Obama e le idiozie dei politici italiani

L’elezione di Barack Obama a presidente degli Stati Uniti é l’argomento della giornata su tutti i quotidiani.
C’é ogni dettaglio, anche il più inutile, che riguarda vita morte e i miracoli che dovrà  fare il nuovo presidente: si va dal testo del suo discorso ufficiale al tipo di arredamento che avranno le camerette delle sue 2 figlie nella Casa bianca; dall’albero genealogico della moglie fino al testo del telegramma inviato dal Vaticano a Washington.

Al primo grido di Obama “Ricorstruiamo l’America come Lincoln” la Borsa di Wall Street ha reagito perdendo 5 punti percentuali. Se il buon giorno si vede dal mattino…
Intanto i politici italiani fingono di non vedere e non sentire. Come tanti piccoli Fantozzi sputano insulsaggini a getto senza accennare allo sfacelo economico che abbiamo sotto gli occhi.

Più le idiozie sono grossolane più distraggono. Gasparri pensava di fare lo scoop perché ha scoperto che Barack Obama si chiama in realtà  Barack Hussein Obama. Avrà  confuso Obama con Osama e Hussein con Saddam. Ormai qualunque cosa dica lui e la sua cricca di alleati con la mafia non scalfisce la pochezza di questa classe dirigente fallita.
Gasparri assieme a Berlusconi e a D’Alema saranno finiti quando almeno 20 milioni di italiani si informeranno in Rete. Come é stato per Obama, espressione di scelta grazie all’esistenza di Youtube, distante anni luce dal mafionano rimasto al digitale terrestre.

Sbraita l’impunito di Arcore, dice che farà  costruire il tunnel in Val di Susa con la forza. Forza che non può nulla contro la Rete che lo sbugiarda ogni minuto. Se la maggior parte dei conduttori tv é appecoronata si faccia un esame di coscienza visto che lui, quei conduttori, é fra coloro che li ha scelti. Tanti Fantozzi a loro volta che lo rappresentano e lo sostengono con le bufale, i varietà  fritti e la censura. Non pericolosi per questa classe dirigente collusa con la mafia e la malavita.
Berlusconi e Gasparri dicano qualcosa a quella ragazza di 23 anni incinta al quinto mese, arrestata proprio ieri per aver rubato carne e salumi per 67 euro di valore alla Standa di Milano. In caserma si é giustificata in lacrime dicendo che con lo stipendio che percepisce lavorando part-time non riesce ad andare avanti.
Una forma di “saccheggio gentile” che non fa notizia come i disperati che raggiungono le coste italiane ogni giorno. Teniamoci forti perché ne vedremo delle belle.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

32 Commenti a “Obama e le idiozie dei politici italiani”

  1. Luigi Montinaro ha detto:

    Su Repubblica on-line, si incomincia a “RIDERE”…

    10:50 Obama telefona a nove leader mondiali, ma non a Berlusconi

    Il presidente eletto degli Stati Uniti, Barack Obama, ha telefonato a nove leader mondiali che lo avevano chiamato per congratularsi per il risultato del voto del 4 novembre. Obama, secondo fonti della transizione, ha chiamato per ringraziarli il presidente francese Nicolas Sarkozy, il messicano Felipe Calderon, il sudcoreano Lee Myung-bak e i premier australiano Kevin Rudd, canadese Harper, israeliano Ehud Olmert, giapponese Taro Aso, britannico Gordon Brown e la cancelliera tedesca Angela Merkel.

  2. caterina ha detto:

    Viva Obama, e un grazie sentito a Mr. B. per essersi subito fatto conoscere (se ancora ce ne fosse stato bisogno) dal nuovo uomo più potente del mondo! 😀
    E’ una mia impressione, o nelle mura di questo governo infame, che ogni giorno sforna nuovi orrori a un ritmo a cui non si riesce neanche a stare dietro, si stanno aprendo delle crepe? E’ una mia impressione, o qualcosa si muove davvero? Le avete viste le facce di Belpietro e Mentana, ieri sera ad Annozero?

