Pagliacciate al Circo Massimo

Roma, Circo Massimo, la manifestazione organizzata dal Partito democratico prende forma. Fra i presenti negli stand, oltre che alcune testate giornalistiche di sinistra, sbucano sigle di sindacati, associazioni di volontariato e qualche partito, fra cui Socialisti, Verdi, oltre che gli unici alleati del Partito democratico all’opposizione di governo, l’Italia dei Valori, piazzati per raccogliere le firme contro il dolo alfano. Gli “ospiti” sono tutti sistemati in fondo al Circo Massimo, sul lato opposto rispetto al palco di Veltroni che dista almeno 495 metri.
Quando tutto sembra pronto per accogliere l’arrivo dei cortei, piomba ai gazebo Idv Marida Bolognese, ex deputata dei Ds in veste di responsabile del Circo, che elettrizzata da una rabbia incontrollata intima al gruppo di Di Pietro di levare le bandiere del partito, posizionate sulla recinzione che delimita il perimetro del Circo Massimo. Una trentina in tutto. Il tono usato dalla donna, tutt’altro che da “alleata” assume la furia tipica di chi si sente braccato da un’alleanza che va stretta. Scagliarsi in quel modo la Bolognese dà  l’impressione di riflettere lo stato d’animo che respirano i vertici del Partito dei Veltroni e dei D’Alema, che lei stessa rappresenta. Coscienti dei consensi in picchiata nel loro vuoto politico.
Martedì scorso Veltroni ha detto “finisce l’allenanza col partito di Di Pietro”. Ieri si é rimangiato tutto con berlusconiana goffaggine dicendo “speriamo che l’alleanza continui”. Il ripensamento é dovuto ai sondaggi poco edificanti: 53% di gradimento da alleati, 18% da solisti “divorziati”.
Il discorso di Veltroni? Un’accozzaglia di frasi fatte. Che pena.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

48 Commenti a “Pagliacciate al Circo Massimo”

  1. Delta Scorpii ha detto:

    Anche ora che ho visto il filmato, fatico a credere.
    Mi sta’ bene il discorso “accordi presi e così si fa”, ma non mi capacito del perché Verdi, Comunisti ecc.. andavano bene e IDV no.
    L’unica risposta plausibile é che ora sentono il fiato sul collo di chi fa DAVVERO opposizione e chi gioca al politico.
    Mi piace la tua affermazione: “sia diffusa l’abitudine di considerare la politica un vitalizio da difendere in nome di un colore sposato” la copierò nel mio blog.
    Ciao!

  2. fabriziocardinale@tin.it ha detto:

    per fortuna faccio votare idv e non quei cialtroni dei veltrones

  3. zaninello antonella ha detto:

    bella figura democratica la sig Marida Bolognesi ex destrina ex dp ex ex

  4. Marco ha detto:

    Ma questi sono tutti a libro paga dell’unico grande partito che é quello dei massoni e dei mafiosi.

  5. helena f. ha detto:

    Certo che é strano il popolo del PD.
    Ovviamente avversano l’attuale governo ma criticano Di Pietro che é l’unico che gli si oppone e esaltano Veltroni che sin’ora non ha fatto nulla per contrastarlo e sta cominciando (forse?)adesso.
    Di Pietro arrogante e presuntuoso, ma almeno contesta anche se “parla” male.
    Invece Veltroni “parla” bene ma il problema é che tace e acconsente.
    Eh si, é propio strano il popolo del PD.

  6. paolo ha detto:

    il mio prossimo appoggio é per idv. se lo scordasse il pd.

  7. Wladyslaw Szpilman ha detto:

    Tutto ciò evidenzia maggiormente la pochezza del PD che, attraverso la Bolognesi, crede di aver allestito la fiera del formaggio punto anziché una raccolta firme.
    Meno male per il PD che il governo sia inciampato in questa lurida storia della riforma scolastica altrimenti il mite Walter starebbe ancora facendo l’occhiolino a Silvio.
    Non badate alle stronzate come le bandiere (che tristezza)o agli immaginari 2.500.000 di partecipanti alla manifestazione, piuttosto pensate al da farsi perché tanto la riforma scolastica sarà  approvata e un altro salto all’indietro sarà  fatto.

