Sciacallaggio mediatico in Abruzzo

terremoto

Ci risiamo. Il terremoto che ha colpito l’Abruzzo ha fatto crollare case vecchie e recenti, tutte costruite senza criteri antisismici.
Al momento in cui scrivo le persone decedute sono circa 150, numero destinato a sfondare quota 200. Fra queste ci sono anche studenti rimasti sotto le macerie della casa dello studente dell’Aquila. Dal nome, la struttura che accoglieva studenti, doveva avere tutti i crismi di anti sismicità .

L’evento é grave, per carità . Il problema é la strumentalizzazione e lo sciacallaggio che i media ne stanno facendo per non parlar d’altro.
Radio e televisioni si sono canonizzate nel capoluogo abruzzese come se non ci fosse null’altro. Aggiornamenti sempre uguali ogni minuto, fino alla nausea, in un rutilante ritornello sempre uguale recitato con l’enfasi dell’eterna prima volta. Su radio e televisioni, in un ingannevole loop all’insegna di una morbosa omologazione mascherata di pluralità .

Pensiamo un po’ se la stessa attenzione dei media fosse rivolta alle attività  del parlamento e dei politici! Pensiamo un po’ cosa ne sarebbe stato di tutte le porcherie approvate finora se durante la discussione di ogni legge antidemocratica e liberticida ci fosse stata tanta attenzione e tanta analisi.

Mentre scrivo gli sciacalli Vespa su Rai1 e Vinci su Canale5 stanno spolpando la privacy e la dignità  di migliaia di sfollati, che pagano il conto ad una politica incapace di far rispettare le regole, inadeguata ad applicare norme atte a prevenire disastri come quello accaduto, in una terra notoriamente sismica (l’Italia appenninica) e provata da precedenti eventi come il terremoto dell’Irpinia, che fu di magnitudo ancora più alto del sisma dell’Aquila di stanotte.

Quel corpo inanimato che esce dalle macerie in foto, lo ricorderò come simbolo di questa Italia finita e senza speranza di ripresa.
Le mie condoglianze alle famiglie colpite da lutto per questo sisma.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

65 Commenti a “Sciacallaggio mediatico in Abruzzo”

  1. freeman ha detto:

    giuliani non é certo un imbecille, diversamente da altri…

  2. Luigi Montinaro ha detto:

    @Stefano, e a tutti voi, forse questo link riattizzerà  la fiamma…

    http://www.geoforum.it/ubbthreads.php?ubb=showflat&Number=63222&page=1

    @freeman devo dire che leggendo il post linkato mi sono ricreduto… in effetti hai ragione…
    l’allarme si doveva dare…

    inizialmente le mie posizioni erano attribuite dal fatto che pensassi che gli studiosi avessero altri parametri per valutare un sisma… ma sopratutto… perdonatemi ma sono di Torino… e non avevo idea del continuo preannuncio dato dall’inizio di gennaio di qualcosa in atto nella zona Aquilana…

    In pratica per chi non avesse voglia di leggersi i post, anche se ve lo consiglio, sono i commenti di geologi (se ho capito bene) o di esperti nella materia, a partire da quasi due settimane prima del disastro…

    é un pò lunghetta, lo so, sono 11 pagine di post…
    ma in sostanza da quello che ho capito io leggendoli, é che ciò che ha studiato Giuliani non é errato… anzi praticamente sono tutti concordi sul fatto che il RADON é UNO dei parametri per valutare e poter dare una stima probabilistica dell’andamento di un terremoto nel tempo (concetto abbastanza simile dal predire… ma meglio questo che niente, no?!), e alla fine su questo erano tutti d’accordo… quello che su cui dibattevano era in sostanza che per essere ancora PIU’ PRECISI occorre tenere in considerazione PIU’ VARIABILI!

    Ora… da come la vedo io… se le discussioni di esperti sono di questo spessore… vuol dire che lo studio di questo fenomeno é ancora agli albori…
    e se é così… allora… ha ragione @freeman…
    se vi era anche una sola probabilità  di allertare la popolazione perché oggi o domani o nell’arco di una settimana o non so quando sta per accadere qualcosa…
    bhé… si doveva fare!

    E questo lo dico perché le avvisaglie c’erano… proprio leggendo quel post si capisce… che sapevano… qualcuno ha lanciato giustamente il dubbio… qualcuno ha chiesto se era normale… qualcun’altro più esperto ha pure detto che si stavano verificando scosse sempre più intense… in una zona ad alto rischio…
    questo non doveva far scatenare il panico… ma tenere in allarme si… ha ragione @freeman…
    e in parte (una minuscola parte) é stato fatto… non a caso il sindaco la settimana prima aveva chiuso per due giorni le scuole…

    quindi vuol dire che proprio “normale” la situazione non era…
    Stefano, anch’io ero per quelli che non bisogna procurare l’allarme…o meglio… il panico…
    ma perché pensavo che non ci fosse stata alcuna avvisaglia nei giorni e addirittura nei mesi…
    come quando all’improvviso si scatena una tromba d’aria da un classico temporale estivo…
    in questo caso invece le avvisaglie c’erano…

    ovviamente in primis occorre la prevenzione… ma in un paese come il nostro… dove anche le case a norma di legge crollano… a questo punto oltre alla prevenzione, mettiamo anche l’ALLERTA…

  3. stefano ha detto:

    e va beh, ….. come spesso mi é successo, mi pento di essere intervenuto e me ne ritorno nell’ombra con la coda fra le gambe.

    l’abbiamo rimessa sulla politica sui preconcetti e quindi é inutile (almeno da parte mia non interessa più) ragionare.

    Un grazie a chi mi ha dato spazio gratuito su questo forum e alle persone che hanno avuto la pazienza di leggermi.

    Stefano

  4. Savio ha detto:

    x MIrco
    Non sto deprecando chi esprime un parere. Ma chi riprende i volti della gente distrutta dal dolore é solo e semplicemente uno sciacallo.

  5. francesca porcu ha detto:

    perfettamente d’accordo su tutto..dal canto mio aggiungo che bruno vespa col casco da vigile del fuoco, pronto a zoomare sulle lacrime dei soccorritori che raccontavano l’emozione provata nel salvare una vita, o berlusconi accorso a fare battute agghiaccianti e campagna elettorale fra quella povera gente distrutta e sfinita, si meritavano, ad essere buoni, almeno una tegola in testa..ah se davvero esistesse un dio..

