D’Alema: “Questione morale? Non é una domanda!”

La rete sta insaccando tutti i politici da strapazzo. Ormai le loro uscite pubbliche sono sempre più a rischio di incontri con cittadini liberi senza peli sulla lingua. Massimo D’Alema é barricato in parlamento. I suoi colloqui telefonici con Giovanni Consorte per la scalata all’Unipol rimangono impuniti perché Clementina Forleo non ha potuto utilizzarli per chiederne l’eventuale rinvio a giudizio. Il parlamento ha negato l’autorizzazione a procedere contro Massimo D’Alema. E lui, il baffo beffardo, in tutta risposta aveva pure giustificato il suo barricarsi dalle indagini del magistrato sua conterranea, perché caratterizzata da “acrimonia e animosità “.
Per chi, come il prescritto per tangenti Massimo D’Alema, quand’era segretario del partito comunista in Puglia intascava soldi da qualche malavitoso che gli chiedeva favori, la questione morale “non é una domanda”. La frase la rivolge candidamente ad un ragazzo di Qui Bari libera che gli ha teso un’intervistina fuori programma durante una delle sue sfilate pubbliche tutte applauso.
D’Alema, Fassino, Rutelli, Veltroni sono entità  morte assieme a tanti altri. Peccato che pesino e peseranno sulle nostre tasche di cittadini fino alla fine dei loro giorni. E forse anche dopo.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

33 Commenti a “D’Alema: “Questione morale? Non é una domanda!””

  1. rent ha detto:

    Fermate il Nano , fate qualsiasi cosa ma fermatelo, per favore…..

  2. F. Masciullo ha detto:

    Video commento
    http://www.youtube.com/watch?v=L6SaxEmmf_E

    Invito il Presidente Napolitano a seguire i due semplici principi prima di firmare una legge.

    Premetto che rispetto le istituzioni come la divisa, i sacerdoti, ecc. i partiti no, i pariti fanno schifo. I partiti devono avere i bilanci trasparenti, candidi, trasparenti e candidi. Lei si lascia initmidire dal fatto che il parlamento é sovrano eletto dal popolo: gli rinfacciano ogni volta questo. Allora cosa ci sta a fare li? Ci costa quanto due regine d’Inghilterra.
    Le aziende dal canto loro, pagano direttamente i partiti spontaneamente. Mandano dei soldi per poter lavorare in pace, altrimenti sa cosa fanno i partiti? Ci mettono la colla nella serratura. In pratica, non li fanno lavorare.
    Ma vi immaginate D’Alema in galera? Tutti a chiedersi cosa succede? Sta parlando? Certa gente come Del Turco non parla, dicono “sono sereno”, che in realtà  vuol dire: siate sereni, siamo in silenzio.
    E’ stato tirato in ballo Antonio Di Pietro per le cose che ha detto a piazza Farnese però nessuno ha parlato del discorso di Borsellino, dovrebbero darlo a reti unificate. I servizi segreti sapevano degli accordi Sato-mafia. Questo é un paese sud americano, non si capisce niente. Vogliono dedicare le piazze a Craxi, magari ci metteranno anche viale Vittorio Mangano.

    Lei ha firmato le leggi immonde di questo governo. La invito a seguire due principi fondamentali prima di firmare una legge. Prima di firmare si chieda sempre: questa legge tutela il cittadino? perché se tutela solo una parte dei cittadini, una lobby, una cerchia ristretta, non si tratta più di una legge ma é un arbitrio, un atto di forza. Poi tenga sempre in mente questo principio: io devo fare solo gli interessi di chi mi ha eletto. Devo fare esclusivamente gli interessi di chi mi ha votato.

    Tutto qua.