  8. marko_milano ha detto:

    In pratica la politica in Italia é solo una questione di bandiere…

  9. Carlo ha detto:

    Quelle di Veltroni saranno anche un’accozzaglia di frasi fatte, ma almeno dette bene.
    Sempre meglio di quelle di Di Pietro: non solo frasi fatte, ma fatte male e dette peggio.
    Bella conquista andare ad un’alleanza con un branco di arroganti, presuntuosi e di destra come voi!
    Siete il partito che ha portato in parlamento quell’inqualificabile personaggio che risponde al nome di De Gregorio, e ancora vi riempite la bocca di onestà , opposizione, …
    Ma fatemi il piacere! come direbbe Totò.

  10. Emiliano ha detto:

    Bah…pagliacciate mi sembra il termine adatto…

    Sarebbe ora che veltroni ed il pd si sveglino e facciano davvero opposizione al quello che sarebbe il loro nemico (ovvero il governo attuale) al posto di fare opposizione ad alleati come Di pietro che mi pare si siano dati molto di più da fare…altro che governo ombra…

  11. arzillotto ha detto:

    la cosa bella e’ che alla manifestazione dell’IDV a Piazza Navona c’erano eccome le bandiere del PD !!!

    ma tu dimmi a cosa cavolo si attaccano .. chissa che fastidio potevano dare quelle bandiere??!! avranno la rabbia per caso?

    sono sempre piu fiero di non aver votato questa gentaccia !

  12. Enrico ha detto:

    Non per fare un botta e risposta, ma ricordo a qualcuno che la presenza di IDV al Circo Massimo era stata quanto meno ‘concordata’ a quanto mi é dato sapere, e la visita della delegazione di IDV con in testa Di Pietro era per rafforzare uno spirito di unione che tra i suoi obiettivi cardine ha quello di fare seria opposizione a questo governo. Io esempio di boria, sotuttoio? Evito commenti perché non é questo il luogo per inutili polemiche. Alessandro, io sono impegnato in prima linea come molti altri, e ti garantisco che magari potro’ avere tutti i difetti del mondo, tranne quello dell’arroganza e della presunzione, che nulla si addicono quando ti metti in strada per dare un contributo concreto alla soluzione dei problemi legati, soprattutto nel mio caso, alla quotidianità , perché questo é quello che ci chiedono i cittadini. Ad ogni modo, sia il PD che IDV sanno benissimo che da soli poco si puo’ fare per invertire le misere sorti politiche in cui ci troviamo, quindi, che piaccia o no, sarà  bene che si riesca a rilanciare un’opposizione costruttiva e, soprattutto propositiva. Poco importa se, poi, il governo sistematicamente ignorerà  preferendo andare avanti a colpi di decreti. Chi si aspetta che i Padroni, perche’ questi lo sono in tutto e per tutto, vengano a patti si sbaglia; triste, invece, pensare che questo governo, indipendentemente da chi lo ha votato, dovrebbe lavorare per il bene e l’interesse dell’intero Paese, come ogni buon amministratore dovrebbe fare. Quando si dice che siamo, ormai, in un regime di ‘dittatura dolce’ non é solo un mera esasperazione del concetto…

  13. mescal ha detto:

    @Vera: Corri a guardarti il tg di Fede, e vai a leggerti il giornale che scrive facci, quella é l’informazione per gente come te.

  14. Michele ha detto:

    Caro Daniele,

    mi dispiace molto scriverti questo commento, ma mi sento in dovere di dirti che da qualche tempo non condivido più il tuo modo di fare informazione. Ho l’impressione, ma spero di sbagliami, che ti stai mano a mano trasformando in ciò che inizialmente ripudiavi tu stesso: un giornalista asservito ad un padrone politico. A mio parere, per potere fare un buon lavoro, un giornalista dovrebbe sempre essere indipendente e non vivere all’ombra di questo oppure quel movimento politico. Entrare in un meccanismo di “eccessiva vicinanza politica” fa sì che un giornalista perda la sua obiettività  o più semplicemente il senso del vero valore delle informazioni.
    Questo tuo ultimo post, secondo ne é un esempio eclatante. Caro Daniele (scusa se mi permetto questa confidenza) i problemi veri che stanno a cuore alla gente sono altri!! Alla gente non importa di 30 bandiere dell’Idv piuttosto che del sindacato. La gente che non arriva a fine mese se ne frega completamente dei dispettucci tra partiti. La vita reale non é quella e se continuerai ad addentrarti in quei meccanismi partitici, ti ci perderai allontanandoti per sempre dalla gente.
    Io ne sarei enormemente dispiaciuto perché ti reputo un giornalista serio e coraggioso.
    Spero che queste parole non cadano nel vuoto e che tu possa rifletterci almeno per un attimo.
    Cordialmente

