Un sindacato contro gli onorevoli magnacci

L’economia sommersa, assieme alla mafia, sono le prime aziende italiane per fatturato. Anche non dichiarato al fisco. Lavoratori a nero ce ne sono dappertutto: dai cantieri edili di Milano ai negozi di alimentari di Bari; dai pensionati sconosciuti all’Inps sui ponteggi a fianco del Senato, fino ai portaborse di deputati e senatori. Infatti, molti di loro vengono regolarmente pagati a nero da quegli stessi parlamentari che fanno relazioni delle leggi. Gli stessi che in busta paga percepiscono oltre 4 mila euro al mese forfettari per “spese inerenti al rapporto fra eletti ed elettori“.

Stufi di lavorare alle stesse condizioni sindacali dei “pummarò” delle campagne della Capitanata, i portaborse si sono creati il loro sindacato. Si chiamerà  Ancoparl e servirà  proprio a sconfiggere la piaga degli onorevoli magnacci sfruttatori. Tra gli obiettivi che si leggono nello statuto della nuova associazione, la tutela degli interessi degli associati al seguito sia dei parlamentari romani che europei, riconoscimento giuridico della professione e adozione di un codice deontologico.

Gli incarichi nell’Ancoparl non prevedono paghe e retribuzioni per non creare una nuova casta. Presidente del sindacato sarà  Francesco Comellini, portaborse di Giuliano Cazzola, deputato del Pdl e vicepresidente della Commissione lavoro pubblico, del quale non é dato a sapere se gli emolumenti pagati a Comellini fino a ieri, erano in regola. Tesoriere del sindacato sarà  Marco Di Conza.

L’Ancoparl é la risposta all’ennesima negligenza degli onorevoli sfruttatori ed evasori. Assieme a quella dei loro portaborse che sono sottostati ai ricatti senza denunciare. Non é un caso che non risultino inchieste in merito da parte della magistratura, spiccate da una sola denuncia da parte di uno solo di questi portaborse , che finora hanno comunque guadagnato senza pagare una sola tassa. Un po’ come accade per i laboratori tessili clandestini gestiti dai cinesi.

Il Secolo XIX ha scritto che Gianfranco Fini si farà  carico dalla prossima settimana del problema. E fino ad oggi di cosa si é occupato se ci é voluto lo spettro dell’odiata sinistra sindacalista a fargli alzare le antenne?
Clandestini non eletti che assumono gente in nero. Che casta!

