Quando é meglio non contraddire

Oggi propongo un video con stralcio di trasmissione andata in onda su Telelombardia qualche giorno fa, durante la quale Stefano Zamponi (IDV) ha ricordato più volte l’appuntamento con la manifestazione di Roma di martedì, durante il dibattito a confronto con Paola Frassinetti, deputata del Pdl proveniente da An.
Nel montaggio ho colto alcuni momenti che, visti distrattamente passano inosservati, ma che invece meritano attenzione perché pur essendo entrati nelle abitudini di tutti, dovrebbero farci riflettere su come talvolta, il contradditorio, oltre che non servire, sarebbe proprio meglio non farlo, onde incappare in figuracce di fronte a fatti indiscutibili com’é successo qui. Soprattutto se ad intervenire in trasmissione via telefono é un telespettatore informato che disarma ogni possibilità  di replica. Soprattutto se chi conduce la trasmissione, anziché intervenire per fare chiarezza, preferisce lasciare il dubbio col lancio della pubblicità  e magari chiudere rispondendo all’invito rivolto al pubblico “io martedì a Roma non ci sono si vedrà  da solo”.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

47 Commenti a “Quando é meglio non contraddire”

  1. Federico Elmetti ha detto:

    Per riderci su…

    Per la rubrica “Fatti e Strafatti”, propongo sul mio blog una sintesi delle venti più importanti notize della settimana. Ovviamente tutte storpiate. Tutte tranne una. Chi l’azzecca si aggiudica il titolo di “Strafatto” della settimana!

    ROMA – Di Pietro attacca Berlusconi: “Il premier fa un lavoro da magnaccia”. Sgarbi corre in aiuto del presidente del consiglio: “Berlusconi magnaccia? Lo escludo categoricamente. Nessuna delle mie ex mi ha mai parlato di lui”.

    Continua…

  2. andrea cossu ha detto:

    ANSA) – VENEZIA, 5 LUG – Circa un migliaio di alpini veneti dell’Ana (Associazione nazionale alpini) saranno impegnati nei prossimi mesi in Campania. Il loro compito sara’ quello di ‘istruire’ la popolazione su come si fa la raccolta differenziata. L’iniziativa dell’associazione e’ la risposta alla richiesta del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Guido Bertolaso, di poter contare sullo spirito alpino per traghettare verso la normalita’ i campani una volta cessata l’emergenza rifiuti. @@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@ MA VERAMENTE I CAMPANI HANNO BISOGNO DI ESSERE ISTRUITI? O SI TRATTA DI UN’OPERAZIONE LEGGERMENTE RAZZISTA? A NOI SARDI NOTORIAMENTE CON LA TESTA DURA E’ STATO DATO UN OPUSCOLETTO DAI COMUNI E CI E’ BASTATO!

  3. Biondo ha detto:

    Paolo, se levi l’aggettivo “onesta” dall’opposizione di Di Pietro, fai un’affermazione che posso condividere.

    Sui motivi del perché non la posso condividere, purtroppo non ti posso rispondere proprio a causa di quella censura che anche tu biasimi.

  4. paolo ha detto:

    La rappresentante PDL che difende l’indifendibile!!!!
    Ottimo l’intervento dell’ascoltatore che ammutolisce la signora ospite della trasmissione.

  5. paolo papillo ha detto:

    ATTENZIONE ANCHE IERI ,4 LUGLIO,SONO ENTRATO IN DIRETTA SOTTO IL NOME DI COPERTURA ;FABRIZIO DA LIVORNO,SENTITE COME MI TRATTA IL SERVO;
    per ascoltarmi andate sul sito;www.radio24.it poi scaricate l’mp3 di venerdi 4 dalle ore 19 alle ore 20.
    Spero di leggere post su questo perché dobbiamo combattere senza tregua questi servi dell’informazione sempre a favore di potenti