  6. Antonello Sepe ha detto:

    grazie di esistere Daniele

    Antonello Sepe

  7. freeman ha detto:

    brava gabriella. se abbiamo questo regime di merda la colpa é appunto degli italioti che lo hanno voluto. speriamo che finisca presto…

  8. mirco ha detto:

    vabbé, mettete la politica avanti a tutto e non si può ragionare. restate nella vostra convinzione ideologica. comunque esprimere i propri pareri e guardare in faccia il dramma non vuol dire essere pezzi di merda. i pezzi di merda sono quelli che dicono: “lasciateli nel loro dolore e non raccontatelo a nessuno”, così tutti vivremmo in pace senza sapere assolutamente nulla. é questo il mondo che vuole di chi fa politica, no? fate politica allora…

  9. Savio ha detto:

    A stare a sentire i TG italiani gli sciacalli sono solo coloro che rubano oggetti di valore dalle macerie delle case crollate.

    Che valore ha il rispetto dei morti? Che valore ha il rispetto del dolore di chi ha perso genitori, moglie, figli, amici, conoscenti? Che valore ha il rispetto della poca privacy rimasta ai terremotati? Che valore ha la dignità  umana?

    Le riprese e i primi piani su gente che piange e che ha perso tutto, sono di una violenza inaudita.

    Chi confeziona e acconsente a mandare in onda servizi che speculano su questa grande disgrazia, non é un giornalista. E’ un pezzo di merda.

  10. gabriella ha detto:

    Condivido tutti gli articoli di daniele martinelli dedicati al caimano ma vorrei fare una riflessione: berlusconi é stato votato, acclamato, ha rappresentato anche l’ancora di salvataggio per chi é rimasto deluso dalla sinistra.
    Ma soprattutto berlusconi rappresenta la maggior parte degli italiani: individualisti, spacconi, maschilisti, bugiardi; questi italiani stanno ottenendo ciò che da questo governo si aspettavano di ottenere: la legalizzazione della evasione fiscale, la legalizzazione dell’abusivismo edilizio, la possibilità  di vivere in un paese senza regole dove il più furbo e il più forte vince, e dove basta ascoltare la proclamazione di blandi provvedimenti come la panacea di tutti i mali, per sentirsi con la coscienza a posto.
    Berlusconi non avrebbe spessore se non avesse il sostegno della società  italiota.

  11. Rinaldo ha detto:

    Ormai é ufficiale: siamo in un paese di MERDA!
    Cordoglio a tutte le vittime e a chi soffre.

  12. freeman ha detto:

    confermo quello che ho detto, in certi casi la prudenza non é mai troppa…e credo che ora il bilancio delle vittime sarebbe molto diverso…

  13. Matteo ha detto:

    Quello che é accaduto in questi giorni é davvero un evento che gli abitanti abruzzesi ricorderanno a lungo ma purtroppo gli italiani e i media ritorneranno a parlare di delitti o fatti attuali come é giusto che sia. Anche noi nel nostro piccolo vogliamo aiutare queste persone e cercare di non dimenticarle mai. La nostra iniziativa é donare un alta percentuale del nostro ricavato a MediaFriends che si occuperà  di aiutare queste persone. Se vi interessa l’iniziativa e volete contribuire basta semplicemente una piccola e simbolica donazione che salverà  tantissime persone.
    Se sei interessato leggi l’articolo dell’iniziativa: http://www.webmatsolution.com/home/85.html

  14. stefano ha detto:

    Quoto in toto quanto detto da Luigi (io sono emiliano, del paese epicentro del terremoto della vigilia di natale scorso, del 5,…°

  15. mirco ha detto:

    Allora voglio dire solo una semplice cosa: se le notizie le danno aggiornate ogni secondo é sciacallaggio mediatico; se non le danno allora vuol dire che la stampa e i media se ne fregano. Ma cosa volete di più? Sono morte talmente tante di quelle persone e tante sono disperse che ogni secondo di informazione valida a capire quello che succede é d’oro. Fino a quando non intralciano i lavori di soccorso lasciateli stare. Rischiano la vita anche loro. Chi glielo farebbe fare di stare in mezzo alle macerie e sotto i cornicioni che crollano solo per dirci che ci sono probabilità  di persone vive? Il fatto sapete qual é? Ogni governo di destra e ogni Berlusconi al governo é motivo di “sciacallaggio mediatico”. Non fate politica anche sulla vita delle persone per favore e lasciate lavorare quelli che hanno scelto di fare il loro mestiere e che hanno studiato per anni ed anni per farlo. Io sono tra di essi, e se Dio vorrà , lo farò con immensa gioia ed orgoglio, nel rispetto di tutti e per fare vedere a tutti quello che i miei occhi potranno vedere in una situazione drammatica come questa.

  16. Luigi Montinaro ha detto:

    Scusate ma qua si sta andando fuori dai binari!
    Si sta arrivando addirittura ad ipotizzare ‘teorie complottiste’…
    da una semplice analisi, dure critiche al sistema mediatico, e un sincero cordoglio siamo arrivati a fare le classiche “discussioni da bar!”…
    sarebbe il caso di riconsiderare un attimo il concetto di sciacallaggio giornastico di cui accennava Daniele!

    Mi spiace, sapete quanto DISISTIMO il Berlusca, ma devo dire che per il momento si sta movendo “politicamente” bene…
    lo farà  per i suoi interessi, per quello che volete, ma allo stesso tempo, sta prendendo decisioni “immediate” valide!

    Ora Giuliani, ripeto, non lo reputo ne un ciarlatano, ne un ‘messia’…
    E di Bertolaso sicuramente qualcosa di sporco c’é… basta sentire le intercettazioni…
    ma ad ogni modo, da persona di COMANDO, che DIRIGE centinaia di migliaia di PERSONE, mobilitarle solo perché UNO SU TUTTI GLI SCIENZIATI ha detto che ci sarà  il terremoto non ha assolutamente SENSO!

