Angelino Alfano ti stimo quanto un pedofilo

angelino-alfano-caricatura
Sul Corriere di oggi, in un angolino, si legge:

“Appena i tecnici del governo Berlusconi troveranno il modo di intervenire nella difficile realtà  del web, arriverà  una nuova legge per contrastare gli abusi sempre più frequenti su Internet. Come su YouTube ad esempio. Vogliamo intervenire”.
Così il ministro della Giustizia Angelino Alfano ha risposto ieri sera a Genova durante un incontro pubblico del Pdl a un bambino della quinta B della scuola elementare Brignole Sale di Albaro. Il piccolo lo interrogava sulla possibilità  di interventi specifici contro gli eccessi presenti su Internet, in particolare sul più famoso sito di condivisione video, YouTube. «Il nome stesso di rete — ha detto il guardasigilli — rimanda a una maglia difficile da controllare, ma stiamo lavorando sul tema. àˆ difficile intervenire su YouTube, ma quando avremo trovato il modo, lo faremo“.

Angelino Alfano ti permetti di rispondere così a un bimbo di 9 anni? Dopo questa tua lezione di inciviltà  la mia stima nei tuoi confronti é uguale a quella che provo per un pedofilo. Sei umanamente corrotto. Non hai pietà  nemmeno per i bambini e per il loro futuro.
Ti illudi di chiudere la Rete? E’ tardi. La Rete ti ha già  imbracato caro ministro servo del Berlusconi piduista alleato con la mafia! Considerarti un uomo é solo un eufemismo perché se tu lo fossi ti vergogneresti di esistere.

Ecco l’indirizzo mail per scrivere a questo servo dell’ingiustizia: alfano_a@camera.it

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

36 Commenti a “Angelino Alfano ti stimo quanto un pedofilo”

  1. tamba ha detto:

    cosa gli ha detto di scandoloso?

    voi di sinsitra non sapete a che attacarvi

  2. Marco B. ha detto:

    In fondo in fondo Alfano ha ragione; la Rete internet é ampia, fitta, difficile anche solo comprenderne il pieno funzionamento; in questa Rete si trova di tutto e di più; YouTube poi oramai é diventato un puttanaio, pieno di presunti discepoli di Montanelli che infangano il suo nome facendo della disinformazione senza fonti e verifiche, e non solo.
    Questo accade anche sui cosiddetti blog, dove sempre i soliti discepoli scollegano il cervello e si mettono a battere sulla tastiera del proprio PC o terminale tentando di fornire una combinazione casuale di lettere che possa assomigliare ad un “articolo”.
    Questo é il caso del blog di Daniele Martinelli che, incapace di fare dell’informazione la sua vocazione e il suo ambito di ricerca, si corica sulla tastiera del suo pc per fare un pisolino generando una combinazione di lettere casuali che risulta poi essere il solito insulto nei confronti dei soliti, reale segno di inciviltà  e riluttanza al sapere.

    Come sempre, gli autori di questi blog si dimenticano di ricercare; probabilmente non ne sono in grado. Parlano di Rete, e gli stessi addetti ai lavori fanno fatica a comprenderne il concetto informatico e la sua estensione; parlano di YouTube (e annessi e connessi) senza aver mai approfondito quante schifezze si possono trovare (e non sto parlando dei classici battibecchi in stile AnnoZero e simili); può essere disgustoso farlo, ma se uno vuole parlare di queste cose deve almeno sapere di cosa sta parlando (poi se riesce a comprenderlo tanto meglio).

    Come vede qui siamo oltre il concetto di libertà ; qui siamo arrivati al concetto di limsup della libertà , la stessa libertà  di fare informazione che intacca se stessa.
    Per non parlare poi dei commenti monodirezionali, dove ci sono persone che addirittura rievocano ancora le lotte partigiane, i fascisti, l’8 settembre…

    In altre parole una pulizia sarebbe cosa buona e giusta, un po’ di selezione artificiale dove la selezione naturale non esiste, almeno mettere dei paletti anche per voi mercenari; e il suo blog ne é la dimostrazione.

    P.S. Daniele Martinelli, la stimo come una puttana che fotte se stessa, schiava del suo padrone.

  3. Chiara ha detto:

    Ma vaffanculo schifoso nazista di merda…
    Sono fiera di essere un’italiana che non ti ha votato
    Presto sarà  il popolo ad intervenire nella VOSTRA RETE di magagne, quando proverete a toglierci anche il diritto alle parole, soprattutto a quelle che non vi piacciono.

  4. Zippo ha detto:

    Non sono un pacifista coglione: morte a certa gente.