    SEGNALAZIONE DI TRASMISSIONE FAZIOSA E FALSA CONDOTTA DA GIORNALISTA FAZIOSO E FALSO, TAL CRUCIANI,SGHERRO DI BERLUSCONI.
    DAL LUNEDI AL VENERDI DAI MICROFONI DI RADIO 24 va in onda la trasmissione ;”La zanzara” dalle 19 alle 21 telefonando al 800240024 potete intervenire in diretta.mail,che tanto non verranno lette,: lazanzara@radio24.it.Attenzione le telefonate vengono filtrate da centralini,per passare in diretta ponete argomentazioni bipartisan-cerchiobottiste in stile dialogo maggioranza-opposizione.una volta in diretta cantiamogliene 4 a questo “signore”,dopodiché o cambiate numero di telefono o in diretta non ci andrete più perché il “coraggioso” giornalista darà  ordini al centralino di non passare le vostre telefonate e questo sarebbe un liberal come lui si definisce…é solo un gretto censore.
    nella trasmissione vengono continuamente attaccati Di Pietro,Travaglio;Grillo e chi si sforza di fare un’opposizione onesta.

  6. Biondo ha detto:

    Purtroppo c’é molto da aggiungere invece. Anzi, moltissimo.

  7. Mauro Medeot ha detto:

    Non c’é niente da aggiungere!
    La verità  alla lunga emerge sempre.

    Ciao Daniele e continua così!

  8. giuseppe f ha detto:

    Ps…il 25 luglio!

  9. giuseppe f ha detto:

    Caro Daniele fatto…
    ho cambiato idea sul treno, ho prenotato l’aereo con Ryanair da Bergamo partenza h.8:25
    e ritorno h:20:20

    Spero siano gli stessi aereo che prendi tu, mi farebbe davvero molto piacere conoscerti, stringerti la mano ed offrirti almeno un caffé!

    Ciao Daniele

  10. adriano ha detto:

    grazie daniele di queste chicche televisive!!!

    continua a informarci cosi’ e speriamo di aprire gli occhi a tutti…..

  11. giuseppe f ha detto:

    Caro Daniele due cose….

    la prima:

    può dedurre che poletti é un coglione

    e si può anche dedurre che il nanomafioso merdusconi é sostenuto fino alla fine da gente di mer.da, corrotta, arrogante, arrivista e che ha venduto anche la propria dignità 

    Bellissimo l’intervento del telespettatore….

    BRAVO, MOLTO ATTENTO E PREPARATO, PACATO ANCHE SE EMOZIONATO, BREVO A ZITTIRE LA CRETINA….

  12. Antonio ha detto:

    Grande Daniele. Vai avanti così. Sempre!

  13. pippo ha detto:

    scusate ma non sono riuscito a metterle in ordine cronologico spero si capirà  il senso.
    vai Daniele

  14. pippo ha detto:

    questa é la mail di protesta con relativa risposta del “professionista”aldo forbice conduttore di zapping..giudicate voi:
    Signor Forbice come si evince dalla sua risposta Lei é un ARROGANTE PRESUNTUOSO il termine cafone e maleducato lo usi con i suoi pari….io ho mosso una critica al suo operato,capisco che non le stia bene ma visto che si definisce un professionista lasci parlare gli ascoltatori e faccia dire quello che pensano, i grandi professionisti si sono sempre distinti per l’umiltà , dote che credo Lei non abbia…se Lei non é in grado di accettare il parere di un ascoltatore ..le rispondo solo Aquila non capit muscas e a non risentirci.
    Pippo Anastasi
    — Messaggio originale —

    Lei é solo un maleducato, per non dire un autentico cafone. E con i maleducati non si dialoga. Una cosa però voglio dire quel signore che lei ha citato non ha inventato proprio un bel nulla ed ha condotto “Zapping” solo per due mesi e mezzo, io da quasi 15 anni. E per fortuna gli ascoltatori (la stragrande maggioranza) non la pensano come uno stizzoso maleducato come lei. Impari a rispettare i veri professionisti.