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

23 Commenti a “Un sindacato contro gli onorevoli magnacci”

  1. CANNOLO ha detto:

    BRAVI PUPETTI,VEDO CHE LE TESTOLINE SONO SEMPRE PIU’ BACATE.A PARTE LE STRONZATE CHE QUASI TUTTI SCRIVETE,NON LEGGO MAI UN VERO COMMENTO,CRITICA O QUANT’ALTRO CHE EFFETTIVAMENTE NON SIA LEGATO AI CLASSICI SCHEMI DI PROPAGANDA PURA!NESSUNO CHE DICA, O QUANTO MENO MANDI A FARE IN CULO I SINDACATI!!! MA VOGLIAMO PARTIRE DAL DOPO FASCISMO E GIUNGERE FINO AD OGGI?.BRAVI!.I CARI E PARASSITARI SINDACATI,SUBITO NEI PRIMI ANNI DELLA RICOSTRUZIONE E DEL BUM ECONOMICO INDUSTRIALE! HANNO SOLO PRESO PER IL CULO I POVERI DISGRAZIATI OPERAI,ILLUDENDOLI CON LE VARIE E FASULLE BATTAGLIE POLITICO INDUSTRIALI.IL TUTTO PER FARE AVERE NELLE MISERE BUSTE BAGA,QUALCHE SPICCIOLO IN PIU’ E QUALCHE CONCESSIONE.INTANTO LORO CRESCEVANO E SI INGRANDIVANO,PAPPANDO I MILIARDI DI LIRE CON TUTTI I GOVERNI,SENZA NEANCHE PAGARE UNA TASSA E FIGURIAMOCCI LE MARCHETTE PER LA LORO PENSIONE!!POI ILLUSERO I POVERI OPERARI QUANDO GLI FECERO ACQUISTARE LE PRIME SCATOLETTE FIAT.ALLORA SI’,ESSI GIUNSERO ALL’APICE DELLA LORO POPOLARITA’E PRESERO PER IL CULO DEFINITIVAMENTE LA CLASSE OPERARIA.OGGI I SIG.SINDACALISTI,LI TROVATE ANCHE AL GOVERNO!!.VEDI D’ALEMA.IL DEFUNTO LAMA E TANTI ALTRI.SONO DIVENTATI UNA CASTA INTOCCABILE!! MA FINALMENTE DOPO 50 ANNI GLI OPERAI SI SONO SVEGLIATI DAL TORPORE,DAI FALSI INGANNI, E HANNO CAPITO FINALMENTE CHE SONO STATI PRESI SEMPRE PER IL CULO,ED OGGI FINALMENTE LA GRANDE MASSA LI HA SCARICATI DEL TUTTO.GRAZIE A LORO,MOLTISSIME AZIENDE HANNO CHIUSO,SONO FALLITE,MOLTE ALTRE SONO SCAPPATE ALL’ESTERO,POICHE’ IN ITALIA IL COSTO DI UN LAVORATORE,GRAZIE AI SIG SINDACATI E’ INSOSTENIBILE!SE UN OPERAIO PRENDE IN BUSTA 1000 EURO L’AZIENDA NE VERSA ALTRI 2000 E PASSA DI TASSE E SCARTOFFIE VARIE!!GRAZIE ALLA LORO PRODIGA FALSA DIFESA VERSO GLI OPERAI,OGGI IN ITALIA CI TROVIAMO IN CASA I CINESI CHE OPERANO AL CONTRARIO,SOTTOPAGANDO I LORO OPERAI,ANZI FACENDOLI PUZZARE DALLA FAME,E SOPRATUTTO SENZA PAGARE TASSE E NULL’ALTRO,E COSI’ FACENDO FANNO CHIUDERE O FUGGIRE ALL’ESTERO LE NOSTRE INDUSTRIE E ARTIGIANI.BRAVI SINDACATI CONTINUATE COSI’ CHE IL FALLIMENTO DELL’ITALIA E’ MOLTO VICINO.GRAZIE A VOI IL MADE IN ITALY NON ESTISTE PIU’ E CI DELIZIAMO DEI MANUFATTI PORCHEROSI PRODOTTI IN CINA.MEGLIO DI COSI’ IN 50 ANNI DI PRODIGO PARASSITISMO NON POTEVANO FARE!!DAVVERO BRAVI!! E VOI PIRLA DI SINISTRA ANDATECI ANCORA A BRACCETTO,COSI’ ANDREMO A REMINGO COMPLETAMENTE.INVECE DI ROPMRERE I COGLIONI A BERLUSCONI CHE E’ UN OTTIMO IMPRENDITORE,CONTINUATE A DARE MANFORTE AI SINDACATI A PRODI E COMPAGNI,CHE FRA 10 ANNI PARLEREMO ANCHE CINESE O FORSE ISLAMICO!!!COGLIONIIIIIIIIII.