  3. Luigi Montinaro ha detto:

    chissà  cosa ci riservererà  il nostro presidente-operaio…
    che dite, riuscirà  a far incazzare gli americani???
    e questi ultimi… finalmente apriranno gli occhi e…
    PER UNA BUONA VOLTA verranno a RIPORTARE LA DEMOCRAZIA in un paese che ne ha veramente bisogno???
    tanto non dovranno impegnarsi molto… le basi ce l’hanno già  qua!!!
    😉
    a parte le battutine… da premier…
    sono contento per Obama…
    e spero con tutto il cuore di sbagliarmi, di essere sbugiardato… e con il sorriso sulla bocca dire che mi devo ricredere…
    perché leggendo Wikipedia, il tutto fa credere che lui si, che si é fatto da solo…
    ma sarà  il mio pregiudizio sul potere a farmi pensare che…
    si, Obama farà  una politica molto “popolare”, cercherà  di dare un pò più ai poveri… ma non andrà  a toccare i veri POTERI FORTI
    Certo, centomila volte lui che MCCAIN… l’altro palesemente STAVA con i poteri forti…
    Ciò che mi fa pensare “male” é il fatto che dall’alto non c’é stato un forte ostruzionismo… si, qualche battibecco… qualche parola forta…
    ma… mettetevi nei panni delle lobby…
    sta arrivando UNO che “da domani” ci farà  diventare persone normali, ci toglierà  tutti quei miliardi che guadagnavamo senza SUDORE grazie all’aiuto della POLITICA, mentre da domani ci toccherà  LAVORARE…
    VOI COSA FARESTE???
    non tentereste IL TUTTO PER TUTTO per fare in modo di “non alterare” la vostra situazione???

  4. CHICCA ha detto:

    buongiorno daniele ciao blog
    ciao helena ieri sera ho voluto solo rafforzare la frase detta dal premier e riportata da te con il successivo commento dello stesso ai giornalisti lo informavano delle polemiche al suo a dir poco infelice intervento
    cmq sia non si perde occasione per essere sul palcoscenico internazionale collezionando figuracce
    daniele é stato profetico intitolando questo post: obama e le idiozie dei politici italiani
    del resto non ci vuole poi tanto conoscendo i soggetti che dovrebbero rappresentarci ma dai quali prendiamo distanze siderali
    buona giornata a tutti vi voglio bene

  5. helena f. ha detto:

    @ CHICCA
    Scusami Chicca, sarà  il sonno, forse traviso il tuo commento ma la frase “era una carineria, chi non lo capisce é imbecille” l’ha detta Berlusconi, facendoci fare infatti doppia figuraccia davanti al mondo intero visto che la sua infelice frase su Obama é stata notata non solo in ambiente italiano ma anche all’estero. Ha dato praticamente dell’imbecille a tutto il mondo.
    Il tuo esordio nel commento con: – no helena non imbecille – forse mi ha fatto fraintendere, se fosse così… scusa di nuovo. Ciao

  6. freeman ha detto:

    i veri imbecilli, a dir poco, sono gli italioti che hanno votato per la casta marcia maledetta. un popolo serio l’avrebbe spazzata via ad aprile.

  7. CHICCA ha detto:

    no helena, non imbecille
    abbiamo tutti la laurea honoris causa di coglioni
    imbarazzanti figuracce davanti ai riflettori di un mondo intero di un cabarettista che farebbe la sua bella figura sul palcoscenico del bagaglino ma che, purtroppo, ci rappresenta a livello mondiale
    sn fuori italia e mi sento derisa dai miei colleghi di altre nazioni E’ IMBARAZZANTE a dir poco…..

  8. helena f. ha detto:

    “era una carineria, chi non lo capisce é un imbecille”
    Più parla e più si incarta e noi ricominciamo con le “figuracce internazionali”.
    Tra lui e Gasparri non si sa chi é più idiota…

  9. Marco B. ha detto:

    Obama é il primo presidente di colore, giovane e non legato alle lobbies d’affari(massonerie)amerikane .. forse é presto per dirlo ma l’amataodiata Amerika ha fatto vedere ancora una volta la sua vera faccia, quando é il momento di cambiare si CAMBIA, punto e basta!! Le aspettative suscitate nel mondo sono ai massimi e nonostante la grave crisi economica che finiranno di pagare sempre quelli, i SOLITI NOTI hanno già  cominciato ad andare a corte .. politici italioti in testa.
    Stiamo a vedere se il sogno di M.L. King rimarrà  tale o avrà  il suo degno compimento. Per ora: AUGURI Presidente Obama!

