Appello al deputato Luca Barbareschi

La squadra di fascistelli sorridenti al governo mal sopporta la Rete che li ha imbracati. Lo sappiamo. La causa che Mediaset intenta a Youtube, ha lo scopo di recuperare il fiume di denaro perso sull’onda della crisi irreversibile che affligge la pubblicità  televisiva.
La squadra di fascistelli sorridenti utilizza tutto ciò che rimane del proprio potere mediatico per raccontare idiozie a getto. Trovo paradossale dover spezzare una lancia nei confronti della redazione di “Famiglia cristiana” e dover confermare che, anziché la scomunica, il Vaticano si unisce implicitamente all’editoriale di Beppe Del Colle, critico nei confronti dell’attuale governo capeggiato dal duce trapiantato, liftato e dopato di Viagra.
La squadra di fascistelli sorridenti si appella alla forma, all’ordine e non tollera critiche.
La squadra di fascistelli sorridenti é in guerra con gli italiani e con i mezzi di informazione liberi da massoni e da interessi di bottega.
La squadra di fascistelli sorridenti infarcita di piduisti, mafiosi e corrotti varerà  presto la Legge sulle intercettazioni, non dimentichiamolo: carcere per i giornalisti che pubblicheranno articoli di cronaca giudiziaria e carcere per i magistrati che intercetteranno elementi della casta, intenti a rimpinguare i loro conti correnti con tangenti in nero. Io potrò essere tra i primi a finirci.
La squadra di fascistelli, tra i suoi attendenti sorridenti, ha schierato Luca Barbareschi, catapultato alla Camera dei deputati senza essere eletto, che anziché rendersi utile, intende scrivere bozze di Legge che limitano l’usabilità  di Internet col pretesto dei diritti d’autore. Col beneplacito di Roberto Calderoli che semplificherà  la dittatura.

Io che invece difendo la libertà  d’opinione e di critica, preoccupandomi delle nuove generazioni di giovani, prego Luca Barbareschi affinché non faccia danni anche da deputato. Ci bastano quelli già  procurati alle tasche degli italiani, che tramite i golosi contratti Rai, lo hanno arricchito nonostante i suoi clamorosi flop televisivi in veste di produttore, conduttore, sceneggiatore e attore.
Il deputato Luca Barbareschi si renda utile! Si preoccupi di redigere bozze di Legge che agevolino la concorrenza per l’assegnazione delle frequenze televisive, in modo da togliere i privilegi dietro ai quali il nano piduista si é barricato illegalmente da oltre 20 anni, a suon di tangenti miliardarie pagate Bettino Craxi, rimaste impunite grazie al dolo Alfano.
Il deputato Luca Barbareschi scriva una bozza di Legge che favorisca l’accessibiità  all’utilizzo di Internet per le fasce sempre meno abbienti, giacché vendersi alla causa del nano, oltre che renderlo patetico, non lo porterà  lontano.
Siccome in Internet le balle del deputato Luca Barbareschi godono del diritto di replica, non fanno proseliti come quando vengono raccontate su Raiset. Perché qui in Rete si possono sbugiardare.

Scriviamogli una mail a piacimento e pubblichiamola tra i commenti del post. La dissuasione da intenzioni malsane e inutili la si può ottenere con poche righe, semplici e dirette.
Per il bene della democrazia diffondiamo la Rete. Sorridenti. Sempre.
barbareschi_l@camera.it

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

59 Commenti a “Appello al deputato Luca Barbareschi”

  1. paolo ha detto:

    Condivido integralmente ciò che Daniele Martinelli ha detto, in particolare l’appello a barbareschi ad impiegare il proprio tempo in modo proficuo giacché fa il parlamentare pagato da noi tutti.
    Che in parlamento ci arrivino ormai cani e porci (sopratutto loro, grazie anche alla legge elettorale truffa senza preferenze)é sotto gli occhi di tutti (e barbareschi ne é la prova provata), ma che almeno una volta lì i suddetti spendano in modo utile il loro mandato sarebbe il minimo sindacale per salvare almeno la decenza.
    Un elogio sincero va al GRANDISSIMO DANIELE MARTINELLI che proprio per il suo essere onesto, corretto, imparziale e professionale, in tv non ci andrà  mai…..ma é quasi meglio così, altrimenti quelli che come me non guardano la tv non potrebbero più ascoltarlo.
    Grazie Daniele.

  2. Giulio ha detto:

    Io ho 64 anni la TV non la guardo più , non leggevo nemmeno più ,mentre adesso girando sui blog leggo e mi informo, e dico a Barbareschi, rimani ingnorante nel senso che non capisci quello che dici e fai, te lo dice uno che può essere tuo padre.
    Un grande saluto a Daniele.

  3. antonio ha detto:

    Caro Daniele,

    Vorrei ricordare che definendo questo governo e le persone ad esso vicino Fasciste si finisce solo con l’offendere il Fascismo. Mussolini si vergognerebbe di quello che sta accadendo. Non lo permetterebbe mai.
    Con Mussolini questi malfattori non starebbero mai a governare il Paese. E soprattutto bisogna ricordare, che
    benché abbia commesso gravi errori, Mussolini era comuque spinto da un profondo senso dello Stato, ben lungi, dai bassi e beceri interessi personali di questi truffatori di governo.

    Lo so, mancano le parole, ma il Fascismo lasciamolo perdere.

