C’hanno preso tutto

Da domani in tutte le aule di giustizia italiane si tolga pure la famosa frase “La Legge é uguale per tutti”.
Da domani si cancelli pure l’articolo 3 della Costituzione poiché 4 italiani sono diventati più uguali degli altri 60 milioni.
Domani la democrazia italiana sarà  seppellita dalla dittatura. Un funerale antipasto per i giornalisti rei di dare notizie, magistrati rei di indagare e un presidente del consiglio plurimputato che la fa franca con la sua ciurma ad personam di corrotti, mafiosi ed evasori fiscali.
Il super cittadino Silvio Berlusconi ha potuto fottersi 2 mila miliardi di lire alla faccia di 60 milioni di italiani meno uguali di lui, tramite le sue società  estere senza pagare una sola tassa. Ha potuto dare miliardi di tangenti a Bottino Craxi tanto che i suoi figli ancora oggi campano come nababbi di rendita. Ha potuto eludere le leggi comunitarie sulla ripartizione delle frequenze televisive. Ha potuto sputtanare chiunque passandola sempre liscia. Si arroga di legare le mani ai magistrati. Si arroga di far tacere la stampa. Ed ora, se vi capitasse un alterco per strada, Berlusconi potrebbe darvi dei coglioni senza rischiare nulla ma guai a chi tra voi gli dovesse gridare “buffone”. Potrebbe denunciarvi e rendervi perseguibili.
Berlusconi, Napolitano, Fini e Schifani sono i fantastici 4. Mentre Batman e Robin avevano il pudore di scoparsi in riservatezza questi fanno un’orgia in piazza.
L’insulto all’Inno italiano di Bossi é una barzelletta di mezza estate che serve solo a distogliere l’attenzione dall’attentato alla Costituzione che non ha precedenti. Il lodo Schifo-Alfano é stato votato a larga maggioranza anche al Senato. Anticamera del riformatorio per la giustizia. O meglio riforma della giustizia. Fra soldi e diritti che nessuna Costituzione garantisce più, questi pirati della libertà  c’hanno preso proprio tutto.
Quanti italiani se ne staranno rendendo conto? Spargiamo voce.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

59 Commenti a “C’hanno preso tutto”

  1. LUCA ha detto:

    Volevo solo precisare che Batman e Robin non erano affatto omosessuali. Adam West non era incinto, la sua era solo panza.

  2. freeman ha detto:

    bravo renato, ottimo commento sull’indegno napolitano.

  3. juleswinnfield ha detto:

    mobilitazione performance
    Milano / Torino / Roma
    fine settembre

    non prendiamo fischi per fiaschi
    non ce ne infischiamo
    percui lanciamo l’allarme: fischiando
    libero dissenso libera espressione
    libera informazione per un paese libero
    http://settimofischio.blogspot.com/

    vuoi partecipare, collaborare, saperne di più, ricevere informazioni
    al momento opportuno?
    settimofischio@gmail.com

    stay tuned

  4. renato zanotti ha detto:

    Anche questo tizio che ha fatto l’inetto impiegato di partito tutta la vita ed ora travestito da Presidente della Repubblica Italiana, ha firmato la legge che stabilisce la disuguaglianza dei cittadini di fronte alla legge.
    Ha firmato subito, senza un dubbio, la legge che rende se stesso al di sopra di ogni legge.
    Neanche il fatto di essere ultra ottantenne, ormai a vita conclusa, quando non avrebbe piu’ niente da perdere se non la dignita’,
    gli ha stimolato un guizzo d’orgoglio, per se stesso e per l’istituzione e per il Paese e il popolo che rappresenta,
    che traducesse nei fatti le parole che dice e il dovere che la carica gli imporrebbe.
    Ha firmato in fretta lo stupro della democrazia italiana, non ha apposto il rifiuto
    e d’ora in poi come tutti i traditori, dovra’ sottostare ad atti sempre peggiori, firmare altre leggi sempre piu’ inique
    perche’ ogni menzogna richiede altre menzogne piu’ grandi per sostenersi
    Non stupiamocene, e’ quello che e’ e passerà  anche lui alla storia di questo Paese sfasciato e derubato, ma come il venduto e il vigliacco che ha rinunciato fino in fondo alla propria dignita’ e non ha fatto quel gesto che avrebbe riscattato tutta la sua vita inutile.

  5. Mauro ha detto:

    E ora Berlusconi é più umano di noi. Anzi, fa parte di un’altra razza, é divino. Starà  godendo come un porco, me lo immagino. Sei contento, silviuccio? Adesso nessuno potrà  più trascinarti in tribunale e tentare di metterti le manette. Adesso potrai finalmente lavorare per il paese. Uh, che sbadato, quasi dimenticavo che adesso devi sistemare i tuoi amichetti e riformare la giustizia e il CSM! Giusto, giusto, d’altronde come diceva Guzzanti in una imitazione di Rutelli: “Berluscò, ricordati degli amici!”
    VOGLIO ANDARMENE.