    @freeman dopo questa immane tragedia, preso dal sopravvento delle emozioni, anch’io direi ‘brutti coglioni dovevate dare ascolto a Giuliani’… ma NON HA SENSO!!!

    L’esempio che é stato fatto riguardo la pioggia é calzante!
    Ora, con le nuove tecnologie, le previsioni meteorologiche sono molto prossime alla realtà …
    ma vi ricordate 10 anni fa?
    Si ascoltavano le previsioni e poi ci si rideva sopra…
    Veniva detto che il week end sarebbe stato piovoso, e invece veniva il sole… o magari nuvoloso…
    quando si dichiarava che c’erano le nubi… praticamente quasi tutti si preparavano per fare la scampagnata, la gita al mare e via dicendo…


    Se volete a tutti i costi vedere il messia, fate il gioco di quelli che hanno le ‘vere’ responsabilità , fate il gioco dei costruttori, della IMPREGILO, dei sindaci, dei politici, e di tutti quelli che ci guadagneranno da questo disastro!

    Non siate così miopi…
    Il vero dramma é che il terremoto DI STESSA ENTITA’ DELLA SCOSSA DI ASSESTAMENTO é stato di ‘media entità ‘ ed ha fatto così tanti danni!

    con o senza la previsione di Giuliani, questo é il dramma!

  17. Marco ha detto:

    GUARDATE QUI

    http://www.youtube.com/watch?v=C9kD0DRdxRA

    diffondete questo schifo! sputtaniamoli!!!

  18. freeman ha detto:

    se domenica sera avessero avvertito quella gente, credo che ora il bilancio delle vittime sarebbe molto diverso…

  19. Marco da Napoli ha detto:

    NUOVA SCOSSA DI TERREMOTO AVVERTITA ANCHE QUI A NAPOLI(ZONA VOMERO)

    L’AQUILA – La terra ha tremato di nuovo alle 19.48. Ha fatto ancora paura. Quando la luce stava per lasciare il posto al buio, giusto al tramonto, é arrivo lo scossone: magintudo 5,3 Richter, qualche grado appena rispetto a quella – terribile, da 5.8 – che ha seminato distruzione e morto nel capoluogo abruzzese, la notte tra domenice lunedì e in molti comuni della provincia.

    Da alcune parti della città , in particolare dalla stazione, si sono alzate delle grosse nuvole di polvere. Le prime testimonianze hanno riferito di crolli nei pressi della stazione e dalle parti di via XX settembre, una delle zone più colpite dalla scossa di lunedì delle 3.32. Vicino allo scalo ferroviario ha ceduto un palazzo intero. Crolli segnalati anche in alcuni paesi del circondario.

    I soccorritori non hanno per ora registrato alcun nuovo ferito all’Aquila. Il timore – in particolare – é che questa nuova scossa di terremoto abbia travolto soccorritori al lavoro.

    (7 aprile 2009) Tutti gli articoli di cronaca

  20. massimo ha detto:

    Bisogna drizzare le antenne :secondo voi anche se fossero vere le affermazioni di Giuliani, credete che un sistema politico,scentifico,che detetiene e dispende potere e fa muovere miliardi di euro e gestisce milioni di persone, ammetterebbe mai che una sola persona ( Giuliani) abitrariamente rispetto all’ordine costituito abbia la liberta’ di far valere le sue scoperte ? io dico di no.
    Sul caso Di Bella ,se fate delle ricerce su blog non conformisti,scoprirete e vi farete delle domande….

  21. Colaiuta ha detto:

    stefano

    http://www.youtube.com/watch?v=Pvti6Ghi2JU

    ti chiedo solo di guardare questo video…. poi ascolta gli specialisti della tv che vuoi….. ciao

  22. aurelio ha detto:

    Scusate, lo so che é la sostanza quella che conta. Però mi piacerebbe capire meglio il signficato della frase: Radio e tv si sono canonizzate…”. Che cosa vuol dire canonizzate? In quale lingua é scritto? O é un semplice refuso? Al posto di cosa però?

  23. patty ha detto:

    a stefano…
    si allertano perché sanno i danni che possono causare le scie chimiche che purtroppo la gente ignora. eppure ne ha parlato anche la tv.
    evidentemente la gente é così lobotomizzata che non ci fa più caso al colore del cielo.

  24. stefano ha detto:

    @ poldo (si fa cosi?)

    concordo, perché di certezze ne abbiamo ben poche, anche se poi penso :

    hai notato che da qualche anno ogni volta che passa una perturbazione che scarica un pò d’acqua, c’é l’allerta della protrezione civile?

    oddio meglio essere in allerta che al bar, ma io la percepisco un pò inflazionata e quindi porgo sempre meno attenzione a quel che si dice.

    quello che non riesco a capire é come far percepire alla popolazione questo allerta, che non é superabile si badi bene, col portare l’ombrello anche se la giornata apparentemente promette bene (se mi passi il termine).

  25. stefano ha detto:

    Colaiuta,
    si é vero che probabilmente guado troppa Tv,
    e cosa doveva dire…..

    quindi sostieni che pur di dare torto a DiBella il mondo si é richiuso in se stesso.
    Ma se la cura fosse efficace per lo meno i colleghi e anche i suoi inquisitori non l’avrebbero fatta loro?…..

    Guarda io non sono un oceanografo, ma il ritiro delle acqua dell’oceano penso sia stato precedente di alcuni secondi all’onda anomala.
    Previsioni del genere ……..

    N.B. la biowashball a casa mia non lava quanto vorrebbe mia moglie, quindi non funziona.

  26. POLDO ha detto:

    @ stefano.

    Piacere anche mio!

    Forse in questo caso la distinzione di cui fai nota non é stata a nostro favore, l’istinto “animalesco” spesso riesce a sentire ciò che quello umano non percepisce un pò come gli ultrasuoni per i cani, spesso gli animali riescono a percepire quegli stessi sconvolgimenti della natura con un certo margine. E’ questione di secondi, lo abbiamo visto.

    Non parlo di andare in giro con i megafoni ad allarmare la popolazione dicendo falsità ; a quest’ora a tale giorno verrà  il terremoto ma semplicemente dare più attenzione al fenomeno della ripetizione di scosse e far restare vigile l’attenzione della popolazione. Non parlo di evacuazioni, trasferimenti in massa o chissà  che cosa ma semplicemente “rimanete vigili in questo periodo” e non “rilassatevi e state sereni non accadrà  nulla!”