    Ciao
    Antonio

  4. Rino ha detto:

    Risposta al pseudodeputato servo del DON MAFIONANO:

    vergogna..vergogna..vergogna!!!
    Lei che dovrebbe avere il compito di garantire attraverso la comunicazione un informazione sincera e democratica a tutti i cittadini italiani, la vuole adirittura PRIVARE.
    Intanto non si capisce per quale motivo si trova ad occupare quella posizione, considerando che nessun cittadino italiano l’ha eletta direttamente. Non é nemmeno da considerarsi un ” artista”, in tutta la sua carriera, per altro disastrosa ha avuto un solo momento di minima apprezzabilità  nei telefilm in onda su rai2 dal quale nella vita reale lei ne é l’esatto contrario. Possibile che in lei non vi é un minimo di dignità ?! Lei piegandosi in modo così “servo” nei confronti del suo boss “Don Berlusconi”, eseguendo perfettamente ogni suo ordine, non prova un po’ di vergogna? Sicuramente il suo padrone ha saputo imbambolare gli italiani al di sopra di una certa fascia di età , ma i giovani si informano attraverso la rete, sanno la verità , sia nei confronti del suo padrone che di tutti gli altri cagnolini come lei ai suoi piedi, e la divulgano con ogni tipo di mezzo informativo. Arriverà  presto il giorno in cui il suo padrone dovra scappare in uno stato dove non vi é l’obbligo di estradizione e voi rimarrete li, con una mano d’avanti ed una di dietro, se non adirittura in galera..Ci pensi!!

  5. GIUSEPPE ha detto:

    CONDIVIDO PIENAMENTE LE TUE PAROLE!!! SE NON STIAMO ATTENTI DA PROVE DI REGIME PASSEREMO DIRETTAMENTE AL REGIME TOTALITARIO FASCISTA O COMUNISTA RUSSO O CINESE!!! APRIAMO GLI OCCHI E NON PERMETTIAMO CHE TUTTO CIO’ ACCADA!!! COMPLIMENTI DANIELE ^_=

  6. LoSpettrodiIShan ha detto:

    Poverini, perdono soldi! Non é che magari fanno solo programmi di merda… Insomma, secondo loro io passo il tempo a guardarmi amici di maria de filippi sul tubo? Oppure il problema é censurare gli spezzoni dove Riotta viene criticato in maniera giusta (cioé da lecchino) o dove viene fatto notare che i politici dicono stupidaggini? Dovremmo vedere quelli in tv, fidandoci dei commenti di chi li trasmette?

  7. Max ha detto:

    sono due le cose interessanti che si possono evincere dalla notizia: la prima é come Berlusconi non sia un vero imprenditore, e mediaset non sia una azienda di qualità , se lo fossero avrebbero sfruttato youtube per diffondere i contenuti di mediaset facendosi pubblicità  gratuitamente, se i programmi fossero stati di buona qualità  alla fine avrebbero aumentato gli ascolti; invece preferiscono guadagnare dal fatto di essere monopolisti, dal fatto che la gente non abbia la possibilità  di scegliere nient’altro. La seconda cosa riguarda le scelte di Berlusconi: l’avevo detto in passato, e chi mi ascoltava pensava che fosse uno scherzo il fatto che dicessi che presto avremmo avuto Mike Bongiorno, Amadeus e Costantino in parlamento, ma sta succedendo: entrare nel mondo dello spettacolo é il miglior trampolino di lancio se vuoi fare politica (escludendo associazioni mafiose o massoniche).
    Se uno vedesse questo paese da fuori credo lo troverebbe veramente ridicolo… gli italiani purtroppo no, sono lontani i tempi in cui i senatori romani si indignarono dell’elezione al senato del cavallo di Caligola, sarà  che ormai in parlamento sono tutti ronzini, basta dargli un po’ di biada perché stiano buoni.

  8. mario.c ha detto:

    bravo bravo daniele ai detto tutto tu e condivido percio non posso aggiungere altro.
    limitare internet io lo farei andare 10 volte piu veloce se potessi aumentate le linee fate qualcosa daiii.
    luca anche tu dopo aver rotto le palle alla tele sei stato promosso per il parlamento bravo, anche per te vale la battuta,
    ma si consumera prima la tua lingua o il culo del tuo capo ciao a tutti forza internet

  9. helena f. ha detto:

    Daniele, scusa l’OT, che comunque non é propio fuori tema visto che di informazione trattasi.

    Stasera ho visto su Rai 3 a Primo Piano Curzio Maltese e Nanni Moretti che parlavano dei problemi dell’informazione.
    C’era anche il contradittorio rappresentato da Battista del Corriere della Sera, come é giusto che fosse. Ma invece del solito dibattito che poi si trasforma in un “uno contro l’altro”, é stato dato spazio a Maltese e Moretti per evidenziare bene questi problemi.
    Che musica per le orecchie sentire in TV, in una delle reti nazionali (anche se Rai 3, e propio Primo Piano spesso lo fa) i due, che hanno “fatto vera informazione” sul problema che in Italia non esiste opinione pubblica,che si fa tramite i media che sono per la maggioranza in mano a Berlusconi. Che le televisioni di B. hanno spostato un Paese. Che esiste una egemonia di B. attraverso i media che condiziona fortemente il Paese. Che la gente abituata a 25 anni di Berlusconi non é più critica. E che purtroppo la sinistra non ha più un’identità  a livello politico e si identifica di più con persone al di fuori dei partiti, ed invece il popolo di destra (purtroppo) ce l’ha. Che l’Italia é un Paese vecchio, impaurito che non ha più vivacità  intellettuale. Che i giornali invece di criticare il governo quando attua delle politiche sbagliate, (es.Legge-Alfano) che tutti riconoscono come non giuste, parlano di antiberlusconismo della sinistra e che ecc…ecc…
    Insomma, siccome questo tipo di informazione (a parte Anno Zero e le inchieste di Report) lo si trova quasi solo in Rete mi ha fatto piacere sentirlo in TV.
    Un pò come mi é piaciuto Del Colle che anche se su un giornale cattolico (che non é comunque l’organo di stampa del Vaticano come l’Avvenire o l’Osservatore Romano) ha avuto il coraggio di dire la verità  e di criticare le scelte di governo e di Berlusconi.
    Chissà  che piano piano non si cominci a smuovere qualcosa…
    e che anche i giornalisti forse una coscienza ce l’hanno…

    Un caro saluto a Carlotta.