  6. Ercole ha detto:

    Segnatevi questi nomi:
    – Giorgio Napolitano
    – Renato Schifani
    – Gianfranco Fini
    – Silvio Berlusconi

    Questa gente ha venduto l’anima al Diavolo. Ratzinger ha messo una buona parola. Hanno staccato quattro biglietti per l’Inferno.

  7. -Francesco- ha detto:

    A furia di scavare spunteremo dall’altro lato…in Cina! Mentre i cinesi ci stanno inesorabilmente colonizzando in patria…mah…L’immondo alfano ,pupazzo dal sorriso tra l ebete e il malvagio, é una vergogna di essere umano , venduto servo che ha fatto fortuna dai meandri mafiomefitici della politica agrigentina fino ad essere comprato in saldo da don silvio corleone, oggi il nuovo Mugabe di arcore.
    Non riesco neanche a riderci sopra perché monta la rabbia e non tanto perché i criminali regnano impuniti quanto per l’ignavia che ha drogato la gente. Trovo consolazione nella comunanza con molti di voi che frequentate questo blog e spesso mi basta leggere qualche commento per non sentirmi schiacciato dalla solitudine.Perché ci si sente soli quando pesa la sconfitta della giustizia. Per me che indosso una divisa é cocente rappresentare uno stato che non esiste, lavorare per mantenere una associazione a delinquere di stampo politicomafioso, e dovermi vergognare di essere italiano.E’ vero che abbiamo il governo che ci meritiamo, perché la maggioranza ottenebrata dalle armi di distrazione di massa si comporta come i topolini dietro al pifferaio magico;ma per chi come me riesce a mantenersi un minimo attento a quel che succede in generale senza perdersi nel particolare non sfugge il baratro che si apre ai nostri piedi. Impotenza, questo quello che provo. Rispettare le regole e doverle fare rispettare quando il governo le ha esautorate tronfiamente , mentre la barca affonda. Un popolo arresosi ai suoi bisogni quotidiani, la legge del più furbo che impera in questa terra di conquista svuotata di ogni bene comune. Vado avanti onestamente in nome dei veri eroi di questi tempi, le persone oneste che combattono ogni giorno in silenzio, a denti stretti, pagando le tasse, facendo file per servizi spesso inefficenti,che cercano di dare un futuro migliore ai figli quando non ne vedono per loro stessi, che lottano contro malasanità  , malgoverno , clientelismo,un carovita esagerato, stipendi ridicoli, in una giungla dove ci sono troppe iene che si credono leoni.
    Un popolo senza spina dorsale, senza orgoglio nazionale ma con troppo orgoglio personale per potere ribellarsi insieme.
    La casta si é blindata, il voto non conta più nulla, siamo diventati tutti sudditi di una oligarchia mascherata malamente da democrazia…una maschera dai colori sempre più sbavati che la stanno rendendo oscena. E continuiamo a scavare…ma c’é un cielo stellato meraviglioso stasera…
    buona notte a tutti

  8. freeman ha detto:

    enzo, alle elezioni non c’era solo la casta… ma gli italioti purtroppo hanno votato per quella, ancora una volta! e ora per me rimane solo la fuga da questo folle paese.

  9. Daniele ha detto:

    Scusate, non c’entra molto con questo post, ma qualcuno sa abbastanza precisamente che fine hanno fatto o faranno i rifiuti di Napoli? Si parla molto del fatto che siano stati tolti ma poco o niente di che fine faranno. In rete ci sono notizie discordanti. Chiedo lumi a Daniele Martinelli e a qualcuno che legge questo commento.

    Grazie mille

  10. enzo PERSONA ONESTA ha detto:

    ci sta bene.. anche se non era difficile prevedere una situazione simile.. unica scusante.. NON AVEVAMO SCELTA o gli uni o gli altri.. comunque una massa di delinquenti
    io sono una persona onesta, pago fino all’ultimo centesimo di tasse, e questi delinquenti (tutti, sia destra che sinistra) NON POSSONO RAPPRESENTARMI!!