    La riprova é stata, per fortuna, che molti in propria autonomia, consapevolezza e iniziativa avevano già  deciso di spostarsi altrove o dormire fuori in auto.

    Stupidaggini, follie, puro caso… chissà  ma per come la vedo io avrebbe dato un risulttao diverso da quello che conosciamo.
    Si usa la TV per tante stronzate, per una volta avrebbero anche potuto usarla in modo intelligente tenendo un pò più viva l’attenzione! Perdonami la banalità  di accomunamento ma é un pò come dire “ci sono nuvole minacciose in vista, per sicurezza munitevi di ombrello” e non “ci sono nuvole minacciose in vista, andate pure a fare una scampagnata non pioverà !”

    Forse qualcosa di meno euristico ed un pò più empirico non avrebbe fatto male. Del resto non possiamo essere così assolutisti nell’affermare che siamo i soli nella galassia! 😉

    Sull’antisismica sai come la penso! 🙂 Spero solo che qualcuno pagherà  per non aver rispettato o adeguato le normative.

  27. stefano ha detto:

    Luigi,
    la parte del mio intervento sui politici e sui giornalisti, lavevo scritta nel mio primo post, ma purtroppo il mio computer ha fatto le bizze e poi nel riscrivere il pezzo, non l’ho ripetuta.

    – I giornalisti li conosciamo, sono li a “fare la notizia” anche se non c’é, non dimentichiamoci però che li alimentiamo noi, con tutto questo voierismo degli ultimi tempi. I nostri giornalisti non saranno stinchi di santo ma sono sicuramente lo specchio della nostra magra società , ne più ne meno.

    – i politici li conosciamo, presidenzialisti, a caccia di visibilità  . io spero solamente che facciano presto e possibilmente bene.

    Quello che non é successo in precedenza, mancanza di attenzione alle leggi, cementificazione selvaggia, costruzioni non antisismiche, lo sappiamo bene.
    Purtroppo non siamo un popolo serio (io per primo)e molto spesso abbiamo dei rappresentanti non seri.

    io invece dei calciatori importerei qualche politico anglosassone, sinistra /destra non é importante.

  28. freeman ha detto:

    c’era stata una forte scossa proprio la sera prima e in questi casi la prudenza non é mai troppa! meglio avvertire la gente che contare i morti! e questo é decisamente razionale.

  29. Colaiuta ha detto:

    @ stefano
    si vede che guardi troppa tv.
    Era stato lo stesso di Bella a dire pubblicamente e tra l’altro mi pare da quel coglione di vespa che la cura che avevano messo in commercio non era esattamente la sua.
    Lo tsunami anche se non l’hanno previsto prima ,o si, non so, ad ogni modo si era potuto vedere ad occhio nudo non so quanto prima, visto che il mare si ritirava rapidamente, tanto che una ragazza giovane che aveva studiato il fenomeno a scuola aveva avvisato la gente in prossimità¡ salvandole la vita ( e pensa, le hanno creduto) poi puoi pure dirmi che la biowashball non funziona perché dei “grandi esperti” hanno detto in tv che no !!!
    Il problema forse non é neanche che davvero si poteva prevedere o no ma l’atteggiamento di questi signori ti sembra giusto ??? per lo meno un pà³ d’attenzione se la meritava Giuliani no ??? mica lo vai a denunciare e gli dai dell’imbecille no?!?!?

    Daniele……. e meno male che ci sei !!!!!!!!!

  30. Luigi Montinaro ha detto:

    @freeman se do ascolto al cuore ti darei ragione al 100%…
    ma con la ragione… no…
    perché a questo punto, avrebbero dovuto “allertare” sabato sera, o il venerdì prima o il giovedì prima, o il mercoledì prima… e così via… perché ci sono state le scosse di avvertimento.. da settimane!
    a questo punto seguendo il tuo ragionamento appena senti una scossa vorrebbe dire diramare l’appello della “PROTEZIONE CIVILE” cioé di un ENTE CHE DI NORMA SI DA FIDUCIA…SI DA CREDITO… perché si pensa non contino balle… e quindi ci sarebbe stato il fuggi fuggi generale per la prima notte, poi la seconda… poi la terza… e alla fine… quanti continuerebbero a fuggire???
    Avete presente la storia di ‘Pierino che grida – al lupo al lupo -‘?

    Non focalizziamoci sulla PREVISIONE! Perché non ha senso…
    Come giustamente ha detto POLDO, ma sopratutto Daniele…
    il vero scandalo sta nella PREVENZIONE, ma non di qualche ora…o di qualche giorno…
    quella trova il tempo che trova…

  31. stefano ha detto:

    Luigi,
    sono daccordo, dò per scontata la buona fede di Giuliani, ma dò per scontata anche la preoccupazione di Bertolaso o comunque chi ha compiti istituzionali di non fare allarmismo apparentemente (con le cognizioni attualmente in nostro possesso) ingiustificato.

    Quindi non osanniamo Giuliani e non demonizziamo Bertolaso e Boschi, perché attualmente succede questo.

    Ora avranno il tempo di verificarlo con i migliori colleghi del mondo e se Giuliani avesse migliorato le conoscenze anche in minima percentuale, ben venga.

    Poldo, é un piacere interloquire in modo posato e senza preconcetti.
    Qui però non sono completamente daccordo, la scienza deve essere tirata in ballo da chi la pratica.
    Verissimo che “il sentore”, quel latente sentimento che non si basa sulla logica , ma che forse é l’unico filo che ci lega ancora all’essere animalesco, spesso ci viene in aiuto nei momenti tragici. Ma io credo che per potere dare notizie di quel genere occorra essere certi o per lo meno con una altissima percentuale.Pensa alle conseguenze di un allarme come ha descritto Luigi.
    A volte inoltre (molti non saranno daccordo) lo scienziato, il medico della situazione ci “deve” dare quele certezze, che in questo caso sono state espresse con una esclusione categorica, che ci fanno stare meglio. (almeno fino all’ineluttabile)

    Come dici,
    cogliamo l’occasione di costruire con una tecnica antisismica, con rispetto all’ambiente e in risparmio energetico, queste si che sono ben conosciute e riconosciute.