  2. Anthony D. P. ha detto:

    Dichiarazioni di Berlusconi a L’Aquila il 18/04/2009. Non crede ci siano responsabilità  dei costruttori, poi una battuta sui pm che operano il male e successivamente un invito ai giornalisti ad occuparsi poco di inchieste perché ormai riguardano cose che sono già  successe…
    Sottotitoli dell’ultima parte presi dalle agenzie giornalistiche

    http://www.youtube.com/watch?v=603LnOOR_YA

  3. ANTIFEDE ha detto:

    Bravo paolo papillo giuste parole e ottimo intervento,ma convinciamoci che il PD non ha niente a che vedere con la sinistra o centro sinistra,il PD é solo la vecchia democrazia cristiana,priva di opposizione ed elegante nel linguaggio politechese niente di più.La repubblica giornale che continua a fare sondaggi come gli conviene trasparisce solo quello che ho su citato.A questo punto tanto di cappello a IDV vera e unica opposizione nella piena legalità  e con una dialettica che arriva a tutti e che unisce soprattutto dignità  e onestà .

  4. asterix ha detto:

    Dal canale svizzero Rsi : E`una dipendente del Parlamento italiano una delle due persone arrestate, lo scorso due aprile a Lugano, con otto chili di cocaina in valigia. Insolito sequestro, quello avvenuto il 2. Si tratta, infatti, della segretaria del gruppo parlamentare della Lega Nord a Roma. Insieme a lei, lo ricordiamo, é stato arrestato anche un uomo. Entrambi provenivano dal Brasile.

    Non mi pare che sia una notiziola di poco conto l’arresto di una funzionaria di partito stipendiata dal Parlamento italiano (e quindi da noi). E i quotidiani non ne hanno parlato nemmeno in una breve. Ho provato a cercare la notizia su Google e sono usciti fuori solo alcuni blog ma nessun canale d’informazione ufficiale. Se qualcuno trova una qualsiasi pubblicazione della notizia, me lo faccia sapere ed elogeremo pubblicamente chi merita.

    A questo punto, in attesa di smentite, mi pongo una delle mie solite e prevedibili domande: sono improvvisamente cambiati i criteri di notiziabilità ? O forse non vale la pena “graffiare” un partito che in base ai propri capricci determina la durata del governo di cui é parte?

  5. Mirko Trani ha detto:

    @eleonora del gaudio
    “finalmente una proposta concreta in una marea di anatemi e frasi fatte contro la casta! se vogliamo che qualcosi cambi iniziamo a proporre invece di criticare sempre e comunque!”

    L’unica cosa da fare é una rivolta fiscale, ovvero non pagare più le tasse. Nessuna tassa. Il problema é che il popolino che sempre si lamenta ha ancora molto da perdere, essendo esso stesso, come già  detto, parte integrante della CASTA.
    Io sono uomo del sud e qui la stragrande maggioranza ha casa in città  (o paese), in campagna e/o al mare e in montagna. Ma il sud piange miseria da tempo immemorabile. Questa é la mia proposta ormai da molti anni, ma tutti, OVVIAMENTE fanno orecchio da mercante.

  6. freeman ha detto:

    meglio andare in un altro paese, cmq buona fortuna a chi lotta contro la casta marcia…

  7. eleonora del gaudio ha detto:

    finalmente una proposta concreta in una marea di anatemi e frasi fatte contro la casta! se vogliamo che qualcosi cambi iniziamo a proporre invece di criticare sempre e comunque!”

  8. paolo papillo ha detto:

    ANCORA UNA MIA INCURSIONE IN UNA TRASMISSIONE TELEVISIVA AD ODEON TV.
    INTERCETTO DUE POLITICI PD & PDL ,DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA .ASCOLTATE CIO CHE GLI DICO E COME NON MI RISPONDONO;

    http://www.youtube.com/watch?v=U5Bq-7iY38Y

    NON ABBIAMO ALTERNATIVA ALL’INFORMAZIONE DAL BASSO E ALLA LOTTA IN OGNI MOMENTO DELLA GIORNATA.STARE A PIAGNUCOLARE NON SERVE A NULLA.
    OGNUNO PER COME E’ CAPACE E PER COME PUO’ HA IL DOVERE DI FARE RESISTENZA E LOTTARE CONTRO LA CASTA POLITICO AFFARISTICA MAFIOSA CHE CI GOVERNA.
    CHI NON LO’ FA DOVREBBE AVERE IL BUON GUSTO DI NON LAMENTARSI ,MERITA DI SUBIRE E IN SILENZIO…