  10. Paul Kersey ha detto:

    Ragazzi, ma voi credete veramente che una azienda AMERICANA si faccia mettere il bavaglio da quattro coglioni Italiani ?!!
    Ma cosa gli dice la testa a Silvio Berlusconi ?!
    Forse crede di essere in Italia, dove non esiste un libero mercato nel vero senso del concetto.
    Gli Americani, quando si tratta di AFFARI non si fanno fregare da nessuno.
    Berlusca può fare quello che fa, in questo Paese di beoti che é il nostro; contro gli Americani sbatte molto male.
    E’ solo e semplicemente patetico.
    Ve lo dice uno che (purtroppo) gli ha dato fiducia dal 1994, all’introduzione dell’Euro(€).
    In America vengono premiate le IDEE.
    Due ragazzi Americani ne hanno avuta una geniale: hanno inventato YOU-TUBE, per questo si sono arricchiti, sono diventati miliardari.
    Ecco cos’é l’America: chi ha un’idea e fa progredire la società  viene premiato.
    Ecco cos’é l’Italia: un paese in cui chi ha un’idea viene messo nella condizione di non realizzarla.
    Molto del nostro naufragio é in questi due semplici concetti.

    Mediaset, SPARATI !!
    Mediaset, SPARATI !!
    Mediaset, SPARATI !!
    Mediaset, SPARATI !!
    Mediaset, SPARATI !!

  11. helena f. ha detto:

    Ragazzi… un consiglio, se me lo permettete.
    Per non inquinare il blog, non fatevi prendere dalle provocazioni.
    La migliore arma é:IGNORARE.
    Un saluto cordiale a tutti.

  12. Massimo ha detto:

    Caro deputato Barbareschi Luca ho visto il video su youtube delle sue considerazioni sulla rete volevo pregarla di evitre di dire cose false. Come pens lei sappia la rete é libera e le balle hannole gabe corte.Capisco che lei deva fare gli interessi del suo padrone e capo partito ma la rete non la toccate. Sappiamo che vi da fastidio visto che qui l’informazione é reale e non fala come nei tg mediaset o tg rai. Poi non parli di concorrenza visto che il suo padrone possiede ben tre televisioni ” UNA LE RICORDO ABUSIVA E CI STA COSTANDO UNA BARCATA DI MILIONI DI EURO”, giornali e case editrici acquisite quest’ultime in modo a quanto pare non proprio regolare.
    Le porgo i mie distinti saluti
    Da un cittadino libero e voglioso di informazione vera.
    Massimo Maspes

  13. watchdogs ha detto:

    purtroppo per mediaset, nei termini di uso di youtube c’é scritto:

    If you are a copyright owner or an agent thereof and believe that any User Submission or other content infringes upon your copyrights, you may submit a notification pursuant to the Digital Millennium Copyright Act (“DMCA”) by providing our Copyright Agent with the following information in writing (see 17 U.S.C 512(c)(3) for further detail)…

    Your name, address, telephone number, and e-mail address, a statement that you consent to the jurisdiction of the federal court in San Francisco, California, and a statement that you will accept service of process from the person who provided notification of the alleged infringement.

  14. watchdogs ha detto:

    igor, io ne ho letti una cinquantina, al ritmo di uno a settimana (e il ritmo é sceso perché nel frattempo ne ho scritto uno io, di libro). quindi? cosa cazzo vorresti dimostrare con la tua domanda idiota?

  15. Luigi ha detto:

    Ho già  scritto una mail a questo mediocre attore fallito il giorno stesso in cui ho visto il suo comico video.
    Hanno,come al solito calcolato tutto:mediaset denuncia youtube,il padrone di mediaset scrive una legge che userà  durante il processo…AD HOC.Una presa a tenaglia,da vigliacchi,per cercare di spremere soldi e tenere sotto ricatto.Ho cercato di convincerlo a dimettersi,ma non credo mi ascolterà .
    Saluti
    SEI UN GRANDE MARTINELLI!

  16. helena f. ha detto:

    Daniele grazie. Sei sempre in prima linea per la difesa della libertà  di espressione e opinione, per il diritto alla critica, e alla libera informazione, per protestare contro la censura e i soprusi.

    Certo che se dobbiamo lottare per queste cose, significa propio che siamo in piena dittatura, e tante persone non se ne rendono neanche conto…

    P.s. che bella personcina quel Barbareschi…
    Possibile che il nostro nostro futuro sia in mano alla gang di governo e a tutti gli scagnozzi che lavorano per loro?

  17. Puccettina ha detto:

    Ehi Dany hai chiesto qualche mail al barbareschi ma hai provocato una diaspora nel blog del medesimo
    Credo mai il luca-trasformista abbia ricevuto tanti commenti e, poverello, aveva solo detto che andava in vacanza….
    Al sig igor o don milani o prof croch che continua ad appellarci scimmie internattiane vorrei far notare che non é molto diverso dai suddetti mammiferi considerato che lui stesso soffre di psicopatia internattiana
    Posso salutarvi tutti? Ciao Ale (che fine hai fatto?) ciao helena kiss Dany

  18. Massimo S. ha detto:

    Credo che tutti i blog, tutti coloro che navigano in rete, debbano unirsi per sensibilizzare l’opinione pubblica alla libertà  della rete. Facciamo qualcosa, ci rimane solo internet.

