Maialate in doppiopetto

Il governo italiano é al servizio dei porci comodi di Silvio Berlusconi. Ieri la maggioranza é “scivolata sugli uccelli” decreto faunistico bocciato per 2 voti grazie al massiccio numero di assenti del Pdl, tra cui l’avvocato personale berlusconiano Ghedini, il piduista Cicchitto e il pluricondannato Umberto Bossi.

Un Berlusconi infuriato con i suoi attaccapanni assenti, intenti a fare shopping nelle vie romane, brontolava come una padella di fagioli “Invece di stare sui banchi a votare la salvezza di Rete4 per far pagare multe milionarie agli italiani, stanno a farsi i cazzi loro chissà  dove!”
Ecco allora i vari Andrea Ronchi ed Elio Vito armati di cellulare a cercare i disertori: é già  pomeriggio inoltrato quando in Transatlantico appaiono alcuni gaglioffi servi del nano piduista. La sconfitta sugli uccelli e l’ostruzionismo del morbido Uolter dilatano i tempi della legalizzazione del furto delle frequenze ad Europa7? Non c’é tempo da perdere!

A proposito, mentre Di Pietro protesta coi megafoni per i diritti di Francesco Di Stefano, Silvio ride sotto i baffi puntando già  al rinnovo del cda Rai: vorrebbe alla presidenza Alessio Gorla, suo personale scarpone sci per la discesa in politica. Del dipietrista Leoluca Orlando alla presidenza della commissione di vigilanza del canale pubblico non ne vuole sentir parlare nemmeno il piduista Cicchitto! Meglio puntare su un morbido e alleato pidino, magari amico di Gianni Letta no? Perché non ritentare sul pidiellinopidino Claudio Petruccioli? Così mansueto, così ricattabile, così asservito e non così sputtanato come Agostino Saccà , sotto inchiesta per corruzione proprio col presidente del Consiglio per la tratta di 2 mignotte in cambio del governo.

A Berlusconi cosa vuoi che gliene importi di debito pubblico e rifiuti! A lui interessa essere il primo venditore di spot insediato al Quirinale. I suoi “soldati” in doppiopetto devono essere ai suoi piedi. Quelli armati li ha già  schierati a Napoli contro i suoi elettori intenti a difendere il proprio diritto alla salute.
E visto che siamo in un paese a libertà  vigilata se l’ultimo “Annozero” é stato visto da 5 milioni di paganti, é meglio premiarlo spostandolo a venerdì per dare spazio a Vasco Rossi! Sia mai che i colori della Rai tutta a sinistra – come tuona il beneacculturato Bondi – diano adito a usi onesti e meritati della tv pubblica! Meglio i provvedimenti criminosi avallati dal direttore del tg2 Mauro Mazza, quello dei “grillini terroristi”.

Se Annozero é seguito significa che bisogna moralizzare il Paese! Perciò sta per essere ingaggiato Papa Ratzinger nell’inedito ruolo di conduttore. Il pastore tedesco vaticano é intento ad ottenere una rubrica fissa sulla Rai, forse in più giorni la settimana in cui leggere la Bibbia.
Per tornare davvero all’Annozero.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

24 Commenti a “Maialate in doppiopetto”

  1. Aldo Macina ha detto:

    Per Federico Elmetti. Mi spiace deluderti ma ieri sera Marco, ospite a Modugno (Ba), interpellato sull’argomento ha detto che non accetterà . Sia perché non si sente in grado di fare il direttore di niente, sia perché secondo lui l’iniziativa non può funzionare. Ne ha viste tante simili provare e fallire. Per un giornale serve un editore serio, che faccia investimenti e che abbia un programma “imprenditoriale”. Dice anche di essere oberatissimo di lavoro e che non saprebbe dove infilare quest’altra iniziativa.
    Per un resoconto dell’incontro di ieri sera http://www.ilventodihermes.it

  2. Adduso ha detto:

    CAMBIA LA MAFIA, CAMBIA LA POLITICA, CAMBIANO LE ISTITUZIONI

    Non vorrei evidenziare fatti personali, ma ogni tanto é necessario portare prove concrete di ciò che si afferma, anche per non dare modo ai nostri “padroni politici-istituzionali” (’mafiosi’) di affermare che noi cittadini divaghiamo oppure parliamo senza avere argomenti reali bensì solo “paturnie” mentali.

    Per questo, qui di seguito riporto una pagina del mio piccolo sito personale, non per farmi pubblicità , bensì solo per farvi vedere con una prova concreta e documentata, che in Italia esiste una “organizzazione” politico-istituzionale che decide cosa deve e non deve essere fatto e soprattutto “ alza le lance” contro chi denuncia la “politica mafiosa”.

    http://www.adduso.altervista.org/DocumentiSestaParte1.htm

    Un vecchio detto dice: “… per gli ‘amici’ la legge s’interpreta, per gli ‘altri’ si applica …”.

  3. Biondo ha detto:

    E io spero vivamente che Travaglio non faccia la fine di Mauro de Mauro.