  3. CHICCA ha detto:

    scusa daniele se abbiamo invaso il blog di OT ma l’ultimo oltraggio alla costituzione perpretato dai soliti noti é molto grave per far finta che sia un’altra pagliacciata dell’incontinente signor b.
    napolitano ,difeso a spada tratta dalle camere unite contro il “terrificante” ADP, in questa circostanza ha la stessa consistenza di un cilindro di cenere, residuo di una sigaretta fumata, ed ora nessuno alza la voce per difendere l’italica bandiera…………
    il delirio di onnipotenza di questo invasato, che ha le sinapsi bruciate da cocaina e viagra, sta tracimando oltre ogni umana misura di sopportazione ed é giunto il momento che si accorga che una parte della nazione é pronta per insaponare la corda

  4. Luigi Montinaro ha detto:

    @caterina, @CHICCA grazie a voi…
    @freeman hai ragione…
    e mi sto domandando perché non sono come gli altri PECORONI…che se ne stanno appecoronati e non pensano a nulla se non alla partita o al GF (ovviamente da non confondere con guardia di finanza…anche se gli italioti questa confusione oramai non ce l’hanno più!)
    perché ho la bile a mille… gli occhi iniettati di sangue… e mi sento TANTO IMPOTENTE
    @caterina si, questa vicenda la sento molto, perché accanirsi così ad una persona PER BENE che come padre vuole il bene di sua figlia e quei DEMENTI IDIOTI lo fanno passare per il CATTIVO…
    e DEMENTI IDIOTI non sono solo quei domestici dei ministri… ma anche tutti quegli IPOCRITI CATTOLICI che stanno protestando (o festeggiando)…
    Non parliamo poi di quel che sta dicendo il vaticano… contenti come una pasqua… anzi no… sono RATTRISTATI PER LE PAROLE DI NAPOLITANO…LORO?!!! e ovviamente a fianco del vaticano chi troviamo… l’UDC…mafia e Chiesa sempre d’accordo!

    infine per chi fosse interessato, dal sito dei radicali, si stanno organizzando manifestazioni e per chi é di Torino


    DOMANI, sabato 7 febbraio 2009,
    dalle 11:00 alle 13:00,

    a Torino, in piazza Castello (davanti alla Prefettura)

  5. freeman ha detto:

    per me trattasi di popolo di pecore, con la stessa intelligenza delle pecore… 🙁

  6. caterina ha detto:

    lol, Luigi, ti sento accalorato: se non lo sveglia la tua mail, il Morfeo nazionale, allora non c’é più speranza. 😀
    Ci spero, che scrivano in tanti. Magari non serve a nulla, ma magari invece sì.
    A me piace pensare che la gente, chiunque, Presidente della Repubblica compreso, si sia in questi anni lasciata scivolare nel dormiveglia ma che, a sveglie ripetute, costanti e continue, si possa riavere.
    Magari questo é un altro piccolo passo.

  7. CHICCA ha detto:

    grazie luigi anche a nome di chi non ha voce per esprimere le proprie idee, a nome di chi sta vivendo l’inferno sulla terra, a nome di chi crede che esista un dio buono che faccia un ultimo atto di amorevole carità  cristiana

  8. Ella ha detto:

    E’ vero che in virtu’ della legge salvacariche Berlusconi non puo’ piu’ essere incriminato, ma questo non vuol dire che non puo’ essere ricoverato.
    E’ ora che qulacuno chiami la neuro.

  9. freeman ha detto:

    “io sono il gesù cristo della politica” disse una volta.
    e a quanto pare ci crede veramente… 🙁

  10. Luigi Montinaro ha detto:

    @caterina grazie del link…@CHICCA, @freeman e tutti gli altri…
    anch’io ho scritto a Napolitano…
    hai centrato appieno la questione!
    Ed é quello che mi sta facendo più incazzare di tutto…
    LUI SE NE FOTTE DELLE ISTITUZIONI O DELLA LEGGE… l’importante che si faccia come dice lui…
    si crede realmente dio
    Se almeno si fosse fermato allo schifo di frasi che ha detto…poteva farmi venire un pò di bile…
    ma l’AVER FATTO UN DECRETO SOLO PER IMPORRE LA SUA VOLONTA AD UN SINGOLA PERSONA CHE E’ NEL PIENO DELLA LEGALITA’..
    é inaccettabile…
    non siamo in un REGIME… nel regime, bene o male le leggi erano fatte PER TUTTI…
    QUI SIAMO IN UN REGNO FEUDALE… E LUI E’ IL SIGNORE DEL FEUDO!!!
    Sto veramente ribollendo… più ci penso e più…

    questa é la mia mail:


    Oggetto: Spero ALMENO questa volta, NON VOGLIA CEDERE

    Signor Presidente,
    Non nutro profonda stima per le istituzioni, visto chi ci troviamo come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO…
    Ma spero che Lei ALMENO per questa volta non VOGLIA ASSECONDARE I DELIRI DI UN PAZZO!
    Probabilmente Lei se ne renderà  conto, visto che a quanto dice, pensa molto alle ISTITUZIONI, che l’atto fatto da Berlusconi va al DI FUORI della legge!
    Ha scavalcato ogni principio costituzionale, facendosi leggi per OGNI SUO CAPRICCIO…
    Pensavo di aver visto il peggio, ma mi sbagliavo…
    Oggi ha usato la sua CARICA ISTITUZIONALE per FARE UN TORTO ad una persona!
    Una persona che ha tutti i diritti legali e che una sentenza ha dato ragione.
    Ma lui, l’IMPERATORE Berlusconi, se ne frega delle leggi italiane.
    Poteva tranquillamente esprimere la sua opinione, (anche se ogni volta che apre la bocca crea sempre DANNI DIPLOMATICI) senza utilizzare la sua CARICA…
    COME I VERI PRESIDENTI DEL CONSIGLIO avrebbero fatto…
    poteva tranquillamente dire che trovava riprovevole il gesto…
    ma fare emanare un DECRETO nel giro di un’ora… NON PER RISOLVERE UN BUCO LEGISLATIVO…
    MA OBBLIGARE UNA PERSONA che ha la legge dalla sua PARTE a fare QUELLO CHE IL SIGNORE FEUDALE BERLUSCONI VUOLE!

    Da un essere così ci si può anche aspettare tra qualche mese il decreto IUS PRIME NOCTIS.

    La prego Signor Presidente, se vuole che possa riprendere un briciolo di fiducia almeno in UNA CARICA dello Stato,
    NON ASSECONDI PIU’ I DELIRI DI UN PAZZO!

    Con profonda rabbia e senso di impotenza, le porgo i miei saluti.

    Luigi Montinaro

  11. Ella ha detto:

    Ancora una volta si sta utilizzando la tragedia di un onest’uomo, Beppino Englaro, per sollevare un immenso polverone dietro cui farsi gli affari propri.

    Infatti eccoci serviti con la riforma del processo penale, di cui Alfano rivendica i meritati diritti d’autore:

    http://it.notizie.yahoo.com/4/20090206/tts-oittp-giustizia-cdm-ca02f96.html

  12. caterina ha detto:

    Molto pericoloso, sì, freeman.
    A me sembra che siamo a una situazione da manuale di psichiatria, l’apoteosi del delirio di onnipotenza: quest’uomo, non più pago di poter decidere le regole che scandiscono le vite degli altri, ora ha addirittura il potere di decidere SE gli altri vivono o muoiono. Il potere supremo.
    Esagero? Fate vobis.

  13. freeman ha detto:

    questo paese di merda é nelle mani di un folle criminale molto pericoloso. la situazione peggiora ogni giorno, un popolo normale avrebbe fatto la rivoluzione da molto tempo, invece le pecore italiote se ne fottono e il criminale fa ovviamente quello che vuole…

  14. CHICCA ha detto:

    Paura del diverso e del contrario, di chi lotta per cambiare,
    paura delle idee di gente libera, che soffre, sbaglia e spera.
    Nazione di bigotti! Ora vi chiedo di lasciarla ritornare
    perché non é possibile rinchiudere le idee in una galera…
    questa é una strofa della “Canzone per Silvia” di Guccini che prendo a prestito per gridare di liberare Eluana dalla prigione del suo corpo che sta diventando troppo stretto per tutti quelli che rispettano la vita
    grazie caterina ho inviato la mail (tua) e spero che la inviino tanti

  15. caterina ha detto:

    Chicca, devi per forza andare sul sito del Quirinale e compliare la mascherina con tutti i tuoi dati.
    Qui: https://servizi.quirinale.it/webmail/

    Io se fossi il padre di Eluana avrei già  fatto una strage. Non mi capacito di come quell’uomo non sia ancora andato fuori di testa.