  19. Luca Viscje Brasil ha detto:

    Ciao Daniele,
    scusa, volevo solo informare te ed i tuoi lettori su quello che ho scoperto.
    Io vivo in Brasile:

    L’iniziativa “PARLAMENTO PULITO” che in Italia e nata e cresciuta con Beppe Grillo. In Brasile viene proposta dall’Associazione Magistrati Brasiliana con una raccolta firme per una legge di iniziativa popolare. Vi rendete conto che paese é diventato l’Italia??
    Ne ho fatto un post:
    http://lucaviscjebrasil.blogspot.com/2008/08/elezioni-pulite.html
    Saluti.

  20. Luca Viscje Brasil ha detto:

    LA MIA E-MAIL a BARBARESCHI:

    Caro Barbareschi,
    sono disgustato.
    Ogni giorno scopro un nuova nefandezza in atto da parte della nostra classe politica.
    Anche tu, che sei lì per grazia ricevuta e non certo per il voto del popolo italiano, sarebbe il caso che te ne rendessi conto. Cavolo ma dov’é la coscienza???!!

    Ma io dico: é così palese che vi state facendo solo ed esclusivamente i cazzi vostri da essere imbarazzante.
    Un deputato che si mette a fare una legge per limitare la libertà  di internet (nella fattispecie You Tube) e per tutelare un’azienda privata, che é l’azienda del premier, nonché l’azienda del suo capo, converrà  anche lei che non é una cosa seria ne di interesse pubblico!
    Anzi va a limitare la libertà  che finalmente uno strumento come internet riesce a dare al mondo. Questo vi fa una paura bestia vero?!
    Barbareschi, scenda dal carro prima che sia troppo tardi.
    E si Vergogni!

    Luca

  21. Wil Nonleggerlo ha detto:

    Caro Daniele, scusa se sforo, ma ti/vi volevo avvisare:

    “IO NON LODO!”

    E’ partita UFFICIALMENTE l’iniziativa digitale …

    “Contro la Violenza e l’Abbandono della Costituzione Italiana”.

    Questo contenuto é vostro, fatene ciò che volete. Stavolta non ci lasceremo fregare da questo provvedimento Anticostituzionale approvato in 25 giorni mediante DDL. Ma stiamo scherzando?

    Io non scherzo più.

    Ola!
    http://nonleggerlo.blogspot.com/

  22. Paul Kersey ha detto:

    In Italia DANIELE ci vorrebbe uno STATISTA.
    Gente come Napoleone, Giulio Cesare, Carlo Magno, insomma un riformatore, che una volta preso il potere assoluto, agisse in nome della collettività , riorganizzando il Paese.
    Certo che ho fatto dei nomi da poco !!
    Anche se io mi accontenterei (si fa per dire) di un Lucio Cornelio SILLA, una personcina per niente (!) vendicativa.
    Sarebbe troppo bello vedere le “Liste di Proscrizione” appese a Roma e poter scegliere chi “impal(m)are” in cambio di qualche Euro.
    Mi piacerebbe tanto vedere Massimo D’ALEMA impegnato in una bella naumachia, con il suo Icarus circondato da squali bianchi e lui alle prese con una semplicissima avaria: 11 buchi nelo scafo. Peccato che abbia solo 10 dita !!!!
    Altro che il Calcio, questi sono gli spettacoli che a molti piacerebbe vedere.

  23. paolo papillo ha detto:

    STARE A RACCONTARCELA TRA DI NOI E’ ASSOLUTAMENTE INUTILE.DOBBIAMO USCIRE DAL BLOG E PARLARE CON PIU’ GENTE POSSIBILE,SPECIALMENTE QUELLA CHE NON USA LA RETE,NON ABBIAMO ALTRA SCELTA…

    DALLE 18 ALLE 21 SULLE FREQUENZE DI RADIO 24 ANDRA IN ONDA LA TRASMISSIONE :”LA ZANZARA”CONDOTTA DA TAL CRUCIANI GIUSEPPE.QUESTO GIORNALISTA E’ UN FORBICE SOLTANTO UN PO’ PIU’ GIOVANE.FINTO NEUTRALE,SONO LA RAZZA PEGGIORE,FINO A QUANDO NON GLI TOCCHI IL PDL,ALLORA DIVENTA NERVOSO E ARROGANTE VERSO GLI ASCOLTATORI CHE TELEFONANO IN DIRETTA.COMUNQUE DOBBIAMO PROVARE A FARE PASSARE IL NOSTRO PENSIERO,ATTENZIONE AL CENTRALINO FILTRO…
    ABBIAMO IL DOVERE DI TENERE SOTTO PRESSIONE CON OGNI MEZZO LA CASTA DELLA FALSA INFORMAZIONE.
    PER INTERVENIRE IN DIRETTA N VERDE 800240024
    MAIL giuseppe.cruciani@radio24.it lazanzara@radio24.it

  24. paolo papillo ha detto:

    ESPRIMIAMO SOLIDARIETA AL MACCHINISTA DI TRENITALIA LICENZIATO PER AVER DENUNCIATO LE CARENZE DI MANUTENZIONE E SICUREZZA SUI TRENI EUROSTAR.FIRMIAMO LA PETIZIONE AFFICHE’ QUESTO LAVORATORE PADRE DI FAMIGLIA RIOTTENGA IL SUO POSTO.

    http://www.CIARDULLIDOMENICO.IT

    non fate i menefreghisti,oggi é toccato a lui domani potrebbe toccare a noi….