    Aldo Forbice

    Inviato: giovedì 3 luglio 2008 20.35
    A: Redazione Zapping
    Oggetto: protesta

    E’ vergognoso che un conduttore di una trasmissione rai pagato anche con i miei soldi(visto che pago il canone) abbia e tenga un comportamento irriguardoso e si permetta di non far parlare gli ascoltatori che dicono cose, forse sgradite al conduttore. A ragione il Sen Di Pietro parlare ma non disturbare il manovratore….si vergogni e faccia il conduttore e non il censore.Come rimpiango il vero conduttore che ha creato questa trasmissione mi riferisco al Dott.Santalmassi.
    Si vergogni Signor Forbice, si comporta esattamente come il suo cognome ” tagli di forbice” faccia il conduttore e rispetti le opinioni di tutti,in fondo Lei é la davanti a quel microfono solo se noi ascoltatori stiamo ad ascoltarla……..riprenderò ad ascoltare Zapping quando Lei andrà  in ferie é sarà  sostituito dalla sua gentilissima e imparziale sostituta.
    Sa mica mi viene ordinato dal medico ascoltare Lei.
    Cordialmente
    Pippo Anastasi

  15. Valerio Frigerio ha detto:

    IDV 1 – PDL 0

    Libertà  1 – Arroganza 0

    Grazie!

  16. Fabrizio ha detto:

    Il moderatore,Poletti,fa davvero schifo!
    La sig.ra Frassinetti tenta di negare l’evidenza.
    Berlusconi ”ha lo scudo”,che ”selo puo’ giocare una volta sola..”
    Allucinante.

    Ciao Daniele!
    Fabrizio

  17. freeman ha detto:

    i servi del ducetto fanno pena, e pure quel conduttore non scherza… ma per fortuna c’é pure gente informata, che non si beve certo le balle del regime.

  18. prottin-prottero ha detto:

    @ paolo papillo:

    Gentilissimo paolo, colgo in te la rabbia diffusa nel mondo del lavoro tipica di quest’epoca di sfruttati contenti di essere sfruttati…
    No, non ti sto prendendo in giro, per niente.
    Se in Italia ci siamo ridotti così la colpa é soprattutto nostra che abbiamo permesso questa situazione.
    Negli anni 60-70 nei luoghi di lavoro se qualcosa non andava bene, i lavoratori facevano casino nelle piazze SUBITO.
    Nei casi più estremi si BLOCCAVA con picchetti le entrate delle fabbriche, io ho pure dormito una settimana fuori dai cancelli di una ditta che voleva “ristrutturare” licenziando metà  personale…
    Ora tutti si lamentano ma nessuno si mobilita in qualche modo, e chi vuole muoversi diventa bersaglio dei coglioni-colleghi che vanno a riferire tutto ai loro aguzzini-datoridilavoro…

    Sì paolo, questa é la situazione di merda che abbiamo permesso si instaurasse.
    La colpa é anche delle istituzioni che non fanno un cazzo per i lavoratori di qualsiasi genere.
    Un altro esempio é l’evasione fiscale da parte degli imprenditori, se il lavoratore fosse tutelato, denuncerebbe le evasioni del suo “padrone”, ma nei pochi casi di denuncia chi lo ha preso nel culo é il lavoratore che ha denunciato, non l’evasore che può pagarsi ottimi avvocati.

    paolo, sono con te ideologicamente, ma le nuove generazioni pur di riuscire a comprarsi l’ultimo modello di telefonino, vanno pure a letto con i loro sfruttatori, contenti di averlo fatto.
    Ciao.

  19. Mary ha detto:

    Bellissimo video!!!Interessantissimo…..E’ proprio vero che anche se hanno avuto il consenso degli elettori non li autorizza ad infrangere le regole a quei buffoni e bugiardi|

  20. Roberto G. ha detto:

    Abbiamo capito in cambio di cosa la Carfagna ha avuto il ministero. Non oso pensare in cambio di che l’ha avuto Ignazio La Russa!!

    Aveva ragione Montanelli: l’Italia di Berlusconi é la peggiore mai vista.

  21. emsi76 ha detto:

    Daniele complimenti come sempre per il video! incredibile!
    Ma chi riescono a prendere per il culo ancora?