    SIETE STANCHI DI SUBIRE ?ABBIAMO SOLO UAN POSSIBILITA’ UNIRCI E LOTTARE,ALCUNI DI NOI LO STANNO FACENDO.
    CONTATTATEMI;

    mail;vittoriopampa@yahoo.it
    cell.3771447634
    contatto skype;paolo papillo
    blog;http://informazionedalbasso.myblog.it/
    I VIDEO DI PAOLO PAPILLO
    NUOVI VIDEO;
    canale you tube;wpapillo

  9. freeman ha detto:

    >Non vale la pena spendersi per questo “popolo” di emme.
    temo che tu abbia ragione. gli italioti hanno il regime infame che si meritano.

  10. toro seduto ha detto:

    Caro Daniele, secondo un recente sondaggio-sciacallo effettuato da una sedicente Ipr-marketing e pubblicato sul sito de La Repubblica (www.repubblica.it), “La gestione dell’emergenza in Abruzzo premia il presidente del Consiglio: 4% dopo 4 mesi in discesa. Meglio anche il governo, cala la Lega. Bene il Pd, giù ancora Di Pietro”. Siamo infatti a pochi mesi dalle europee, l’Antonio nazionale e i suoi candidati mettono paura (De Magistris, Alfano, Vulpio etc.) e bisogna affossarli subito, prima che facciano danni.
    Al di la’ di queste considerazioni “politiche”, cio’ che mi preme evidenziare e’ l’immenso potere che ti da’ il controllo dei mezzi di informazione: quando possiedi o controlli tutte le televisioni, le radio e buona parte dei giornali, non hai piu’ bisogno di elezioni democratiche: bastano i risultati di un sondaggio, effettuato da chissa’ chi in base a chissa’ quali metodologie, per vedere aumentare il tuo consenso popolare. Addirittura, e questo e’ un pericolo ancora piu’ grosso per la democrazia, se possiedi il controllo dei mezzi di informazione puoi ribaltare il risultato elettorale espresso dai cittadini. Ricordi cosa accadde in Florida, stato decisivo per la seconda elezione di George W. Bush a presidente USA? Al Gore era in testa, non nei sondaggi, ma nello spoglio elettorale. All’improvviso, un canale tv comincio’ a dichiarare con forza che no, il vincitore non era Al Gore, ma George W. Bush, che quindi, grazie a voti elettronici che non si e’ mai capito quanti fossero (ma non sono proprio gli USA ad aver inventato Echelon? Basta col voto elettronico! Torniamo alle tradizionali schede di carta!) e’ stato il primo presidente della storia ad essere eletto non dal popolo, ma dalla televisione.
    Capisci il pericolo Daniele? Io credo sia questo cio’ a cui si riferiva Gelli quando diceva (piu’ o meno) che il potere appartiene a chi controlla i mezzi di informazione. Credo sia questa la missione della nuova P-3. D’altronde P non sta per “Propaganda”?

  11. Colaiuta ha detto:

    consiglio di guardare questo video lontano dai pasti…. io sono a stomaco vuoto e ho voglia di vomitare, pensa un pà³…. VOMITATE GENTE, VOMITATE….!!!!

    http://www.youtube.com/watch?v=b79lEyKAPUM

    e poi quando insisto che siamo puttante la gente si incazza….

  12. Maurizio Migliora ha detto:

    Gentile deputato/senatore,

    vengo a conoscenza da un articolo di Sergio Rizzo su Corriere della Sera del 9 Aprile che Lei ricopre contemporaneamente due incarichi a livello comunale e nazionale.
    Mi chiedo, anzi Le chiedo, come sia possibile servire la comunita, compito gia gravoso in un’Italia affannata da annosi problemi, divendendo il suo tempo tra roma e comune di appartenenza.
    Mi chiedo, anzi Le chiedo, perche’ cio avviene nonostante sia vietato per legge ricorprire il doppio incarico per comuni con piu di 20.000 abitanti.

