Lega nord, rifugio per stolti razzisti

Razzismo e anarchia sono cocaina che esalta l’odio fomentato da una minoranza (per fortuna) di cittadini intolleranti a tutto ciò che non é conforme alle abitudini riconosciute. Il razzista solitamente é poco scolarizzato, vive nel paesello o nel quartiere cittadino da quando é nato, non ha mai viaggiato tranne che per le vacanze a Rimini, e crede che tutto il mondo ruoti attorno ai suoi luoghi comuni.

E’ questo l’elettore tipo della Lega Nord, partito romano che cavalca gli annunci senza cavare un ragno dal buco, svenduto a caro prezzo per barattare politiche nobili di federalismo con l’odio razziale e di religione, condito da crocifissi e apologia di nazismo. Il vicesindaco di Treviso Gentilini, che dal palco della festa dei popoli padani sogna di eliminare i bambini rom, é soltanto uno degli ultimi pietosi esempi.
Le pagliacciate da cortile, oppio per un esercito di illusi che gradisce quest’accozzaglia di analfabeti in camicia verde, sopperiscono alla totale incapacità  di comunicare e gettano fumo sul vuoto politico che caratterizza il partito ladrone di Umberto Bossi.

Gli annunci fritti della Lega ormai fanno concorrenza, in numero, alle bestemmie di Silvio Berlusconi. Danilo Narduzzi, capogruppo leghista nel consiglio regionale del Friuli, ha proposto di non prestare cure mediche ai clandestinigiacché grazie al precedente governo di centrosinistra non pagano nemmeno la pulizia dei denti“. Narduzzi dimentica che proprio la legge Bossi Fini prevede cure per chiunque abbia bisogno di assistenza. Ma non solo. I medici, secondo Narduzzi, dovrebbero segnalare i pazienti clandestini alle autorità . Proposte talmente sgangherate da indurre sia l’assessore regionale alla Sanità  Vladimir Kosic, sia il vicepresidente della commissione sanità  Massimo Blasoni, del Pdl, a smentire la proposta del loro alleato “per questioni di civiltà “.

I leghisti pianificano i loro attentati a vista di naso, come quando irrompono nei campi rom per prendere le impronte ai loro bimbi ma si celano quando un “milanese bene” ammazza a sprangate un italiano di colore che scappa con 4 biscotti.
I leghisti a naso svenduti ai capricci di Berlusconi, fans di quei vigili che rinchiudono nel portabagagli il venditore di fiori, si celano quando i camorristi crivellano di piombo 7 stranieri seduti al bar.
I leghisti a naso incorniciano le botte che uno studente ghanese di Parma riceve selvaggiamente in caserma e plaudono quei poliziotti che denudano una donna somala all’aeroporto di Ciampino.
I leghisti a naso sono i genitori ideali di quei 7 giovanissimi delinquenti di Varese che hanno malmenato sull’autobus una marocchina di 16 anni.

I leghisti a naso sono i nuovi virus della globalizzazione. Piccole metastasi di un mondo in osmosi. Paladini del nulla che se vivranno s’accorgeranno di quanto misero é il loro razzismo assieme al partito di Bossi che lo aizza. E’ solo questione di “sghei” che dovranno scarseggiare nei loro portafogli, assieme all’ondata inarrestabile di crisi e immigrati, che dopo l’attracco sull’isola della sindaca leghista di Lampedusa, doneranno (forse) un barlume di ragionevole realtà  a tanti stolti. Gli ideali elettori di Bossi e di Berlusconi.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

50 Commenti a “Lega nord, rifugio per stolti razzisti”

  1. Federico ha detto:

    Ma come ti permetti di giudicare in questo modo l’elettorato della lega???!!! questo articolo é solo un accozzaglia di insulti verso gente che dimostri di NON conoscere, sei il re del populismo che da del razzista e fascista a tutti quelli che non la pensano come lui…é pazzesco, un articolo peggiore non mi pare di averlo mai letto…
    mi spiace molto per le persone da te ipnotizzate e plagiate…tu sei il classico esempio del solito fascistello di sinistra che si permette di sparare sentenze e insultare senza neanche minimamente cercare di capire le ideologie altrui…qua l’unico razzista sei tu daniele, e dimostri anche una certa ignoranza, io fossi in te me ne starei zitto, faresti una figura migliore!
    non capisci che insultando il nemico non arrivi a niente, anzi fai il suo gioco? non é un caso che la lega sia al governo…oramai continuare a urlare al fascismo o al razzismo é diventato obsoleto e stupido, cerca al massimo di capire come mai una fazione che tu dici razzista sconfigga al voto tutti gli altri partiti dell’opposizione.
    poi la tua frase sui paeselli e il non viaggiare e i luoghi comuni…ma sei pazzo? ti ricordo che il nord (dove si vota la lega) é almeno 5 volte più civilizzato, più colto, più intelligente del sud…basti pensare alle università , alla sanità , ai servizi…etc, etc…le regioni e città  in cui governa la lega sono tra le più avanzate d’Italia che ti piaccia o no… la tua frase é il più grande luogo comune che abbia mai sentito, é in piu’ ovviamente accusi gli altri di usare luoghi comuni…ma sei fuori? questo dimostra una certa ignoranza e una brutta abitudine alla manipolazione.
    RAGAZZI NON FATEVI PLAGIARE, PENSATE CON LA VOSTRA TESTA, QUESTA E’ SPAZZATURA!
    Addio