    Da quello che ho capito anche dall’intervista di Giuliani, le sue deduzioni vengono anche dal radon , ma non solo.

  32. freeman ha detto:

    la sera prima la gente della zona doveva almeno essere avvertita del grave pericolo, almeno poteva uscire… invece sono andati a dormire tranquilli, e oggi ci sono oltre 200 morti e molta gente all’ospedale…

  33. POLDO ha detto:

    @ Stefano.

    Io ti dico la mia!

    Non ci vuole ne un genio, ne un fisico, ne un sismologo di professione ma banali caratteristiche umane. Lungimiranza, modestia e scrupolosità  nelle azioni che sembra non hanno trovato seguito in alcune persone.

    Io non sto incoronando Giuliani a divinità  premonitrice dei terremoti ma gli studi sul Radon non li ha inventati Giuliani e sono cmq tenuti in considerazione da altri esperti del mondo, Giappone compreso.

    Non ci sono esclusivisti della scienza perché la buona scienza é di tutti.

    L’aumento di percentuali di questo elemento legato alla movimentazione delle faglie e del sottosuolo non sono asserzioni di un visionario, oltretutto erano settimane che in quella zona si susseguivano eventi sismici non proprio trascurabili. Li ritengo, nella mia grande ignoranza, due punti abbastanza significativi per mantenere almeno uno stato di preallarme nella popolazione di quelle zone invece di dire “dormite tranquilli!”

    Giuliani aveva cmq anticipato il sisma di Sulmona che non era a centinai di Km da l’Aquila. Quindi il principio era semplice bastava essere più modesti e scaltri nell’avere a cuore la situazione. Proprio perché un sisma non da segni visibili del suo arrivo ritengo che ogni possibile soluzione debba essere presa in considerazione.

    Ma se la saccenza vuole essere scienza a sua volta questo é altro discorso ma il risultato non é stato, purtroppo, quello sperato.

    L’esempio con Di Bella forse non é proprio calzante, se non per l’uguale trattamento, quì parliamo di analisi/rilevamenti tecnici non di sperimentazioni sull’uomo.

    Infine ribadisco, non va dimenticato ASSOLUTAMENTE, che le norme antisismiche non rispettate portano vantaggi solo a chi non le rispetta!

    http://www.agi.it/news/notizie/200904062203-cro-rt11352-art.html

  34. Luigi Montinaro ha detto:

    @andrea scusami se mi permetto ma il gas é il Radon…
    ma non per farti le pulci, più che altro perché Random signifa ‘casuale’… 🙂
    battute a parte
    @stefano non sei l’unico, e…
    sebbene é una mia interpretazione…
    credo che in parte anche Daniele pensi questo…
    (forse non concorderà  completamente…)
    credo nella buona fede di Giuliani…
    e sicuramente non era il caso di ‘demonizzarlo’…
    convengo anche che una maggiore allerta poteva essere plausibile ma tutte queste cose… come sappiamo avvengono col SENNO DI POI…

    d’altronde… Giuliani in un certo senso é come se avesse scoperto l’acqua calda…
    se ci pensiamo…
    la previsione di eventi atmosferici di così grave entità  é sempre esistita… in maniera empirica!

    La gente del lugo…e parlo dei vecchi di qualche generazione fa… sapeva benissimo quando stava per accadere qualcosa nel loro territorio…
    ma non possiamo dire che avevano un metodo scientifico… era empirico… lo sentivano e basta…

    La nostra società  oramai ha perso il contatto con la natura e quindi molti segnali non li sa più leggere…
    Ma altri esseri non l’hanno ancora perso…
    non a caso gli animali sentono quando sta per verificarsi qualcosa…

    ora però…
    immaginate di esser voi al posto di Bertolaso…
    qualche settimana fa…
    sono sicuro che non avreste denunciato Giuliani… ma cosa avreste fatto?
    Avreste EVACUATO l’Aquila? A partire dal 1’aprile? E per quanto tempo?
    Dove li avreste sistemati??? E chi avrebbe pagato?
    Inoltre vi ricordo che non é stato colpito solo l’Aquila, stiamo parlando di centinaia di MIGLIAIA di SFOLLATI ORA… ma che meno di UNA SETTIMANA FA erano DEI RESIDENTI!
    Inoltre pensate che vi avrebbero CREDUTI?
    Quanti sarebbero rimasti a casa loro, col passare del tempo, vedendo che, si c’era qualche scossetta, ma (come si pensa sempre…) sono le solite scosse che “noi di qui” conosciamo bene… cosa vuoi che ne capiscano quelli li?!…

  35. Marco ha detto:

    Ciao Martinelli,
    ma é vero che Di Pietro si candida alle europee? Che senso ha criticare Berlusconi (giustamente) per una candidatura civetta e poi fare lo stesso? Che delusione!

  36. freeman ha detto:

    purtroppo giuliani aveva ragione, ma lo hanno trattato come un imbecille… ma i veri imbecilli (e colpevoli) sono altri…

  37. stefano ha detto:

    Andrea,
    sulla seconda parte del post, non intervengo, per me Bertolaso é una persona seria (per quello che ha fatto in precedenza), io non sono ne creditore ne debitore nei suoi confronti.
    Non ho motivo per dubitare di quel che dici, ma per ora quel che ho scritto mi basta.
    Il Radon é vero che era aumentato e ti concedo pure che gli altri tecnici erano tutti a casa a vedere la TV, ma questo gas é controllato da tutti i centri sparsi nel mondo, non é che sia una scoperta di Giuliani,; il Radon é un indicatore come altri.
    A detta dello stesso Giuliani, il suo “sistema” si basa su considerazioni che riguardano solo in parte il gas liberato.

  38. andrea ha detto:

    Concordo che Giuliani non poteva indicare l’ora X pero’ avevav fatto notare un elevato livello di Random dopo 15giorni di scosse,inoltre sul suo sito on-line c’erano i rilevamenti dei sismografi che indicavano una serie di scosse sempre in crescendo da domenica sera,chissa’ se quelli della Prot.civ. monitoravano le scosse.Un sasso nello stagno di Bertolaso : provate a vedere chi c’e’ tra i Soci della SrL capitale 20mila euro che si e’ aggiudicata,gara pubblica?,la ristrutturazione della Maddalena per il G8,un affare da diversi milioni,poi capirete perche’ Bertolaso e’ inschiodabile,alla Bassolino.