    In attesa di una Sua risposta,

    porgo Distinti Saluti,

    Cittadino ed elettore italiano Matteo Pellegrini

    Per chi avesse ancora un po’ di amore per questo paese e’ pregato di fare lo stesso, per tutti gli altri continuate pure ad appassionarvi al GF x-factor o il campionato di calcio!

    ‘L’illegalita’ non e’ una tragica fatalita’ e a volte si paga con la vita”

  13. Roberto G. ha detto:

    Lorena Bianchetti un’altra mignotta nell’harem di Silvio.

  14. ANTIFEDE ha detto:

    LORENA BIANCHETTI CHE FA PARTE DEL COMITATO DEI LECCCHINI,LA QUALE TUTTE LE DOMENICHE FA SFOGIO DI UNA MOSTRUOSA IGNORANZA NON HA AVUTO NESSUNA VERGOGNA NONCHE’DIGNITA DI LECCARE IL C….A BERLUSCONI IN DIRETTA DAGLI STUDI DI DOMENICA IN ,TRASMISSIONE TRA L’ALTRO FORMATA DA UN EQUIPE TESSERATI PDL E PRONTI PER UNA APPARIZZIONE IN TV A VENDERE SENZA RITEGNO ANCHE IL LATO B.

  15. Mirko Trani ha detto:

    In questo paesucolo chiamato italia tutto é marcio perché gli italiani sono marci. Complici, da sempre, di un sistema corrotto e corruttore. Molto spesso su internet in particolare sui blog, tipo questo, leggo che gli italiani sono ignari di tutto il malaffare politico. Niente di più falso. Negli anni ’70 ho militato politicamente in un certo partito e, da solo, distribuivo settimanalmente volantini nelle piazze per denunciare la malapoilitica nazionale (vedi per esempio “scandalo dei petroli”) e locale: la gente me li tirava indietro. “E’ sempre stato cos’ì e così sempre sarà , era la loro risposta”. Non vale la pena spendersi per questo “popolo” di emme.

  16. giuseppe f ha detto:

    Caro Daniele sto guardando report su rai3.
    Ma la gelmini non prova nessuna vergogna per quello che dice?
    Se avessi un figlio in una di quelle scuole catapecchie e pericolanti andrei di persona a farle qualche “carezza”…
    essere immondo che non é altro!

  17. freeman ha detto:

    la casta marcia, che se ne fotte della giustizia e non vuole manco farsi processare…

  18. Alex ha detto:

    Se questo nuovo sindacato sarà  come quelli già  esistenti allora per loro credo cambi poco….e lo dice un tesserato CGIL

  19. asterix ha detto:

    Ieri durante la sua visita nelle zone terremotate dell’Abruzzo, Berlusconi aveva raccontato un aneddoto dicendo che “Se uno nasce col piacere di fare il male, mio padre diceva che può fare tre cose: il delinquente, il pm o il dentista”.

  20. alina ha detto:

    Ma si può credere che questo nuovo sindacato non percepirà  retribuzioni?In un sistema di “cerchi concentrici”di caste sarà  l’unico a starne fuori?Non ci credo.Troppo tempo sono stati a contatto con il comportamento ignominioso dei nostri dis-onorevoli per non imparare la lezione.Comunque se funzionerà  come tanti altri sindacati vedo del grigio nel futuro di questa classe di lavoratori.
    Grazie come sempre ,Daniele.

  21. Marco Gitti ha detto:

    la dimostrazione che c’é chi continua a lavorare per la casta e chi invece lotta perché privilegi e corruzione siano estirpati alla radice!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.