  2. crazyhorse70 ha detto:

    ho saccheggiato il tuo post rimpinguando il mio http://laconoscenzarendeliberiblog.wordpress.com/2010/01/13/la-vera-storia-di-rosarno-la-lega-nord-la-ndrangheta-e-la-missione-compiuta/
    come é evvidente da ciò sono d’accordo con te , a parte l’accenno iniziale un pò troppo liquidatorio sull’anarchia.
    Vienici a trovare
    ciao

  3. Orazio ha detto:

    Mi piace il celodurismo a singhiozzo della Lega: coi ladri di polli inflessibili baluardi della giustizia, ma, di fronte ai corrotti e tangentari, sia parlamentari che imprenditori,diventano agnellini al loro servizio. E sbraitano, si stracciano le vesti perché la giustizia non deve perseguire, intercettare, indagare la “Roma ladrona” a cui, una volta, davano addosso come ossessi…

  4. Wil Nonleggerlo ha detto:

    La Lega cavalca alla perfezione la regressione culturale innescata da 15 anni in questo Paese.

    Wil

  5. Vota Antonio ha detto:

    Mah, i legaioli sono ominidi cavernicoli. La bestia umana allo stato primitivo e’ naturalmente razzista, come le altre bestie tende a riunirsi in branchi mutuamente esclusivi.

    Poi si tenta faticosamente, con la cultura e l’educazione, di passare dallo stadio bestiale a quello di essere umano civilizzato.

    Qunado questo sforzo, diretto contro la naturale propensione bestiale, fallisce, la bestia cavernicola rimane bestia cavernicola: ecco spiegati in breve i legaioli.

    I piu’ versati per l’etologia potranno studiarli allo stato brado nelle ostarie dove si avvinazzano fin quando il padrone non li butta fuori a calci in culo, oppure, se non troppo schifiltosi, potranno appostarsi nei pressi delle stalle dove gli esemplari in oggetto spalano merda e trombano vacche.

    Bisogna essere ottimisti e aver fiducia nel progresso: un giorno questi subumani saranno solo un brutto ricordo.

    Nel frattempo consiglio loro amichevolmente di lavarsi almeno a Pasqua e a Natale, perche’ la puzza che emanano abbatte anche i loro maiali, procurando danni economici ingenti all’economia palafitticola padagna.

    Se poi il sapone non dovesse bastare, si usi pure l’incenerimento, a mali estremi estremi rimedi.

  6. caterina ha detto:

    Buonasera blog.
    Temo che la questione dei leghisti sia un po’ più complessa. Io conosco gente “upper class” che li ha votati (ma qualcuno se ne é anche pentito, per fortuna) perché erano stufi di “vedere extracomunitari in giro” (???).
    Sul razzismo é stato già  detto di tutto ma il punto é che la Lega, e non é la prima né l’ultima, fa del diverso il nemico, convogliando su gente molto spesso incolpevole e sofferente l’odio che tutti portano/portiamo dentro. Non ci sono case per noi? E’ colpa degli extracomunitari che ce le portano via. Ci rubano in casa? Sono i ROM. Donne italiane violentate? Sono gli stranieri. E via così.
    Purtroppo o per fortuna, nessun popolo al mondo, nessuna persona al mondo ha il monopolio dell’onestà  o della correttezza, della disonestà  o della cattiveria. E la Lega ha senza alcun dubbio tradito, negli anni, acquisendo potere e incamerando soldi, qualunque spirito – forse anche genuino – la animasse inzialmente.

  7. watchdogs ha detto:

    la lega é feccia e spero che sparisca presto dalla faccia della terra, é il peggio della xenofobia e va combattuta con tutte le forze. spero gentilini ci lasci molto presto, sto vecchio pezzodemmerda !

