una persona seria, ovviamente.

  8. rey77 ha detto:

    Niente da dire… sono i ministri che gli Italiani si meritiamo. Spero proprio che vincano le prossime elezioni, non c’e’ mai peggio al peggio. Voglio che tutti gli Italiani passino per la nera misera.. spero che tutti perdano il lavoro… spero che le banche chiudano. Solo all’ora …. chissa’ … forse gli italiani cambieranno. Non ci credo!

  9. Umberto Chiadini ha detto:

    Daniele le foto del papi trasmesse dai vari tg erano PALESEMENTE fotomontaggi. Puoi darci informazioni più dettagliate?
    Scusami l’OT ma credo sia importanza rilevante far notare la mistificazione della stampa nazionale.
    Non siamo poi tutti così creduloni da berci le farloccate che ci propinano
    Grazie e buon lavoro

  10. Vota Antonio ha detto:

    Ammazza che curriculum che c’ha il Brunetta…

    Se la gioca alla pari con la Carfagnona, con lieve prevalenza della Carfagnona medesima che nel suo lavoro (il piu’ antico del mondo) mostra competenza e ottimi titoli cul…turali.

    Brunetta, Carfagnona, Bondi, Calderoli, Scajola, Maroni, Brambilla, Romani, Gelminona, La Russa, Alfano, Saccone (di m.) … il Berluscone ha messo assieme un circo di nani e ballerine da fare invidia ai saltimbanchi di tutto il mondo: purtroppo gli itagliani berluscati lo hanno scambiato per un governo, dimostrando di essere intelligenti come il loro papi Duce, o forse appena appena un po’ meno.

    Bravi berluscati, bravo Duce, bravo papi, brava Brunetta e brava pure la Carfagnona, per quanto tra poco dovra’ vedersela con la Noemi e la Matera per nuove avventure politico-sforzitagliane-ministeriali: vinca la migliore.

    PS: un saluto e un ringraziamento anche al Mastelloso che esporteremo in Europa per dare lezioni di inglish agli altri sforzitagliani (“Ai em mai uaif” https://www.danielemartinelli.it/2008/01/16/clemente-affastella-i-am-my-wife/); berluscati all’ascolto, ricordatevi alle Europee di mettere la preferenza fissa sul Ceppalonico, mi raccomando.

  11. Cianu ha detto:

    Ti seguo sempre Daniele.
    Vivo a Torino,
    Se passi da queste parti conta su di me.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.