    Michele

  15. caterina ha detto:

    @ vera:
    Che cosa Daniele creda o non creda di fare, se ritiene te lo può dire lui stesso. Ti dico cosa io credo che lui faccia: documenta quel che vede, in parte lo commenta, e poi lo posta qui così che chi é d’accordo con lui lo possa dire e chi non é d’accordo con lui lo possa dire altrettanto. Di imbarazzante, in tutto questo, trovo solo il “permesso” del PD citato da te…

  16. antonio silvestro ha detto:

    ciao Daniele, é un pò che non seguo il blog,
    vedo che ora lavori (anche) per l’IdV.
    Prima potevi di essere un giornalista indipendente senza alcun sospetto,
    ora, é come se avessi un prezzo sulla tua testa e tutto quello che dici é sospetto.

    ciò detto, (avendo ora letto il tuo post in proposito) non ho alcun dubbio sulla tua professionalita’, ma il sospetto rimane.

  17. watchdogs ha detto:

    chi parla contro l’idv mi deve però spiegare perché dovrebbero poter stare lì ma senza bandiere, a differenza dei sindacati e di altri.

  18. vera ha detto:

    il solito vizio di di pietro, piazzarsi con le sue bandiere
    già  al palavobis c’aveva provato e poi in piazza san giovanni

    la bolognesi aveva ragione: il circo massimo era la manifestazione del pd, punto e basta

    avere il permesso di raccogliere le firme non vuol dire piazzare bandiere come cavolo pare

    martinelli sempre più imbarazzante: ma crede di fare inchieste o di fare il cronista in questo modo? sei insopportabile, altro che libera informazione!

  19. freeman ha detto:

    Oltre due milioni e mezzo di persone, dicono gli organizzatori del Partito democratico. Circa 200mila, secondo fonti della questura.
    una piccola differenza… 🙂

  20. Marco B. ha detto:

    Daniele,

    al V-Day I e II di Grillo ti risulta che sia stato chiesto di tirare giù le bandiere?! Grillo a Bologna ha solo chiesto ad un ragazzo che sventolava l’effige del Che se poteva smettere di sventolargliela sotto il naso mentre parlava alla gente dal palco(motivi di riprese televisive)e non altro .. e questi sarebbero i DemoCratici(DC appunto)che dovrebbero fare l’alternativa al duce nano mafioso di Arcore?! Ma che vadano a .. V-Day!! V-Day IERI, OGGI .. SEMPRE!!

  21. CHICCA ha detto:

    @ F.Masciullo e quanti si sono fatti la stessa domanda….
    se é così facile spaziare e giocare con i numeri mi chiedo come aver fiducia dei consensi o, addirittura, della conta dei voti
    in italia é tutto molto relativo anche una scienza esatta come la matematica….

  22. F. Masciullo ha detto:

    Voto sempre i tuoi post anche quando non faccio commenti.

    Ma poi, quanti erano al raduno 350mila o 4milioni???

  23. freeman ha detto:

    >Martedì scorso Veltroni ha detto “finisce l’allenanza col partito di Di Pietro”. Ieri si é rimangiato tutto con berlusconiana goffaggine dicendo “speriamo che l’alleanza continui”.
    proprio una persona seria… 🙂

  24. freeman ha detto:

    infatti a me l’alleanza pd-idv non piace affatto, e l’ho già  detto diverse volte. se l’alleanza finisse sarebbe una buona notizia.