  5. franco ha detto:

    mi vergogno di havere un compaesano come angelino alfano, si dovrebbe vergognare di stare a fianco dello psiconano

  6. follettino67 ha detto:

    con il presente avviso non di garanzia con il presente mandato di arresto ti delego a sbattere dentro e metterlo a lavori forzati duri usuranti il tuo cornuto scagnozzo che tieni nella questura in riva alla punta dello stivale il salvacorna della centrale locale nazionale internazionale globale che stai a affiancare a vista guardare proteggere sotto scorta con guardia e retroguardia che gli mantieni pure la lamborghini per trovare che i corna suoi e tuoi e di tutti i cornuti da centrale e miliardi di euro bruciare a false chiamate a fare mobbing stalking a istigare aumentare la criminalità  poco presente tu che appartieni a casa vostra riunita unificata cornificatacon tutta la magistratura deviata con il tuo cornuto casacorrotta infiltrati dentro lo stato terroristi brigatisti mangiafranchi traditori dello stato venduti criminali con licenza di ucciderebastardi dentro e fuori fino alultima cellula che tenete cornuti

  7. L'Eternauta ha detto:

    “Bizzarro popolo gli italiani. Un giorno 45 milioni di fascisti. Il giorno successivo 45 milioni tra antifascisti e partigiani. Eppure questi 90 milioni di italiani non risultano dai censimenti…”

    Winston Churchill

    (ho voluto portare delle prove…)

    L’Eternauta

  8. L'Eternauta ha detto:

    che poi diciamo la verità ,la maggioranza di quelli che oggi strillano piu forte sono quelli che appena un anno fa lo inneggiavano,a berlusconi,ci dicevano “lasciatelo lavorare”……….
    Sono quelli che oggi strillano piu forte,contro però.
    Il problema non é alfano brunetta o berlusconi,il problema sono soltanto quegli stessi italiani fascisti e poi,subito dopo l’8 settembre,partigiani………………………..
    Un popolo di corrotti,venduti,profittatori,qualunquisti,INVIDIOSI……….
    Questo governo ce lo meritiamo ECCOME,anche noi che lo sappiamo da tempo e non che non li abbiamo mai votati e che non siamo mai stati ladri,corrotti,disonesti,venduti,invidiosi,anche noi abbiamo le nostre colpe,perche siamo cattolici,cristiani,buoni,coglioni,non violenti………………….
    Non faremo la rivoluzione,noi faremo il saccheggio,come gli argentini.
    Io sarò già  altrove.

    L’Eternauta.

  9. L'Eternauta ha detto:

    ma dai,ha piena ragione Daniele,la penso come lui,ma gli itagliani,dei quali uno su due ha votato questo governo mafioso e dittatoriale,come può oggi scriverne e parlarne male???
    perche parliamoci chiaro,uno su due lo avete votato…
    e allora oggi godetevelo,che cosa caxxo continuate a lamentarvi??????????????????????????????????????????????

    L’Eternauta.

  10. fragolari ha detto:

    Alfano……una fronte inutilmente ampia.

  11. marino ha detto:

    Mandata al Gentile Sig.Ministro Alfano ,
    le scrivo in base alle dichiarazioni riguardanti un intervento del governo sulla rete internet italiana. Crede davvero sia possibile???I mass media sono già  nelle mani del suo capo PIDUISTA, l’unica forma di libertà  é rimasta internet. Non ci faccia ridere con interventi antidemocratici. Continui a pensare a salvare le spalle al suo capo, é l’unica cosa di cui é capace.
    Ricordi ogni tanto che la dignità  é un valore inestimabile, che non é presente nella sua persona…La provi..
    Cordiali saluti
    Marino CampusSig.Alfano (Altro che onorevole)

  12. Venom ha detto:

    Ho scritto ad Alfano…
    Lei mi fà  vergognare di essere Italiano!!!
    State incatenando l’Italia e gli Italiani a favore della MAFIA!!!

  13. 3my78 ha detto:

    La Rete gli fa paura, li terrorizza perché é libera e non riescono a controllarla come le tv e giornali. tentano in tutti i modi il bavaglio… Chi é sporco ha paura della libertà !

  14. Pietro ha detto:

    Grazie Daniele per il modo in cui ti esponi.

  15. patty ha detto:

    alfano per stare con un piduista mafioso come il nano vuol dire che appartiene anche lui a quel rango.
    se fosse stato un vero uomo non avrebbe scelto di appartenere ad un regime del genere.

    se non lo avesse rilevato il nano che fine avrebbe fatto un individuo del genere che non ha ne arte e ne parte?
    avrebbe fatto l’avvocato azzecca garbugli e sarebbe morto di fame come tanti italiani a cui hanno tolto il lavoro per vivere onestamente.

    finirà  anche la sua fama una volta caduto il governo.
    credo che non durerà  molto.