  22. trarco mavaglio ha detto:

    OT

    video di Curcio Maltese:
    “al macero le intercetz HOT di Silvio” (3lug2008)
    http://it.youtube.com/watch?v=bQPH7E8FTNA

    estratto dalla puntata di PrimoPiano del 3luglio2008 con ospiti Curcio Maltese e Paragone (vicedirettore di Libero)
    ——————————————————

    VIDEO BERLUSCA: http://it.youtube.com/watch?v=2CmpOu4c-WE
    estratto dalla conferenza sui rifiuti svolta a Napoli il primo Luglio2008.
    Berlusconi annuncia che vuole fare un Decreto legge (e non un disegnoDiLegge) sulle intercettazioni e che andra’ giovedi a Matrix per spiegare questo problema privacy-intercettazioni (!?)

  23. paolo papillo ha detto:

    POESIA DEDICATA AGLI IMPRENDITORI CHE SE NE FREGANO DELLA SICUREZZA SUL LAVORO;specialmente a quello della UMBRIA OLII che ha chiesto i soldi ai familiari dei morti sul lavoro nella sua ditta
    BASTARDI
    SONO SOLO DEI BASTARDI
    VUOI GUADAGNARE DI PIU PER POTER SFAMARE LA TUA FAMIGLIA?LAVORA DI PIU’, BISOGNA AUMENTARE LA PRODUTTIVITA’. VERO SACCONI,VERO BRUNETTA ? VERO TREMONTI?;NON BISOGNA DARE GLI STRUMENTI PER LAVORARE MEGLIO E PRODURRE DI PIU’,PERCHE’ GLI STRUMENTI COSTANO,FRUSTIAMO I LAVORATORI COSI’ PRODUCONO DI PIU’…
    POI I LAVORATORI UBRIACHI DA DECINE DI ORE DI LAVORO IN PIU’ ,SI AMMAZZANO,E TUTTI AD INDIGNARSI “MORFEO” NAPOLITANO DICE CHE SONO COSE CHE NON DEVONO PIU’ ACCADERE…I SINDACATI FANNO 1 ORA DI SCIOPERO,QUALCHE PEZZO DI MERDA (ICHINO)DICE IN ITALIA NON CE’ LA CULTURA DELLE REGOLE DI SICUREZZA,QUALCHE CITTADINO IDIOTA DICHIARA NEI CANTIERI NON RISPETTANO LA SICUREZZA,L’IDIOTA NON SA’ CHE RISPETTARE LA SICUREZZA VUOL DIRE RALLENTARE I RITMI DI LAVORO.E SECONDO VOI CHE VI DICE IL PADRONCINO DI TURNO?RISPETTA LE NORME ANCHE SE RENDI DI MENO………
    BASTARDI SONO SOLO DEI BASTARDI.
    COME SONO BASTARDI I SINDACATI CONCERTATIVI,MA CHE CAZZO VI CONCERTATE CHE SIETE DEI MUSICISTI…
    APRIAMO DEI TAVOLI DI TRATTATIVA DICONO I SINDACATI CONFEDERALI A CONFINDUSTRIA,ED IO GLI DICO ;OGNI TANTO ABBIATE IL CORAGGIO DI RIBALTARLI QUESTI TAVOLI.
    A TE BASTARDO IMPRENDITORE CHE CHIEDI SACRIFICI A ME CHE GUADAGNO 1000 EURO AL MESE E POI TI ALLONTANI SUL TUO SUV BMW DA 50.OOOE DICO;
    MI PIACEREBBE VEDERTI IMPASTATO TE E LA TUA FAMIGLIA A UN ALBERO…MA TU BASTARDO MAGARI NON MUORI, MUOIO IO DI LAVORO E COMUNQUE TU RIMANI SEMPRE UN BASTARDO
    UN PRECARIO INCAZZATO CHE STA PER SCOPPIARE…

  24. -Francesco- ha detto:

    La trucida megera della casa della libertà  condizionale si é presa un bel paio di mazzate.Purtroppo a livello regionale.
    Mi ha fatto piacere sentire due persone informate sui fatti che senza filtro hanno potuto inchiodare i due berluscones incapaci. Il poletti é un ignobile venduto che cerca di fare carriera nel modo più facile oggigiorno ovvero strisciando per non inciampare ai piedi dei potenti. E potente ahime fa rima con delinquente.
    Certo ci fosse stato un vecchio squalo come Castelli o addirittura un decerebrato come gasparri avrebbero dominato la scena con la loro arte di prevaricare con slogan.Don silvio corleone ha stuoli di jack in the box che escono a molla per ripetere i ritornelli di regime,ma a livello locale sta messo maluccio. Ora usano quagliarello e il lebbroso bonaiuti a sciorinare spot anziché padre bondi l untuosa platinette senza capelli e si vede che sanno di mentire. Ma loro sono pagati dal mugabe di arcore per fare del male. E’ Water veltraumi che mi dà  i conati per quanto é falso , vigliaccopportunista, assieme alla fetida finocchiaro.Intanto mezza italia si guarda le tette di ciao darwin o quello schifoso di chiambretti assieme ai magnacci del noce vespa e co. Intanto la barca affonda….
    Un saluto a tutti

  25. Manuel ha detto:

    Questa donna é eccezionale 🙂
    Se il clima si é inasprito é colpa dell’IDV che tira fuori ste cose sul nano, mamma mia…
    Come vivere felice e contenti capovolgendo la verità …
    Prima si negava spudoratamente, ora si capovolge…
    Che progresso!!
    Aiuto!!!

  26. Turista della Democrazia ha detto:

    video molto inetressante..diffondetelo..

    http://video.google.it/videoplay?docid=-2138416794381091301&hl=it

    dura quasi 21 minuti..ma é molto piacevole..

  27. andrea cossu ha detto:

    QUANDO SONO SENZA ARGOMENTI L’UNICA COSA CHE SANNO DIRE E’ CHE HANNO VINTO LE ELEZIONI,GASPARRI DOCET,COME SE VINCERE LE ELEZIONI FOSSE UNA LICENZA A DELINQUERE. ANDASSERO TUTTI QUANTI A CAGARE BUFFONI!!!

  28. Biondo ha detto:

    Il problema é che non ho telefonato io, altrimenti entrambi gli esponenti avrebbero dovuto giustificare gli stessi reati, abusi, commistioni, clientelismi e raccomandazioni.

  29. helena f. ha detto:

    Ho trovato l’articolo su Poletti del 7 febbraio 2008:
    “Onorevole tutto d’un p(r)ezzo.” (in politica).

    Non ricordavo bene i dettagli e in effetti confusa con il fatto che il tipo si scagliava sempre contro la casta ho dato un informazione errata e mi scuso con Daniele.

    L’intervista a Poletti nel video riguardava l’iniziativa di raccogliere fondi tra i parlamentari per i familiari delle vittime del rogo della Thyssen group dove il Poletti si lamenta con il giornalista del fatto che si sono raccolti pochi spiccioli e critica i suoi colleghi castaioli.

    Comunque ricordavo bene che Daniele ne fa un “bel ritratto” sia come parlamentare che come giornalista, uno appunto che come dice LUCA predica bene e razzola male.

    Di nuovo scusa Daniele, un abbraccio

  30. Ale ha detto:

    Se il cittadino informato é difficile prenderlo per il c***!
    Secondo me la signora lì verrà  cacciata presto…non sa mentire e non ha la faccia tosta di rispondere con argomentazioni di fantasia atte a sviare l’attenzione…male, molto male!

  31. markfer ha detto:

    poletti e la befana andate a fanculo

  32. LUCA ha detto:

    POLETTI PREDICA BENE E RAZZOLA MALE, PRIMA SI SCAGLIA CONTRO LA CASTA QUASI DA RIVOLUZIONARIO INSURREZIONALISTA E POI VA A FARE LE COMPARSATE A BUONA DOMENICA!!
    COERENZA PER FAVORE!!!!

