Quarto secondo il primo impunito

Il presidente del consiglio di questa dittatura da quarto mondo ricalca fedelmente la propaganda del Mussolini del ventennio che appariva sui giornali a torso nudo armato di badile per farsi vedere lavoratore.
Silvio l’impunito perseguitatore di giudici aveva promesso entro la data del mio compleanno, 23 luglio, di restituire Napoli alla civiltà  dell’occidente con la pulizia di tutte le strade dai rifiuti. Frasi recitate per la sua solita propaganda nazista date in pasto ai media di regime per edulcorare la realtà , incaricati di proporre la versione imbellettata di questo stupratore della Costituzione che racconta balle a tonnellate. Tante quante compongono i rifiuti che ancora a Napoli e dintorni , il 23 luglio, erano sparsi per le strade.
Il documento video girato ieri é di Raffaele Fruttaldo, un lettore del blog novizio alla videocamera che ha immortalato in modo molto amatorialre un po’ di luoghi degni proprio da quarto mondo. Col rispetto che si dovrebbe proprio a Quarto (Na), località  da cui giunge la testimonianza.
A proposito di occidente: Silvio l’impunito provi mettere piede in Spagna. Sia mai che per la vicenda di Telecinco lo accompagnino coattivamente in manette in qualche penitenziario basco. Sapete che bella lezione di civiltà !

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

35 Commenti a “Quarto secondo il primo impunito”

  1. patty ha detto:

    nessuno che lo accoppa?

  2. freeman ha detto:

    il mafionano é un criminale con seri problemi mentali. in un paese normale sarebbe in galera da anni, qui invece é al governo! maledetto lui e chi lo ha votato!

  3. caterina ha detto:

    L’ho appena letto anch’io, del risarcimento. Non sono una professionista del settore, ma da profana con un interesse per la psicanalisi mi sento di affermare che il delirio di onnipotenza di quest’uomo ha raggiunto dei livelli davvero macroscopici. Mr. B. é da TSO. Seriamente.

  4. Mauro ha detto:

    E adesso Berlusconi vuole anche le scuse e i risarcimenti. Quest’uomo non ha vergogna, é abietto: prima t’incula a tradimento, poi ti fa inginocchiare per farsi fare un pompino.

  5. buongiorno italia ha detto:

    La Libia e l’Italia concluderanno in tempi rapidi un accordo di compensazione per le ferite dell’epoca coloniale che vale “miliardi”.
    Lo ha detto oggi l’influente figlio del leader Muammar Gheddafi.

    Interpellato sull’argomento, il premier Silvio Berlusconi ha detto di stare lavorando per “un patto di amicizia” con la Libia da stringere entro la fine di agosto.

    “Nelle prossime settimane, la Libia firmerà  un accordo con l’Italia sulla compensazione per il periodo coloniale. Questo accordo… vale miliardi”, ha detto Saif al Islam ad una riunione di alti funzionari a Tripoli.

    L’accordo comprenderebbe diversi progetti, tra cui la costruzione di un’autostrada lungo la costa libica e lo sminamento degli ordigni che risalgono all’epoca in cui la Libia era colonia italiana, tra il 1911 e il 1943.

    Il discorso di Saif é stato trasmesso alla televisione di stato.

    Saif non ha specificato la valuta dei miliardi citati come valore dell’intesa.

    vogliamo anche risarcire Annibale visto che abbiamo soldi a profusione?

  6. Pluto ha detto:

    certo che sentire le sue dichiarazioni beffarde, sentire che vuole le scuse.. é veramente dura per il cittadino onesto informato dei fatti, é veramente dura, questa é un istigazione a delinquere!!

  7. freeman ha detto:

    il mafionano se ne fotte del referendum, lo abbiamo già  visto con la legge elettorale porcata…

  8. PAOLO ha detto:

    DI PIETRO RACCOGLIERA’ LE FIRME X IL REFERENDUM SUL LODO ALFANO.

    AIUTIAMOLO TUTTI A COMBATTERE CONTRO LA CASTA E I “PERSEGUITATI DALLA GIUSTIZIA”

  9. freeman ha detto:

    il mafionano é un grande criminale e all’estero lo sanno benissimo. il problema é che in italia moltissimi idioti gli hanno dato il voto, e ora siamo ovviamente in pieno regime fascista. e chi fugge da questo maledetto paese di merda fa decisamente bene!

  10. patty ha detto:

    ilmafionano é satana in persona. quello antropomorfo che ha ideato la chiesa é niente a confronto a questo mostro plastificato.
    neanche la morte lo vuole per com’é spregevole…

  11. giuseppe f ha detto:

    ‘Sto figlio di tro.a…..”sono un perseguitato, chi mi risarcirà ?”…..