  10. Wil Nonleggerlo ha detto:

    Vedere una Democrazia (caratterizzata comunque da alcune gravi lacune, vedi pena di morte), dare un taglio al passato ed all’unisono dichiararsi pronta ad affrontare il futuro é fantastico.

    Ho fiducia in Obama, già  ora ha vinto una battaglia fantastica.
    Ieri mi sembrava che un maremoto di energia positiva invadesse il mondo intero. Ho provato sensazioni belle.

    Ma poi dobbiamo ritornare sulla terra, giusto? Ed eccolo lì, Berlusconi. Pronto a saltare sul carro, a farsi Nero, a voler dare consigli, a dare appellativi.

    E poi Gasparri, Facci, Dell’Utri … Osservare una vittoria a migliaia di chilometri di distanza é stupendo, finché poi non ti guardi attorno.

    WIl

  11. trarco mavaglio ha detto:

    Berlusconi: “Barack Obama? Giovane, bello e abbronzato”. Scoppia il caso – VIDEO: http://it.youtube.com/watch?v=ynuNor9HkG4

  12. MARCO DA NAPOLI ha detto:

    OBAMA ABBRONZATO PAROLE DEL NANO

    IL NANO GIà  HA COLLEZIONATO LA PRIMA FIGURACCIA INTERNAZIONALE CON OBAMA.TEMO SARà  SOLO LA PRIMA DI UNA LUNGA SERIE

    Da Repubblica di MARCO BRACCONI

    Berlusconi, prima gaffe su Obama
    “E’ giovane, bello e abbronzato”

    Poi sbotta con i cronisti che lo interrogano sulle prevedibili polemiche
    “Se non hanno il sense of humour sono imbecilli e se ne vadano a…”

    MOSCA – “Barack Obama? Giovane, bello e abbronzato”. Parola di Silvio Berlusconi. Ieri, rivendicando la sua “anzianità “, aveva annunciato di “volergli dare consigli”. E oggi, puntuale, é arrivata la prima clamorosa gaffe. Che rischia di oscurare perfino il tristemente celebre Kapo’ rivolto a Strasburgo all’eurodeputato tedesco Schulz.

  13. massimo ha detto:

    ma cosa e’ andato a fare in russia Berlusconi ?
    a parte le cazzate che spara ?
    per sapere qualcosa ho trovato su :

    http://italiadallestero.info/archives/1723

  14. giuseppe f ha detto:

    la differenza tra obama e berlusconano??? il primo e’ nero pulito,il secondo bianco sporco…( e pure di plastica)

    il primo é anche normale….il secondo é un mafionano

  15. giuseppe f ha detto:

    Daniele innanzi tutto perdona la mia volgarità ….

    la ragazza incinta ruba da mangiare ed é in galera

    i mafiosi ed i parlamentari corrotti (figli di tro.a) in libertà , al governo e a stipendi faraonici….

    bel paese di mer.da…..VAFFANCULO!
    IO STO CON GLI STUDENTI….IO STO CON LA VAL SUSA!
    VAFFANCULO MAFIONANETTO & CO!

  16. Valerio Frigerio ha detto:

    FLASH – ILLUMINAZIONE

    Solo ora mi é chiaro il perché del nome FORZA ITALIA.

    Evidentemente come stà  dimostrando Mr. B. da quando é al governo, tutto ciò che vuole ottenere lo ottine con l’uso della FORZA.

    Ecco perché FORZA ITALIA, perché per avere ciò che vuole dall’ITALIA non può usare altri mezzi se non la FORZA.

  17. adriano bianchi ha detto:

    la differenza tra obama e berlusconano??? il primo e’ nero pulito,il secondo bianco sporco…( e pure di plastica)

  18. pamela ha detto:

    vorrei poter fare qualcosa…

  19. Marc Sarzi ha detto:

    http://www.repubblica.it/2008/11/sezioni/esteri/italia-obama/italia-obama/italia-obama.html

    non ho parole, spero che Obama non gli stringa la mano quando lo incontrera’…

  20. Marco Corino ha detto:

    L’elezione di Obama mostra che l’idealismo può tradursi in concretezza di azione: al nuovo presidente gli auguri di dare una lezione di stile a tutti i detrattori “di mestiere”.