  4. Sixpounder ha detto:

    Mi chiedo se Travaglio sia stato perlomeno avvertito di questa cosa 😕
    E in caso, se é d’accordo…

  5. Federico Elmetti ha detto:

    Ciao Daniele,
    mi rivolgo a te perché potresti essere un degnissimo interessato e mi rivolgo a tutti quelli con cui scambio quotidianamente pareri su questo blog.
    E’ arrivato il momento di agire.
    Volete un settimanale libero diretto da Marco Travaglio?
    Siete disposti a finanziarlo con un abbonamento di 70 euro l’anno?
    L’idea é rivoluzionaria. Il progetto si chiama Progetto664. E’ portato aventi dal Meetup664 di Grillo.
    Sta nascendo il primo giornale libero e indipendente, finanziato dai soli lettori.
    Volete sapere meglio di cosa si tratta?
    Ho messo un post sul mio blog. Leggetelo e se siete davvero interessati, scaricate il volantino e diffondete il progetto!
    Siamo già  più di mille!!!

    http://verraungiorno.blogspot.com

  6. Sixpounder ha detto:

    Il giorno che vedrò il Papa avere una rubrica su una qualsiasi televisione pubblica sarà  il giorno che mi convincerò ad abbandonare definitivamente questo paese.

  7. Marco B. ha detto:

    Sai Daniele che bruciaculo che gli é venuto al nano mafioso e piduista oggi .. con quello che gli costa il PArlamento!!
    Bene Di Pietro e congrega .. speriamo non ri-cada in scivoloni (S)FASCISTI come quando era al governo! Al P(2)D di Waterloo auguro di estinguersi .. rigorosamente e pacatamente nell’ombra. AVANTI così .. s’é fatta l’Italia .. sà  da fare l’ITAGLIANI!

  8. giuseppe ha detto:

    giovanardi di mer.da!!!
    proposta contro la prostituzione….
    denunciare i clienti, multe per i clienti, sequestro dell’auto….
    il “ministro” giovanardi si vede che ha proprio un bel “cervello”….
    ma perché invece dei clienti non si mettono alla gogna gli sfruttatori????
    forse perché i ladri non rubano in casa dei ladri?????

    e poi, a me, dei clienti non me ne frega nulla….IO VOGLIO I DELINQUENTI IN GABBIA AI LAVORI FORZATI….IO VOGLIO SAPERE CHI SONO I PARLAMENTARI CHE VANNO A PROSTITUTE….QUELLI CHE SNIFFANO COCA…..QUELLI CHE RUBANO….VOGLIO SAPERE COSA SI DICONO AL TELEFONO….
    VOGLIO GIUSTIZIA E TRASPARENZA…..

    spero sia capace di leggere ma ho i miei dubbi, perché uno che propone delle cazz.ate così immani deve avere proprio il cervello come una ciliegia….
    piccolo, occupato quasi tutto dal nocciolo e pure con il verme!

  9. […] Maggio 28, 2008 · No Comments Maialate in doppio petto di Daniele Martinelli […]

  10. micheleincina ha detto:

    Ma di questi tempi é pericoloso criticare Berlusconi?
    Me lo chiedo perché non saprei cosa aspettarmi tornando in un’Italia così diversa, in fondo L’HA VOTATO LA MAGGIOR PARTE DI VOI, magari NON voi che seguite e leggete il blog, ok, ma se non siete voi, di sicuro sarà  stato il vostro vicino di casa. Che ha più amici di voi.
    Senno – davvero – non si spiega.

    La SURREALTA’ italiana ha superato i limiti dell’immaginabile, speravo di appartenere ad un popolo di inventori, illuminati, gente che usa la testa ANCHE per ragionare. Fatica sprecata, oggi abbiamo la TV che ragiona al posto nostro, basta accendere quella e mettere in standby il cervello.
    La metà  degli aventi diritto al voto é un bel pò di gente cavolo, sicuramente più di quelli che seguono Grillo e Travaglio.. ma ci pensate????? 10-20 milioni di persone che ha fatto una croce decisa sul partito con una “D” in più.
    Ammetto di avere parenti che seguono le omelie di San Emilio Fede con l’orecchio incollato al televisore, ma non credo che la maggior parte degli italiani abbia più di 80 anni..

    e più o meno quella volta é andata così:
    “Nonno, per chi voti?”
    “Per la Democrazia… ”

    saluti

  11. luciano ha detto:

    Che siano stramaledetti tutti i giornalisti servi,
    che continuano a non informare gli italiani.
    Basterebbe tradurre qualche articolo straniero,
    per far capire alle molte “teste di Kazzo”, che cosa
    votano.

  12. Emiliano ha detto:

    Fede dice che alla gente non interessa la questione rete4
    http://www.corriere.it/politica/08_maggio_28/rete4_incontro_emendamento_frequenze_gentiloni_romani_5a064bc8-2c94-11dd-8f6e-00144f02aabc.shtml

    strano sul corriere.it c’é questo piccolo sondaggio che NON E’ SCIENTIFICO ma che fa riflettere:
    http://www.corriere.it/appsSondaggi/votazioneDispatch.do?method=risultati&idSondaggio=2688

    E cmq in base a quale criterio la gente non dovrebbe interessarsi, visto che rete4 ci puo’ costare una multa da 300.000.000 di euro da pagare con le nostre tasse il risarcimento ad europa7 sempre con le nostre tasse?

