Calamità  ambientale totale

rifiuti-nola.jpg

Pubblico una lettera che riporta le riflessioni di un cittadino campano angosciato dai rifiuti, problema che ritengo probabile miccia che potrà  portare ad una guerra civile, a meno che si trovino soluzioni urgenti finora solo paventate.
Se non si debellerà  la camorra e i suoi amici alla Bassolino dagli affari, la situazione campana é ormai entrata in un vicolo cieco da cui non uscirà  più.
Questa testimonianza coincide con l’invito in trasmissione che ho rivolto via mail al candidato premier Stefano Montanari, che spero accetterà .

Vivo in un mondo parallelo e capovolto che riflette il peggio del mondo reale.
I rifiuti tossici, in questo mio mondo, sono liberi di uccidere noi e i nostri figli, mentre le istituzioni sono dolosamente omertose e passive.
Polveri versate nei campi, lasciate al vento e alla pioggia ci avvelenano. Rifiuti sparsi in tutto il mondo ma che il mondo parallelo nega di vedere.
Tira vento e ci invadono i polmoni, si annidano nei vestiti, nelle auto, sui campi, nell’acqua e nel latte. Se piove filtrano nelle falde, quando bruciano le respiriamo. Senza parlare delle polveri versate nei pozzi e nascoste sottoterra. Il sangue e gli organi dei nostri figli sono già  altamente contaminati.
Credo sia il momento di fare davvero qualcosa, senza attendere un giorno di più! Mentre io scrivo i rifiuti ci avvelenano, mentre tu leggi i rifiuti ci uccidono.
Domenica, guardando sconvolto “Report”, ho appreso la devastante notizia che Bassolino era il commissario straordinario alle bonifiche per i 2550 siti di rifiuti tossici.
Incredibile! Abbiamo pagato Bassolino per non aver fatto una sola bonifica, per non aver messo nulla in sicurezza e per avergli permesso di contribuire ad ucciderci lentamente.
Riflettendo mi rendo conto che se c’é un terremoto che fa qualche crepa nei muri si chiede lo stato di calamità , se tira un venticello un pò più forte e sradica qualche albero si chiede lo stato di calamità .
Com’é possibile che i nostri politici non chiedano calamità  per tutti i veleni in circolazione?
Quando nel 1986 ci fu il disastro nucleare di Chernobyl fu dichiarato stato di crisi, qui nei dintorni di Napoli non stiamo messi meglio. La gente si ammala e muore di rifiuti che sono sempre li, esposti ai 4 venti e sotto terra.
A
Gaza é bastata qualche cacchetta di cane per dichiarare lo stato di calamità  ambientale, perché invece i rifiuti radioattivi e chimici passano inosservati? Ce li teniamo perché forse non fanno male?
Chiediamo all’Italia, all’Europa e al Mondo lo Stato Urgente di Crisi. Una spaventosa crisi causata dai rifiuti tossici che nessuno ormai può più negare.
Il mondo ci chiede perché non ci attiviamo, tutti aspettano la nostra mossa. Mi sento quasi ogni giorno con giornalisti stranieri, alcuni hanno visto “Report” e mi chiedono sconcertati come sia possibile che nessun politico ancora oggi non faccia nulla per la vita dei suoi cittadini!
E’ proprio un mondo parallelo rovesciato. Ma é giusto che ci viva io e tanti miei altri concittadini?

Sergio dal Triangolo della Morte (NA)

Nel video godetevi il Bassolino del 2005, intervistato in “Report” alla vigilia dell’irreparabile situazione ambientale attuale.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

17 Commenti a “Calamità  ambientale totale”

  1. agos ha detto:

    Vi sono gli estremi di condanna per il reato di “genocidio di massa” per Bassolino e compagni, responsabili dello scempio dei rifiuti in campania. Grazie a queste brave persone, la morte aleggia in Campania sottoforma di prodotti della terra, acqua potabile, aria respirata… Non c’é scampo! Un intera popolazione condannata!

  2. Harlock ha detto:

    E’ una maschera, uno sfacimme…
    Io capisco lo strazio dei cittadini campani, ma cazzo, qualcuno l’avrà  pure votato eh…

  3. eddie ha detto:

    grazie gianni…
    cittadini di roma date il via all’agonia della casta!!!!

  4. Gianni Rosa ha detto:

    sondaggio su il tempo. vota per chi vuoi come sindaco di roma. Vota lista Grillo.
    http://sondaggi.iltempo.it/

  5. Marco Manara ha detto:

    Ma quanto schifo fa quest’uomo? come si fa a votare una persona simile?

  6. Giacomino di Milano ha detto:

    TG5 delle 13.00 di oggi – ammetto di acquisire informazioni anche dagli pseudo tg propinati dalla TV di massa, anche perché se conosci il nemico lo puoi combattere e distruggere.