  25. Alessandro ha detto:

    allora, visto che le mie parole hanno provocato una risposta stizzita:

    1) x Enrico: sei il classico esempio di boria e di sotuttoio….il mio segretario? io del PD? Guarda che alle ultime elezioni ho votato IDV… poi accusate me di “vecchia politica” quando le risposte stizzite mi sembrano le vostre

    2) x PoLaR: anche secondo me hanno paura di perdere consensi, ed é un bene, puà³ drasi che si sveglino un po’. Questo non vuol dire mettersi a fare i cialtroni-provocatori da quest’altra parte

    Anch’io critico il PD e non mi piacciono molte cose ma non si puà³ fare i cerchiobottisti: da una parte si getta merda e dall’altra si dice che siamo alleati… La critica va benissimo ed é quello che secondo me Di Pietro sta facendo bene. Ma mettersi a rompere il cazzo a gente che si sbatte (e nel PD, come nell’IDV, come in rifondazione e come in qualsiasi partito o associazione) non va bene, é una mancanza di rispetto che ti fa solo desiderare di prendere le distanze.

    Veltroni é un buonista e non ha capito un cazzo dell’opposizione: vero. La critica serve per dirgli di cambiare atteggiamente e qualcosa (pochino, perà³ é già¡ un passo) si sta muovendo.

    Rispondo infine a freeman: il PD farà¡ parte della casta ma mi sembra che Di Pietro non si voglia sottrarre all’alleanza anche perché, dato che il berluska é visto bene dalla metà¡ della popolazione, senza di loro non is va da nessuna parte

    Ma guarda te se mi tocca difender i piddini….

  26. freeman ha detto:

    il pd fa parte della casta infame ed é quasi uguale al pdl, ma purtroppo c’é moltissima gente che non lo capisce o finge di non capirlo…

  27. Colaiuta ha detto:

    Daniele, grazie per fare cosà­ stupendamente il tuo lavoro !!!

    Se ti posso essere d’aiuto dalla Spagna fammi un fischio !!!

    Un saluto.

  28. PoLaR ha detto:

    Provocazioni? Ma stiamo scherzando??
    E’ inutile fare gli gnorri, non si volevano le bandiere dell’IDV perché quelli del PD hanno una maledetta paura di perdere altri voti a vantaggio del partito di Di Pietro, come dimostrato, peraltro, anche dai recenti sondaggi…

  29. Enrico ha detto:

    Caro Alessandro, l’unione fa la forza ma questo il tuo Segretario politico non lo ha capito molto bene. Fare opposizione é tutt’altra cosa rispetto a come il PD l’ha fatta finora, tant’é vero che ha cominciato a ricredersi…
    Diciamo che c’e’ ‘ansia da perdita di consensi’ nell’aria, quindi alcune reazioni nervose o frasi infelici possono anche esserne la ‘innaturale conseguenza’. Mi auguro per l’Italia che questo governo non duri 10 anni: se ora siamo piegati, rischieremmo di rimanere a pancia in giù. Diglielo pure a Walter!

  30. Carlo Dacquino ha detto:

    Veramente, a vedere il video e leggere i commenti, c’é da non crederci.
    Se c’era un pagliaccio, l’offesa é sua, sicuramente era quello dietro la telecamera.
    Quello che proprio mi dà  fastidio é l’ipocrisia di fondo, l’incapacità  di affrontare la questione di petto, il pregiudizio sotteso che significa “Io qui ci vengo, perché mi conviene per raccogliere le firme, provo a provocarvi, se mi va bene ok, altrimenti vi accuso di essere i soliti stalinisti!”
    Cosa di cui certamente sarò accusato anch’io, anche se, padronissimi di non credermi, sono solo un osservatore di sinistra.
    Quello che non condivido di Veltroni é la sua fiducia che l’Italia sia migliore di chi la governa.
    In realtà  sballottata tra Berlusconi, Di Pietro e Grillo é proprio arrivata al capolinea!

  31. roberto ha detto:

    per Alessandro: teoricamente va bene ma in pratica quando mai i PDmenoL andrebbero ad una manifestazione dell’IDV a rischio di ripensarci e passare alla vera opposizione?

  32. Molly_PD ha detto:

    Rispondo ad Alessandro.
    L’Idv alle sue manifestazioni non caccia la gente . In piazza Navona, infatti, erano ammesse le bandiere di tutti e nessuno li ha tacciati di provocazione . ( A chi e a cosa se l’intento era lo stesso ? ) Il tuo ragionamento é la logica della vecchia politica . Da noi chi vuol collaborare é il benvenuto . Chi non é d’accordo con noi é benvenuto ugualmente, purché conservi modi urbani e sia disponibile al confronto . Di Pietro sta dando una grande occasione a questo paese : lo sta facendo rinsavire stando dentro le istituzioni . Te lo dice una, che a una certa età , ha sentito il bisogno di andare a fare politica tra la gente e prima si limitava a tenersi informata e morta lì .
    E per finire … prima di non condividere il pensiero di qualcuno devo prima ascoltarlo . Se vengo al Circo Massimo a sentire Veltroni con le mie bandiere ho tutto il diritto di esprimere la mia opinione . In fin dei conti l’approccio e diverso ma il fine dovrebbe essere identico ma da come ti esprimi tu … temo proprio che non sia così .