  39. stefano ha detto:

    Probabilmente sarà  l’unico post “non allineato”, lo scrivo volentieri se non altro per dare la possibilità  di asserire che nel blog trovano albergo anche opinioni diverse.

    Dopo le doverose condoglianze e la vicinanza alle persone sventurate dell’abruzzo, passo a spiegare il mio pensiero.

    Siamo veramente certi di voler asserire che il Tecnico Giuliani abbia trovato la tecnica per prevedere i terremoti? Ben venga , vedete a me basterebbe anche un metodo non scientifico, quello che si dice un metodo a….. CULO, non mi importebbe se fosse solo questione di fortuna.
    Andiamo piano a diffondere queste notizie.
    Tempo fa (io vedo la TV anche se é di governo, fatta da giornalisti venduti e servi del potere) sono incappato in un approfondimento che parlava di un gruppo di ricercatori cinesi che avevano previsto un paio di terremoti in cina , dico previsto, come il Giuliani, e avevano chiamato colleghi giapponesi e americani per confrontarsi. Proprio nel mentre però si sono “dimenticati” di prevedere il terremoto che ha portato allo Tsunami.
    I primi a dolersene sono stati proprio loro che in buona fede credevano di aver scoperto l’arcano.
    Io non sono un tecnico, me che meno un fisico e non ne capisco nulla , ma se non ci fidiamo dei “nostri esperti” fidiamoci degli esperti di tutto il mondo, per adesso.
    Giuliani avrà  tempo e modo di far conoscere le proprie conoscenze.

    Ci siamo dimenticati tutti di quel professore che quanche anno fa asseriva di curare i tumori (badate che c’era una schiera di miracolati al seguito),con una cura non riconosciuta scientificamente che dopo varie pressioni é stata reinserita a furor di popolo in osservazione per molto tempo.
    Il risultato, purtroppo, non é stato quello sperato.
    Non creiamo false illusioni e non creiamo allarmismo quando non ci sono prove scientifiche (verificabili e ripetibili).

    Avrei altre cose da sollevare, come potrete immaginare , ma non voglio tediare chi mi ha letto.

  40. Max ha detto:

    Daniele ti quoto pienamente!

    PS: siccome non guardo la tv, qualcuno saprebbe dirmi se Vespa in “Torta a torta” ha gia montato un plastico x l’occasione

  41. giuseppe ha detto:

    Il nanetto non aspettava altro… dopo le figuracce degli ultimi giorni può finalmente riconquistare la scena, snocciolare conferenze stampa in cui spara balle a ripetizione. In realtà  a questa gentaglia di quelli che hanno perso la vita o la casa non gliene frega nulla, l’importante é sfruttare l’evento per fini mediatici.
    Se Dio esistesse avrebbe fatto crollare la villa di Arcore. comprata per due soldi dall’orfana del marchese Casati, che aveva come tutore l’onestissimo Cesare Previti.

  42. patty ha detto:

    berlusconi no agli aiuti stranieri per il terremoto.
    questo é matto…..
    http://www.repubblica.it/
    leggete…ha detto anche che non ha ripensamenti sul ponte sullo stretto. sicuramente anche per le centrali atomiche…

  43. Andrea X ha detto:

    Quoto Poldo al 100%.. inoltre vorrei aggiungere che:
    – il nano per una volta ha fatto quello che era giusto, la gente che ha perso tutto ha ripetutamente fatto appelli “non lasciateci soli!” Il nano con la sua presenza ha dimostrato che lo Stato é presente, servono rassicurazioni. Aggiungo che odio il mafionano ed aspetto con ansia il giorno che incrociando le braccia verrà  deposto in una cassa di legno.
    – lo sciacallo é Beppe Grillo, che senza nessuna nozione scientifica ieri ha pubblicato un post dove presentava Giuliani come il veggente dei terremoti, invece di cercare il sensazionalismo, almeno ieri ci volevano solo parole di conforto e solidarietà  per vittime e sopravissuti.
    – il problema vero é che le case dovevano essere costruite a norma, punto e basta. Anche se non previsto un terremoto di tale portata non doveva creare danni a case anti-sismiche.

  44. ANTIFEDE ha detto:

    ANCORA UNA VOLTA SCIACALLAGGIO MEDIATICO FATTO DA GENTE MESCHINA CHE AL PRIMO POSTO METTONO LO SCOOP.VERGOGNA AIUTIAMO QUESTA OVERA GENTE CON FATTI CONCRETI NO PAROLE,PAROLE,PAROLE.

  45. freeman ha detto:

    >questa Italia finita e senza speranza di ripresa.
    ergo é bene scappare da questo paese maledetto.

  46. Tsunami ha detto:

    Daniele Martinelli presidente della Rai SUBITO!

  47. Mario ha detto:

    Ennesimo esempio di buona informazione.

    Ieri mentre stavo guidando ho sentito alla radio i cronisti di turno, impegnati banalmente nel discutere sulla previsione dei terremoti, citare il blog di Martinelli (e pure Grillo e Travaglio, ndr) commentando duramente la sua reazione alla notizia dello sconvolgente evento – senza ovviamente citarne il reale motivo – gettando forts scredito su Daniele (era forse radio24, ma non ne sono sicuro).
    Devo ammettere che all’istante sono rimasto stupito ed allo stesso tempo incuriosito, e, appena ne ho avuto la possibilità , ho controllato il post del 6 aprile, scoprendo che se la prende esclusivamente con l’accanimento mediatico, tipico di questa Italietta, che io stesso condivido appieno.

  48. generazionev ha detto:

    Esistono sono diverse specie di sciacalli.

    I primi, gli “sciacalli in senso stretto” sono quelli che vanno a rubare nelle case distrutte (l’unica specie, tra l’altro, riconosciuta e di cui in tv si fa menzione).