  8. Diego B. ha detto:

    (prima scrivevo pensando gia a rete 4 sul satellite).

    Noto che questo articolo ha dato piu fastidio ai filo ANARCHICI che ai leghisti. Anche io, essendo ignorante, credevo che anarchia significasse disordine politico assoluto, era l’unico signifiato letto su di una enciclopedia.

    Qualcuno in 4/5 righe potrebbe dire cos’é veramente? Se la legge permette di parlarne, non lo, e non sto ironizzando.

  9. andrea cossu ha detto:

    potevi scrivere le stesse cose in risposta a quel razzista che ti ha mandato il video contro il carabiniere che GIUSTAMENTE non voleva intervenire contro i senegalesi che facevano tappetino! sei un po ondivago,o forse il giorno il nemico era il carabiniere?

  10. Diego B. ha detto:

    L’opinione pubblica é gia strana, poi se l’informazione é tutta da una parte … ricollegandomi all’articolo per via della manipolazione degli elettori tedenzialmente razzisti.

    Prima ho detto che guardare la trave che é nei propri occhi prima che giudicare la pagliuzza negli occhi dell’avversario politico, é banale e superato. Mi correggo, volevo intendere é ovvio e giusto.

    Ma l’opinione pubblica é strana …, se domani 6 tg urlano subdolamente che Di pietro ruba le galline, tutti si scandalizzerebbero, come se il proprio eletto fosse di un candore indescrivibile, e magari non avesse fatto nulla per distorcere completamente le gia critiche regole della liberta di mercato. Falsando insieme pure l’informazione libera e la democrazia. E ma Di pietro ha rubato le galline … se fosse vero, poi!!!

    L’opinione pubblica é strana …

    Silvio, ho sempre fiducia nel prossimo, e spro sempre …
    potresti usare i tuoi soldi, tv, e consenso elettorale per fare qualcosa di buono, tipo rafforzare le tue tv, renderele indistruttibili per legge, ma nel contempo rendere pluralista l’offerta televisiva?

    TUTTO STO POTERE, ma si riesce a fare almeno una cosina buona?

  11. antifonte ha detto:

    Scusate se vado in OT, ma posso dire che sono piacevolmente sorpreso dalla reazione alla questione sul termine “anarchia”? eppur si muove….

  12. freeman ha detto:

    e infatti non credo che daniele ti voglia associare a quella gente, almeno spero…

  13. Witch ha detto:

    sinceramente mi rifiuto categoricamente di essere associata, come anarchica, a questo tipo di gente.

  14. freeman ha detto:

    non credo che daniele ce l’abbia con gli anarchici… l’articolo parla di gente come questa… 🙁
    http://it.youtube.com/watch?v=zrKKT-Y531I

  15. carmine dd ha detto:

    Ottimo post, nella forma e nel contenuto. Mi sono divertito molto a leggerlo.

  16. Witch ha detto:

    @Massimo Carraro

    risposta migliore non credo possa esserci.

    @freeman
    capisci perché pensano che gli anarchici siano cattivi???
    definizioni fuorvianti per chi non conosce.

    noi nn siamo cattivi e nemmeno siamo “cocaina che esalta l’odio fomentato da una minoranza (per fortuna) di cittadini intolleranti a tutto ciò che non é conforme alle abitudini riconosciute.”

  17. Marco B. ha detto:

    AZZ .. sono pure tra i commenti più VOTATI sul blog di Grillo .. adesso faccio come Daniele e mi monto la testa .. SCHERZO Dani .. NON sono mica giornalista IO .. ;-P!!

    http://www. antonio dipietro. com/2009/01/calunnie_solo_calunnie.html#comments

    Commenti:
    et voilà  .. come per magia appaiono anche i miei commenti su Libero. Adesso la scommessa e vedere quanto ci restano pubblicati .. dai, NON facciamoli dormire stanotte!!

    http://www. libero-news. it/comments/index/464350/articles/5/1/

    http://www. libero-news. it/comments/index/464261/articles/5/1/

    Postato da: Marco(veleno1970)B.

    Grazie Beppe, grazie Di Pietro, grazie Travaglio, grazie Martinelli, grazie Ricca, grazie Luttazzi, grazie Guzzanti(Sabina e Corrado), grazie Crozza.
    L’Italia e gli ITALIANI(che son cosa differente dagli ITALIOTI filoberlusconiani)ve ne saranno grati in eterno. Adesso un bel RESET e poi si ricomincia come nel ’47!!
    Marco (veleno1970) B. 09.01.09 17:54|

  18. Marco B. ha detto:

    @Adriano

    et voilà  .. come per magia appaiono anche i miei commenti su Libero. Adesso la scommessa é vedere quanto ci restano pubblicati .. dai, NON facciamoli dormire stanotte!!

    http://www.libero-news.it/comments/index/464350/articles/5/1/

    http://www.libero-news.it/comments/index/464261/articles/5/1/

    aggiungo:

    http://www.beppegrillo.it/2009/01/la_politica_e_m.html#comments

    a completezza dell’INFORMAZIONE quotidiana.