    Commento di paolo papillo — 18 Agosto 2008 #

  25. rogi ha detto:

    Meno male che c’é SEMPRE igor che ci erudisce.Come potremmo fare SENZA di lui?Entro pochi mesi,grazie a igor,diventeremo TUTTI dei novelli Dante Alighieri.Non vi sentite elettrizzati?Grazie igor,da quando ho scoperto che “sa”,terza persona indicativo presente del verbo sapere va senza accento,mi sento UN UOMO NUOVO,PRONTO FINALMENTE AD AFFRONTARE TUTTE LE SFIDE DELLA VITA.Che culo incontrarti.

  26. UnCittadinoItaliano ha detto:

    Estremamente confortato d’avere un conterraneo con questa grande capacità  di sintesi giornalistica.

    La mia sbirciata quotidiana il suo blog l’avrà  sempre, sempre che non ci tolgano veramente questo potentissimo mezzo.

    SVEGLIATI, ITALIA!

  27. igor ha detto:

    Quant’é scimmiesco l’entusiasmo da invasati per il mezzo web!
    Propongo un sondaggio: chi su questo blog ha letto almeno tre libri nell’ultimo anno?

    Pillola di grammatica: “sa”, terza persona indicativo presente del verbo sapere, va senza accento.

  28. Articolo Meraviglioso ha detto:

    Caro Daniele,il link che propongo parla di informazione,televisione,youtube e di tante altre cose.Dunque,non essendo off topic,mi aspetto di NON vedermi cancellato il post.Molti si incazzeranno a leggerlo,lo so già ,ma la considero in assoluto LA MIGLIORE ANALISI mai fatta sugli italiani e il potere.Si intitola:l’informazione é noi.
    http://www.disinformazione.it/INFORMAZIONE.pdf

  29. LUCA ha detto:

    ragazzi date un occhio ai commenti sul blog di barbareschi. sono uno spasso per me prima del post di daniele non se lo cagava nessuno.
    BISOGNA FARE TABULA RASA!!
    dobbiamo organizzarci ed agire non possiamo stare inermi davanti a schermi e tastiere a subire passivamente e a roderci il fegato.

  30. Alex ha detto:

    Marco B, complimenti per il tuo post! Sono d’accordo con te il Vaticano e’ un problema ben piu’ grave di Berlusconi e dei suoi servi. La Chiesa e’ un’oranizzazione criminale ben piu’ potente della P2, della mafia e di tutti gli altri mali che affliggono l’Italia. E non che glia altri mali non siano gravi…
    La Chiesa e’ terrorizzata da internet tanto quanto i piduisti. Se non fosse per internet io non saprei niente del caso Sindona, dell’Opus Dei e del suo ruolo nella rivoluzione fascista in Spagna e anche nel fascismo italiano.
    E’ bene ricordare che prima dei Patti Lateranensi del 1929 l’antisemitismo non compariva nella dottrina del fascismo nostrano. Dopo le leggi razziali del 1938 la Chiesa diede la sua protezione agli ebrei solo se si convertivano al cattolicesimo.
    La morale e’ che mentre Berlusconi e la P2 sono problemi gravi ma passeggeri, la Chiesa opprime gli italiani da quasi 2000 anni. Tentarono di bruciare al rogo Galileo e Leonardo da Vinci, ci riuscirono con Giordano Bruno. Chissa’ cosa sarebbe stato il Rinascimento senza l’ostacolo della Chiesa.
    Invito tutti i lettori a un atto di patriottismo: festeggiamo l’anniversario della Breccia di Porta Pia!

  31. Marcello LEida ha detto:

    Speriamo almeno che la causa venga presa in mano da un giudice capace.
    Magari ribaltanto la frittata in padella, obbligando la merdaset a pagare youtube per i video che trasmette nei suoi “telegiornali” e a liberare le frequenze di rete4.
    Ma questo succede solo nei paesi democratici.
    peccato.

  32. massimo crespi ha detto:

    Il problema é a livello politico.
    Ormai i politici sono divisi in due categorie:
    una minoranza di manipolatori e una maggioranza di “peones” manipolati e manipolabili.
    E’ ovvio che gli elementi della seconda categoria sono tanto più efficaci quanto più sono ignoranti, perché credendo veramente in quello che dicono risultano molto più convincenti. Quanto potremo reistere con una classe politica composta sempre più da approfittatori e ignoranti?

  33. Marcello LEida ha detto:

    Mah internet nn é regolamentabile punto e basta.
    I contentuti vengono forniti dalgi utenti e quindi bisognerebbe controllare miliardi di contributi.
    Come successe ai tempi degli mp3 per Napster, se limiteranno YouTube altti metodi per accedere alle inforamzioni appariranno, possono chiudere una porta, un’altra verrà  aperta.
    Semplicemente e naturalmente per gente come Barbareschi non c’é futuro.
    E poi lui che parla di diritto d’autore 🙂 mi fa sorridere.
    Capace solo di fare la prostitutella del nano.