  33. RastaMan Arb?resh ha detto:

    Ma che stronzi… cmq basta co sta alleanza, personalmente quelli del PDmenoL se ne possono andare affancuolo (scusate l’espressione ma qundo ce vo ce vo)

  34. unoqualunque ha detto:

    SE QUESTI SONO I MILITANTI DI VELTRONI FA BENE DI PIETRO A VIAGGIARE DA SOLO.
    Ma chi é quella cicciona squadrista !!!!

  35. Tripo ha detto:

    Bene, non solo ci toccherà  sopportare altri quattro anni di governo Berlusconi ma dopo il bagno di folla dell’altro ieri dovremmo papparci D’Alema e Veltroni per i prossimi vent’anni a guidare la sinistra. Beh ma in fondo sono freschi, é solo dal ’94 che guidano il centro-sinistra… E poi che risultati!

    Ultima cosa. Questi del Pd a volte sono peggio di quelli del Pdl. Per caso si é mai visto nella destra un leghista che si incazza con uno di An per le bandiere?

  36. Roberto G. ha detto:

    D’accordo al 1000×1000 con Chicca.

    L’opposizione vera sta fuori dal parlamento. Sono gli studenti e le popolazioni di Vicenza, Chiaiano, Val di Susa che scendono in strada per far valere i loro diritti più elementari, il resto é muffa partitica legata sempre ai soliti interessi.

  37. Alessandro ha detto:

    Mi dispiace ma non sono daccordo.

    Sicuramente la tipa é nevrotica perà³…. se IDV organizza una manifestazione (da soli) e viene quacuno del PD o di rifondazione con le sue bandiere viene tacciato di provocatore, é vero o no?

    La manifestazione era del PD, piaccia o no, dopodiché non si puà³ fare le vittime se qualcuno si incazza con le bandiere di altri.

    Un conto era una manfestazione organizzata insieme, un altro approfittarsi della vsibilità¡.

    Ripeto, a parti invertite si sarebbe gridato allo scandalo.

    Sul discorso di Veltroni: se é una pena nessuno ti dice di restarlo a sentire, perà³ non si puà³ lamentarsi che ti rompono i coglioni al gazebo (e quindi fa parte della manifestazione) se poi getti merda… se non ti piace non venire, se vieni non getti merda. Elementare.

  38. Molly_PD ha detto:

    Che persona ridicola !Però non hai detto se le bandiere alla fine sono state rimosse; aspettiamo la conclusione di questa storia . Ora diamo un altro dolore alla sig. Bolognesi comunicandole che ieri mentre raccoglievamo le firme in quel di Padova chiedevamo alla gente che cosa ne pensasse della politica dell’IDV e del partito democratico e, quelli che avevano votato Pd, ci rispondevano che la prossima volta o voteranno Di Pietro o non voteranno affatto .Questo é il clima che si respira facendo politica tra la gente . Sul discorso di Veltroni che dire ? La solita minestra riscaldata composta da ingredienti che se non sei del tutto ignorante si conoscono alla perfezione e… infine la ridicola proposta al governo di riaprire le trattative per modificare il decreto sulla scuola, quando Berlusca già  in anticipo, aveva fatto sapere che delle manifestazioni se ne frega , a meno che non le faccia lui stesso . Altra cosa : i politici di professione non vogliono capire che non appena la gente capirà  e saprà  le loro poltrone corrono grave pericolo quindi consiglio loro di imparare un mestiere o di andare in pensione , perché sono una persona civile , (altrimenti avrei in mente le truci immagini di Piazzale Loreto) . Daniele, grazie per il tuo lavoro e dicci se presto ci sarà  un modo per fare arrivare l’informazione ai giovani e a tutti quelli ( e sono tantissimi ) che non sanno usare un computer. ( Mi riferisco alle frequenze di Europa 7 . Altra soria , lo so , ma alla fine riusciremo a costruire una televisione libera si o no ?