    E il PD che fa? … che domande, “dialoga” no!
    http://www.radioradicale.it/scheda/254587/intervista-a-michele-de-lucia-sul-suo-libro-il-baratto-kaos-edizioni

  13. valerio ha detto:

    Daniele presidente della repubblica

  14. Gionata frau ha detto:

    Scusa Dani ho provato a guardare il video ma e troppo forte per il mio stomaco non c’e la faccio.
    Ciao
    Gionata

  15. sogart sogart ha detto:

    ieri ho visto un bel pezzo del dibattito in aula,italia dei valori stà  facendo un buon lavoro.
    poi cambiando canale per vedere k succedeva al senato mi sono spaventata schifani abronzatissimo k si faceva portare un bicchiere d’acqua e che parlava tutto contenuto come al suo solito.
    tra le altre cose non ci ha risposto all e-mail che gli abbiamo mandato ,doveva darci delle spiegazioni ma non ci sono state,penso k non abbiano capito k quella sedia non sarà  all infinito calda e che il nanetto non terrà  sempre il mantello aperto per far riparare i suoi servetti.
    questa legislatura é iniziata veramente nel peggio dei modi,é una presa in giro clamorosa poi salva rete 4 é un insulto.
    questa é una falsocrazia.
    il potere nelle mani dei pochi e soliti in parlamento,il popolo non si sa bene k potere abbia e quale gli sia rimasto,se fare una semplice croce basta per soddisfare gli animi e farli alleggerire si sbagliano,siamo esculsi dalla vita politica,internet ci può dare un pò di democrazia ma non é sufficiente poi succedono cose che la gente non sa,e che vanno ad incidere sulla vita di tutti come l’inceneritore affinco a casa mia.

  16. chemako ha detto:

    Daniele sei grande, uno dei pochi capaci di fare informazione non servile

  17. umberto d'errico ha detto:

    RAGAZZI E’ IL MOMENTO DEL LANCIO DELLE MONETINE COME A CRAXI ANCHE A BERLUSCONI “PIGLIATI PURE QUESTE”

    mi raccomando monetine da 1centesimo non merita di più,chi ha il lancio corto si può aiutare con una fionda. ricordate a ROBERTO DEL BOSCO (quello del lancio del cavalletto) che berlusconi é tornato. lo riconosci subito a la testa verniciata di nero come pinocchio.

  18. Giampiero ha detto:

    D’accordo, tutto vero tutto giusto ma parlare e denunciare non basta più. Siccome le persone che sanno e che non sono d’accordo sono ormai qualche milione, bisogna scendere in piazza! Quando si voterà  la legge su rete4 organizziamoci per andare davanti a palazzo Chigi! Quelli di Martinelli, di Grillo, di Ricca! Non possono far caricare dalla polizia migliaio di persone! Se non scendiamo in piazza davvero non cambierà  mai niente! Io sono di Torino, ma se ci fosse da spostarsi fino a Roma per far capire al governo che é controllato dai cittadini e che non si possono fare le cose tanto per farle o perché Berlusconi ci guadagna lo farei! Organizziamoci! La massa vince, scrivere sui blog e indignarsi non basta!

  19. andrea poulain ha detto:

    beh ratzinger in tv é proprio il massimo di quando indietro sta ancora cristiana ci stia portando..ma con che permesso poi fanno sta roba..speriamo che non se lo caghi nessuno cosi almeno gli ascolti bassi faranno abbassare il costo della pubblicità  e i vertici dovranno sostituire l programma..
    globalizzazione 1 vaticano 0
    per la prima volta sarei felice della globalizzazione e del fantomatico libero mercato..
    comunque cicchitto é proprio un servo, un soldato dell’esercito del mafionano..
    l’unica speranza che ho é che faccia la fine dell’impero romano.
    talmente vasto e potente che si auto eliminò.
    http://andreapoulain.blogspot.com/

  20. Alessandro ha detto:

    Non era difficile immaginare ciò che avrebbe fatto Berlusconi…

  21. Biondo ha detto:

    Meno male che me ne sono fujuto…

  22. Diego ha detto:

    Questa della rubrica del Papa é proprio bella!
    Manca solo un nuovo canale dedicato alla Chiesa, ho già  il nomee: cRAIst!

  23. freeman ha detto:

    bravo daniele, ottimo articolo! 🙂

  24. Diego ha detto:

    Sempre in tema di leggi porcata, quest: http://www.sissco.it/fileadmin/user_upload/Attivita/comunicati/segreto_stato_8_4_08.pdf
    é il nuovo decreto che renderà  le “infrastrutture critiche” come le centrali elettrice coperte da segreto militare…

    Addio controlli, addio trasparenza.
    Tristezza.

    PS bel post ^_^

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.