  34. Giorgio ha detto:

    Questo é quello che ho scritto a Barbareschi:

    Oh Luca, Luca avevo l’immagine di te di una persona garbata, sensibile e a modo e poi prendi lo scettro in mano per gridare giustizia verso chi? Verso l’uomo più potente d’Italia, uno che si fa le leggi per sé… Ma credi che sia davvero nobile dare aiuto, a livello di parlamentare ad uno che di certo aiuto ne ha proprio bisogno? Berlusconi vuole aiuto a non finire in prigione ma davvero ci vuoi prendere per il culo così? Ma credi che siamo tutti imbecilli come quelli che leggono “Il Giornale” di Giordano o che seguono ipnotizzati il Tg di Emilio il lustra natiche? Perché non ti occupi della povertà  delle famiglie? Se sei così bravo a organizzare ddl perché non ti adoperi affinché ogni italiano viva nella dignità  della consapevolezza di un lavoro stabile che gli permetta di arrivare a fine mese? Sarebbe nobile!!! Tutti del Pdl combattete per una legalità  anonima e poco costruttiva, fatela qualche volta qualcosa di onesto veramente se no sarete spazzati via per sempre sia voi sia il PD. A proposito di diritti cerca di valutare la leggittimità  delle frequenze occupate da Rete4 dato che per l’UE questa le occupa abusivamente a discapito di Europa7 ed entro il 2009 noi cittadini pagheremo una multa salatissima e questo non é onorevole. Che stupido che sono tu da parlamentare del Pdl non potrai mai contrastare il tuo capo padrone Berlusconi…
    Mi auguro che la tua coscienza venga illuminata!!

    Cordiali saluti

    Giorgio

  35. propaganda ha detto:

    Coraggio bloggers,nel suo “blog” il cinese balbaleschi ha solo 58 commenti….DATEVI DA FARE PLEASE
    http://www.barbareschiparlamento.com/2008/08/mediaset-fa-causa-a-youtube-ecco-che-cosa-penso/#comment-406

  36. watchdogs ha detto:

    infatti Roberto G., nel blog di barbareschi ho commentato dicendo: passi per i diritti d’autore, ma come intendete fare per i contenuti originali sgraditi a lei a al suo padrone?

  37. Roberto G. ha detto:

    Internet dà  fastidio sia alle Corporation per la questione dei diritti d’autore, sia per la grande capacità  di veicolare informazioni scomode per il sistema.

    Il pericolo che venga messo sotto controllo é più che mai reale, anche se non credo che ci si debba preoccupare di una zucca vuota come Barbareschi.

    comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=4870

    pino-cabras.blogspot.com/2008/08/lallarme-dei-giuristi-il-bavaglio-su.html

  38. Wil Nonleggerlo ha detto:

    Mamma mia Daniele … Barbareschi parlamentare no.

    Il Parlamentare … dovrebbe simboleggiare la figura di massima rappresentanza tra popolazione e Stato, l’organo inviolabile che, scelto totalmente dai cittadini, garantisce una pluralità  di voci forti ed oneste.

    La carica a deputato o senatore é ormai pura merce di scambio tra gli intrallazzi di chi davvero comanda. Quella famosa sporca trentina di capi di partito, industriali, amministratori, etc, che decidono chi e come deve muoversi all’interno del potere legislativo.

    Ci resta solo questa derelitta e maltrattata Magistratura.

    Bisogna agire.

    Ti aspetto Daniele, su
    nonleggerlo.blogspot.com

    Tra poco partirà  l’iniziativa “IO NON LODO”, contro l’abbandono e la violenza della Costituzione Italiana …

    A presto, ingamba.
    Wil

  39. Cosimo ha detto:

    @ Patty
    “Si ricordi che Lei ha dei figli…Bel avvenire che gli propina”.
    I figli di Barbareschi molto probabilmente avranno un futuro positivo grazie ai soldi guadagnati dal padre con le leccate che ha fatto al suo padrone. E faranno tesoro di questa esperienza: se stai dalla parte del padrone ti fai i soldi, anche se non vali niente.
    Per tanta gente sono importanti i soldi non l’informazione indipendente o la salvaguardia della Costituzione o il rispetto o la cultura o la laicità  dell Stato. Soprattutto in italia la gente pensa agli affari propri fregandosene di Tutto e di Tutti. Questa é la ragione del declino italiano.
    Saluti

  40. Marco B. ha detto:

    A FUTURA MERORIA
    dedicato a TUTTI i CREDENTI(special modo se CRISTIANI di confessione CATTOLICA)e a TUTTI i PROSELITI del GIUDAISMO SEMITA EBRAICO propagato nei secoli.

    http://www.antoniodipietro.com/2008/08/fascismo_moderno.html#comments

    ma smettetela!!! ma come si fa a dire che Famiglia Cristiana é nel giusto? quel settimanale é servo di quella squallida e criminogena miscellanea di poteri che accorpa potere politico, economico, mafioso, massonico e vaticano… il vaticano e la chiesa cattolica, apostolica e romana sono il cancro dell’umanità … berlusconi finirà , e il berlusconismo morirà  con lui… ma il vaticano andrà  avanti, continuerà  a mangiare miliardi alle spalle di noi italiani, continuerà  il suo progetto di connivenza con lo stato italiano e tutti i suoi torbidi fantasmi criminali e i suoi disumani giochetti di potere e denaro… l’idv prenda una posizione netta e precisa contro il vaticano, infischiandosene di perdere i voti dei cattolici… meglio qualche voto in meno ma avere la coscienza pulita e potersi guardare allo specchio la mattina… é la storia che ci impone di combattere la chiesa, non possiamo perdere l’occasione almeno di provare a lottare contro la più longeva e disumana organizzazione criminale della storia… ripeto, l’idv prenda finalmente posizione…

    Postato da: Alessandro Dragoni | 15.08.08 14:48

    meno male che ogni tanto ce n’é UNO che ha il CORAGGIO e la TESTA per dire le COSE .. uno che ha la FORZA di DENUNCIARE come stanno i FATTI della POLITICA ITALIANA, il PERCHE’ delle COSE che a seconda dell’INTERESSE del momento si vogliono osannare e rilanciare !!
    Meno male che ogni tanto appaiono forme di vita INTELLIGENTE anche in questo MURO del PIANTO .. x il RESTO .. povera ITA”GGH”IA!!