  11. […] del DDL Lodo Alfano Aborto giuridico e politico – IDV Unica Opposizione C’hanno preso tutto di Daniele Martinelli Immunodelinquenza acquisita di Marco Travaglio Le […]

  12. […] del DDL Lodo Alfano Aborto giuridico e politico – IDV Unica Opposizione C’hanno preso tutto di Daniele Martinelli Immunodelinquenza acquisita di Marco Travaglio Le […]

  13. Raffaele ha detto:

    @ jules winnfield
    Ma per caso hai visto “pulp fiction”?..ihih

  14. juleswinnfield ha detto:

    settimofischio@gmail.com
    non prendiamo fischi per fiaschi e non ce ne infischiamo percui lanciamo l’allarme:fischiando
    libera informazione – libera espressione – libero dissenso per un paese libero

    settimofischio, che é starobba?
    cosa? l’idea é fare un azione sonora in un luogo pubblico frequentato
    come? l’idea parte dell’uso del fischietto -può essere tipo arbitro o altro tipo di fischietto
    altri strumenti? certo, chi vuole prenda una tromba, uno strumento, anche il fischio naturale, per chi sa fischiare.
    perché? perché non ce ne infischiamo
    si ma di più? perché ognuno potra lasciare il messaggio che vuole
    come? su un cartoncino o più cartoncini che potrà  essere consegnato, dato, esposto
    echeciscrivo? quello che vuoi, informazioni, disegni, satira: libertà  d’espressione
    come fischiare? ognuno fischia con lo strumento che vuole e altri strumenti sono ammessi (tromba, sax, scacciapensieri, flauto, ecc.)
    dove? milano, roma e torino
    altre città ? se ci sono volontari per organizzare sul posto certamente
    quando?
    fine settembre, l’effetto sorpresa implica che sia comunicata ulteriormente
    posso saperne di più, cosa posso fare? cominciare a scrivere a settimofischio@gmail.com e fare passaparola
    stay tuned

  15. Raffaele ha detto:

    Da Repubblica.it:
    “Napolitano: Lodo Alfano non viola Costituzione. Nessun ostacolo di natura costituzionale impedisce la promulgazione del Lodo Alfano, spiega il comunicato del Quirinale che annuncia la decisione del presidente Napolitano. Il Capo dello Stato spiega di aver tenuto come riferimento “la sentenza n.24 del 2004 con cui la Corte costituzionale dichiarò l’illegittimità  costituzionale dell’art. 1 della legge n.140 del 20 giugno 2003 che prevedeva la sospensione dei processi che investissero le alte cariche dello Stato”. Il Lodo Alfano, tuttavia, non viola tale sentenza, dal momento che “la Corte non sancì che la norma di sospensione di quei processi dovesse essere adottata con legge costituzionale”. Anche sotto gli altri profili di diritto il Lodo Alfano, a giudizio del presidente, risulta coerente con le disposizioni della Costituzione.”
    Qualcuno mi spieghi perché questo Lodo-Dolo “risulta coerente con le disposizioni della Costituzione”?
    P.S.: scusate la mia ignoranza…

  16. stefano ha detto:

    ho appena saputo di aspettare un altro figlio, ma non ero felice come per il primo perché questo nascerà  in un paese ridotto peggio del darfur. tra poco arriveranno anche da noi gli assassini di stato. credo che cecherò posto in un’altra nazione per garantire un minimo di possibilità  a loro

  17. caterina ha detto:

    TURISTA, c’é simile anche qui! http://www.usigrai.it/

    “No alla legge bavaglio
    Il nostro diritto di informare e’ la vostra libertà  di sapere. E’ la possibilità  che abbiamo di difendervi dalle truffe e dalle cliniche degli orrori, da imbrogli grandi e piccoli, dalla mala politica fatta di interessi e clientele, da chi vi ruba persino le emozioni truccando o condizionando i risultati sportivi. Dovremmo tacere anche su “calciopoli”, in futuro, se venisse approvato il disegno di legge del Ministro della Giustizia. La tutela della riservatezza é un valore anche per noi giornalisti, ma non può essere usata come pretesto per bloccare l’informazione giudiziaria.
    Per queste ragioni l’Usigrai sostiene la difesa del diritto di cronaca che la Federazione Nazionale della Stampa sta attuando con tutte le iniziative possibili. Consideriamo il disegno di legge sulle intercettazioni un autentico bavaglio. Le norme proposte affievoliscono il diritto – dovere di informare e travolgono il diritto dei cittadini a sapere. Facciamo sindacato insieme, diciamo “no” alla legge-bavaglio

    >>>Tg1 edizione delle ore 13.30 del 23 luglio”

    AAHHHH, sono troppo contenta! Non me lo sono sognata!!!
    (però tu guarda se una dev’essere ridotta a esultare perché dei giornalisti dicono che volgiono fare il loro mestiere di giornalisti…;-))

  18. CHICCA ha detto:

    41 commenti ad ora 41 persone che gridano l’assasinio della libertà  41 di noi che non accettano questa infamia 41 che vorrebbero far qualcosa ma nn sanno cosa come mucche senza campane girano in tondo ma a queste 41 si aggiungono altre 41 ed altre ancora
    se ci fosse un coordinatore per muoverci finalizzati nn saremmo così dispersivi
    un anarchico nn fa testo, due nemmeno ma duecento fanno la resistenza
    voglio appartenere ai nuovi partigiani italiani
    chi si aggrega con me?