  16. Staccolanana ha detto:

    Il vero motivo per cui Astronzo e il suo padrone vogliono censurare la libera espressione su Youtube sono ottimi video come questo: http://www.youtube.com/watch?v=W7HquaSi5-4

  17. POLDO ha detto:

    Angelino Alfano:

    Ex democristiano che si é traghettato verso la correte di Re Silvio (già  questo mostra che uomo di grande coerenza, statura e valore morale esso sia).

    ” …Nel 2002, La Repubblica rende conto della presenza di Alfano al matrimonio (avvenuto nel 1996) della figlia di Croce Napoli, presunto boss mafioso di Palma di Montechiaro morto nel 2001, testimoniata da un video amatoriale della festa. Alfano, all’epoca neo-deputato all’Assemblea Regionale Siciliana, avrebbe salutato con affetto Napoli. Alfano dichiarò a Repubblica di non avere “nessuna memoria o ricordo di questo matrimonio” e che “non ho mai partecipato a matrimoni di mafiosi o dei loro figli, non conosco la sposa, Gabriella, né ho mai sentito parlare del signor Croce Napoli che lei mi dice essere stato capomafia di Palma di Montechiaro”

    Signori la classe non é acqua,non é mica da tutti smentire l’ innegabile. Ma del resto alfANO ha un grande maestro come mentore, il Re della cazzatta… Re Silvio.

    E’ parte di questa Italia, di questa società , demandare ad altri quello che puoi fare tu. Poi se gli altri una volta ricevuta la delega operano bene o male non importa! Alla grande maggioranza degli Italiani di oggi non interessa capire, compredere, verifcare, accertarsi e contestare, l’importatante é vedere un pò di polverone, poi se dietro al polverone non c’é nulla, fa niente; l’importante é l’immagine che si da.

    Questo governo risponde a pieno alla società  italiana di oggi, peggiore di quella precedente e sempre più ignorante e bifolca però… con l’immagine alla base di tutto.

    Questa é la gravità  di questa nostra Pseudo-Repubblica, stiamo continuando a demandare ad altri il nostro futuro e costoro lo stanno facendo in modo sbagliato e disastroso non solo per noi ma soprattutto per inostri figli.

    Uno Stato degno di questo nome sa cos’é di sua competenza e quello che non lo é. Una dittatura oligarchica come quella che si sta “morbidamente” instaurando in Italia, invece, si occupa di tutto anche di quello che non gli deve interessare.

    In merito ad alfANO, tanto per farvi capire il suo livello di deficenza, vuole limitare YouTube per i bambini (che può essere anche condivisibile) ma non si appella al genitore come prima fonte di controllo dicendo loro di sorvegliare e premunirsi verso i propri figli. No! Sarà  lo Stato a fargli da bambinaia! Cazzo, verrebbe da dire, mai sentito da uno di destra un pensiero più comunista di questo!

    Attenti all’immagine, non si fa nulla per nulla.

    Quella di alfANO non é altro che una biega strumentalizzazione, che utilizza la leva della sicurezza della rete verso i bambini per imbavagliare la rete stessa verso ogni libera forma di espressione e pensiero che in una vera democrazia dovrebbe esistere.

    Cazzo! Siamo alle soglie del 2010, porca puttana! Esistono le chiavi Hardware per inibire. Ci sono i FW, ci sono decine di modi per evitare che un bambino navighi in siti che non gli competono, ma se un ministro non ne capisce un cazzo di rete e internet cosa ti aspetti che ti risponda?

    E’ come dire: poiché al mare la gente affoga da questa estate sarà  proibito a tutti fare il bagno ad oltre 5 metri dal bagnasciuga!

    Abbiamo un governo composta da emerite merde e scarti della società .

  18. coce ha detto:

    Grande Daniele, non smetti mai di stupirmi con i tuoi post.
    Unico.