    Ci sono poi gli “sciacalli straordinari o delle emergenze”. Sono quelli si nutrono appunto delle emergenze che di solito si vestono in giacca e cravatta…ed arrivano puntualmente quando ce da ricostruire, organizzare e soprattutto da intascare. Sono esperti altamente qualificati di questo settore, terremoto, dove hanno gia lavorato bene e dato il loro contributo, per esempio in Irpinia, ma si adattano bene e differenziano il loro target dedicando la loro esperienza anche ad altri settori (per esempio i rifiuti in campania).

    C’é lo “sciacallo di propaganda” che é quello che gode delle situazioni tragiche e che ne parla all’infinito ritenendo perennemente giustificato dalla tragedia il morboso ripetere le stesse cose… salvo spezzare ogni tanto adottando all’occorrenza lo slogan casuale “nessuno sarà  lasciato indietro” e trovare il modo di fare un pò di pubblicità  gratuita ad una banca… sempre in maniera casuale.

    Infine c’e lo “sciacallo per meri fini politici” che é quello che va in tv ad approfittare delle emergenze per farsi un po di pubblicità  di consenso come, per esempio, vantarsi di aver stanziato tanti soldi come nessuno mai in passato e addirittura di risovere il problema in diretta chiedendo ai propri dipendenti rinforzi di uomini (parlare con gli stessi al telefono potrebbe sembrare scortese…potrebbe fare un gaffe)

  49. Venom ha detto:

    Forse sarebbe opportuno che l’ignorante BERTOLASO, che non é uno scienziato o uno studioso di eventi del genere, farebbe meglio a tacere la prossima volta, prima di dare dell’IMBECILLE a qualcuno che ne sa più di lui!!!

    ALMENO CHIEDESSE SCUSA… se ne ha la dignità !!!

  50. R ha detto:

    Davvero lo zerbino di Palazzo Chigi ha infiliato le parole “quello che dice non é scientifico”..?? Che Merda Umana..

  51. Venom ha detto:

    Il mafionano va in elicottero a dispensare solidarietà  e a raccogliere consensi mediatici… IL BUFFONE SENZA SCRUPOLI é già  in campagna elettorale!!!

  52. POLDO ha detto:

    Tutte le più sentite condoglianze a tutte quelle persone dell’Abruzzo e non, che a causa del sisma hanno perso qualcuno a cui erano legate.

    Grande rispetto e stima per i Vigili Del Fuoco che come sempre, con paghe da fame, dimostrano la loro professionalità  e devozione al corpo… sempre. Altrettanto a tutti quei soccorritori che senza sosta continuano ininterrottamente a contribuire per far si che ogni minima speranza non sia vana, croce rossa, protezione civile, soccorso alpino, ecc.

    Un invito a Silvio Berlusconi che per una volta nella sua insulsa vita abbia il buon senso di evitare i suoi soliti spot da campagna elettorale sulla sua bravura a fare tutto, ma si limiti a dare un contributo serio quale primo ministro di una Repubblica (se così si può chiamare) e agevolare il più possibile gli interventi per quanto in suo potere. Non é il momento di dire, come al suo solito, ma solo il momento di fare… basta!

    La professionalità  e la “perfezione” delle persone si sta ora scontrando con la burocrazia politica sibillina che si nasconde dietro le organizzazioni. Servono coordinamenti senza portabandiera ma semplicemente capaci di operare in piena autonomia, versatilità  e prontezza.

    Servono servizi igenici, medicinali, strutture provvisorie e polivalenti, assistenza, vestiario, ecc. Tutto questo sta mostrando gravi scricchiolii.

    Poi ci sono le polemiche che si trascineranno ad oltranza. Quelle per strutture mai messe in sicurezza per una zona ormai da anni riconosciuta sismica. Non basta dire il calcestruzzo, il cemento armato; non serve a nulla se non impiegato secondo le norme antisismiche che lo rendono immune alle scosse. In Giappone vivono con i terremoti!
    Qui come sempre la politica ha fallito ma non é una novità  in Italia.

    Ci sono le teorie sul Radon di Giuliani e la superbia di Bertolaso & Co. Nessuno credo possa affermare con certezza il luogo, il giorno e l’ora esatta di un sisma. Ma un conto é dire da esperti “non vi preoccupate!” sdramatizzando e acqietando ogni preoccupazione di una comunità , un conto é mantenere alta la guardia e non lasciare nulla al caso dopo che per giorni la terra ha dato segni evidenti del suo stato!
    Da Bertolaso & Co. c’é più gusto adesso a denigrare le teorie di un “banale” tecnico o l’aver tenuto conto del comportamento dei giorni passati e aver mantenuto uno stato di preallarme? Probabilmente anche quì la politica ha fallito!

    Infine la ricostruzione e il dopo terremoto! Che potrebbe essere anche peggiore del terremoto stesso perché interminabile in questa Italia senza onore e senza vergogna! Dall’estero c’é la massima attenzione mediatica a questo tragico evento e spero che questo possa anche contribuire a fare da Grande Fratello verso i nostri politici.
    Spero vivamente che tutto il resto venga fatto secondo lo stesso buonsenso, solerzia e professionalità  che ha distinto i soccorritori, ma ho come l’impressione che tutto ciò rimanga un’isola nel deserto. Quì la politica può ancora fallire. (abbiamo buone speranze allora!)

    Con cordoglio.

  53. Luigi Montinaro ha detto:

    Mi unisco anch’io al cordoglio, so che non consola e non serve a molto a chi ha perso qualcosa (e nel peggiore dei casi qualcuno caro…)

    grande post Daniele, e dal mio punto di vista hai proprio toccato il centro della questione!

    Lasciamo un attimo da parte il vomitevole pappone che ci stanno preparando i video/giornali e gli “spettacoli di disintrattenimento” condotti dalle veline Vespa & Co…

    Questa catastrofe dovrebbe essere addossata ai vari politici, sindaci e consiglieri vari che si sono succeduti in quei territori! E ovviamente… essendo in Italia… tutto questo non succederà …

    Non esisterà  responsabile… se non la natura stessa!
    E nel caso i giornali faranno un pò di caciara per “indignare” l’opinione pubblica allora occorrerà  subito trovare un capro espiatorio (ovviamente lautamente pagato perché dovrà  poi essere calunniato sulla pubblica piazza e dovrà  subire un processo-farsa che durerà  anni per poi assolverlo perché non avrà  commesso il fatto, o perché in prescrizione…)

    Hai azzeccato proprio la questione! E sebbene sapevo che sei una persona molto intelligente, hai proprio superato te stesso, non toccando l’argomento della previsione!