  16. adriano bianchi ha detto:

    sono rimasto di sasso….purtroppo nessuno riportera’queste cose sui tg o giornali…e se succedera’ il nanetto dira’:”non ho mai detto queste cose,sono i giornali politicizzati che mi mettono in bocca cose che mai ho pensato”……CI SCOMMETTIAMO???

  17. CHICCA ha detto:

    caterina postami l’ind mail del capo dello stato per fvr
    copio il tuo mess sn molto incazzata per scriverne uno mio ed anche per cercare indirizzi
    grazie

  18. caterina ha detto:

    Buongiorno blog. Ma non é un buon giorno. Sono anch’io agghiacciata come Chicca e gli altri.
    Ho mandato questa a Napolitano, chi la vuole é sua.
    “Bene, Signor Presidente. Spero che questa volta Lei capisca a chi i Suoi silenzi ci hanno lasciato in mano finora. Il nostro Presidente del Consiglio se ne frega dei cittadini, se ne frega dell’opposizione, e ora se ne frega palesemente anche di Lei.
    Forse adesso anche Lei può cominciare a capire. Io lo spero.
    Distinti saluti.”

  19. CHICCA ha detto:

    mister b. é l’uomo che rispetta il capo dello stato ed un padre affranto…………
    chiedo perdono ad Eluana ed alla sua famiglia a nome di una intera nazione che si sta stringendo intorno ad un dramma che viene strumentalizzato da un manipolo di immorali imbecilli

  20. CHICCA ha detto:

    scusatemi sono annichilita ora il dramma di Eliana sta assumendo tinte oscene
    “Se il capo dello Stato dovesse perseverare nel non firmare il decreto noi inviteremo il Parlamento a riunirsi ancora e ad approvare in 2-3 giorni la legge”, ha detto oggi il premier Silvio Berlusconi nel corso di una conferenza stampa.

    Berlusconi ha detto che “se non avessimo prodotto ogni sforzo per evitare la morte di una persona in pericolo di vita e non in (stato di) morte cerebrale (…) io mi sentirei responsabile di omissione di soccorso”, ha aggiunto Berlusconi precisando che la donna é in grado “di generare un figlio”.

    “PAROLE AGGHIACCIANTI”

    “Le parole di Berlusconi sulla possibilità  per Eluana di avere figli sono agghiaccianti. Dopo queste frasi disgustose e immorali riteniamo che questuomo non solo non sia degno di fare il presidente del Consiglio, ma neanche di partecipare a un civile consesso”, ha detto il capogruppo dellItalia dei Valori alla Camera Massimo Donadi in una nota.

    ed io mi unisco alle parole di Donadi nel ribadire che quest’uomo non solo nn ha diritto di parlare ma, perdonate, neanche di pensare. anche i soli più intimi pensieri producono oscenità  immorali

  21. Luigi Montinaro ha detto:

    scusate, so che sono ESTREMAMENTE OT…
    ma non riesco a trattenermi… sto diventando ROSSO DALL’INCAZZATURA!!!

    15:32 Berlusconi: “Eluana potrebbe fare figli”

    Berlusconi: “Ogni sforzo per non farla morire. Eluana potrebbe fare figli”

    MA COME CAXXXXXXO SI PERMETTE DI DIRE FRASI DEL GENERE??????????????

