Forza Italia, forza mafia

Oggi, domenica, col video che ho linkato non ha senso scrivere post. E’ talmente chiaro da non meritare commenti. Anzi, va diffuso il più possibile.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

27 Commenti a “Forza Italia, forza mafia”

  1. CANNOLO ha detto:

    CARI PUPETTI SMEMORATI DI SX,SIETE SOLO PATETICI.FORZA ITALIA =MAFIA.PERCHE’ NON DIRE PD = MAFIA.IPOCRITONI,SIETE INCASINATI FINO ALL’OSSO DEL COLLO,MA NON MOLLATE DI ABBAIARE SEMPRE CONTRO BERLUSCONI E FORZA ITALIA.ANDATE A SPOLVERARE LE PRATICHE DI PIETRO,INQUISITO UN MARE DI VOLTE EGUARDA CASO ASSOLOTO DAI CARI COLLEGHI PM.MASTELLA E MOGLIE,MARRAZZO E I VARI CASINI, PER NON PARLARE DI MOLTI ALTRI POLITICI DI SINISTRA INCASINATI IN TANTE VICENDE,CHE PUNTUALMENTE I PM,BRAVAMENTE INSABBIANO O ASSOLVONO,POICHE’ IL FATTO NON SUSSISTE!!!.PER POI CITARE I VARI ONOREVOLI PD DI MATRICE TERRORISTA,O DI MATRICE GAY.SCAGLI LA PRIMA PIETRA CHI NON HA PECCATO!MA PER VOI VALGONO SOLTANO PER QUELLI DI DESTRA CERTI PRINCIPI.OVVERO VOI SIETE I PURI,I CASTI,I BRAVI PADRI DI FAMIGLIA,MENTRE DALL’ALTRA SPONDA A VOSTRO DIRE VI E’ TUTTO L’OPPOSTO!!LA MAFIA CON LA POLITICA NON CENTRA UN TUBO.DAI TEMPI DEI BEATI PAOLI AD OGGI L’ANTICA CONGREGAZIONE COMPOSTA DA MEMBRI CHE LOTTAVANO I POTENTI OPPRESSORI ED AIUTAVANO I DEBOLI E MORTI DI FAME,SI SONO TRASFORMATI IN ORGANIZZAZIONI A DELINQUERE CHE SPACCIANO DROGA E COMMETTONO CRIMINI DI OGNI GENERE,E A VOSTRO DIRE E FARE INTENDERE, FORZA ITALIA E BERLUSCONI,SAREBBERO DEI MASSONI E MAFIOSI.CHE VI SIA QUALCHE MELA MARCIA NON E’ DA EXTRA TERRESTRI,MA QUESTO VALE PER ENTRAMBI GLI SCHIERAMENTI.QUINDI FINIAMOLA DI DIRE MINCHIATE ORBE E DI PARAGONARE FORZA ITALIA E BERLUSCONI ALLA MAFIA.QUANTUNQUE POTREI DIRE DEL PD EX COSTOLA DEL PC CHE USANO METODI ED HANNO MANIERE DEGNE DI STALIN O LENNIN,CERTAMENTE QUALCUNO DI VOI FAREBBE DI TUTTO PER SMENTIRMI,OVVIAMENTE.QUINDI FINITELA UNA BUONA VOLTA DI DIRE CAZZATE.LA MAFIA E’ COSTITUITA DA ELEMENTI ZEPPI DI IGNORANZA,PREGIUDIZZI,ANALFABETISMO,PREPOTENZA,MISERIA NERA
    E QUANT’ALTRO.QUINDI DAI PRIMORDI AD OGGI E’ LONTANA DALLE SUE ORIGINI MILIARDI DI ANNI LUCE.OGGI E’ SOLO IL MALE ASSOLUTO.MA FINITELA DI DIRE SFONDONI E DI PARAGONARE FORZA ITALIA E BERLUSCONI ALLA MAFIA.ALTRIMENTI SE INSISTETE,SIETE PATETICI E FATE SOLO DEL MALE ALLA POVERA ITALIA,GIA RIDOTTA MALE ANCHE E PRINCIPALMENTE A CAUSA DELLA VOTRA ARROGANZA E PRESUNZIONE DI UOMINI PURI!!!!!!!!!!!!!!

