I bimbi mulatti? Una razza di vacche chianine

Ecco cosa dice Licio Gelli nell’intervista video postata in tema di immigrazione e integrazione. 

Io, per quanto riguarda l’afflusso di tutti questi extracomunitari non sono d’accordo. Non sono d’accordo perché arrivano, e specialmente non ci sono i campi di accoglienza, con tanti riguardi che non si usano ai nostri eventualmente.
Le si dà  il lavoro, le si dà  la casa che si negano ai nostri italiani! Gli vengano negati di conseguenza questo é un sur plus. Ora io potrei anche dirle, eventualmente ,che anziché i campi d’accoglienza bisognerebbe fargli trovare i campi di concentramento.
D’altra parte sarò un po’ duro ma eventualmente é questo il fatto. Perché, vede, tutto deve avere una misura.
Io, anche per quanto riguarda la razza eventualmente bisognerebbe guardarli, perché un domani, non sono i tempi miei e forse nemmeno i tempi suoi, ma vedrà  che troverà  e vedrà  passeggiare tanti figli da queste coppie promiscue che sembrano… saranno chiazzati come le vacche chianine, bianche e nere le vedrà .

Se consideriamo che questo criminale é il padre dell’Italia berlusconizzata e lobotomizzata dalle televisioni a misura di applauso, non ci dobbiamo certo meravigliare se oggi, nel 2009, questo governo piduista che ci ritroviamo prende le impronte ai bamnini, trasforma i medici in sceriffi e favorisce il contagio e la diffusione della tubercolosi da parte di immigrati, che per disperazione preferiscono vivere alla giornata da clandestini.
Ora attendiamoci un elogio eroico a questo vecchio fascistone da parte di Berlusconi.
Nel video sotto i poliziotti in assetto antisommossa proteggono il venerabile fascista da un gruppo di cittadini indignati che canta Bella ciao.

Qui le parole di un servizio marchetta in un telegiornale locale.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

28 Commenti a “I bimbi mulatti? Una razza di vacche chianine”

  1. e vero ha detto:

    é vero! dobbiamo fargli entrare tutti! senza controlli, via la polizia, non ne abbiamo bisogno ne di polizia ne di carabinieri, non é giusto che vengano quà  e non trovino la casa pronta. dobbiamo batterci perché gli extracomunitari entrino in italia senza nessun tipo di controllo, basta con la polizia! demoliamo i centri di permanenza! frontiere aperte per tutti! viva il che guevara!

  2. patty ha detto:

    vi dirò…per quanto l.gelli possa essere quello che é …
    ha ragione per certi aspetti.io la prendo ironicamente ma…
    pensate a quanto sta accadendo sul ns territorio…

    certamente la colpa non é di chi entra ma di chi li ha fatti
    entrare…certamente il ns governo.

    comunque il campo di concentramento sarebbe un deterrente a livello psicologico visto che sbarcano tutti qui come se trovassero l’isola del tesoro.
    quando approdano poi si lamentano perché pensavano di trovare veramente il tesoro.

    comunque sappiate che tv italiane proiettano in africa a nostra insaputa da anni pubblicità  per farli venire sul ns territorio con la scusa che gli si offre un lavoro e una casa oltre ad uno stipendio dignitoso.
    questo me lo ha detto una mia amica marocchina che é venuta in italia 10 anni fa. e questa storia della pubblicità  di stato per farli venire in italia la fanno ancora a nostra insaputa.
    purtroppo non conosco il marocchino e non so fare video altrimenti mi sarei fatta inviare un video della loro tv.
    e credo che questo succeda anche in sud africa mentre noi ci scanniamo per sopravvivere.
    qui vi é troppo affollamento. provate a vivere al sud. é pieno zeppo di stranieri peggio che al nord. andate nel napoletano. non si può mettere piede.

  3. claudia ha detto:

    @ Roberto
    scusa ma devo correggerti il verso che hai menzionato non é di Guccini bensì di Claudio Lolli

    Vecchia piccola borghesia per piccina che tu sia,
    non so dire se fai più rabbia, pena, schifo o malinconia.

    Non sopporti chi fa l’amore più di una volta alla settimana,
    chi lo fa per più di due ore, chi lo fa in maniera strana.
    Di disgrazie puoi averne tante, per esempio una figlia artista
    oppure un figlio non commerciante o peggio ancora uno comunista.
    Sempre pronta a spettegolare in nome del civile rispetto,
    sempre li fissa a scrutare un orizzonte che si ferma al tetto.
    Sempre pronta a pestar le mani a chi arranca dentro a una fossa,
    sempre pronta a leccar le ossa al più ricco ed ai suoi cani.
    Solo per amor di verità …………

  4. caterina ha detto:

    @ Marco B.
    Io non sono certo il difensore d’ufficio di IdV, ma se guardi la composizione della Commissione, linkata al post di Grillo, vedi che Belisario e Pardi sono 2, su 28 membri.
    Non so tu, ma io trovo difficile immaginare che 1/14 dei partecipanti possa dettare l’agenda dei restanti 13/14…

  5. Marco B. ha detto:

    “Vizzini, voglio fare una promessa. Se non discuterà  la legge in Commissione verrò a Roma entro la fine della primavera. Davanti al Senato. I 350.000 firmatari se vogliono potranno raggiungermi. Le darò un appuntamento. Non porterò nessuna valigetta, ma lei si faccia trovare preparato”.