    Con tutto quello che sta soffrendo quel povero padre…
    spero che non gli venga riportata questa frase…

    Ed inoltre quella MERDA DI DECRETO…
    ma chi ZZO si credono di ESSERE??? GLI DEI SCESI IN TERRA???
    ORAMAI SIAMO AL DELIRIO TOTALE!!!
    E se potessi SPUTEREI IN FACCIA A TUTTI QUEGLI IPROCHITI che erano in piazza con i cartelloni, o che hanno tentato di bloccare il viaggio di Eluana per arrivare alla clinica…

    MA PERCHE’ LA GENTE DEMENTE NON SI GUARDA DENTRO PRIMA DI PARLARE???

  22. Marco B. ha detto:

    Massimo D’Alema .. CHI?! Ah, QUEL Massimo D’Alema, lo skipper coi baffi salito in cattedra dopo la “conversione” comunista(komunista?)della Bolognina, l’innauguratore ufficiale di sedi del partito e di coop rosse, il “grande statista” un passo avanti(e poi di fatto tre indietro)del riformismo alle cime di rapa, l’acquisitore di appartamenti di prestigio di enti pubblici(pagati dai soldi dei contribuenti e destinati ai dipendenti degli istituti), quello che che pagava 400.000 mila lire/mese un superattico in centro a Roma, il presidente dell’INCIUCIO con Berlusconi(bicamerale), il presidente del consiglio PRO bombardamenti in Bosnia, il tirafili del PCI-PDS-DS fin dagli anni 90 che “trombò” Uolter il fallito nel 1999 alla nomina di segretario favorendo Pierino il Fessino, con l’applauso dei miliTONTI per lo show messo in piedi del duo comico-cabarettista D’Alema-Veltroni! Lo strabiliante scrittore di saggi politici(edizioni Mondadori-NANO PSICOTICO)da fare invidia all’insetto di Porta a Porta, sempre pronto a tirare una fune di salvataggio a questo e quello caduti in disgrazia pur di perseverare il TEATRINO da lui orchestrato, MAI a caso salottiero(sinistra radical chic e studi televisivi)e grande AMICO degli AMICI(da Colaninno a Tronchetti-Telecom-banche)nonché FEDELE alla MASSONERIA TERRORISTA ed EVERSIVA nota come P2(Gelli regalò alla pinacoteca di Pistoia una collezione di testi ed opere quando la MOGLIE di D’Alema era curatrice della stessa .. chissà  per ripagarlo di cosa?). Un FALLITO(come il suo amicone Scilvio)in ogni genere di attività  intrapresa in politica ed imprenditoria, sempre coinvolto(e MAI GIUDICATO salvo rare eccezioni poi amnistiate)per la spregiudicatezza degli accordi da lui presi con personaggi IMPROPONIBILI dell’imprenditoria che si sono dimostrati lestofanti(sebbene salvati da indulti, leggi ad personam e prescrizioni)oltre che degli sprovveduti visti gli affari proposti loro dal soggetto baffuto. Infine indagato per insider trading dalla Forleo per la sua EVIDENTE complicità  nella scalata BNL dei “furbetti del quartierino”, si é al solito rifugiato nello scudo stellare riservato ai parlamentari(europei)riuscendo ad ottenere il trasferimento del magistrato ad altro incarico. Anche LUI come il NANO PSICOTICO si difende DAI processi invece che NEI processi .. atteggiamento comune dei COLPEVOLI di GRAVI REATI refrattari alla GIUSTIZIA ed alla LEGGE!! D’Alema, se lo conosci lo EVITI(o al massimo gli fai delle DOMANDE sull’ETICA in politica e il CONFLITTO di INTERESSI).

    PS: Bersani(ex dirigente COOP, ex presidente di regione Emilia Romagna, 30 anni e passa in politica dal PCI al PD) ex braccio destro(esperto economico con laurea in filosofia)dello skipper baffino si candida(notizia di oggi) alla segreteria del P(2)D al prox. congresso di Ottobre .. secondo VOI cambierà  qualcosa dovesse vincere?! Secondo VOI D’Alema mollerà  l’osso che da più di 30 anni gli ha permesso di fare il buono e cattivo tempo all’interno del partito e nelle istituzioni?! Ai posteri l’ardua sentenza.