  2. verme ha detto:

    quello che vorrei dire non lo dico perché altrimenti farei apologia di reato

  3. Filomena ha detto:

    Video commovente, non si riesce a trattenere le lacrime di fronte alla dignità  e onestà  dei due giudici assassinati.
    Quanta tristezza e amarezza!
    Da allora nulla é cambiato, la collusione politico-economico-mafiosa-massone si é aggravata e gli italiani sono sempre più ignoranti, inetti e stupidi.
    Il grande Montanelli disse: >”l’italiano é maestro nei mestieri servili, non ha identità , non ha memoria, ovunque vada si conforma; non ha passato, non ha domani e non avrà  futuro””Il sistema é così corrotto che tanto vale approfittarne ed avvantaggiarsene”<
    La vergogna e le colpe risiedono nella maggioranza degli italiani.

  4. l'Olandese Volante ha detto:

    Una tristezza indescrivibile. E il problema e’ che la gente davvero informata e’ una piccola minoranza.

    Teniamo Duro…

  5. Pietro ha detto:

    Daniele pazzesco ho fatto la stessa cosa io il 5 febbraio nel mio blog, che fai mi copi. scherzo http://patamslim.spaces.live.com/blog/cns!869894EDC17658E4!642.entry

  6. Andrea ha detto:

    L’ unica cosa da fare é la rivoluzione, ma ancora il popolo bue dorme. Io ancora aspetto………

  7. marco saba ha detto:

    Riprendiamoci dal basso la gestione della cosa pubblica

    Proposta di progetto di legge “Istituzione del buono regionale di solidarietà ” (BRS) – di Marco Saba, 1 marzo 2009
    “Nei periodi storici in cui il sistema economico-monetario ha presentato gravi deficenze e profonda crisi, si é sopperito alle esigenze della cittadinanza adottando strumenti econometrici che permettessero di superare l’emergenza. Tipico é il caso della Milano del 1240 dove a seguito della crisi, si ebbe la prima emissione europea di “cartamoneta”…”
    http://studimonetari.org/propostaleggeregionalebrs.pdf

  8. rey77 ha detto:

    mandiamo tutti un un messaggio a REPUBBLICA:

    g.smorto@repubblica.it,
    m.razzi@repubblica.it,
    a.melone@repubblica.it,
    m.bracconi@repubblica.it,
    a.dinicola@repubblica.it,
    r.femia@repubblica.it,
    d.vulpi@repubblica.it,
    r.amato@repubblica.it,
    r.celi@repubblica.it,
    g.gagliardi@repubblica.it,
    v.gualerzi@repubblica.it,
    a.manfredi@repubblica.it,
    c.morgoglione@repubblica.it,
    b.persano@repubblica.it,
    m.tonelli@repubblica.it,
    a.vitali@repubblica.it

    ALLA REDAZIONE DI REPUBBLICA.IT

    Spett.le Redazione,
    scorrendo le vostre pagine on-line resto estremamente sorpresa nel non trovare alcuna citazione relativa
    alla seguente intervista pubblicata da Gioacchino Genchi sul blog di Beppe Grillo :
    http://www.youtube.com/watch?v=LbkUw0Bopmw
    http://www.beppegrillo.it/2009/02/gioacchino_genc.html#comments

    I contenuti di tale intervista sono quanto meno sconvolgenti e il vostro silenzio in merito non ha giustificazioni possibili.

    Mi vergogno di essere Italiano. Mi vergogno del modo in cui la stampa e’ stata imbavagliata.
    Non avete neppure una briciola di Orgoglio rimasta?
    Cosa raccontate ai vostri figli ogni giorno?
    Cosa penseranno i vostri figli di voi in futuro?
    Vergognatevi…!!!!!!!!!!!

    Aveva ragione Caponetto, “non c’é piu niente da fare….”.

    Il silenzio uccide, Il silenzio e’ Mafioso.

    Distinti saluti
    XXXXXXXXXXXXXX

  9. giuseppe f ha detto:

    ma già  si sapeva che sforza l’italietta era il partito dei mafiosi….e per giungere alla mia conclusione serve soltanto aprire gli occhi e colegare il cervello…
    quando queste due cose lavorano bene in sintonia non c’é bisogno di nient’altro perché si sput.tanano sempre da soli.

