Il mondo provvede, l’Italia affonda

Il mondo riporta le parole di Paul Volcker, ex governatore della Federal reserve e attuale consigliere della Casa Bianca, che definisce la grande depressione peggiore del ’29. In Italia si parla del partito derelitto e di Dario Franceschini come panacea di tutti i mali.
Il mondo osserva Obama intento ad applicare uno sgravio fiscale per il 95% degli operai americani. In Italia Casini fonda il partito della nazione.
Il presidente americano garantisce per il prossimo biennio un bilancio sobrio, onesto e disciplinato. In Italia, il recente voto bipartisan, garantirà  i rimborsi elettorali per le europee a tutti i partitini che otterranno il 2% dei consensi.

Il funzionario del ministero del tesoro americano preannuncia un aumento delle tasse sui redditi elevati. In Italia Nicky Vendola si inventa Rifondazione per la sinistra e Daniela Santanché il movimento per l’Italia. Partiti fondati per fare affari nelle tasche di madrine e padrini alle varie tornate elettorali. Le europee sono vicine.
Le democrazie del mondo rimboccano le maniche per attutire l’impatto della recessione, l’Italia regala un milione di euro a Bonolis, costringe gli infermieri a 1.200 euro mensili quando va di lusso e dà  visibilità  a uno come Povia, che non sostiene i disoccupati di Pomigliano d’Arco perché “troppo pochi”.

L’ignoranza consapevole é la corrente politica più diffusa. Ecco perché l’osso é ormai spolpato. Quelli coi denti lo stanno già  masticando.
Si salvi chi può perché chi non può farà  una brutta fine.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

13 Commenti a “Il mondo provvede, l’Italia affonda”

  1. cy@ ha detto:

    parole, parole, parole, sento soltanto parole da ANNI, ora dico…..quante cose si son sapute da anni su politici corrotti però…io vedo sempre le stesse faccie lo stesso minestrone di parole,se l’italiano vuol scavarsi la fossa con le sue mani beh diamogli una pala…così fà  prima

  2. francesco ha detto:

    ….ma da dove arrivi tu?ERA ORA!TUTTI BRAVI I GIORNALISTI TRAVAGLIO SANTORO….MA UNO CHE FINALMENTE CHE PARLA COME NOI….XME TI VOTO GIA’ COME DIRETTORE GENERALE RAI…ma stai qui cmq che e meglio!

  3. freeman ha detto:

    quando la nave affonda é bene abbandonarla…

  4. caterina ha detto:

    Buonasera blog, ciao Chicca! 🙂
    L’umore, come potrebbe non essere funesto?
    E’ vero, il lavoro da fare é tantissimo, e su talmente tanti fronti da risultare proprio scoraggiante. Dicevo in un post passato che non riesco neanche più a immaginare una “informazione” normale, e se volete farvi male guardate l’ultimo video di byoblu e disperatevi anche per quello.
    Però Paolo Papillo ha ragione: non bisogna mollare. E forse riusciremo a vedere il momento in cui un piccolo granello di sabbia dopo l’altro, qualcosa si incepperà .
    Sto scrivendo alla Pelosi, che pare abbia ringraziato Mr. B. per la sua “saggezza” 🙁
    http://finanza.repubblica.it/News_Dettaglio.aspx?del=20090217&fonte=TLB&codnews=728
    ma prima di fare figure oltreoceano mi piacerebbe sentire le sue esatte parole. Qualcuno sa se esiste un video di quell’incontro?

  5. adriano bianchi ha detto:

    be’ mi allineo con chicca,siamo un po’ dello stesso umore ( di merda) chicca…..

    paolo papillo
    mi e’ piaciuto il tuo intervento in diretta,anchio la penso nella stessa identica maniera:e’ uno scandalo pagare 1 milione di euri a bonolis per 5 giorni,come e’ scandaloso il mondo del calcio ecc ecc…..
    ancora una volta ripeto: sto cercando di sensibilizzare tanta gente(specie su feisbuc) a inviare migliaia di meil al parlamento europeo per avvisarli dei condannati-indagati-riciclati che gli stanno per arrivare…..