  33. helena f. ha detto:

    Quel Poletti é solo un gradasso. Propio Daniele, se non sbaglio, tempo fa fece vedere un video dove il tipo quando era parlamentare voleva mettere in una busta parte del suo stipendio dicendo che i politici guadagnano troppo e che però nessuno lo seguiva in questo bel gesto. Adesso non ricordo bene i dettagli, ma Daniele puntualissimo ne faceva un bel ritratto sia come giornalista “molto imparziale” che come ex parlamentare “molto bravo e onesto” sbugiardandolo come si deve.
    p.s. scusa Daniele se mi fossi sbagliata o non fossi stata esatta. Dovrei andare a rivedere quell’articolo che scrivesti qualche tempo fa.

    Per quanto riguarda la deputata del Pdl, é certo, come ben si vede nel video, che se la gente é informata, queste persone vanno in tilt e non sanno cosa dire. Queste persone, che sanno benissimo le schifezze che combina il loro capo, possono prendere in giro solo gli ignoranti, nel senso di ignorare, non conoscere, non sapere. Per questo le manifestazioni di piazza sono invece importanti, per esprimere il dissenso e far conoscere la verità . E’ l’unico mezzo che abbiamo per farci sentire.
    Bravissimo Zamponi, e tutto l’IDV con in testa Di Pietro, gli unici oppositori del regime.
    Veltroni comincia a dire qualcosina, ina, ina, senza mai essere chiaro, come al solito. Invece di andare contro le leggi-vergogna, dice: “ci sono altre priorità  in questo momento, la gente non arriva a fine mese, mentre chi beneficerà  di quese leggi questo problema non lo ha.” In pratica dice che le leggi possono anche aspettare, ma non dice che non si devono assolutamente fare perché sono incostituzionali e antidemocratiche.
    Bravo Uolter continua così… mai una presa di posizione seria, sempre vago, un pò di quà  e un po di là …
    Con calma mi raccomando, serenamente, pacatamente. Manifestazione contro il Governo in autunno, ha detto.
    Si, certo, facciamola quando tutti i giochi son fatti, che problema c’é.
    Quando l’opposizione non c’é, quando non contrasta le menzogne della maggioranza é in pericolo la democrazia ed é il primo passo verso la dittatura.

  34. patty ha detto:

    Bel video Daniele.Del video.Mette in evidenzia l’emblema del 90° di Poletti e la sfacciataggine della signora che pur di fare carriera nel “popolo delle libertà  condizionate” rinnega il suo essere. Complimenti al ragazzo che ha telefonato. Mi ha fatto ridere la faccia che ha fatto la signora quando il ragazzo le ha risposto a tono. Che tipa…

  35. anonimo ha detto:

    Ma sto Poletti non e’ un po’ ambiguo?? Non era quello che parlava contro gli sprechi della casta?? Pero’ ora ne difende gli interessi…

  36. luia ha detto:

    DI PIETRO: “BERLUSCONI HA LA CODA TRA LE GAMBE”
    “Ieri c’e’ stata la dimostrazione di una indipendenza di attivita’ giornalistica da parte di Enrico Mentana. Se Berlusconi ha rinunciato e’ perche’ avra’ tentato, senza riuscirci, di convincerlo a non affrontare il tema delle intercettazioni. Berlusconi su questo argomento ha la coda tra le gambe”. Cosi’ il leader dell’Idv questa mattina in un’intervista a RTL 102.5 sulla rinuncia da parte di Berlusconi ad andare alla trasmissione televisiva ‘Matrix’. “Non voleva andare – spiega Di Pietro – a Matrix a dire a tutti gli italiani delle bugie ed e’ per questo che ha fatto un passo indietro”. E su Berlusconi afferma: “Lo dico con il cuore in mano, io non ce l’ho con Silvio Berlusconi, ma penso che non si possa fare un lavoro cosi’ importante in conflitto d’interesse, perche’ non sai mai se al mattino quando il Presidente del Consiglio prende una decisione mentre si fa la barba, la prende nell’interesse del Paese o solo personale”.