  10. paolo papillo ha detto:

    CHI TACE ACCONSENTE ED E’ COMPLICE DI QUESTA CASTA POLITICO-AFFARISTICA-MAFIOSA

    Prima di tutto vennero a prendere gli zingari
    e fui contento, perché rubacchiavano.
    Poi vennero a prendere gli ebrei
    e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.
    Poi vennero a prendere gli omosessuali,
    e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.
    Poi vennero a prendere i comunisti,
    ed io non dissi niente, perché non ero comunista.
    Poi vennero a cacciare gli operai dalle fabbriche occupate,perché rivendicavano giusti salari per sfamare le loro famiglie,ma io ero un impiegato e la cosa non mi toccava..
    Poi vennero a cacciare di casa chi non poteva più pagare l’affitto o il mutuo perché aveva perso il proprio posto di lavoro,ma a me la casa l’avevano lasciata i miei genitori….
    Poi vennero e picchiarono chi protestava contro l’ordine costituito,ma io ero sul divano a guardare la tv nella mia casetta molto ordinata quindi non c’entravo…
    Poi un giorno persi il lavoro,i miei risparmi depositati in banca sparirono e mi incazzai iniziai a gridare, allora vennero a prendere me,
    e non c’era rimasto nessuno a protestare…….

    VIGLIACCO CHE STAI IN SILENZIO SVEGLIATI!SOLO COSI’ POTRAI AVERE IL CORAGGIO DI GUARDARE IN FACCIA I TUOI FIGLI

  11. Luigi Montinaro ha detto:

    Non é possibile…
    sono parole che ho sentito decine e decine di volte…
    eppure ogni volta mi toccano dentro…
    mi mettono tristezza, rabbia e dolore…
    e subito dopo queste parole, questi ricordi, mi tornano alla mente le immagini strazianti del funerale di Falcone…
    e le parole di Rosaria Schifani

    http://www.youtube.com/watch?v=j2VizTcMRk4&feature=related

    non dimenticherò mai quelle parole, e quel dolore…
    una ferita che continua a sanguinare… perché quelle parole sono VERE
    ma credo che ci faccia molto bene risentirle…
    e far riaprire ancora un pò quella ferita…
    per farci capire di essere ancora vivi…
    e che dobbiamo… resistere!

  12. freeman ha detto:

    questo regime infame se lo meritano gli italioti che lo hanno voluto…

  13. Alba Kan ha detto:

    In Italia la giustizia é solo un’utopia.
    Sembra che la corruzione e la delinquenza abbia vinto…visto che ha raggiunti i più alti vertici istituzionali.
    per chi non avesse capito cosa intendono queste persone quando parlano di “riforma della giustizia” consiglio la visione di questo video, spiega molto bene i risultati che si voglono ottenere…
    http://www.vocidallastrada.com/2009/02/riforma-della-giustizia.html

  14. Alex ha detto:

    Non sono d’accordo nel dire che ci meritiamo tutto ciò, personalmente non credo di meritarmi di vivere un paese comandato da merdosi del genere, anche se l’Italia é piena di stronzi. Però, oltre a comportarmi bene, cercare di votare chi merita (e qua viene il bello), aderire a manifestazioni di protesta e a raccolte di firme vedi Vday e referendum come lodo alfano, non so proprio come potremo cambiare le cose visto che la maggioranza di giornalisti é asservita al potere

  15. El hombre vertical ha detto:

    La cosa più triste é rendersi conto, a distanza di anni, che l’estremo sacrificio di due persone di così alto valore morale e civile é stato praticamente inutile… siamo un popolo che merita tutto questo schifo.
    Lo meritiamo perché un paese che non riesce ad imparare nulla nemmeno da eventi come quelli del ’92 é un paese infame.

  16. francesco ha detto:

    ci hanno massacrato di servizi nei vari telegiornali ,parlando di eluana,
    adesso le riposa, ma non in pace!
    il padre e accusato ti omicidio volontario aggravato!!!!
    denucnciato dalla associazione cattolica!!!!!

    di questo adesso i tg non ne parlano piu !!!!
    perche ??? noi tutti lo sappiamo il perche !
    perche la povera eluana e stata vittima di propaganda politica!!!!

    http://www.lavanguardia.es/free/edicionimpresa/res/20090228/53649336703.html?urlback=http://www.lavanguardia.es/premium/edicionimpresa/20090228/53649336703.html