  19. freeman ha detto:

    >smettete di comprare certa robaccia.
    io non la compro di certo! 🙂 e non la leggo nemmeno.

  20. freeman ha detto:

    http://old.demauroparavia.it/5584
    anarchia nel senso comune, credo.

  21. Adriano ha detto:

    O.T. ma neanche tanto

    X i DiPietristi,
    X chi crede ancora nella legalita’
    X chi agogna un’informazione libera
    X gli animi di buon senso

    Dopo l’articolo di Littorio Feltri su Libero :
    http://www.antoniodipietro.com/documenti2/letteralibero.pdf

    e la saggia onesta ed esauriente risposta di Di Pietro
    consiglio vivamente di scrivere
    ( evitate le offese se ce la fate )
    al direttore di Libero

    redazione@libero-news.eu

    alcune mail gia’ inviate:
    ( testi copiati dal Blog di Di Pietro )

    Gentile direttore,
    Le scrivo a questo indirizzo con la speranza che la sua redazione le giri questa mia.

    Ho appena finito di leggere il suo articolo apparso in data 8 gennaio 2009 dal titolo “Lettera a Di Pietro” ed ho anche letto l’esaustiva risposta del Ministro sul suo Blog.
    Mi domandavo se con la stessa solerzia potrebbe domandare al nostro presidente del consiglio dove ha trovato il danaro per finanziare la sua repentina ascesa imprenditoriale con particolare riferimento agli anni ’80 e ’90.

    Sperando in una sua presa di posizione al riguardo la saluto cordialmente

    —- —- —-

    Egr. Sig. Direttore Vittorio Feltri,

    dopo aver letto il suo articolo “Lettera a Di Pietro”, dell’8 gennaio 2009, ho potuto leggere l’esaustiva e completa risposta del dott. Di Pietro pubblicata sul suo blog in data odierna (09/01/2009). Ora le chiedo gentilmente di fare la stessa domanda ai vari leaders di ogni schieramento politico e soprattutto ai presidenti della camera, del senato e del consiglio.

    Attendo con ansia le sue prossime pubblicazioni sottintendendo che qualora non venissero fornite tali informazioni dettagliate e complete dai suddetti, come gia’ fornite dal Dott.Di Pietro, riterro’ il suo un intervento di parte e le persone al governo totalmente in malafede. Trasparenza e soprattutto, COERENZA.

    Un cittadino italiano.

    —–

    siate numerosi e smettete di comprare certa robaccia.

  22. serpico ha detto:

    Nei primi anni ’90 Bossi giustamente attaccava Berlusconi & Co per i loro lagami con la mafia e la P2. La casta ebbe paura di lui e in qualche modo riuscirono a corromperlo/ricattarlo.
    Adesso rimane solo il piu’ squallido razzismo, che come molti lettori hanno notato e’ l’opposto dell’anarchia o anche della filosofia libertaria. Il razzismo e’ una forma di collettivismo, l’anarchico vede le persone come individui e non cerca di classificarle in categorie obsolete

  23. Massimo Carraro ha detto:

    Mi spiace vederti associare l’Anarchia, che é la più alta espressione di libertà , al razzismo. Leggo sempre i tuoi post e credevo fossi una persona più aperta, ma questa “semplice” associazione mi fa pensare che forse sbagliavo. Da anarchico ti saluto e spero vorrai porgere le scuse alla categoria, se non altro per il rispetto per tutte quelle persone che hanno dato la vita in nome di un’idea di libertà  e giustizia, sia durante la guerra (solo gli anarchici si sono attivamente opposti al fascismo all’epoca), sia durante la resistenza, sia dopo.

    Anarchicamente

    Massimo Carraro

  24. POLDO ha detto:

    E intanto nel decreto anticrisi ci stanno infilando una legge Salva Malpensa sti figli di puttxna.

    Fanculo! Fateli pagare al nano i soldi per le cazzate sue e quel cerebroleso di Bossi non con provvedimenti ad hoc a protezione che ricadono sui cittadini.

    Fin quando potrò eviterò come la peste di volare con la Nuova Alitalia. Mi fanno schifo.