    Postato da: Marco B. | 15.08.08 16:06

  41. Marco B. ha detto:

    Barbareschi .. CHI??!! AAHH, quel Barbareschi .. l’attoruncolo da 4 fiction(in Amerika l’hanno preso a calcinculo appena atterrato a holiwood), regista e produttore FALLITO(non si rassegna mai all’imponderabile), l’intellettuale di destra che non sà  scrivere nemmeno il suo nome(memorabile il suo battibecco con Adinolfi a Tetris su LA7 di quell’altro venduto – ora in quota Confindustria su Radio24 – di Luca Telese). Ma perché fare un torto così al nuovo D’Annunzio del berlusconismo .. chissà  se si é già  fatto togliere un paio di costole per autospompinarsi e chi é la sua Eleonora Duse(vedi episodio del vetro e dello sfintere che partorisce lo stronzo)!!
    NON preoccuparti di lui caro Daniele, é già  MORTO e lo sà  da tempo .. barbareschi é già  cibo per i vermi!!

  42. Franko ha detto:

    Come ho già  scritto nei commenti al video -sull’amato YouTube- non mi pare che il penoso Barbareschi abbia detto che internet annoia… secondo lui sono i giovani che si annoiano a leggere i libri, poiché sono privi di hyperlinks tramite i quali saltare qua e là  senza approfondire i contenuti…
    Io (quarantasettenne) conosco un sacco di giovani che navigano su internet e, ciò nonostante, leggono eccome!!!
    Personalmente, é Barbareschi che mi annoia.

  43. Ciro ha detto:

    Caro Luca, la sua lotta in certi ambiti può avere una sua logica ed una espressione democratica ma quello che le chiedo é: per chi sta combattendo? Per il diritto d’autore in genere o per le tv di berlusconi? Ma perché si deve rendere complice di una manovra che favorisce la censura, tenta di negare la pluralità  di informazione e soprattutto dare un colpo così alla cieca ad una piattaforma che é la più seguita al mondo (nonostante per lei sia noiosa)? I suoi futuri nipotini potranno scegliere se essere youtubers o no ma non é giusto che lei faccia manovre preventive affinché loro non possano scegliere… costringendoli magari allo zapping televisivo senza alcuna interattività . So che ignorerà  tutti gli appelli ma sappia che la rete non la si può fermare, non potrà  fermare tutti i blog di controinformazione che le andranno contro ferocemente perché leggi come queste si vedono soltanto in nazioni come Cuba, Cina e Corea del Nord. Non si faccia ricordare per un politico che ha fatto leggi incostituzionali e antiplurali.

    Cordiali saluti

    Ciro

  44. paolo c ha detto:

    Internet sta disabituando le nuove generazioni a leggere e riflettere…

    Barbareschi…sei cosciente che non si vendono più libri e quello che hai detto é bubblicità  subliminale.

    Internet ha svegliato le menti addormentate e voi lo sapete.
    Con internet avete perso il vostro pubblico lobotomizzato…

    Barbareschi sappi che sparirete dalla circolazione quando prima perché la gente si sta svegliando.

    Non vi conviene chiudere internet perché vi darete la zappa sui vostri stessi piedi e la popolazione saprà  che siete veramente fascisti e allora saranno caxxi amari per voi…

  45. patty ha detto:

    Ciao Daniele. Ti allego la lettera che ho inviato a Barbareschi…Continua sempre così…

    Egregio Sig. Luca Barbareschi… quanto apprendo da suo video su you tube sul fatto che vuole fare una legge per impedire questa fonte di informazione…censurare internet…
    Quanto da lei affermato mi sembra più un atto di fedeltà  nei confronti del suo padrone e non perché Lei lo voglia.
    Si ricordi che Lei ha dei figli…Bel avvenire che gli propina…Gli toglie il diritto al sapere…
    Si faccia un esame di coscienza prima di fare ulteriori danni più di quanti questo governo e lo schieramento al quale appartiene ne abbia già  fatti abbastanza con la prepotenza ed arroganza.
    Mi associo al commento del giornalista Daniele Martinelli il quale La invita a riflettere prima di mettere in atto quanto le é stato imposto…
    La saluto cordialmente e Le dico che…se prima La stimavo non come artista ma come presentatore di programmini insulsi adesso non più visto che appoggia delle illazioni che limitano la libertà  di espressione sancita dalla ns. Costituzione Italiana. La invito a leggersela perché penso che “forse” non l’ha neanche spulciata…E…
    si ricordi che Lei é un ns. dipendente perché stipendiato adesso coi soldi della ns collettività  e per cui ci sono anche le mie imposte e tasse che la mantengono pur non avendola votata…
    Saluti…

  46. propaganda ha detto:

    Sogno una “rivolta” TANGIBILE contro le “scatole nere di propaganda”(=tv).Io da casa mia ne ho già  fatte “sparire” 2 su 3.Quella rimasta non la guardo MAI e “serve” per mia madre che purtroppo non riesce più a farne a meno.SMETTIAMOLA di farci il SANGUE AVVELENATO guardando raiset.Contribuiamo a far VINCERE la rete NON GUARDANDO PIU’ neanche UN MINUTO di PUBBLICITA’.Ormai sono usciti diversi STUDI che dimostrano come hanno utilizzato e continuano ad utilizzare la TV come puro e semplice LAVAGGIO DEL CERVELLO!!!Almeno noi che siamo giovani e che SIAMO USCITI DA MATRIX(=non crediamo più alle cazzate televisive).SBARAZZIAMOCI della SCATOLA MALEFICA.Vi GIURO che dopo solo un mese VI SENTIRETE MEGLIO!!!!BASTA FRANZONI,BASTA DE FILIPPI,BASTA NOTIZIE FASULLE E SEMPRE NEGATIVE e SOPRATTUTTO….BASTA FORAGGIARE MERDASET\RAI.