    COMUNQUE

    la notizia che é passata é che da rilevamenti del Corpo Forestale dello Stato sono stati rilevate presenze di sostanze altamente inquinanti nei canali intorno alla zona di Abbiategrasso (provincia di Milano?? – comunque al “nord”)

    LO SCIEMPIO E’ OVUNQUE

    FUORI TUTTI
    FUORI TUTTI
    FUORI TUTTI
    FUORI TUTTI
    FUORI TUTTI
    FUORI TUTTI

    Giacomino di Milano

  7. Giacomino di Milano ha detto:

    TG5 delle 13.00 di oggi – ammetto di acquisire informazioni anche dagli pseudo tg propinati dalla TV di massa, anche perché se conosci il nemico lo puoi combattere e distruggere.

    COMUNQUE

    la notizia che é passata é che da rilevamenti del Corpo Forestale dello Stato sono stati rilevate presenze di sostanze altamente inquinanti nei canali intorno alla zona di Abbiategrasso (provincia di Milano?? – comunque al “nord”)

    LO SCIEMPIO E’ OVUNQUE.

  8. Terry B. ha detto:

    Tutto ciò che sta accadendo a Napoli é fuori da ogni logica civile. Quello che però ha dell’assurdo é che noi non siamo più un popolo. Ognuno pensa al suo metro quadrato di vita, non conosciamo più la parola UNIONE ( e non quella che é appena caduta s’intende). Questo paese non esiste più, non ha più logica alcuna. La guerra civile? Non accadrà  mai, siamo troppo pigri per fare una cosa del genere. I nostri nonni erano degli EROI, noi non siamo più nulla. Ho trent’anni, sono una bambocciona, e come unica soluzione vedo solo quella di lasciare ilmio adorato paese.
    Fino a quando non riusciremo davvero ad aprire gli occhi, non cambierà  nulla. Ho paura, ma non per me, per i miei genitori e per i miei nipoti. Sto lottando per cambiare le cose, nel mio piccolo certo ma lo sto facendo. Certo che se vedessi davvero 30 milioni di italiani muoversi mi sentirei un pò meno goccia nell’oceano,che in questo caso é un’oceano di M***a

  9. Gianni Rosa ha detto:

    PIERO RICCA: incontra dell’utri. (video)
    http://www.pieroricca.org
    da non perdere.

  10. Francesco De feudis ha detto:

    perché non cominciamo ad eliminarli fisicamente? Si può fare!

  11. Claudio ha detto:

    In Francia contro la dittatura hanno fatto una rivoluzione e si sono impadroniti del loro territorio e li hanno cacciati via. In Africa contro le dittature e le guerre scappano lasciandoli da soli senza nessuno da sottomettere o da sfruttare.
    In ogni caso hanno reagito.
    Quale sarà  la giusta reazione dei campani, abbandoneranno, o si ribelleranno?

  12. Thomas C. ha detto:

    Grazie Daniele che hai ascoltato e nostre richieste sulla partecipazione di Montanari.

  13. Rent ha detto:

    Campani non andate alle urne per farvi prendere ancora per i fondelli !

  14. helena f. ha detto:

    Ogni volta che leggo lettere di cittadini campani (anche sul blog di Grillo) mi si stringe il cuore. Non é possibile questo stato di cose. E mi sale una rabbia… incontenibile.
    Che cosa ci fa Bassolino nel PD ?
    Con che coraggio Veltroni lo ha candidato.
    Non hanno rispetto per la gente. Oltre il danno… la beffa.
    Non é giusto. Se loro non fanno nulla, bisogna ribellarsi, é un nostro diritto.
    I responsabili devono pagare per la loro incompetenza (per non dire altro).
    Non si “gioca” con la vita delle persone.
    Altroché la poltrona in Parlamento. In galera deve andare chi commette un omicidio come quello che si sta perpetrando contro il cittadino campano.
    E non lo vogliono capire. E continuano con i loro giochini, senza ritegno, senza vergogna. Ma il vaso é stracolmo. E come dici tu Daniele, se non si fa immediatamente qualcosa, (ieri é già  tardi) , la guerra civile é dietro l’angolo.

    Sono contenta che hai invitato Montanari in trasmissione. Anch’io ho perorato la sua causa come altri qui chiedendoti di dargli visibilità .
    Grazie Daniele.
    Sei grande!
    Ciao

  15. Michele Mio ha detto:

    sono tutti dei vigliacchi, pensano ai cazzi loro e se ne fottono della povera gente

    Ma cio’ che mi sconcerta é che la gente andrà  pure a votarli

    i Napoletani e tutti gli Italiani hanno un’arma formidabile
    andate a votare e rifiutate la scheda

    Fateli crepareeeeeeeeeee

    E poi hanno tanta lingua per criticare Grillo
    Bastardiiiii

    michele mio

    http://italianiinguyana.blogspot.com/

  16. Alex ha detto:

    Mi fa piacere che tu abbia invitato Montanari.
    Grande Daniele!

  17. eddie ha detto:

    verso rifiuti zero-la miglior strategia é il confronto
    giovedì 20 marzo h.20.30
    auditorium del museo di scienze naturali
    via ozanam 4 brescia

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.