    Perché la “previsione” é un bel trucco per spostare l’attenzione dai veri COLPEVOLI!!!

    Con tutta la buona fede, anche se non sono ne un esperto ne uno scienziato e ne un tecnico, posso anche dar credito a Giuliani, ma come UOMO non come STATO, e allarmare e EVACUARE UNA INTERA REGIONE senza una PRECISA INDICAZIONE avrebbe creato un caos generale, questo SI, SENZA PRECEDENTI!
    NON IL TERREMOTO… come vanno DICENDO!

    LA VERA COLPA E’ CHE NON SI E’ FATTO NULLA PER PREVENIRE!!!
    ma non nel giro di 2 o 3 settimane… per quello li posso anche scusare…
    ma qui stiamo parlando di ANNI, DECENNI, DI GIUNTE IN GIUNTE!!!

    QUESTO E’ IL VERO SCHIFO!
    perché passata una settimana, un mese… tutto tornerà  come prima… con le licenze edilizie a gogo…
    date a cani e porci che costruiranno di nuovo con materiale scadente…

  54. kooiee ha detto:

    Da notare che si fa la polemica preventiva riguardo al ricercatore Giuliani, prima parlandone un pò ridicolizzandolo e poi dicendo “non é l’ora delle polemiche”.
    Grande Vespa che, mettendo una mano sulla spalla al ricercatore, gli dice “mi dispiace, quello che dice non é scientifico”. Vespa sempre più tuttologo.

  55. Marco B. ha detto:

    The shoe must go on!! Chissà  a che prezzi vendevano gli spot pubblicitari ieri .. basterebbero quegli incassi per ricostruire l’Abruzzo mica solo l’Aquila ..

  56. mario ha detto:

    bravo daniele condivido tutto quello che dici maledetti giornalisti

  57. davide montoro ha detto:

    Il mafionano e tutta la cricca al governo e non, stanno godendo! Un evento di questo genere, sofferenze a parte e di cui non gliene frega un cazzo, é una vera e propria manna dal cielo. Adesso l’Itaglia ha SOLO questo problema e guai ad occuparsi anche minimamente d’altro…é obbligatorio conformarsi al perbenismo caritatevole altrimenti si é contro….quindi spot di governo a go-go…

    Che paese di merda.

  58. patty ha detto:

    gli sciemenziati della situazione
    http://www.youtube.com/watch?v=EKtUo466Gfk
    avevano detto che quello che diceva gianpaolo giuliani era falso perché detto da un tecnico e non da uno scienziato come loro.
    chi paga questi morti adesso?

    la stessa cosa con l’incendio del gargano che i soccorsi sono arrivati con molto tempo di ritardo.
    bertolaso ti devi dimettere.

  59. massimo ha detto:

    A sto governo gli va sempre bene….,adesso non si devono inventare scuse per dire che non ci sono soldi per i lavoratori in crisi,avranno campo libero per andare a toccare le pensioni….

  60. francesco ( spagna ) ha detto:

    condoglianze per chi e stato investito da questa sciagura!

    altri commenti non ne ho , perche gia daniele ha espresso

    esattamente quello che penso!

    non perdiamo di vista il tecnico giuliani, non lascamolo solo!!!!!!

    capito daniele????

    se le parole di giuliani in questa intervsta sono vere

    http://www.youtube.com/watch?v=dHq4TtzBB2M&NR=1

    deve per forza saltare la testa di qualcuno in parlamento!

    e se questa testa non cade , dopo i fatti accaduti,

    bestemmiero per sempre l italia e gli italiani che permettono di farsi prendere per il culo dai politici ,
    secondo giulani sono 2 i principali bastardi: Bossi e bertolaso!!!!!!!!
    vediamo se gli italiani usciranno le palle finalmente!!!!!!!

    io con il sentimento sono con l abruzzo !

  61. Sergio Troisi ha detto:

    Un post molto coraggioso.
    Complimenti come sempre.

    Cordoglio alla gente che soffre

  62. adriano bianchi ha detto:

    guarda daniele…e’ come se tu avessi scritto il mio pensiero e anche la mia inkazzatura…..;mi fa inkazzare l’immediato SCIACALLAGGIO dei politici…il piduista era gia li e seguira’ poi tutta la sua cricca;la storia e’ gia scritta:le solite parole,i soliti spot e poi appena passato giugno (elezioni europee) dell’abruzzo non ne sentiremo piu’ parlare….magari fra 10 anni striscia la notizia ci far’ vedere le famiglie sfollate a dormire ancora nei container (perugia 1997 insegna)…..
    e poi guarda,i servizi tg fanno cascare proprio le palle:a una scampata al crollo di un edificio di 4 piani la domanda e’ stata ” ha avuto paura???” ….io gli avrei risposto “il budello di tu ma'”…..da buon toscano…buonanotte…..

  63. caterina ha detto:

    Grandissimo post, Daniele, veramente notevole.
    Ed é vero, stanco, la partecipazione di facciata di questi mentecatti ignoranti é davvero offensiva.

    Non li riesco a immaginare, il dolore e lo smarrimento di chi in un attimo ha perso i propri cari e anche tutta una vita.
    Per chi vuole, il gruppo Espresso ha attivato una sottoscrizione, qui:
    http://ilcentro.gelocal.it/dettaglio/il-centro-lancia-una-sottoscrizione-per-aiutare-i-terremotati/1614669?edizione=EdRegionale

  64. stanco mavoglio ha detto:

    veramente ripugnante l’atteggiamento dei media di regime in questa tragica sciagura.

    ho visto l’insetto viscido in giacca e cravatta raccogliere un orsacchiotto e mostrarlo alle telecamere, senza ritegno

    belpietro che scredita e denigra chi aveva previsto tutto questo

    la carfagna che commenta la tragedia con frasi preconfezionate

    schifani che rassicura che “ci saranno” anche “quando i riflettori si saranno spenti”

    fa ancora più male in questi frangenti essere rappresentati da queste persone che fingono meramente cordoglio.

    condoglianze sentite

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.