  25. Fabrizio ha detto:

    Questo video é un’assurdità . Al dilagare degli stupri e dei fenomeni di criminalità  io dico che questa é una realtà  che é conseguenza diretta dell’immigrazione selvaggia, quindi ci vogliono almeno 100000 espulsioni l’anno dal nostro paese. l’Italia é un paese libero e democratico, chi viene per lavorare é ben accetto, ma chi viene a rubare fuori o a commettere qualsiasi episodio di criminalità  fuori dai coglioni, devono tornare a delinquere a casa loro. Questo non é razzismo é difendere la propria nazione. w Maroni

  26. Witch ha detto:

    scusa Daniele…che cosa hanno in comune razzismo ed anarchia??? niente

    il termine anarchia é usato molto spesso in modo improprio.

    http://www.anarchopedia.org per chi volesse approfondire e capire…insomma, non siamo così cattivi come ci dipingono.

    perché c’é libertà  di scambio e circolazione delle merci, e io, essere umano, non posso circolare liberamente e decidere dove vivere?

  27. 2009 ha detto:

    @ Patty:
    Grande che hai RI-LINKATO Silvano Agosti!Da vedere,a mio parere,tutti e 5 i video dell’intervista!
    @ Alba kan:Giustissimo evidenziare il “fattore PAURA” é la “chiave” per comprendere mooooolti fatti!
    @ Brio:Non preoccuparti se sei rimasta di mer*a…Si CRESCE molto di più quando le proprie “certezze” vengono messe in dubbio o anche demolite piuttosto che avere sempre e solo conferme….AVER DUBBI é l’arma più POTENTE per EVOLVERE poiché ne scaturiscono lo studio e l’approfondimento.

  28. rtz ha detto:

    Sono povero e non posso studiare…
    Sono povero e non posso avere una casa…
    Sono povero e non posso avere un pezzo di terra da coltivare…
    Sono povero e non posso avere una vita sociale…

  29. ER ha detto:

    Concordo con Antifonte: Anarchia non c’entra niente con razzismo!!!

  30. POLDO ha detto:

    La Lega! Buaaaah! E cos’é la LEGA. Uno dei tanti partiti giocattolo partoriti dalla politica distorta che si basa di fatto sull’ignoranza in primis e sull’egoismo poi. La prima assai diffusa nella percentuale bigotta, bovaro-campagnola; la seconda ben radicata in quella della “Lumbard” bene, affetta da deliranti pensieri onirici di onnipotenza.

    La Padania centro del mondo. Poveracci!

    Paradossalmente però i poveracci non sono loro, ma tutti quei coglixni che li votano e gli vanno dietro.
    Cosa abbia fatto la Lega per L’Italia non si sa, viceversa invece il loro debito é incolmabile mentre l’uomo dai capelli di stoppa grigia e gli occhiali anni 60 si diverte a pulirsi il culo con il tricolore o ad incendiarlo per la gioa del suo pubblioco beota che in grande percentuale non ne capisce un cazzo di politica e tematiche ad esse connesse.

    L’unica cosa che fa la Lega e cavalacare l’onda dell’ovvietà , del disappunto, della diffedenza, dell’indecisione ma tutte con un comun denominatore l’ignoranza e l’egoismo protezionistico.

    Ancora ricordo la merda che l’Umbert butto si Fazio per poi mettersi a 90 gradi, braghe calate ed un fusto di vasellina pronto quando la CrediEuronord prima e l’Antonveneta andò a gampe all’aria. Loro ce l’hanno duro, si, ma nel didietro.

    Sono l’esempio lampante della generazione politica odierna. Forti con i deboli, deboli con i forti.

    E allora giù contro gli immigrati, il Sud, Roma Ladrona, L’italia, ecc. nel festival delle banalità  ma che agli ignoranti piace tanto sentire.

    E allora che lo dimostrino, via tutti gli immigrati dalla Lombradia e che sti “Padani” tornino a lavorare nei campi di pomodori, nelle fabbriche, nell’edilizia, ecc. vero Umbert. Basta con con i padani al Sud e l’estate solo a Milano Marittima e a all’Idroscalo. Basta con sta Roma ladrona, e tutti voi della Lega Nord prendete uno stipendio popolare per dimostrare quanto siete diversi. E poi finalmente il grande sogno. Lo stato Padano! Con le frontiere Padane, i documenti Padani, la moneta Padana e chiaramente il visto per entrare in Italia perché i veri stranieri sono loro. Chiaramente L’Italia non verserebbe più un soldo alla Padania che si arrangerebbe per conto suo. Bene, Ubert quand’é che le farai ste cose che non vedo l’ora?