    LO FAREI VOLENTIERI IO….TUTTO SULL’UNGHIA E A LEGNATE SUI DENTI…..

  12. helena f. ha detto:

    “Il lodo Alfano é il minimo in una democrazia.” ha detto. “Soprattutto per uno come me, perseguitato per 14 anni.” I magistrati l’avevano preso di mira, poverino. “Chi risarcirà  la mia immagine screditata nel mondo? Chi risarcirà  le spese degli avvocati?” Adesso vorrebbe anche le scuse, che dice lui “sono sicuro non ci saranno.”
    Certo che ci vuole propio una bella faccia tosta ma tosta nel dire certe cose, nel negare l’evidenza in questo modo spudorato.
    Voglio propio vedere a parte Di Pietro chi avrà  “il coraggio” di dire qualcosa…
    Non si possono accettare queste dichiarazioni senza dire nulla, non si può.

  13. CHICCA ha detto:

    caro daniele auguri anche da me per il tuo compleanno
    e a tal proposito ti chiedo: quando hai spento le candeline (xké le hai spente vero?) hai espresso un desiderio? se hai a cuore gli amici del tuo blog dovevi esprimere QUEL desiderio lì che abbiamo tutti noi…….
    l’augurio che ti faccio di cuore -ma che faccio a tutti noi- é che l’anno prossimo tu possa festeggiare con un altro capo al governo possibilmente che si chiami antonio e abbia fatto in passato il magistrato (vedi tu, a volte i desideri si avverano…..)

  14. trarco mavaglio ha detto:

    Le leggi-vergogna pare non debbano avere più fine in questa povera Italia. Se molti pensavano che con l’approvazione del Dolo Alfano si mettesse la parola fine sugli interventi salva premier (e sull’uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge…) ancora dovevano fare il conto con l’ultimo emendamento al Dl Sicurezza, inserito al nono comma dell’articolo 2-ter della legge di conversione del decreto. Gli strateghi dell’impunità  si erano infatti dimenticati di andare incontro alle esigenze del coimputato Mills. E con questo emendamento l’hanno fatto, con quello che già  viene chiamato il Patteggiamento allargato!

    Ennesima legge ad-personam

    Di Pietro ci spiega come funziona l’ultima boiata targata PDL:
    http://it.youtube.com/watch?v=cnBNQzhXDGc

  15. riccardo ha detto:

    Scusate..odio Berlusconi con tutte le mie forze ma in questo caso credo sia più evidente l’inciviltà  di certi cittadini che scambiano le strade per discariche.Divani,copertoni,lavatrici.Insomma va bene tutto ma finché anche certi napoletani non si abitueranno a vivere civilmente credo che il problema sarà  irrisolvibile.Al di la delle facili propagande del nano

  16. patty ha detto:

    Auguri Daniele per il tuo compleanno di ieri.
    Grazie ancora per le notizie che ci fornisci.
    Devo dire però una cosa a sfavore dei napoletani…
    Va bene che il comune non ha adempiuto al suo dovere nel pulire le strade e nel non fare la differenziata ma dico…
    i cittadini però con un pò di buon senso che comunque non manca loro, potevano non gettare almeno i copertoni per le strade e depositarli nei centri appositi per raccolta speciale del comune. Mi sono trovata per visita a Benevento agli inizi dell’anno e devo dire che la colpa é anche della popolazione che butta ovunque immondizia senza fare la differenziata.Lungo le cunette dei parchi. Ho detto se erano impazziti alla mia amica. mi ha risposto…qui é normale.
    Dico…il comune ha sicuramente la centrale dove portano i camion della spazzatura. Lì tengono i cassonetti per la differenziata. Cosa ci vuole che il cittadino la porti lì direttamente almeno i materiali ingombranti o materiali da riciclare.
    Un pò di collaborazione anche da parte dei cittadini… alcuni mi sembrano un pò disinteressati al problema.
    Senza la collaborazione non si giunge a niente.
    La mia filosofia é quella di dare sempre esempio delle cose positive così anche la persona dura di comprensorio può imitare.

  17. Pisaman ha detto:

    Aderiamo alla petizione per l’abolizione delle scritte inutili dai tribunali:

    http://www.petitiononline.com/ab1p6734/petition.html

    P.S. Tanti auguri, Daniele!!