    Sulle intercettazioni spiega:”secondo me non ci deve essere la riforma. Il problema di fondo e’ che le intercettazioni, se autorizzate dal giudice, sono uno strumento molto importante per la lotta alla criminalita’”, mentre sulla divulgazione delle stesse Di Pietro spiega: “Dipende. Quelle che hanno rilevanza penale e’ giusto che siano messe a conoscenza anche dell’opinione pubblica, quelle che sono solo questioni private di ognuno, e’ giusto che vadano al macero. Ci sono due filoni di intercettazioni, quelle serie come quelle a d’Alema e quelle cosi’ dette gossippare. All’italiano medio interessano altri temi come quelli economici, dispiace constatare che il governo, invece, ci costringe a occuparcene”. “Il problema e’ che la Rai e’ un servizio pubblico, pagato da tutti noi – continua Di Pietro – dove lavorano persone entrate per concorso e con una loro meritocrazia. Nel momento in cui arriva una raccomandata che bypassa tutti e viene pagata con i soldi degli italiani, e’ normale pensare: ‘Berlusconi, divertiti pure, ma fallo con i tuoi soldi e non con quelli degli italiani’”. Di Pietro ribadisce poi che la manifestazione dell’8 luglio non e’ contro il Pd: “Ho lanciato questa manifestazione con l’obiettivo di segnalare e denunciare che sono quasi cento giorni che ci stiamo occupando di problemi di Berlusconi e non di quelli del paese”, e, a Cofferati che questa mattina della colonne del Corriere della Sera spiegava il suo ‘no’ a scendere in piazza martedi’ con l’Idv dice: “Io rispetto il fatto che Cofferati decida di non andare in piazza, ma parli per se’. Lui deve rispettare chi invece vuole andare in piazza e vuole manifestare e far sentire la propria voce. Questo atteggiamento deve far riflettere: come mai molti dirigenti del Partito Democratico, a cominciare da Cofferati, hanno tutto questo bisogno di dire ‘non andate a manifestare’?. Chi non vuole andare, che vada al mare”.

  37. claudio ha detto:

    Povera Italia. Mi sa che però Antonio di Pietro viene fuori tempo massimo. Se nel ’93 avesse allungato a qualche giornalista (a quel tempo propenso) qualcosa sugli affari di mediaset, sulla televisione e sull’amicizia con Bettino quella sarebbe stata la campagna elettorale dell’amminicato, amico di bettino e dei politici ladroni di mani pulite contro i comunisti irreprensibili invece fu il salvatore della patria contro i comunisti. Se l’avesse fatto ci saremmo salvati da questo scempio del partito azienda fatto dal fior fiore del leccaculismo. Politica spettacolo e trasmigrazione in blocco di penne di giornali (ahhh!!), di faccendieri del foro (peggio ancora) e in ultimo di tette e culo da calendario. Direttamente da Mediaset al governo per una politica spettacolo. Povera Italia.

  38. bob romanella ha detto:

    BELLISSIMOOOOO! “TEMPORANEA SOTTRAZIONE AL PROCESSO” E può sorridere ed essere un infame! E lo ammette, pure. Si sottrae al processo a va bene così! SILVIO! Sei innocente? allora fatti processare e porta le prove della tua innocenza, buffone! Non “SOTTRARTI TEMPORANEAMENTE AL PROCESSO”. Come li odio, ‘sti berluscones faccia di bronzo!

  39. Andrea G. ha detto:

    In questo “filmato” si vede benissimo che quando il cittadino e’ informato dei fatti, il politico di turno non puo’ raccontarci piu’ palle…almeno puo’ dirle ma non gli crede piu’ nessuno.
    Grande IDV

  40. Fabio La Torre ha detto:

    Ottimo, ottimo esempio…
    E non solo per i modi del conduttore assai usuali, ma anche per come dovremmo fare NOI INFORMATI, spendendo un po del nostro tempo per cercare di prendere la linea nelle trasmissioni radiotelevisive e, di smerdare in diretta queste facce di tolla che nemmeno sanno di cosa parlano e abusano di spazi che non meritano.
    Grande Daniele… ti seguo sempre.