    La verità  é che é solo fuffa. Un fiume in piena di cazzate.
    Idem Malpensa, mentre L’Italia buttava milioni e milioni di lire prima ed euro poi su uno scalo più che discutibile contribuendo al fallimento della compagnia di bandiera andava bene. Che la Cai di pseudo-imprenditori del Nord acquistava l’ex Alitalia andava bene. Ora che il sistema si cerca di adeguare più o meno al mercato e decide che logisticamente Malpensa é inappropriato allora no, quello non va più bene. Viva la faccia della coerenza Umbert.

    Se é vero che sotto ad una testa di caxxo ci sono sempre due coglxxni, uno é sicuramente la Lega Nord.

    Basta con lo stereotipo della Padania produttiva e del resto d’Italia alla finestra. Che facciamo torniamo al dopoguerra solo quando fa comodo all’Umbert.

    Benvenuti in Italia!

  31. Diego B. ha detto:

    Pensavo,
    a parte la propaganda, cose tipo, amo l’ambiente, mi sta a cuore, ma se ne riparla nel 2014, pensavo, non ho mai sentito da Silvio, un discorso UMANO. Forse guardo poco porta a porta!?!?!?
    Ma pure finto, se ne potrebbe far scrivere uno !?!?!?!

  32. Max ha detto:

    sei un grande! Incarni la mia incazzatura!

  33. Raffaele ha detto:

    Quando tra una ventina d’anni la Terra si surriscalderà , voglio vedere proprio come faranno i leghisti a fermare l’ondata di africani che scapperanno dai loro territori!

  34. freeman ha detto:

    del resto un partito che si vende al “mafioso di arcore” non può certo essere un partito serio e ne abbiamo già  parlato altre volte… gli stolti votano per la casta, ergo gli stolti sono la grande maggioranza in questo paese marcio e mafioso.

  35. antifonte ha detto:

    Non capisco l’incipit: “Razzismo e anarchia”. Gli anarchici sono contrari al razzismo più di ogni altro. A meno che il termine non sia usato in maniera generica e inappropriata come spesso succede.

  36. patty ha detto:

    a Papero…

    dovresti legge re un pò Charles Darwin per capire che i cambiamenti biologici di vita di qualsiasi specie in modo brusco portano alla distruzione della stessa specie.

    Questa globalizzazione voluta da imbecilli illuminati, sta facendo in modo di arrecare danni alle varie razze umane.

    é pur vero che non esistevano confini di territorio all’origine quando la zolla tettonica era una sola.

    ma, quando avvenne la frammentazione molte specie si sono estinte mentre altre evolute. parlo sia di esseri umani che animali che esseri vegetali.

    il fatto che molte etnie debbano adeguarsi a stili di vita diversi dalla loro e di conseguenza anche noi che dobbiamo adeguarci al loro…e con tutte le conseguenze…ci porta ad un esaurimento psicologico con conseguenza sul fisico.é ovvio poi il comportamento razziale da parte dei più deboli.

    purtroppo é scienza caro mio e non é razzismo.

    se la “globalizzazione voluta ripeto da pazzoidi umanoidi” fosse avvenuta in modo graduale e con vari confort tutto questo caos non sarebbe avvenuto e successo…

  37. Nick500 ha detto:

    LEGA, LADRONA, AVETE A ROMA LA POLTRONA
    LEGA, LADRONA, AVETE A ROMA LA POLTRONA.

  38. Diego B. ha detto:

    Forse i governi di destra sono i veri sostenitori delle importazioni clandestine, per abbassare, nelle fabbriche, i costi della manodopera e rendere i lavoratori piu ricattabili. Poi la propaganda e qualche gesto di razzismo serve solo ad attrarre consenso e potere, e poi chi se ne frega degli elettori. Come sempre.
    In un commento ho letto che ci sono anche ricchi impiegati che sono razzisti, infatti dipende pure dalla scolarizzazione non dal denaro. E poi si sa che a scuola c’é chi prende strane pieghe di studio, e tralascia fattori come l’uguaglianza e il rispetto, aiutati da un infanzia sfortunata e magari piena di soldi, che é possibile.
    Come scrivevo ieri nei commenti all’altro articolo, un piccolo bambino nero malnutrito, malato, senza scolarizzazione ha la stesa dignità  di un vecchio bianco con la pancia piena, che vive in una villa a tre piani, al caldo. Speriamo che Obama faccia bene.
    Con l’odio, alla lunga, non si va da nessuna parte. Meno chi fa propaganda e assume potere. Fossi un razzista, mi metterei nei panni di un nero, proverei a ragionare sulle differenze fra tutti gli uomini di questo pianeta e a dimenticare politiche di odio per memorizare concetti di rispetto e civile convivenza. Ricordando che se certi stranieri delinquono molto probabilmente é perche i loro politicanti lo permettono sapendo che riesciranno a mantenere il potere facendo leva sugli elettori esasperati. Ma qui si tratta di aver letto e riflettuto molto e guardata poca tv commerciale. Complicato.