  19. Turista della democrazia ha detto:

    CATERINA l’ho sentito anche io questo comunicato..l’approvszione del lodo Alfano prevedeva anche un comunicato stampa per “rincuorare” la gente..

    Che bestie!!!..

  20. FRANCESCO ha detto:

    ma gli italiani dove sono? é possibile che in questo paese i potenti dittatori fanno tutto quel che vogliono e nessuno si ribella?
    basta un poco di zucchero e la pillola va giu, recitava una vecchia canzone, e finché gli italiani si potranno permettere auto nuove, vacanze costose, e quant’altro nessuno muoverà  un dito. Nelle rivoluzioni c’é bisogno che il popolo muoia di fame, e berlusconi lo sa bene, quindi via l’ICI prima di farsi i cazzi suoi.
    Finché agli italiani non mancherà  il consumismo allora i potenti potranno fare tutto quello che vogliono, non esiste più gente come MARTINELLI che lotta per valori di civiltà , con moralità  e per il bene dell’italia, un’italia che dovremmo consegnare ai nostri figli, come? in che condizioni?
    Gli italiani riferiscono ciò:
    -chi se ne frega tanto io parto in vacanza, ho acquistato l’auto nuova, faccio fare le protesi al seno a mia moglie, e magari mi faccio l’amante, i soldi li guadagno i li spendo, loro, i potenti, faccessero quello che vogliono, basta che mi lascino fare a me quello che voglio.
    Questo é il pensiero comune degli italiani. SI!!! C’é qualcuno che gia fa la fame pensa ad una rivoluzione ma sono in poco, basta che vi guardate intorno per capire- case in continua costruzione, auto nuove appena uscite gia in giro in larga quantità , e così via, stiamo ancora bene.
    E BERLUSCONI LO SA E’ QUESTO IL SUO POTERE.
    SIAMO NOI IL PROBLEMA APPLAUDIAMO MARTINELLI ,APPLAUDIAMO BEPPE GRILLO, E POI C’E’ NE TORNIAMO A CASA A FARCI I CAZZI NOSTRI COME I POTENTI SI FANNO I CAZZI PROPRI.
    BISOGNA REAGIRE, BISOGNA REAGIRE, E SUBITO.

  21. rivoluzione armata ha detto:

    se diversi milioni di coglioni hanno votato per questo schifo ce lo dobbiamo tenere. l’italia é un paese di coglioni. spero vivamente che la crisi economica diventi tale da rendere necessaria la guerra civile ed il sovvertimento di qualunque governo. nella fame saremo tutti uguali.

  22. caterina ha detto:

    Non so se posso credere ai miei sensi, ma alle 13.30 ho sentito lo speaker del TG5 (TI-GI-5) che, in coda al telegiornale, leggeva il comunicato della Federazione Nazionale dei Giornalisti contro il disegno di legge Alfano sulle intercettazioni. Il comunicato diceva che i giornalisti difendono il diritto dei cittadini ad essere informati, su casi come ad esempio la Clinica Santa Rita e Calciopoli, e che pertanto sono contrari a questa legge, che rappresenta per loro un vero e proprio BAVAGLIO.
    Ma ci posso credere? L’ha sentito qualcuno e me lo può confermare? Sono talmente emozionata che temo di aver avuto le traveggole…

  23. Luigi Montinaro ha detto:

    Non ho nemmeno più la forza di meravigliarmi…
    sono molto sconfortato…
    loro andranno avanti per altri 5 anni…a meno di un nostro colpo di stato!
    loro oramai lo hanno già  fatto…qualche decenno fa…
    e agli italiani é andata bene…
    parlate di scendere in piazza? ma ha ancora un senso?
    senza contare Piazza Navona, le manifestazioni di Chiaiano e dintorni per i rifiuti a risolto qualcosa? Mazzate ai manifestanti, discariche aperte lo stesso e adesso ci prendono pure per il culo che l’emergenza rifiuti é finita…
    ed intanto li a Chiaiano si continua a manifestare perché non si é risolto un cavolo!
    Riformare la legge sui mezzi di informazione implica che ci sia un soggetto che esegua questo, ma chi é che può farlo? il legislatore? cioé il parlamento? cioé i delinquenti che ci rappresentano? e pensate che loro faranno mai una legge che vada contro i loro stessi interessi?
    la speranza é l’ultima a morire… ma ancora qualche colpo e riusciremo ad ucciderla!

  24. Turista della democrazia ha detto:

    Il lodo Alfano é una legge antica per il governo Berlusconi..é sempre stato immune..da qualsiasi cosa..ora l’hanno solo formalizzato..
    Di che ci meravigliamo??????

  25. giuseppe f ha detto:

    Vai Stefano….ottima idea!
    anche io metto la fascia nera al braccio!