    PS:tranquillo Beppe, non sò gli altri ma IO ci sono per venire a Roma a discutere con questo “galantuomo” dal grembiulino facile …

    PS2:ma i 2 senatori/deputati di IdV che avevano ANCHE fatto la loro proposta(ricordate il post di Di Pietro)che fine hanno fatto. Sono tornati comodamente ai loro seggi in Parlamento a godere degli insulsi privilegi&stipendi di cui godono? Hanno finito col mettersi pure LORO il grembiulino piduista? E Di Pietro perché NON li espelle questi FALSI di politici opportunisti(cavalcare le battaglie di Grillo per mero interesse personale e propagandistico)?! E Di Pietro che quel sabato 8 Settembre 2007 in occasione del primo V-DAY nazionale che era pure sceso in piazza a Milano a favore di telecamere(ricordate?)per intervenire alla manifestazione e FIRMARE che fine ha fatto?! Trovata la SEDIA gabbato l’ELETTORE .. come al SOLITO vero ADP e IdV!! Grillo e la RETE vi seppelliranno …

    V-DAY IERI, OGGI .. SEMPRE!!!
    Marco B. 15.03.09 20:28|

  6. botia70 ha detto:

    penseri profondi degni di una persona del suo rango

  7. rent ha detto:

    Le teste di ca22o siamo noi che vi facciamo sparlare ancora….

  8. davide ha detto:

    non ho parole! sta delirando, delira sempre di più! spero che sia segno della fine della sua misera vita da delinquente!

  9. Ella ha detto:

    Ispirata dal post di Roberto sulla democrazia, io da Antigelliana e proponitrice di una nuova repubblica, la R2, sarei per una revisione del “diritto” al voto in Italia. Comincio dunque con lo stilare la mia lista di requisiti per gli aspiranti votanti. Bisogna che almeno 3 di questi requisiti siano posseduti da ogni votante.

    Hanno diritto al voto i cittadini che hanno conseguito almeno una diploma di scuola media di secondo grado con un punteggio superiore al 7;

    Hanno diritto al voto solo quelli che pagano le tasse;

    Hanno diritto al voto quelli che sono iscritti ai gia’ esistenti sindacati dei lavoratori;

    Hanno diritto al voto quelli che sono in pensione ma solo fino al quinto anno dal pensionamento;

    Hanno diritto al voto i disoccupati.

    Hanno diritto al voto solo i cittadini senza procedimenti penali o condanne in corso;

    Non hanno piu’ diritto al voto i cittadini che hanno piu’ di 70 anni.

    E gli stessi criteri valgono per i candidati.

  10. POLDO ha detto:

    Se un coglione come Gelli riesce a professare un suo verbo trovando, sembra assurdo, anche sostenitori non ci si può aspettare che chi lo ha seguito non sia coglione al pari, vedi Re Silvio.

    La cosa che mi da ancora più fastidio é che a questa gente viene ancora dato spazio e cercata quando alla fine andrebbe messa alla gogna mediatica ed estraniata dalla società , ridotta ad elemosinare un tozzo di pane. Ed invece te la trovi li ad esprimere concetti distroti ed egocentrici sopra ogni limite che dovrebbero servire da guida. Ma a chi?

    Probabilmente l’altro vecchio rincoglionito che siede a capo del governo. Un vecchio dalle idee vecchie e lo sta ampiamente dimostrando.

    Ma in tutta onestà  da una popolazione che fa di trasmissioni come Grande Fratello, La Talpa, La Fattoria, X-Factor e decine di altre minchiate dell’etere la sua base cultural-mediatica non ci si può aspettare molto di più. Ave o telelobotomizzati.

  11. Andrea X ha detto:

    @johnny fel 15marzo2009
    A genchi hanno già  sequestrato tutto i ROS, indagini in corso compreso!!! Che pensi faranno le prove scomode che sono presenti nell’archivio Genchi?

  12. johnny fel ha detto:

    SPERIAMO CHE GENCHI E DE MAGISTRIS RIUSCIRANNO A FAR VENIRE LA VERITà  A GALLA…LA MASSONERIA E VIVA E VEGETA IN ITALIA E NE FANNO PARTE SIA LA DESTRA CHE LA SINISTRA…SE CI RIUSCIRANNO QUI CROLLERA UN ALTRO GOVERNO…

  13. Alba Kan ha detto:

    E’ agghiacciante il commento di Marco Saba, ma penso che queste cose presto saranno una realtà  in tutto il mondo, in Italia siamo già  in uno stato fascista….quando ci saranno disordini civili, con legge marziale e coprifuoco anche i campi di prigionia saranno reali…
    http://www.vocidallastrada.com/2009/03/disordini-civili-in-america.html