  19. adriano bianchi ha detto:

    purtroppo i mafiosi al parlamento attaccano tutto e tutti,ogni giorno ce ne e’ una nuova ed e’ veramente difficile star dietro a tutto….tra le ultime,gli attacchi a gioacchino genchi…si salvi chi puo’

  20. Massimo ha detto:

    Il problema é che questi stanno intervenendo sui bambini…
    Mio figlio si troverà  a conbattere un giorno con il figlio coglione manipolato di un altro mio coetaneo coglione che ora non si informa su internet… capite? Internet non teme alfano, ma l’ignoranza della gente

  21. Mirko Trani ha detto:

    Berlusconi: “Vita sacra, difendere la libertà  della Chiesa”
    Ecco le MAFIE si sono saldate!
    Non molto tempo fa avevo letto su un blog che in Italia c’é un piano segreto del Vaticano per sovvertire l’ordine democratico ed instaurare una monarchia teocratica. Temo proprio che sia quello che sta accadendo. Gli uomini di chiesa ha piazzato i suoi uomini in parlamento, ha piazzato suoi uomini ai vertici dei mezzi di comunicazione di massa (basta vedere le tv rai/mediaset ma anche private regionali, dove no scappa un giorno dove non ci sia un un programma di progranda clericale o un prete o il papa e/o miracolati. Per non parlare della domenica mattina dove tra mediaset, rai tv private regionale sembra di stare in una grande, immensa chiesa mediatica), ha piazzato suoi uomini in tutt le scuole di ordine e grado per imporre l’educazione della religione cattolica fin dalla primissima età . Ha piazzato suoi uomini nei tribunali, tanto da far sentenziare che il crocifisso in un aula é “simbolo di laicità “. Potrei continuare a lungo, molto a lungo. Ah per restare in topic, naturalmente anche il baciapile, dipendente ministro Alfano é uomo del Vaticano. Se non reagiamo in fretta e con determinazione ci toglieranno ogni tipo di libertà  individuale (vedi testamento biologico, per esempio). Scusate se mi sono dilungato. Grazie a tutti voi, grazie Daniele.

  22. Alessia ha detto:

    Non credo che Alfano si disturbi a leggere le lettere di protesta che gli arrivano, ma vale la pena di fare un tentativo, anche se per riuscire a scriverne una priva di insulti dovrò aspettare che mi sia sbollita la rabbia.
    E’bello sapere che non sono l’unica a incazzarsi a morte di fronte a certe oscenità . Grazie per i post rabbiosi di questi ultimi giorni Daniele, seguirti é sempre un piacere.

  23. Roberto ha detto:

    Io sono incazzato due volte. La prima perché mi devo sorbire, causa l’ignoranza dei miei concittadini una sequela infinita di tremendi e disonesti figuri da loro votati.
    La seconda mi fa più male, é il tradimento. Quando sei tradito ci resti davvero secco … e questa sinistra, che un tempo credevo (era) diversa, non ha fatto e non sta facendo un cazzo … opposizione la dobbiamo fare da soli dalla mattina alla sera. Cristo quanto li paghiamo questi stronzi a zonzo.

  24. paolo papillo ha detto:

    ANDATE AD ASCOLTARE UNO DI VOI,UN LAVORATORE CHE HA DETTO BASTA E HA DECISO DI FARE INFORMAZIONE.SENZA INFORMAZIONE NON C’E’ DEMOCRAZIA!

    qui troverete parte dei miei 100 interventi in trasmissioni radio-televisive.

    http://www.youtube.com/watch?v=9kvMy4MGPMQ

    http://www.youtube.com/watch?v=AA9827FEFhI

    NASCE IL BLOG DI PAOLO PAPILLO

    INFORMAZIONE DAL BASSO

    http://informazionedalbasso.myblog.it/

  25. paolo papillo ha detto:

    questo non é che un’altro crimine dei tanti che stanno commettendo.

    SONO DEI CRIMINALI!
    In nostri attuali governanti sono dei CRIMINALI in tema di diritti sociali stanno riportando questo paese all’800

    Non si possono definire in altro modo che CRIMINALI
    A fronte di centinaia di migliaia di persone che perdono i posti di lavoro e dall’oggi al domani si ritrovano senza un euro,il governo risponde dando altri soldi alla Marcegaglia.
    A fronte di chi perde la casa perché non regge più i costi del mutuo o perché mancando un reddito non può pagare più l’affitto il governo risponde dando la possibilità  a chi sta meglio di costruire senza permesso il 30% in più del proprio appartamento…
    Al dramma dei morti sul lavoro questo governo risponde; attenuando le sanzioni per quelle imprese che non rispettando le normative sulla sicurezza provocano i morti sul lavoro.
    E SMETTIAMOLE DI CHIAMARLE MORTI BIANCHE,MORIRE BRUCIATI ,STRITOLATI DA UN MACCHINARIO,PRECIPITARE DA UN PONTEGGIO NON E’ UNA MORTE BIANCA E’ SANGUE E CARNE E OSSA SPIACCICATE ,TANTO CHE SPESSO QUESTI MORTI NON VENGONO NEANCHE FATTI VEDERE PER L’ULTIMA VOLTA AI PROPRI CARI.Gli imprenditori che determinano tutto questo perché vogliono risparmiare ,rispettare le leggi sulla sicurezza ovviamente é un costo per le imprese,SONO DEI CRIMINALI ASSASSINI senza se e senza ma.A chi fa obiezioni a questa considerazione auguro dal più profondo del cuore che il prossimo morto sul lavoro sia la persona più cara che ha…
    SONO DEI CRIMINALI E CRIMINALE E’ CHI LI VOTA CHI L’APPOGGIA.
    NESSUN DIALOGO E’ POSSIBILE CON QUESTA GENTE!
    SENZA SE SENZA MA!