  26. giuseppe f ha detto:

    Caro Daniele raccogliamo le firme per cancellare l’articolo 3 della costituzione e per eliminare la menzognera frase “la legge é uguale per tutti” da ogni tribunale e da ogni posto in cui é presente?

    L’articolo 3 non deve più esistere, dall’articolo 2 si deve passare al 4 (per i posteri)

    VERGOGNA MERDUSCONI
    VERGOGNA MERDASTICI 4
    VERGOGNA NANOELETTORI

  27. Lainen ha detto:

    Cavaliere di qua, mi consenta, cavaliere di là . Uno é alto figo tecnologico buono e supercazzuto, l’altro é basso rospo stagionato malvagio e con gravissimi problemi di erezione. Chi arrestano? Ovviamente il buono, per qualche piccolo diverbio con la mamma e la sorella, mentre il viagranano si fa confezionare dalla schiera delle striscianti anime morte l’ennesima leggiucola del piffero che gli dona un supermegagalattico scudo spaziale-interstellare, grazie al quale potrà  addirittura sterminare la sua intera famiglia senza che gli venga chiesto alcunché. Potrà  pure scendere in piazza per lanciare bombe sulla gente o per amputare arti a casaccio dei poveri che gli chiedono la carità  o di tutti quelli che gli stanno sul micropene: tutto a posto, la legge lo tutela. In attesa di vedere in azione l’ennesima mutazione tossica del nano asfaltato n°1816, godiamoci l’altro, di cavaliere, in uscita oggi in tutte le sale della galassia, rigorosamente senza scudo. Buongiorno Mike.

  28. sogart ha detto:

    e veramente uno schifo mi vergogno per i servetti che hanno votato quella maggioranza sempre la stessa di persone svergognate e contro la cultura italiana e la democrazia.
    oggi i sudditi d italia non riusciranno ancora a sapere cos e avvenuto realmente sono drogati da veline e notizie di delinquenza fatta da stranieri come di rito da qualche anno a questa parte.
    spargere voce ma fare un referendum abrogativo.
    non possono decidere cose di una gravita’ come quella k e successa ieri in parlamento senza consultare i cittadini.
    perche per me quei 4 personaggi valgono come tutti gli altri cittadini ma anche meno dato il fatto che hanno una posizione privilegiata senza fare neinte di concreto epr nessuno di conseguenza adesso dovranno iniziare le manifestazioni contro questo e il referendum.
    se cio non avviene int empo record e xke la gente non ha voglia di sbattersi e se fosse cosi allora che si tengano il piduista e ne subiscano le conseguenza la colpa e dei cittadini.

  29. freeman ha detto:

    ormai siamo in pieno regime fascista, si salvi chi può…

  30. marco.chinaski ha detto:

    potreste ripostare il video? credo sia stato rimosso..

    comunque calmi, uolter ha detto che in autunno ci pensa lui.. certo.. sicuro..

  31. patty ha detto:

    a mio avviso Daniele di italiani ne siamo rimasti ben pochi vista l’invasione di altri popoli che non conoscono la ns carta costituzionale e le ns istituzioni. di italiani la maggior parte é emigrata all’estero e quindi non é rimasto nessuno a protestare se non i soliti noi quattro polli che non abbiamo ne mezzi e ne forze visto che ci hanno stremati in tutto.
    Mi piace l’iniziativa di COSTA nel pubblicizzare sui balconi “NO AL LODO SCHIFO ALF-ANO” . ma qui se non ci si riunisce in massa e li si va a spodestare o meglio defenestrare questi non se ne andranno mai.si sono messi al sicuro oramai e anche con l’esercito che li protegge.
    io faccio un appello alle forze dell’ordine…vi rendete conto che proteggete dei criminali quando dovreste proteggere la gente onesta che vi mantiene economicamente?
    Quando la gente non ce ne sarà  più e rimarranno solo stranieri evasori vi vedrò chiedere l’elemosina come certi italiani in cui li hanno ridotti questi maledetti politici. che vi prenda una malattia incurabile disonorevoli.
    spero che la morte vi venga a prendere subito. forse anche alla morte gli fate schifo ed é per questo che non vi viene a prendere.

  32. ale risso ha detto:

    siamo da ieri ufficialmente in dittatura, e prevedo anch’io come daniele qualcosa di brutto nei prossimi mesi.
    inserisco 2 link di articoli dalla stampa estera di cui non trovo traccia nei nostri tg.
    ciao,
    alessandro

    http://italiadallestero.info/archives/449

    http://italiadallestero.info/archives/484

  33. helena f. ha detto:

    A parte le proteste di piazza che sono importanti, ma possibile che non si possa fare nulla a livello legale contro questa legge-Alfano? E’ anticostituzionale e questo é certo perché viola l’articolo 3 della Costituzione. Su MicroMega ho visto che ci sono un centinaio di costituzionalisti che hanno firmato contro questa incostituzionalità . Di Pietro vuole fare un referendum per abrogarla.
    Insomma anche a livello legale ci sarebbero i presupposti per fare qualcosa. Forse non é facile perché la casta é tutta unita ed osteggia ogni mossa ma bisogna muoversi e subito in tutte le direzioni. Ci deve essere un modo, ci deve assolutamente essere… non é possibile farci uccidere così…

  34. Alberto ha detto:

    la cosa incredibile é che fanno tutto con tranquillità  e faccia tosta, non c’é più limite, ogni cosa che dicono é quella che non dovrebbero dire, ogni cosa che fanno non la dovrebbero fare, viviamo in un paese dove se rubi le caramelle al supermercato rischi la denuncia, ma se fotti miliardi governi e inventi parole che per loro sono parolacce: giustizialista, demagogico, populista… Non é l’Italia nostra questa, non ci rappresentano, ma come mai ci sono tante persone che se ne fottono e non sanno come stanno le cose, e li votano? Non ne usciremo mai 🙁 siamo comunque pochi !!!

  35. Giuseppe Barbieri ha detto:

    Maledetto Cainano di merda…

    Ora ci rimane solo il referendum abrogativo

    Speriamo nell’italiani ancora onesti..

  36. renato zanotti ha detto:

    Passeranno alla storia gli alfani/schifani, il cavaliero incatramato e la sua banda bassotti ma soprattutto passera’ alla storia questa sinistra criminale e svenduta dei veltroni fassino d’alema franceschini rutelli violante, dei sindacati, dei giornalisti per non aver mosso un dito, per non avere informato, anzi per aver disinformato, per non aver chiamato la gente in piazza a difendere il paese, per aver lasciato morire la democrazia dopo averla svuotata, per essersela bevuta da parassiti, per essersene fregati del paese e degli italiani, per averli ingannati per decenni recitando una sceneggiata indecente invece di fare ed essere opposizione come da diritto dovere istituzionale e costruire una credibile e onesta alternativa a questa destra volgare, raffazzonata e fascistoide.

    Prima o poi la pagheranno cara dall’una e dalla finta altra parte, magari si arrivera’ anche ad un nuovo piazzale loreto ma prima, siccome ogni menzogna e ogni sopruso ne richiedono sempre di piu’ grossi per poter essere sostenute, arriveremo al punto in cui verra’ fatta sparire la gente dalle case e quindi i primi a pagarla cara sara’ la gente normale che comincera’ a rivolere i propri diritti di persone normali.

  37. luigi ha detto:

    Cari amici la gente lo sa,ma l’istinto di sopravvivenza prevale.L’istinto di sopravvivenza ti dice che ti devi alleare con quello che si percepisce come il più forte.

    Le famiglie si sono trasformate in luoghi di scontro tra il più forte ed il più debole.

    Intanto,in attesa di una rivoluzione che non verrà  mai,da gente che é economicamente e socialmente debole,a Napoli,dove l’emergenza rifiuti é tutt’altro che risolta,oltre al danno la beffa:hanno aumentato la tassa sulla spazzatura…e molti non lo sanno nemmeno.

  38. caterina ha detto:

    Bella l’idea dello striscione sul balcone. Anche banner casalinghi all’interno del parabrezza (sto preparando il mio). Se qualcuno ha pronto qualcosa, metta il link che io scarico volentieri!

    Nel merito, che dire? La vergogna é massima – la mia, però, non certo la loro – e la mancanza di reazione della ggente semplicemente assurda.
    Globalmente, siamo ottusi e menefreghisti, e finché non ci schiodiamo da lì non c’é speranza.

  39. diego ha detto:

    Appoggio Stefano! il PARTITO UNICO c’é da un sacco di tempo, sveglia! sono DUEMILA ANNI che questa pseudo-repubblica é marcia.
    Mister B “il fantastico” é l’ologramma dell’italiano medio, prendiamone atto, poche balle, altrimenti non lo votava nessuno.

  40. Enrica ha detto:

    SI STA ORGANIZZANDO UNA MOBILITAZIONE FLASH DI DISSENSO. L’IDEA é PARTITA DAL SITO DI SABINA GUZZANTI.
    SCRIVETE AL SEGUENTE INDIRIZZO PER AVERE PIù INFORMAZIONI settimofischio@gmail.com
    RAGAZZI é IMPORTANTE…é UN’OCCASIONE PER FARSI SENTIRE DA NON SPRECARE!

  41. Raffaele ha detto:

    E’ regime. Ieri sera ho visto su Repubblica.it la notizia dell’approvazione del Senato della porcata di legge che poggia 4 cittadini italiani al di sopra degli altri. Gli scrittori della Costituzione si stanno rivoltando nella tomba. Avevano scritto una Carta Costituzionale proprio per evitare un nuovo regime, ma a quanto pare dopo 60 anni un gruppo di idioti stanno rivoltando l’animo democratico stabilito nei principi di regime della nostra Costituzione.
    In piazza. E subito.