  39. Turista della democrazia ha detto:

    ATTENZIONE ATTENZIONE..DOPO I ROM IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO HA IDENTIFICATO UN NUOVO OBIETTIVO DA EVITARE E SCHIFARE..SECONDO LUI, QUESTO NUOVO OBIETTIVO é “MALVAGIO”..QUESTO NUOVO OBIETTIVO SI CHIAMA ANTONIO DI PIETRO..ATTENZIONE ATTENZIONE..RIPORTO ALCUNE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO A PROPOSITO DELLA MANIFESTAZIONE DEL PD:””Spero che il Pd non si riavvicini a Di Pietro, lui é un uomo malvagio”..
    QUINDI POPOLO ATTENZIONE A QUESTO ESSERE ABOMINEVOLE..

  40. caterina ha detto:

    Ah ah ah, che buffoni. Come al solito, si ride per non piangere. La prossima volta, IDV, portatevi un bell’assortimento di palloncini, che quelli pare non disturbino…
    La Bolognese melliflua con Di Pietro, poi, é un capolavoro.
    Bravo che hai documentato tutto, Danliele, però sono contenta che le TV non l’abbiano fatto vedere, questo siparietto, perché se no Mr. B. ci avrebbe marciato per mesi.
    lol @ turista

  41. Turista della democrazia ha detto:

    Il pensiero della Bolognese:”togliete via quelle bandiere di IDV, perdindirindina..volete che Berlusconi pensi che vogliamo opporci veramente?!?!?!?!?!?…mannaggia a Di Pietro e alle sue manie di giustizia!!!”

  42. mescal ha detto:

    Mi fanno ridere quei 200.000 coglioni che si sono persi un pomeriggio per ascoltare le stronzate, le bugie, le bestemmie di quell’ominide falso che é veltroni. Con che coraggio vanno a sentirlo e a votarlo.. perché odiano berlusconi? Embé perché odi berlsuconi vai a votare una cricca di suoi amici ma che dicono di condividere le tue stesse idee salvo poi quando sono al governo fargli le leggine per salvare lui, il suo conflitto di interessi, le sue televisioni, i suoi giornali e i suoi e loro amici industriali e banchieri a fare il loro comodi e a mangiarsi i soldi delle nostre tasse e del nostro lavoro.
    Ma da quale inferno sono stati vomitati tutti gli elettori del PD? Quelli del PDL sanno almeno chi votano, chi é il marcio che mandano a governare, loro invece non lo sanno, si dimenticano in fretta.

  43. Angelica ha detto:

    Verissimo Daniele, il discorso di Veltroni era il vuoto pneumatico… Come interpretare il fatto che a molti sia piaciuto? Vedi l’editoriale di Scalfari di ieri… Forse davanti al nulla di questi mesi, anche il vuoto pneumatico pare meglio? O forse ormai siamo tanto abituati agli slogan pubblicitari, da non riuscire a riconoscerli quando ce li snocciolano davanti?
    Grazie per il reportage.

  44. Carolina Gala ha detto:

    che cretina………….si sono meritati la fine che hanno fatto!!

  45. Enrico ha detto:

    Che pagliacciata! Che bello sarebbe se i “Grillini” e L’Idv si alleassero in un unico soggetto….l’opposizione si fa uniti contro un nemico comune!

  46. CHICCA ha detto:

    sn sempre più del parere che i giovani sono l’unica ed ultima risorsa per contrastare non solo questo governo che governa solo i propri interessi, ma anche e soprattutto per “rompere” con un sistema basato sulle percentuali di consensi ed un virtuale braccio di ferro tra partiti che mirano solo a spartirsi torte di potere
    le parole stanno a zero ora contano i fatti
    buongiorno blog
    p.s. vado a completare i miei studi in svizzera freeman ti sto precedendo

  47. michele urban ha detto:

    ma perché non si tirava giu le mutande e restava tutto il giorno al cesso? era meglio

  48. cassandra ha detto:

    L’elefante terrorizato dal topolino eh eh eh… Ma alla fine le hanno tirate giຠo no ste bandiere? E quelle degli altri partiti?

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.