    x Di pietro,
    dice cose oneste, bisognerebbe attenersi a quello,
    gli altri dicono cose tipo: amo l’ambiente, ma se ne riparla nel 2014. Oppure: le intercettazioni ai corrotti e corruttori non servono, dobbiamo continuare a fare economia sporca legata alla politica finta. ecc ecc.
    é ovvio che di Pietro non poteva inventarsi d’un tratto centinaia di politici immacolati, d’un tratto.
    Banale poi é consigliare di guardare prima la trave nell’occhio di chi si dice pulito. Dovrebbe essere un discorso superato.

    A proposito, ieri in un ufficio, ho scoperto che il silenzio assenso, che nonostante ciò.o teneva il paese ingessato burocraticamente, é diventato silenzio dissenso in molti settori. Un casino totale, verso un controllo totale del potere (marcio). Stiao facendo marcia indietro, i disastri si sono sempre ripetuti nella storia proprio a causa della mancana di coscienza storica delle masse. Che é il gioco del potere ignorante dei vari periodi storici. C’é poco da fare di fronte a masse telerincoglionite, nonostante migliaia di persone oneste culturalmente.

  39. bahrabba ha detto:

    mi viene da vomitare dopo aver visto il video..

    http://bahrabba.blogspot.com

  40. Alba kan ha detto:

    Con la paura (anche degli immigrati) si governa il mondo!
    E’ la regola del potere.
    Guardate questo video di Celestini…spiega molto bene…
    http://www.youtube.com/watch?v=gEJNZT8OwHE&eurl=

  41. Papero ha detto:

    Io credo, scusate l’ingenuità  e la banalità  del mio pensiero di povero ignorantone quale sono, che il nostro caro pianeta terra in origine quando si é formato non vi fossero tracciate sulla sua superficie dei confini…e di fatto non vi sono. Ora io sono fermamente convinto che ogni donna, uomo, animale, insetto abbia il sacrosanto diritto di vivere dove più gli aggrada a patto ovviamente che segua la regola del “vivi e lascia vivere”.
    Il razzismo penso che sia la cosa più stupida che l’uomo potesse creare assieme alla guerra. Noi siamo tante piccole pulci che si contendono un qualchecosa che é di tutti, di ogni essere vivente e odiare una persona perché appartenente ad un etnia diversa dalla nostra é ridicolo quanto il litigio di due zecche per aggiudicarsi un pezzettino di culo di un cane..

  42. Marco B. ha detto:

    “Razzismo e anarchia sono cocaina che esalta l’odio fomentato da una minoranza (per fortuna) di cittadini intolleranti a tutto ciò che non é conforme alle abitudini riconosciute. Il razzista solitamente é poco scolarizzato, vive nel paesello o nel quartiere cittadino da quando é nato, non ha mai viaggiato tranne che per le vacanze a Rimini, e crede che tutto il mondo ruoti attorno ai suoi luoghi comuni”.
    “E’ questo l’elettore tipo della Lega Nord, partito romano che cavalca gli annunci senza cavare un ragno dal buco, svenduto a caro prezzo per barattare politiche nobili di federalismo con l’odio razziale e di religione, condito da crocifissi e apologia di nazismo”.