  18. Pluto ha detto:

    Si effettivamente il video di Roberto G. provoca una gran rabbia negli onesti cittadini che si vedono intimiditi, vessati e perseguitati da degli arrogantelli morti di fame, servi lobotomizzati di capi in forte odore criminale. E’ difficile resistere a tali soprusi restando calmi. questi non sono tutori dell’ordine, questi sono tutori del disordine! vengono proprio brutti pensieri in mente quando si vedono questi soprusi, e qui mi fermo…

  19. Raffaele ha detto:

    Anche se in ritardo…auguri Daniele.
    Il video di Roberto G. é sconvolgente.
    @ chris g,
    é vero che i materassi e pneumatici per strada devono essere raccolti dall’amministrazione locale, anzi non dovrebbero essere proprio buttati per strada dalle persone.
    Il video voleva solo criticare le balle di Berlusconi.
    Così come ha fatto subito l’accordo con i camorristi per le discariche e i rifiuti urbani, Berlusconi ora deve fare i conti con l’inciviltà  delle persone e porre un rimedio e non sparare più cavolate per poi essere smentito dopo 23 minuti da un’ANSA che enunciava i soliti roghi giornalieri a Napoli centro e in provincia.
    Il comune di Quarto ha a disposizione un numero verde per la raccolta di rifiuti speciali gratuita e la maggior parte delle persone sta facendo la raccolta differenziata. Nonostante ciò vi sono comunque idioti che continuano a buttare di tutto per le strade. A Napoli un mio amico mi ha detto che al momento del ritiro del rifiuto speciale addirittura si pagano 30 euro, oltre alla T.R.S.U.
    E’ una vergogna.

  20. gelu ha detto:

    Andiamo poi a leggere quant’é indignato e arrabbiato Salvatore Borsellino nell’apprendere la notizia dell’uscita dal carcere di Contrada. Ormai si deduce abbastanza facilmente che i mandanti degli omicidi di stato siano Berlui con dell’Utri. Andiamo a leggere l’ironia di s. montanari sugl’impianti nucleari. Anche qui, l’esperienza di mantini con due tecnici dell’impianto a carbone umbro. Ragazzi! ce n’é per tutti!

  21. sogart ha detto:

    io non gli darei nemmeno la soddisfazione di paragonarlo a mussolini xke -poi si esalta piu di quello che gia non e’.
    era ovvio che la spazzatura non poteva sparire non esiste un piano di smalimento non esiste raccolta differnziata ma esiste il trasporto dei rifiuti da brucciare a milano e altre discariche inutili tanto per rovinare il poco ambiente verde che ci e rimasto in italia.
    auguri per il 23 ahaha il mio compleanno era il 20 di luglio!!!
    speriamo che al prossimo compleanno non ci sia piu il problema berlusconi o altri k prendano il suo posto in questa farsa a discapito dei cittadini!

  22. Nicola ha detto:

    Ci aveva già  pensato l’ANsa a screditare Berlusconi:
    http://www.youblob.org/2008/07/18/23-minuti/

  23. nicosan ha detto:

    Guardare il video postato da Roberto G. mi ha veramente disgustato.Mi vien da pensare che “qualcuno” non aspetti altro che una (doverosa) azione da parte del popolo…così DOPO avranno finalmente i “terroristi”(NOI!) da combattere,e potranno instaurare il regime marziale in Italia,che poi é il LORO GRANDE SOGNO NEL CASSETTO….Se invece di UN ragazzo col megafono ce ne fossero stati almeno 30-40….Sarebbe finita diversamente.E poi dicono che la polizia protegge il cittadino,MA ANDATE A CAGARE SU DI UN CAMPO DI MANGANELLI!!ps:buon compleanno Daniele!

  24. Pietro M ha detto:

    Ma come si é arrivati a questo punto, come siamo arrivati a tali bassezze, mafia, il caimano, corruzione di tutto il tessuto politico a livello di sud America, indifferenza della maggior parte del popolo, poco lavoro, poca sicurezza, mala sanità , dobbiamo solo aspettare che peggiori un altro poco (vedi nei prossimi 5 anni) mi chiedo fino a che punto gli lasceremo distruggere questo paese, i valori e i principi più vili appartenenti più a esseri striscianti che uomini sono diventati il nostro pane quotidiano. Il mio senso di impotenza aumenta di giorno in giorno, aspettano solo che qualcuno perda la testa se mai ne avrà  il coraggio, speriamo che un giorno si possa tornare alla civiltà  in modo abbastanza pacifico.

  25. luigi ha detto:

    Oltre al danno la beffa:a Napoli hanno aumentato la tassa sulla monnezza (spazzatura).

  26. Roberto G. ha detto:

    Sì certo adesso la monnezza é stata spostata mettendosi d’accordo con chi controlla il territorio: la camorra. Organizzazione affine al nostro presidente del consiglio.

    Ficcata con l’uso della forza dentro discariche neppure a norma inquinando le ultime zone verdi della Campania.