  14. Roberto ha detto:

    E’ possibile tollerare un individuo bipede come noi, dotato di massa cerebrale come noi? Che esprime concetti antidemocratici? Un ceffo di intolleranza schietta e bieca?
    Si, si deve. La democrazia é anche questo. La democrazie é statistica. Quando la maggioranza dei cittadini pensa, si esprime e si comporta in modo democratico … stiamo tendenzialmente in un paese democratico.
    Oggi, purtroppo, non sono convinto che l’Italia rientri in questa statistica.
    Se la classe dirigente esprime l’es primordiale, la bestia che c’é in noi, e nulla fa per trattenere con l’esempio, le leggi ed il comportamento le nostre miserie, anche la massa si perde e piano piano deraglia dai binari di un popolo civile e democratico.
    Oggi l’italia nelle mani di questi affaristi, fascisti, piduisti, ignoranti e ladroni, mi fa (come scriveva Guccini) pena schifo rabbia e malinconia.

  15. freeman ha detto:

    spero che il vecchio infame muoia presto, ha già  vissuto pure troppo…

  16. caterina ha detto:

    Mi unisco alla tua speranza, Ella.
    Chicca, mi piace la tua scrittura che scivola verso lo stream of consciousness di Joyciana memoria. E’ quello che ci vuole: un flusso non/poco mediato dalla ragione, rivoli che si uniscono in un unico letto verso una piena insostenibile. E’ vero che uniti si vince, e non si capisce cosa stiamo ancora aspettando.

  17. kompagno partigiano ha detto:

    LICIO GELLI PEZZO DI MERDA!!! GELLI FASCISTA SEI IL PRIMO DELLA LISTA!!! O BELLA CIAO BELLA CIAO BELLA CIAO CIAO CIAO ..

    El PUEBLO UNIDO JAMAS SERA’ VENCIDO!!

  18. CHICCA ha detto:

    buongiorno amici ciao daniele ciao katy
    nn so se avete notato che i miei ultimi commenti sono tutti anarchicamente OT perché se dovessi scrivere quello che penso sul serio cadrei nell’insulto volgare che mi avvicinerebbe molto ai biechi personaggi che affollano i miei più profondi incubi di democratica cittadina di questa nazione di pulcinella
    ma il campo di concentramento non lo mando proprio giù. i vaneggiamenti di questo vecchio coglione che ha steso la sceneggiatura della commedia-tragedia che stiamo vivendo hanno passato il limite della decenza e neanche il malox riesce a farmi digerire le profezie del nostradamus del nostro leader
    auguro a tutti loro i dolori di pancia più atroci e a tutti voi una buona domenica

  19. marco saba ha detto:

    Occorre notare che negli USA i campi di concentramento li stanno facendo davvero:
    Installations: Civilian Inmate Labor Program – Army Regulation 210–35, 14 January 2005
    Army policy and guidance for establishing civilian inmate labor programs and civilian prison camps on Army installations
    http://www.army.mil/usapa/epubs/pdf/r210_35.pdf

    Mappa google dei campi USA:
    http://static.scribd.com/profiles/images/ciddtw8n698zi-full.jpg

    E’ lo stadio finale di Bankenstein (quel signore padrone di Bankitalia che Franceschini dice : non si tocca!): lavoro forzato con paga minima e massima rendita, monetaria o meno. L’ultimo ammortizzatore sociale, in vista dell’eutanasia economica.

  20. Stefano ha detto:

    Ma certo, questa é la democrazia. Gelli lo ha sempre saputo, la miglior forma di democrazia é quella dove i governanti sono in numero dispari minore di tre…

  21. Ella ha detto:

    Caterina ti quoto al 100%.

    E aggiungo che spero che Gelli e tutti i suoi compari facciano DAVVERO la fine che si meritano.

  22. caterina ha detto:

    Buonasera daniele, buonasera blog.
    Forse se non l’avessi sentito con le mie orecchie non ci avrei creduto.
    Però, se il venerabile dei miei stivali si sente legittimato ad auspicare per gli extracomunitari i campi di concentramento, io mi sento legittimata ad auspicare per lui e i suoi seguaci una bella marchiatura a fuoco. Lascio i dettagli all’immaginazione di ciascuno…
    Siamo proprio un Paese di str***i, a lasciare che questa gente di animo miserabile detti il nostro destino.

  23. Andrea X ha detto:

    A parte il fatto che le vacche chiazzate bianche e nere sono di razza frisona e non chianina… sinceramente non ho argomenti per contrastare una tale marea di caxxate, credo che non sia possibile un confronto serio, come spiegare ad un cane che la pipì non si fa in casa, vorrei arrotolare un giornale e picchiando forte sul naso dire “Non si fa!! Così non si fa! non va bene!!!

  24. marco.chinaski ha detto:

    “così può commentare con soavità  che ‘non fà  nulla’, perché questa é la democrazia, quella alla cui rinascita lui aveva dedicato un piano rimasto famoso..”.

    questi sono totalmente pazzi…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.