  42. Roberto G. ha detto:

    Sì tutto questo é il prodotto della Casta. Il partito unico della corruzione suddiviso strumentalmente in centro sinistra e centro destra per ingannare gli elettori.

    Questo potere che gli deriva dal controllo militare delle televisioni, Berlusconi l’ha ottenuto grazie alla fattiva collaborazione dell’ala sinistra del partito unico. E faccio un esempio tra i tanti che si possono fare, così tanto perché non si dica che sono osservazioni gratuite.

    Nel ’98 la legge Maccanico bandisce una gara aperta a tutti per le concessioni a trasmettere su scala nazionale.
    Il 12 dicembre l’Agcom (l’autorità  garante delle comunicazioni) mette il regolamento nero su bianco. Tra i requisiti, “il rispetto delle disposizioni sul divieto di posizioni dominanti” (art. 7). La Maccanico impone il tetto del 30% alla raccolta pubblicitaria.
    Alla vigilia della gara, Mediaset ne divora il 36%. Lo accerterà  l’Agcom nel giugno 2000, a giochi fatti e a concessioni già  assegnate. Se le verifiche fossero state fatte per tempo, il Cavaliere sarebbe stato fuori gara.

    Che governo era in carica il 12 dicembre 1998? Il governo D’Alema
    Chi era a capo dell’Agcom? Enzo Cheli nominato da D’Alema stesso.

  43. Mauro Medeot ha detto:

    BRAVA LA LEGA!
    VOLEVA GIUSTIZIA, ORA CE L’HA’!

    BUFFONI, VENDUTI PER UNA POLTRONA AL NANO MAFIOSO IMPUNITO E IMPUNIBILE.
    VI PROCESSERA’ LA STORIA, A VOI E AL NANETTO!

    BUFFONI, VIGLIACCHI E PIRLA DI LEGHISTI!

  44. Stefano ha detto:

    vedo molti che ancora ragionano in termini di sinistra e di destra, LO VOLETE CAPIRE CHE NEGLI ULTIMI 20 ANNI C’E’ STATO UN SOLO PARTITO UNICO ?!?!
    non esistono piu’ le correnti ideologiche, sono morte con il dio denaro e la veramente scarsa rettitudine della gente che ci governa, specchio dell’altrettanto scarsa onesta’ degli italiani tutti, che come sempre ragionano nei termini di “quello che mi puo’ tornare utile, faccio” e non del “faccio cio’ che e’ giusto per la comunita'”.
    Abbiamo cio’ che ci meritiamo, ed e’ appena iniziata secondo me, il “bello” deve ancora venire….

  45. freeman ha detto:

    ecco cosa succede a dare il voto a un mafionano che in un paese normale sarebbe in galera da molto tempo. solo in un paese marcio e idiota poteva andare al governo, e infatti…

  46. matteo il vikingo ha detto:

    la colpa di tutto questo scempio é del centro-sinistra!!
    quando il mafioso di arcore sembrava perso,loro,i nostri eroi, lo hanno sempre rianimato e reso sempre forte!!!
    il merito é di dalema,il merito é di fassino,il merito é di uolter ueltroni,ultimamente,quando sembrava ormai in come irreversibile,lui,uolter,lo ha rimesso in vita.
    si parla che mister mazzetta facile abbia dato a bossi svariati miliardi per tenerlo sotto controllo,io penso che di miliardi ne abbia dispensato a tutti,destra,centro e sinistra,non si spiega altrimenti,non me lo so spiegare,possibile che lui ottenga il massimo e i coglioni di centro sinistra con un cazzo in mano,anzi con i peli del cazzo.
    14 anni,sono 14 anni che va avanti questa assurdità ,bisogna anche che il cittadino comune si muova un po di più,dobbiamo scndere in piazza spesso e volentieri,bloccare la produzione,paralizzare insomma l’Italia,promuovere i referendum e andarli a votare,DOBBIAMO FARLI CAPIRE CHE E’ IL CITTADINO COMUNE IL VERO PADRONE DELL’ITALIA,IL POPOLO TORNI AD ESSERE IL VERO SOVRANO,NON UNA MANICA DI POLITICO-MAFIOSI,COME PURTROPPO E’ OGGI DIVENTATO IL NOSTRO (EX)BEL PAESE!!!!
    COMINCEREI A MANDARE A CASA GLI INETTI DI CENTRO SINISTRA POI SPETTA AI BUFFONI DEL BAGAGLINO E AL CIRCO DI MAFIASET!!!!!!!!!!!!

  47. Roberto ha detto:

    No, non ci hanno ancora preso tutto, attendo “fiducioso” anche l’immunità  parlamentare estesa, così potranno gridare <>

    Che schifo !
    Che schifo !
    Che schifo !