    Il cosiddetto piano poi prevede la costruzione di 4 cancrovalorizzatori che renderanno nulla la raccolta differenziata. E questo per soddisfare i potentati finanziari che stanno dietro la costruzione e gestione degli inceneritori. Viene infatti scippata ai contribuenti la parte di bolletta denominata Cip6 che avrebbe dovuto essere destinata alle energie rinnovabili.
    Tutto in linea con la politica di questi criminali volta a favorire gli interessi di pochi contro il bene comune.

    Intanto chi protesta viene trattato così dagli scherani agli ordini di questo farabutto fascista:

    http://www.youtube.com/watch?v=mtHnPYgEVJ0

  27. francesco ha detto:

    IN EFFETTI…
    il video dimostra che Napoli é pulita, certo se vai a cercare il pelo nell’uovo…
    …cioé sarebbe il colmo se fosse ancora piena di immondizia Napoli, lo scopo era di creare l’emergenza, avere un pretesto per costruire le discariche e soprattutto gli inceneritori. In questo modo poi tt le immondizie delle discariche verranno gettate negli inceneritori in modo tale da inquinare per bene tutta Napoli, i relativi prodotti, creare altri rifiuti molto tossici(i rifiuti dell’inceneritore stesso).
    Non si farà  la raccolta differenziata, non verrà  stanziato 1 euro per essa, ma verranno importati tantissimi fantastici rifiuti soprattutto tossici…un business, non per il cittadino ovviamente !!!

    Cosi é la vita, loro farano sempre e cmq quello che vogliono mentre noi dormiamo…

    Buona notte cittadini!!

  28. Marc Sarzi ha detto:

    “Ora posso finalmente lavorare” dice Berlusconi… vedremo.

  29. chris m ha detto:

    Si ma niente a che vedere con le montagne di immondizia sulle strade di qualche settimana fa. Le stesse immagini potrei farle vedere anche per la periferia di milano. Purtroppo in questo caso sono le amministrazioni locali e che dovrebbero intervenire con decisione unito anche al buonsenso di civilita’ dei singoli cittadini, qui lo stato non c’entra nulla.

  30. tino scutellà ha detto:

    Chi cerca trova….ma mi chiedo perché Bertolaso tutto quello che ha fatto oggi a suo dire non é fatto qualche anno fa…….
    col cavolo che compro prodotti provenienti dalla Campania, perché l’arpa della campania non da i dati relativi all’inquinamento…………….

  31. Maximilen Robespierre ha detto:

    E’ partita una petizione indirizzata al Ministero della Giustizia per l’abolizione della scritta “La legge é uguale per tutti” nelle aule di tribunale qui in Italia.

    http://www.PetitionOnline.com/ab1p6734/petition.html

  32. Mauro ha detto:

    Meno male che io a settembre parto e vado in Spagna per 6 mesi. Sono proprio curioso di vedere questa merda di paese dal punto di vista di una nazione veramente democratica e moderna (e laica, soprattutto!).
    In effetti é proprio quello che dice Helena che mi spaventa: 5 anni sono davvero tanti. Speriamo che succeda qualcosa e che il governo cada, perché io per 5 anni non credo di farcela a sopportare la sua faccia contenta da impunito.
    Ah, un piccolo OT. Non so se avete sentito la nuova puntata di Alitalia. Adesso é venuta fuori una sottospecie di cordata che comprende, oltre a Banca Intesa, Colaninno, Tronchetti, e tanti altri imprenditori facenti parte di quel network di potere che Tavaroli ha denunciato a Repubblica. Gli altarini, come si suol dire, sono stati svelati: AirFrance é stata cacciata per permettere ai “soliti noti” di impadronirsi di un altro pezzo di paese. Era tutto pilotato (permettetemi la battuta): fallimento, gara, rifiuto di AirFrance.

    “Non c’é vera rivoluzione senza qualche goccia di sangue versata”, diceva Mao. Inizio a crederci anch’io.

  33. helena f. ha detto:

    “Ora non sono più perseguitato.”
    “Mi dispiace per Ghedini che adesso non ha più lavoro…”
    E si permette anche di fare della stupida ironia, strafottente e pieno di se.
    Oltre che farsi i propi porci comodi ci prende a tutti allegramente per il c…o.
    5 anni sono tanti, e non si sa quanti altri guai potrebbe combinare. Spero che ci si renda conto quanto prima che urge fermarlo assolutamente.

  34. mario.c ha detto:

    a allora i miei sospetti sono fondati.
    pensavo sara davvero tutto pulito?e adesso grazie a raffaele ho potuto constatare di no.Fra un mese sara come prima che schifo.
    berlusconi e anche a tutti gli altri mi fate schifo ANDATEVENEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.