    OGNUNO PER QUELLO CHE PUO’ ED IN BASE ALLE SUE CAPACITA’ HA IL DOVERE MORALE DI RIBELLARSI A QUESTI BANDITI,CHI NON LO FA NE E’ COMPLICE O E’ UN VIGLIACCO

    NASCE IL BLOG DI PAOLO PAPILLO

    INFORMAZIONE DAL BASSO

    http://informazionedalbasso.myblog.it/

  26. Claudio M. ha detto:

    Va bene che i ragazzini di 9 anni non sono più gli stessi di qualche generazione fa, però a me pare un pò strano che un ragazzino di 9 anni chieda esplicitamente a questo pseudo-ministro se vorrà  intervenire sugli abusi di youtube… al massimo mi aspetterei una domanda del tipo:”… ma avete intenzione di limitare la rete in qualche modo?..”
    Magari mi sbaglio, ma mi sembra un “assist” di quelli che si vedono in tv, dove i bambini fanno finta di fare domande spontanee quando sono chiaramente imboccate…

    Non so..

    Ad ogni modo, ho poche speranze, ma sogno sempre un mondo senza questi biechi individui.

  27. silvietta ha detto:

    si, l’ho letto anche io e ho avuta la tua stessa reazione disgustata. Il problema é che hanno il potere di farlo e lo faranno. Ci vorrà  una grande mobilitazione che chiami in causa la corte europea per i diritti del cittadino. E che ci facciamo trattare come i cinesi o i birmani??

  28. stefano ha detto:

    sei sempre preciso nei tuoi commenti, mi togli sempre le parole di bocca!grande daniele.
    ma il bambino di 5 elementyare era per caso brunetta? potrebbero confondersi sai ma sicxcome il ministro (ehehehehehe)della giustizia (ahahahahahahaha) gli ha risposto vuol dire che aveva capito la domanda: forse era davvero solo un bambino di 5a, nonn può essere altreimenti:

  29. giuseppe f ha detto:

    Caro Daniele io Half-Ano non lo stimo proprio….ma nemmeno per sbaglio!

  30. Daniele ha detto:

    Sono d’accordissimo con Daniele Martielli. I post degli ultimi giorni sono alquanto “pepati” ma ci sono presupposti più che validi perché lo siano!

    GRANDISSIMO DANIELE MARTINELLI!!!!!

    Grazie!

  31. caterina ha detto:

    “Servo dell’ingiustizia” é bellissimo, Daniele.
    Aspetto l’ispirazione, poi gli scrivo. Ma Alfano non mi stimola molto, ho come l’impressione che comunque non sia in grado di capire… 😉

  32. johnny fel ha detto:

    bellissimo post,alfano fà  vomitare alla giustizia.loro vogliono censurare??é noi dobbiamo essere più cattivi..diciamo le cose come stanno,senza troppi girotondi..BASTA..

  33. luigi ha detto:

    La rete é onesta, trasparente, veloce, pulita, ingegnosa, colorita, fantastica, appassionante, fastidiosa ecc. ecc.
    Sono contento che veramente dà  fastidio a questa gente.

  34. Gianni ha detto:

    Poverino, non ha capito che la rete lo ha già  travolto insieme al suo padrone Berlusca. Se questo siciliano avesse le palle non starebbe con Berlusca. Secondo me é un vero fantoccio, starebbe meglio in un campo di grano in camapagna. Almeno si renderebbe utile.
    Vaffanculo alfano.

  35. Alba Kan ha detto:

    Il problema é che l'”intervenire”, per loro ha il solo scopo di limitare l’informazione, perché adesso internet ne é l’unica fonte…anche se come sappiamo, anche la rete…non da il massimo, basta vedere come YT mette i bastoni tra le ruote per condividere video e notizie…
    Però quello di cui possiamo essere sicuri é che ad Alfano dei problemi veri e dei criminali veri non interessa nulla!
    http://www.vocidallastrada.com/2009/02/mission-possible-imbavagliare-internet.html

    http://www.vocidallastrada.com/2009/02/god-save-internet.html

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.