  47. Malpelo ha detto:

    Daniele, c’é da dire che questo emerito ignorante che siede in parlamento, ha fatto un film chiamato Cannibal Holocaust in cui ci sono diverse scene in cui si perpetra la violenza su animali indifesi. Lui stesso in una scena spara ad un maialino con un fucile il tutto in nome dello spettacolo… E’ agghiacciante che gente così sieda in parlamento…

    Grazie per i tuoi video…

  48. sogart sogart ha detto:

    condivido i tuoi pensieri e la tua voglia di dire queste cose,stò facendo passare il tuo articolo e video su my space cosi che molte piu persone possano leggerlo!
    non lasceremo che limitino anche internet!!!
    questa battaglia la possiamo vincere noi!
    e come dice beppe loro non mollano,ma nemmeno noi!hahahaha
    grande daniele sempre in gamba!”

  49. Diego ha detto:

    questa la mia mail spedita al bugiardone


    .Dice bene Daniele Martimnelli..
    Mi auguro che la gente come, incompetente,fasulla,falsa,pataccara,arrivista e parassita a spese della gente per bene possa estinguersi al più presto o per lo meno smetta di occupare posti di potere che le permettano di arricchirsi a spese nostre..ed internet é l’unica arma che abbiamo,ma sempre più forte rispetto a quelle che utilizzate voi per diffondere le vostre balle…
    Assolutamente senza stima..
    Diego”

  50. watchdogs ha detto:

    anche perché possono attaccarsi al diritto d’autore, ma il video di daniele per esempio non lo possono toccare. comunque ricordo il can can messo in piedi quando finivest trasmetteva illegalmente sul territorio nazionale con la pseudodiretta, e i pretori bloccarono le trasmissioni fino alla creazione del famoso “decreto berlusconi”. ricordo il can can messo in piedi quando per legge si volevano limitare le telepromozioni e il referendum che i piduisti vinsero allo slogan di “VIETATO VIETARE”, ora però che hanno in mano tutto il potere sono i primi a voler vietare. ma come ho scritto prima, la loro battaglia é persa ancora prima di cominciare. tuttavia, vorrei che i blog e i siti indipendenti diventino sempre più espressione di “citizen jopurnalism”, in cui l’utente scende per strada e raccoglie contenuti originali, e fa informazione dal basso. con questo, non sto dicendo che sia giusto fare causa, anzi. voglio per esempio pensare al fatto che spesso i media ufficiali riportano notizie prese dai blog senza citare, ecc.

  51. Raffaele ha detto:

    Eccomi qui a commentare di nuovo i post di Daniele.
    Barbareschi é un altro tirannosauro. Il futuro é la Rete e ancora non lo capiscono. Stanno perdendo colpi ed elettori, e ora se la fanno sotto. Tentativi disperati per restare attaccati ad un filo che pian piano si sta spezzando. Corrotti, bugiardi,ammaliatori di anime tramite la disinformazione. Ma questo é “1984” di Orwell!!! Peccato che il “Big Brother” (big?! ma neanche con i tacchi!!!)non può nulla contro la Rete.

  52. watchdogs ha detto:

    la rete non si sconfigge con una legge, ma la legge può servire al dipendente (di belusconi) barbareschi per farsi bello di fronte al suo padrone. barbareschi, la tua battaglia é già  persa ancora prima di iniziarla.

    detto questo, vorrei sapere chi utilizza spezzoni di programmi mediaset se non per sbeffeggiarli? forse é per questo che vogliono toglierli?

  53. santino ha detto:

    Ciao Daniele la mail presente sul sito della camera é barbareschi_l@camera.it .

  54. Globat ha detto:

    Ben vengano iniziative come quella di Barbareschi. Solo così si arriverà  ad una vera rivoluzione.

    La dignità  dello schiavo é nella ribellione.

  55. libero ha detto:

    il diritto d’autore di delinquere impunemente c’é l’ha solo il mafionano di arcore

  56. CHICCA ha detto:

    IL TRASFORMISTA (quando la realtà  diventa finzione o quando la finzione diventa realtà )
    Augusto Viganò, quarantenne titolare di una birreria ed impegnato ambientalista, durante una manifestazione viene ripreso in diretta tv, e notato da un politico che ne vuole sfruttare la notorietà  per i suoi fini. Dopo una convincente campagna elettorale, Viganò viene eletto in Parlamento, ma quando si accinge a proporre leggi che salvaguardino l’ambiente, si scontra con l’ostilità  dei politici di professione e il conformismo dei salotti romani. Per rimanere a galla, é costretto a mentire a se stesso e ai suoi elettori, diventando in tutto e per tutto simile ai personaggi che prima combatteva. Barbareschi confeziona un film che vorrebbe essere di impegno civile, ma che sconta sia evidenti limiti di scrittura sia, forse, un esagerato coinvolgimento emotivo nella vicenda. Ne scaturisce una pellicola discontinua

    Non so a che titolo sia stato eletto in parlamento ANCHE questo personaggio (come del resto la maggior parte degli eletti di questo teatrino dell’assurdo) ma so che lo stesso barbareschi usa il logo di you tube sul suo blog quindi nn mi sembra coerente la guerra che vuol intendere ad internet ed all’uso dello stesso
    buongiorno Daniele buongiorno bloggers

  57. Francesco ha detto:

    Sei un grande!!
    Se nel tuo viaggio passi per l’Umbria (vicino Terni magari) fammi sapere..ti ospito in casa volendo.. Grandeee!
    Ciao

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.