  17. Marco B. ha detto:

    dopo Falcone e Borsellino le vittime di mafia si sono costituite parte civile in decine di processi a Cosa Nostra.
    Di loro si sono dimenticate le istituzioni per oltre un decennio(restaurazione)ad opera di esponenti di forza italia e delle correnti democristiane spare in mille rivoli. Negli ultimi anni(governi Prodi II)abbiamo assistito al sistematico annientamento di pubblici ministeri come Forleo e De Magistris, Woodcook e Apicella in nome della CASTA politica .. il prossimo bersaglio é il dott. Genchi, che come Borsellino e Falcone ha fatto e stà  facendo il suo dovere di investigatore.
    E intanto il nano piduista mafioso e la sua coltre di politicanti affaristi e intrallazzatori si appresta a legalizzare l’illegalità  diffusa sul territorio e condannare chi serve il paese e i cittadini con i metodi della democrazia. Attendiamo il momento in cui i cittadini ne avranno abbastanza di questa classe politica dirigente e dei burattinai che si muovono dietro costoro(mafia, massoneria, vaticano, lobbies affaristiche e multinazionali).
    I tempi sono oramai maturi e la crisi economica, sociale e morale del paese sono lì a testimoniarlo ogni giorno di più.

  18. Free Blogger ha detto:

    qui trovate le MOTIVAZIONI UFFICIALI della condanna di Dell’Utri a 9 anni per concorso in associazione mafiosa la SENTENZA INTEGRALE!

    (http://damianorama.wordpress.com/2009/03/01/la-sentenza-dellutri-la-mafia-di-stato/#more-197)

    le radici della repubblica affondano nella trattativa tra stato e mafia e sulla progressiava sovrapposizione tra i due ambiti!!

    tanto per fare un esempio dei reati accertati:

    DELL’UTRI MARCELLO imputato:

    A) del delitto di cui agli artt. 110 e 416 commi 1, 4 e 5 c.p., per avere concorso nelle attività  della associazione di tipo mafioso denominata “Cosa Nostra”, nonché nel perseguimento degli scopi della stessa (…)

    1. partecipando personalmente ad incontri con esponenti anche di vertice di Cosa Nostra, nel corso dei quali venivano discusse condotte funzionali agli interessi della organizzazione;

    2. intrattenendo, inoltre, rapporti continuativi con l’associazione per delinquere tramite numerosi esponenti di rilievo di detto sodalizio criminale, tra i quali:
    Bontate Stefano, Teresi Girolamo, Pullarà  Ignazio, Pullarà  Giovanbattista, Mangano Vittorio, Cinà  Gaetano, Di Napoli Giuseppe, Di Napoli Pietro, Ganci Raffaele, Riina Salvatore;

    3. provvedendo a ricoverare latitanti appartenenti alla detta organizzazione;

    4. ponendo a disposizione dei suddetti esponenti di Cosa Nostra le conoscenze acquisite presso il sistema economico italiano e siciliano.
    (etc etc..)

    INFORMARSI PER DIFENDERSI!

    http://damianorama.wordpress.com/2009/03/01/la-sentenza-dellutri-la-mafia-di-stato/#more-197

    http://damianorama.wordpress.com/2009/03/01/la-sentenza-dellutri-la-mafia-di-stato/#more-197

  19. ADRIANO BIANCHI ha detto:

    ciao chicca,infatti per renderlo piu’ visibile l’ho postato sul mio facebuk ma anche sui profili di salvatore borsellino,sonia alfano,donadi,di pietro,byoblu e personaggi molto visitati che cmq ho tra le mie amicizie…
    ciao ne’

  20. CHICCA ha detto:

    buongiorno daniele buona domenica a tutti
    il video postatoci oggi mi ha riempito di profonda commozione ma anche di tanta rabbia che ancora riaffiora prepotente dopo anni e filmati in cui si ripropongono le immagini dei due giudici
    noi che frequentiamo questo spazio con assiduità  siamo a conoscenza più degli altri dell’evoluzione di avvenimenti che coinvolgono le nostre “alte” cariche istituzionali
    mi sembra opportuno divulgarle, invece, a chi ancora si copre gli occhi e le orecchie pur di evitare la verità 
    per questo motivo dovremmo tutti divulgarle dove la visibilità  é maggiore e dove i più giovani costruiscono piazze virtuali come facebook

  21. ADRIANO BIANCHI ha detto:

    in effetti non occorre aggiungere nulla…se non che e’ molto toccante quando si vedono i due giudici e le scene della loro scomparsa……

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.