    Daniele,

    detto da un ex elettore(quale TU eri)della Lega si rischia il più classico degli AUTOGOL, oltre ad un vero e proprio CONFLITTO di INTERESSI!! Come dice Brio, invece che correre dietro agli stereotipi del LEGAIOLO SEGAIOLO CELODURISTA MAGNAPULENTA UBRIACONE, perché invece non provi a tracciare il profilo dell’elettore IdV adesso che anche TU ne fai parte. Una analisi SERENA e IMPARZIALE su quello che trovi in giro(specie ai vertici del partito)tra padri, figli, nipoti, mogli e amanti .. e non dimenticare i riciclati e coptati di altri partiti(specie Forza Italia e UDEUR post Mastella). Questo sì OGGI sarebbe un VERO scoop per un giornalista LIBERO e INDIPENDENTE(anche se in QUOTA di PARTITO e con l’EDITORE di RIFERIMENTO quale TU sei).
    Ritornare per l’ennesima volta a parlare della “consistenza” della base dell’elettore leghista é un pò come rivedere per la 300esima volta lo stesso film con John Wayne!! Che colpa ne abbiamo NOI italiani(specie i PADANI del SUD)se in Italia ci sono regioni come il Veneto e la Lombardia, popolate da CieLLini e MAGNAPULENTA con la 2°elementare?! IO lo dico da SEMPRE che la PULIZIA ETNICA in Italia NON deve centrare da DOVE si é NATI o DOVE si VIVE, ma dalla RISULTANTE del TEST del Q.I. di ciascun CITTADINO o STRANIERO ospite nel paese.
    Che c’ho colpa IO se il Veneto e la Lombardia(ma la stessa cosa vale per Piemonte, Liguria, Friuli, Emilia Romagna, ecc)sono covi di ex Fascisti riciclati tra la DC e il PSI .. e poi diventati Lega?! Fosse per mé, e lo dico da pacifista, li farei gasare TUTTI e nuclearizzare le terre che li ospitano(inclusa la TUA Lombardia).. perché SOLO nuclearizzando hai la certezza di STERILIZZARE l’ambiente dai GERMI del RAZZISMO!! Per l’IGNORANZA .. beh lì può provare di fare qualcosa la biognenetica .. ma non é ancora provato che ci riesca ..

  43. patty ha detto:

    SILVANO AGOSTI…regista e scrittore…oltre che UOMO SAGGIO…

    http://it.youtube.com/watch?v=0ankDeMZ0dg

  44. patty ha detto:

    non ho mai condiviso il pensiero della lega in quanto razzisti sul serio ma che ci voglia una regolamentazione é giusto perché il ns territorio é sovraffollato e ciò causa distorsioni tra la popolazione sopratutto a causa condizioni indigenti di questa ondata di stranieri.

    é giusto che ci siano leggi che regolamentino l’approdo sul ns territorio e che li si facciano venire solo se hanno un lavoro stabile che gli permeta di vivere con le loro gamiglie oltre ad una abitazione…altrimenti é chiaro che sono costretti a delinquere.

    per la delinquenza locale é la stessa cosa. i ragazzi poveri di napoli diventeranno dei camorristi da grandi perché non hanno cultura oltre che sussistenza economica…

    come dice SILVANO AGOSTI…deve essere lo stato…i governi che si devono fare carico di queste indigenze ed offrire loro un lavoro, dei pasti gratis al ristorante e una casa ovvero una stanza ed accessori in modo tale che il giovane a 18 anni possa fare la sua vita e viverla dopo aver lavorato solo 3 ore al giorno.2 per se e 1 per la comunità . il resto occorre vivere facendo l’amore perché é quello che ci fa vivere.

    la filosofia di AGOSTI é reale ed é fattizia. pensa se venisse applicata in ogni stato…si vivrebbe bene…ovviamente con leggi che regolino le nascite altrimenti avremmo un sovraffollamento a livello planetario…

  45. Massimo ha detto:

    ciao ragazzi come faccio a copiare il video sotto qua di silvio che é troppo bello! che nome ha su youtube?

  46. brio ha detto:

    Io lavoro in una ditta che produce roba di altissimo livello tecnologico. I livello di scolarizzazione dei dipendenti é mediamente molto alto. Viaggiano tantissimo per lavoro, specie nel “terzo mondo”. Tra questi, molti votano lega.
    Quindi perforza deve esistere anche un’altro profilo di leghista…inspiegabile, forse, ma esiste.

    Altra cosa, che volevo chiederti, perfavore…
    15gg fa c’era una lungo articolo su L’Espresso (la rivista) su l’Italia dei Valori e su come abbia reciclato una serie di politicanti voltagabbana di lunga “esperienza”.
    Diciamo che sono rimasta di merda.
    Tu cosa ne pensi a riguardo?
    Non so se ne hai già  parlato, ma una scannerizzata dei membri di quel partito non sarebbe male…

  47. Alba Kan. ha detto:

    Il trattato di Schengen,che prevedeva l’abolizione dei confini e il libero ingresso di stranieri in Italia. A quale scopo?
    1)Consegnare l’Italia nelle mani degli stranieri.
    2)grazie all’inevitabile aumento della criminalità  (i crimini sono commessi anche da italiani, ma si “propaganda” sempre l’altra parte), giustificare l’instaurazione di un esasperato controllo sull’individuo.
    La paura é sempre stata sfruttata dal potere.
    Come diceva Franklin Roosevelt: “l’unica cosa di cui dobbiamo avere paura é la paura”!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.