  21. vulcanino ha detto:

    L’ho detto già  una volta e lo ripeto ancora dalla storia non s’impara niente una “defenestrazione di Roma” sarebbe una bella cosa

  22. andrea poulain ha detto:

    gli dirà  che doveva farsi lasciare in cinta da suo figlio..
    é il diavolo

  23. freeman ha detto:

    In Italia “l’emergenza sociale riguarda 15 milioni di persone”, quindi non solo i 7,5 milioni di persone ufficialmente sotto la soglia della povertà , ma altrettanti che “si collocano poco sopra, e quindi sono da considerare ad alto rischio”. Lo afferma il Rapporto sulla povertà  in Italia elaborato dalla Caritas Italiana, in collaborazione con la Fondazione Zancan.

    Ma c’é dell’altro: in Italia le misure contro la povertà  sono le meno efficaci dell’Europa dei 15, se in alcuni paesi come Svezia, Danimarca, Olanda, Germania, Irlanda, l’impatto della spesa per la protezione sociale riesce a ridurre del 50 per cento il rischio povertà , da noi si raggiunge un magro 4 per cento. Un non edificante primato che il nostro paese condivide con la Grecia.

    Il rapporto ricorda i dati Istat: il 13 per cento degli italiani é povero, vive con meno di 500-600 euro al mese.

  24. adriano bianchi ha detto:

    la colpa della ragazza e’ di aver rubato poco….se rubava come il berluscone di merda e la sua combriccola allora sarebbe stata immune a tutto…anzi,veniva promossa subito ministro dell’economia

  25. cetto ha detto:

    la santa sede si intrufola sempre ovunque.
    uno staterello mignon che ha accattivato molti ignari.
    vuole far sentire anche la sua voce fuori del continente occidentale.
    si facesse una volta tanto i strafatti suoi senza rovinare menti ancora.
    questo video Daniele non spiega bene la realtà  delle cose.
    non é vero che senza di questa gente la popolazione si sarebbe estinta. é solo che non hanno voluto che gli italiani proliferassero perché fa più comodo ad un industriale la manodopera a basso costo senza pagare contributi che pagare a dovere.
    é stata una cosa voluta per estinguere la ns popolazione.
    abbassare il costo del lavoro. toglierci i diritti che si erano raggiunti col socialismo ecc. ecc.
    un modo come un’altro per decimare un pò di popolazione.
    e sopratutto impadronirsi del ns territorio.
    non ho nulla contro gli stranieri…anzi… mi spiace per loro che vengono sfruttati a più non posso.
    spero solo che anche loro si rendano conto che sono esseri umani e non schiavi come i ns industriali li considerano. spero che si uniscano alla popolazione residente per fare una rivoluzione tipo presa della bastiglia perché abbiamo toccato il fondo.
    ad ogni modo sono sempre solerti ad aumentarsi gli stipendi da disonorevoli …alla faccia di chi non ce la fa a campare.
    Ciao Daniele e grazie di tutto.

  26. vincenzo ha detto:

    caro daniele

    quando la smetterai di copiare i post di grillo?

    un abbraccio

  27. Roberto G. ha detto:

    “Come é stato per Obama, espressione di scelta grazie all’esistenza di Youtube …”

    Daniele ma che dici? Uno dei padrini di Obama é un certo Rupert Murdoch, lo conosci?

    http://www.guardian.co.uk/media/2008/may/30/rupertmurdoch.wallstreetjournal

  28. alessio ha detto:

    Purtroppo per lo psiconano quelli della Val di Susa sanno benissimo contrapporsi alla forza dello “stato”.

  29. Alessandro ha detto:

    Ho letto anch’io la notizia della ragazza…stiamo pur certi che i prox. telegiornali ci si butteranno subito…d’altra parte da qualche anno a questa parte qualsiasi notizia, notiziola o notiziucola riguardi il caro vita viene puntualmente strombazzata. Poi però i prezzi continuano a crescere senza sosta…
    Questo é il problema di molti media nostrani…la maggior parte sono casse di risonanza che si buttano su qualsiasi onda per cavalcarla fin quando “tira”. L’inchiesta, l’approfondimento é sempre raro.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.