  23. alex buzzella ha detto:

    anche Quileccolibera ha cercato di fare la stessa domanda a D’Alema !
    ecco il video :
    [Qui Lecco Libera] Incontro con Massimo D’Alema

    http://www.youtube.com/watch?v=Xa9teRPtV68

  24. giovanni grasso ha detto:

    Procedure per l’eliminazione della sinistra storica in Sicilia:
    FUSIONE FREDDA

    http://www.youtube.com/watch?v=lRpQNW-dFCQ&feature=channel_page

  25. Massimo S. ha detto:

    Bisogna osare e toccare il culo alla tigre (Mao tze tung).
    In Italia il culo della tigre é a Segrate e a Saxa Rubra.
    Mi piacerebe vedere una manifestazione di un milione di persone a Segrate.

  26. Free Blogger ha detto:

    scusate l’ O.T.
    ma per amanti del giornalismo di qualità  questo merita!

    uno straordinario reportage inglese (sottotitoli ITA) sulla questione palestinese.

    la dimostrazione che si può fare giornalismo accurato, esauriente, distaccato, pacato ma comunque non reticente né ideologico!

    da usare come introduzione a qualunque discussione su Israele-Palestina, anche perché elimina 3/4 delle domande e della affermazioni stupide o faziose di entrambi i lati.

    qui il link:
    http://damianorama.wordpress.com/2009/02/05/ita-per-due-popoli-due-stati/

    diffondete e postate sui vostri blog!

  27. Matteo Bellotto ha detto:

    Ovvio che per lui non é una domanda perché per parlare di questione morale una morale bisognerà  pur averla e lui non mi pare ce l’abbia! Gran bel post Daniele

  28. umberto ha detto:

    QUESTO é UN PASSAGGIO DI UN’INTERVISTA DI SORU QUANDO é ANDATO IN PROCURA PER DENUNCIARE berlusconi:
    «Guardi, l´altro giorno sono andato in Procura a denunciarlo, e ho potuto toccare con mano in che repubblica stiamo vivendo. Il presidente del Consiglio può dire di ciascuno di noi le cose più terribili, ma noi siamo assolutamente nudi e indifesi perché lui é protetto dal lodo Alfano».

  29. Alba Kan. ha detto:

    Già  non é una domanda…dovrebbe essere “LA” risposta al “popolo sovrano”(razza in via di estinzione o…già  estinta!), la risposta a quella gente che vuole e crede ancora nella giustizia e nell’onestà …quella gente che era in piazza Farnese di persona…e tutti quelli che erano lì con il cuore e con la mente…
    Le priorità  di chi ci governa sono sempre diverse da quelle di chi li ha votati…perché?
    Pensate come sarebbe diverso il mondo se i governanti e il Vaticano si preoccupassero di chi VUOLE VIVERE allo stesso modo con cui si preoccupano di chi VUOLE MORIRE???
    Dico questo perché condannati e pregiudicati in parlamento vogliono legiferare sul Eluana…ne ho sentite di tutti icolori in questi giorni…che lasciassero in pace questo padre che soffre!

  30. adriano bianchi ha detto:

    bellissimo post! l’operazione fiato sul collo sta prendendo piede su piu’ fronti!!!

  31. luciano ha detto:

    Il MOZZO IDIOTA di IKARUS non ha mai avuto
    il problema della questione morale.

  32. caterina ha detto:

    Bellissimo post, Daniele.
    “Ormai le loro uscite pubbliche sono sempre più a rischio di incontri con cittadini liberi senza peli sulla lingua.” Questo é molto divertente.
    “Peccato che pesino e peseranno sulle nostre tasche di cittadini fino alla fine dei loro giorni. E forse anche dopo.”
    Questo invece é molto triste.
    Ora mi faccio forza e leggo e ascolto del processo Bassolino, cosa di cui non ho molta voglia perché so già  che mi arrabbierò.
    E’ indubbio, però, le cose si stanno muovendo.
    Sempre grazie a te e ai pochi valorosi altri. Io, se resisto, lo devo a voi.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.