    Con stima
    Fabio La Torre

  41. Luigi Montinaro ha detto:

    GRANDISSIMO!!!
    grandissimo soprattutto il termine può giocarselo una sola volta!
    😉

    Ma non sapevo che stessimo giocando a MONOPOLI:

    usa la carta ESCI GRATIS DI PRIGIONE SENZA PASSARE DAL VIA così non ritiri le 20.000Lire!
    Però te la giochi!
    😉

    Cavolo… mi hanno fregato Parco della Vittoria!!!!

  42. Roberto G. ha detto:

    Ogni volta che Castelli presenzia a qualche trasmissione infila sempre qualche figura di merda. Quando Tabacci gli ha ricordato che loro nel ’94 tifavano per i magistrati lui serafico ha risposto che allora in parlamento c’erano un sacco di mascalzoni, e alla replica che oggi la situazione non é migliore é rimasto senza parole con la sua faccia da ebete decerebrato.
    Il conduttore Roberto Poletti (tanto per inquadrare il personaggio) eletto coi verdi mi risulta sia stato cacciato perché non lo sopportava nessuno.
    Proviene dalla Lega Nord e nel ’97 volevano farlo rimuovere dall’albo dei giornalisti perché così si esprimeva dalle colonne della Padania nei confronti del governo Prodi di cui allora era fiero oppositore:
    «Quando ci libererete dai negri, dalle puttane, dai criminali, dai ladri extracomunitari, dagli stupratori color nocciola e dagli zingari che infestano le nostre spiagge, le nostre vite, le nostre menti?».

  43. sogart ha detto:

    ma questa donna cosa diceeeeeee? la follia!ma tanto e di rito
    il ragazzo che ha chiamato l ha fatta tacere la verita fa male!!!come citava una famosa canzone!non riescono piu a coprire in modo sensato le cose che stanno facendo
    le balle spaziali stanno cadendo!!!
    daniele ti chiedo un favore io non ho potuto sentire berlusconi a matrix xke sono a londra.
    pero mi piacerebbe leggere uno dei tuoi articoli che possa riassumere cio k ha detto e correlarli a fatti tangibili e verita ,xke sappiamo che rigira tutte le cose come vuole lui!!!
    grazie!!!
    un saluto a tutti

  44. E. ha detto:

    Grazie per l’interessante video.
    Buon lavoro!
    E.

  45. Daniele Cerra ha detto:

    Grazie, bel video.

    Il “moderatore” é davvero squallido.

    Mi é capitato di vedere video di Daniele dove lui fa il moderatore e devo dire che lascia parlare tutti allo stesso modo.

    Poi sicuramente in testa sua volano i bestemmioni, ma rimangono là¡ 🙂

  46. Mauro ha detto:

    Quella donna é un’incapace. Non perché non sa come stanno i FATTI, ma perché per difendere Berlusconi e l’operato del suo governo non serve saperli. E’ sufficiente una buona faccia da culo, una grande retorica e un’oratoria perfetta, ciceroniana. E invece lei che fa? Tentenna, bisbiglia, cincischia. Non si fa così. A breve riceverà  qualche rimprovero dall’alto, ne sono sicuro. Farsi mettere all’angolo da un dipietrista giustizialista, da un ragazzo e da un anziano… E’ davvero troppo.
    L’otto luglio saremo tanti, tanti, tanti. Alla faccia di quel cornuto di Castelli che stamattina a La7 ha detto che “Vanno a Piazza Navona perché tanto sanno che saranno 4 gatti”, accompagnando la frase col suo solito sorriso becero da mongoloide. Beh, caro Castelli, ce lo sapremo ridire quando quei “quattro gatti” graffieranno il tuo bel culetto da polentone!

  47. marco.chinaski ha detto:

    della serie “come ricoprire di me*da le persone semplicemente dicendo come stanno le cose”. almeno nelle trasmissioni mandassero qualcuno che ha un po’ più di faccia di bronzo! 😀 perché gli italiani sono ancora così ciechi..
    grazie per aver proposto questo video daniele, spero di esserci l’8 luglio perché purtroppo lavoro fino a tardi di solito. ma perché non é stato organizzato di sabato???

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.