  6. pasquale ha detto:

    Notizia dalla Spagna (http://www.elmundo.es/elmundo/2009/02/23/espana/1235389233.html)

    Il ministro di giustizia Bermejo si dimette, dopo lo scandalo politico verificatosi per la sua partecipazione a una battuta di caccia insiema al giudice Baltasar Garzà³n, mentre quest’ultimo sta istruendo una indagina sulla presunta corruzione di membri del PP. Questi fatti furono rivelati da EL MUNDO, giornale che scoprì anche che il ministro non aveva la licenza obbligatoria per cacciare in Andalusia, e che utilizzava per uso personale una casa di campagna statale presso Toledo.

    Immaginate Angiolino Jolie o Mastella dimettersi perché é andato a caccia con De Magistris, senza avere la licenza?????

    E pensare che si dice che gli spagnoli sono un popolo che ci somiglia…Ma dove?????

  7. paolo papillo ha detto:

    COME CONTRASTARE LA FALSA INFORMAZIONE VERO CANCRO DI QUESTO PAESE.?

    Da qui parte tutto senza informazione questa casta politico-affaristica-mafiosa non la schiodiamo dalla poltrona.

    Domani mattina dalle frequenze di radio 24 giuliano ferrara conduce l’elefante si parlerà  delle RONDE,potrebbe essere un’occasione ghiotta per sputtanare il platinette barbuto.possiamo intervenire in diretta chiamando il n verde 800240024.attenzione a non porre domande non in linea con il ferrrara pensiero se no scordatevi che vi facciano intervenire,poi ovviamente cambiate la vostra domanda una volta che siete in diretta….

    DAL LUNEDI AL VENERDI DAI MICROFONI DI RADIO 24 va in onda la trasmissione ;”La zanzara” dalle 19 alle 21
    SEGNALAZIONE DI TRASMISSIONE FAZIOSA E FALSA CONDOTTA DA GIORNALISTA FAZIOSO E FALSO, TAL CRUCIANI,SGHERRO MASCARIATO DI BERLUSCONI.CHE TUTTE LE SERE OFFENDE,DENIGRANDO E DERIDENDO, DI PIETRO E GLI ELETTORI DELL’ITALIA DEI VALORI,MARCO TRAVAGLIO E BEPPE GRILLO, PERCHE’ COMPRENDIATE IL PERSONAGGIO VI INFORMO CHE HA DEFINITO LA CONDANNA A MILS INIFLUENTE…..
    GLI ASCOLTATORI POSSONO INTERVENIRE TELEFONICAMENTE CHIAMANDO IL N .800240024, NEI MIEI CONFRONTI, VISTO CHE GIA’ L’HO MESSO IN DIFFICOLTA’ ALTRE VOLTE HANNO POSTO IN ESSERE UNA FERREA CENSURA . Attenzione le telefonate vengono filtrate dai centralinisti ben addestrati a capire se l’ascoltatore é in linea con il pensiero del conduttore,per passare in diretta ponete argomentazioni bipartisan-cerchiobottiste in stile dialogo maggioranza-opposizione.una volta in diretta cantiamogliene 4 a questo “signore”,dopodiché o cambiate numero di telefono o in diretta non ci andrete più perché il “coraggioso” giornalista darà  ordini al centralino di non passare le vostre telefonate.

  8. paolo papillo ha detto:

    PERDETE UN ATTIMO DEL VOSTRO TEMPO E ASCOLTATE UN VOSTRO”COLLEGA”
    ANCORA UNA VOLTA IN DIRETTA RADIO;
    IO UN BLOGGER COME VOI NON MI ARRENDO NON LA FANNO LORO L’INFORMAZIONE…
    BENE VADO IN CASA LORO A FARLA,PENSATE SE FOSSIMO IN TANTI A CREARE QUESTE AZIONI DI DISTURBO…DOBBIAMO MUOVERE IL CULO DARCI DA FARE NON PIANGERCI ADDOSSO E BASTA.

    INTERVENGO AL MIN 26.33 E GLI DICO LA MIA SUL RAISET E FESTIVAL DI SANSCEMO.IO SONO GIACOMO DA ROMA…
    Scaricate l’mp3 del 17 c.m.
    http://www.radio.rai.it/radio1/podcast/lista.cfm?id=1890

    P.s. per coordianre iniziative analoghe,proposte e suggerimenti
    Cell.3771447634
    Mail;vittoriopampa@yahoo.it
    Contatto skype;paolo papillo