    Roby

  48. marilu ha detto:

    Stefano

    Abbiamo anche la sinistra da ringraziare per non ha mai voluto fare una legge sul conflitto d’interessi. Hanno permesso al nano di fare il comodaccio suo. Se ce lo ritroviamo ancora fra i piedi parte del merito va anche ai nostri. Che tristezza!

  49. mario.c ha detto:

    ma no si puo andare avanti cosi mi fanno schifo sta gente e noi muuuuuuti che italia ormai allo sfascio, ci hanno tolto tutto adesso basta che c e lo mettono e siamo a posto che schifooooooooooooooooooooooo

  50. ADRIANO BIANCHI ha detto:

    SIAMO UN POPOLO DI COGLIONI….QUESTO DISTRUGGE LA COSTTUZIONE E LA GENTE AL BAR PARLA DI RONALDIGNO…..VAFFANCULO

  51. Stefano ha detto:

    dimenticavo, io portero’ un fascia al braccio NERA in segno di lutto per la morte della costituzione italiana FINCHE’ non si decideranno a togliere questa legge vergogna !!!

  52. Stefano ha detto:

    @mauro, in un paese corretto, il giorno dopo che il sig alfano
    avesse detto ste cose (e’ normale, nelle altre nazioni e’ cosi ecc…) giornali e televisioni l’avrebbero crocifisso!
    Qui no, perche’ tutto e’ in mano alla politica.
    La cosa piu’ urgente in italia ? Togliere dalle mani di berlusconi le tv !!!
    Un privato potra’ avere solo UNA tv OPPURE un giornale FINE !
    Solo cosi si potra’ tornare ad una normalita’ nazionale.
    Inoltre, nessuno in possesso di mezzi di informazione potra’ candidarsi in politica !
    Altrimenti e’ una battaglia impari !

  53. Mauro ha detto:

    Bah. La cosa che più mi da fastidio é l’atteggiamento del ministro-ombradisestesso Alfano: tranquillo, sorridente, impassibile, ma soprattutto bugiardo come Giuda. Possibile che si possano dire delle falsità  così grandi e non essere perseguiti? Come fa Alfano a dire che così saremo “in linea cogli altri paesi”? Non legge i giornali, non si informa un minimo? Non so davvero che dire.
    La maggior parte delle persone é stanca, o perlomeno quelle che frequento io sono esasperate da Berlusconi, ma la vedo come immobili, insensibili. Ammazzerebbero Berlusconi però non vanno oltre, non si vogliono sporcare le mani scendendo in piazza. La maggior parte degli italiani che non vogliono Berlusconi sono, purtroppo, anche pigri. Magari leggono pure, si informano, ma poi rimangono là , bloccati, lasciandosi scivolare tutto addosso.
    Ma prima o poi dovrà  arrivare il momento di alzare la testa, dovrà  arrivare, cazzo.

  54. helena f. ha detto:

    Già  é stata stravolta la Costituzione Italiana in barba all’articolo 3. La legge non é uguale per tutti.
    In autunno la Riforma della Giustizia: allora si che sarà  veramente la fine. Stavolta gli Italiani di buon senso si devono opporre tenacemente e duramente.
    Non si può continuare a permettere loro (lui) di abusare, stuprare e uccidere la democrazia.
    La situazione é gravissima.
    Bisogna fermarli-lo assolutamente.

  55. Costa ha detto:

    Ciao a tutti, volevo proporre questa idea per
    rilanciarla se volete a tutta la Vs rete di contatti, sedi, ecc. come comunicazione capillare semplice e ad effetto sul tema legalità :

    10, 100, 1000 balconi per la legalità 

    “si alla legge uguale per tutti
    no al lodo alfano”

    da esporre dai balconi, presso le sedi di uffici,
    partiti, sindacati, associazioni,…

    anche come semplici stampe nelle bacheche,
    nei negozi,…

    ovunque si condividano questi ideali di legalità 

    da “passaparolare” come un virus, cosa ne pensate?

    Provo a postarlo anche su altri blog.

    Ciao, Costa

  56. J.C. ha detto:

    immuni, non immortali. ricordatevelo.

  57. Marco ha detto:

    Ho perso tutte le speranze.
    La gente non capisce e non si vuole nemmeno impegnare a capire quello che succede.
    E’ finita ed anche da un pezzo, e per le soluzioni mancano le alternative in grado di proporle ed attuarle.
    Sigh.

  58. Paolo ha detto:

    Le manifestazioni devono essere fatte di continuo!

    Solo così i media sono costretti a parlare di quello che ora tacciono!

    E solo così la gente che non é in rete potrà  sapere qualcosa!

  59. Adriano ha detto:

    che tristezza !!

    in piazza

    di nuovo

    subito

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.