  9. Alba kan ha detto:

    “Se il popolo americano permetterà  mai che banche private controllino l’emissione dei loro soldi, in primo luogo tramite l’inflazione e poi con la deflazione, le banche e le corporazioni che si svilupperanno tutt’intorno ad esse, priveranno il popolo della sua proprietà  fino a che i loro bambini non si sveglieranno un giorno senza casa nel continente che i loro padri hanno conquistato. Bisogna togliere alle banche il diritto di emissione e ridarlo al popolo, a cui appartiene di diritto”
    Thomas Jefferson

    Ci sono voluti 200 anni, ma ci siamo arrivati…
    E se ancora qualcuno sostiene che in Europa o in Italia non si corre percicolo, é valido il vecchio detto “tutto il mondo é pa(L)ese”!
    Non c’é differenza tra la FED e la BCE, la mafia é mafia e il collasso é vicino!
    http://www.youtube.com/watch?v=yVDEO6VxyZQ

  10. Massimo ha detto:

    Daniele, seguo molto il tuo blog, e condivido spesso le tue osservazioni, ma mi chiedo su quali basi si fonda la tua critica nei confronti di Niki Vendola ” Partiti fondati per fare affari nelle tasche di madrine e padrini alle varie tornate elettorali” per citare le tue parole. Precisando che Rifondazione per la sinistra é solo il nome della mozione di cui facevano parte molti iscritti poi fuoriusciti da Rifondazione comunista, e di cui Vendola era primo firmatario. Il movimento fondato si chiama invece Movimento per la sinistra, ed é giustappunto un movimento, non un partito, nato allo scopo di unire tutti i partiti, i movimenti e gli elementi della società  civile che vogliono creare un unico partito di sinistra non comunista. Asserire che sia stato creato per prendere i rimborsi elettorali al 2% quadno é nato ancor prima che essi venissero stabiliti, lo trovo immotivato e privo di appigli reali. Mettere poi lo stesso Vendola, sul cui buon operato quale governatore della Puglia penso sarai a conoscenza, in parallelo con gente come la Santanché, che oltre a vantarsi della sua ideologia fascista non ha fatto altro che passare da un giorno all’altro dalle sedie di Fini, Storace e Berlusconi, é un insulto all’intelligenza e all’onesta intelletuale. Spero che la tua vicinanza all’Italia dei valori non c’entri nulla con gli errori commessi in questo post, e che gli stessi siano solo frutto di una non approfondida conoscenza della questione in oggetto. Mi dispiacerebbe che anche tu diventassi preda di ciò che critichi. Detto per inciso, sono forte simpatizzante dell’operazione che sta portando avanti Niki Vendola, ma provo stima e rispetto per ciò che sta facendo l’Italia dei Valori in parlamento, e non mi sognerei mai di denigrarla per scopi elettorali. Più forze pulite combattono contro lo schifo che abbiamo in Italia, e meglio é, anche se una parte del potenziale bacino elettorale é comune. Saluti.

  11. Ulisse9 ha detto:

    Per Rey e Chicca.
    Temo che dovremo aspettare molto a lungo. E’, ormai, dalla caduta dell’Impero Romano che gli italiani hanno sempre delegato ad altri(stranieri) la risoluzione dei loro problemi.
    Ed allora non erano inebetiti da Calcio, Gf vari, isole, fattorie e festival di S.Remo.
    Al TG1 delle 13.30 di ieri, i servizi più importanti sono stati quelli per il festival di S.Remo e quello sulle feste esclusive del Carnevale di Venezia. Incredibile, ma vero.
    Non sò se questa volta sarà  diverso: comunque, la speranza é l’ultima a morire…..

  12. CHICCA ha detto:

    buongiorno daniele buongiorno blog
    anche se ultimamente nn ho più commentato sono sempre con voi ma, in verità , sempre più scoraggiata e sempre meno motivata
    credo che le nostre rimostranze siano ormai poca cosa rispetto alla grossa mole di lavoro che dovremmo intraprendere per arginare lo sconquasso che ci presentano giorno dopo giorno questi inetti incapaci che chiacchierano chiacchierano ma non concludono nulla
    vedo l’italia come il paese di pulcinella che oltre il folklore non ha sostanza né spina dorsale ed aspetto, paziente, che il popolo si risvegli con il cappio pronto

  13. rey77 ha detto:

    Spero solo che continuino cosi’… anzi spero proprio che peggiorino.. finché arriverà  ‘quel’ momento… il punto di non ritorno… A quel punto il sistema imploderà  e noi ricostruiremo tutto ciò che e’ stato distrutto. Bisogna avere pazienza… quel momento si avvicina sempre di più.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.