Santa che? Solo “medio” gentile

daniela-santanche.jpg
La raffinata Daniela Santanché

Ad “Annozero” , con rispetto per il gentile e tagliente Michele Santoro, basterebbe la presenza di Marco Travaglio per riempire 2 ore di notizie.
Non per cattiveria, per carità , ma solo per non dare fiato alle sciocchezze pronunciate da Daniela Santanché predicatrice di valori e legalità  quando il leader della sua Destra Francesco Storace, é il primo dei sinistri ad essere stato rinviato a giudizio per spionaggio e frode informatica ai danni del comune di Roma! Aveva pagato alcuni hacker per inserire firme false nelle liste dei candidati Piero Marrazzo ed Alessandra Mussolini per poterli attaccare alle spalle.
Ora, che i valori vadano difesi d’accordo, ma che un politico si arroghi di candidarsi premier con un movimento il cui leader é sotto inchiesta per una vicenda meschina come quella di Storace, andrebbe chiarito e indagato meglio fin da subito con domande a bruciapelo. Invece c’é voluta un’ora e mezza, e a fatica da parte di Marco per far emergere questa memoria!
A parte ciò, personalmente ritengo che trasmissioni preziose come quelle di Santoro siano occasione ghiotta per radiografare meglio il passato e i comportamenti di chi si siede su quelle seggiole in cerca di voti.
Ebbene, assistere ai discorsi e alle espressioni facciali della Santanché, mi son reso conto che di nuovo, in quella figura, c’é poco o nulla.
Poco o nulla di donna che lava e stira dalla mattina alla sera.
Poco o nulla di donna che conosce le difficoltà  di arrivare a fine mese con stipendio da operaia o da impiegata.
Poco o nulla di farina del suo sacco perché le sue dichiarazioni sono guidate dai camerati ombra.
Molto si evince, invece, dal lento incedere di quella sua flemma, tipica di quei soggetti cresciuti coccolati tra bambagia e vizi.
Ascoltare la Santanché pare di sentire Rosanna Cancellieri in versione “figa” (l’ha definita così Storace) dalle cui parole traspaiono tracce di un’esistenza agiata, sorretta da mariti e compagni facoltosi, capaci di assecondare i capricci di una partner in carriera che non rinnega il ventennio fascista e che ha saputo blindarsi in un collegio sicuro come quello lombardo per arrivare al Parlamento a braccetto del “democristiano” Gianfranco Fini.
Da deputata é stata firmataria di numerose proposte di Legge soprattutto in materia di pari opportunità , ma mi lascia di stucco la sua sottoscrizione alle modifiche al codice di procedura penale in materia di intercettazione di conversazioni, ossia il vergognoso decreto bavaglio di Demente Mastella che vieterà  ai giornalisti di scrivere di cronaca giudiziaria, pena multe insostenibili anche per il miglior paraculo stipendiato dal Berlusca! (legge 1170 assorbita dalla 1512).
La deputata Daniela Garnero Santanché di indelebile, rigorosamente di sua iniziativa, ha lasciato quel dito medio alzato, rivolto a un gruppo di studenti che protestavano contro la disastrosa (e fortunatamente defunta) riforma Moratti sulla scuola. Dito medio che la “figa” protettrice dei giovani della Fiamma Tricolore ha ”spudoratamente finto di dimenticare”, lasciandosi alle spalle una bugia che la Rete, a differenza della tv, non cancella.
Prima firmataria della proposta di Legge che vieta alle mussulmane di indossare il velo nelle scuole, Daniela Santanché si é dimenticata completamente che le mussulmane, a differenza delle “mussoliniane” sono ben contente di indossarlo.
Avrà  voluto imitare il suo leader Benito Mussolini che intendeva andare in Abissinia per “civilizzare” i popoli? Non so, tuttavia so per certo che le sue vivaci uscite le sono costate minacce da ambienti fondamentalisti che la costringono a girare con la scorta pagata coi nostri soldi.
Se questa sarà  il futuro premier poveri noi.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

28 Commenti a “Santa che? Solo “medio” gentile”

  1. VENOM ha detto:

    Caro Soliero…
    Ho letto il suo articolo.. fiù… e anche se alcune cose NON mi sono chiare, ho capito il senso del discorso e della critica che muove a Martinelli. Fermo restando che anche lei dovrebbe migliorare nella capacità  di sintesi, ritengo che il suo discorso é fondamentalmente giusto, così come condivido il suo pensiero su Grillo, che ahimé tra le tante battaglie solitarie che porta avanti, alcune volte incappa anche lui in qualche contraddizione o in qualche errata informazione….
    Comunque, c’é da considerare anche il sistema che si stà  combattendo e cercando di abbattere, che sicuramente non agisce con mezzi pari e leali. I politici fanno delle strumentalizzazione mandrie di cavalli da cavalcare per rigirarsi la frittata come più li gratifica, quindi, io credo che qualche colo basso del buon Daniele, una tantum, NON GUASTA.
    la saluto con stima.

  2. Nome04 ha detto:

    Una delle poche cose che mi fa più schifo di un fascista, é una fascista donna.

  3. VENOM ha detto:

    Vorrei farvi notare che in Italia di gente con il cervello NON a posto ce ne sono tanti, basta vedere le elezioni del 2006, quanti milioni di Italiani hanno continuato a votare il Nano dopo 5 anni di fallimenti e leggi ad personam. Tutta gente cerebrolesa, totalmente incapace di generare una propria idea, un proprio giudizio!!! Non vi meravigliate, che anche questa demente della Santaché ne prenderà  di voti… In Italia l’etica, la morale sono sparite tra la gente comune per colpa dei nostri dirigenti, per colpa dello splendido esempio che quotidianamente ci offrono, gente indagata, inquisita e condannata che la fa franca, semplicemente andando in TV e raccondando frottole su persecuzioni e giustizia ad orologeria, che però poi se la cava per prescrizione degli stessi reati…
    Storace oltre alla frode Informatica, ha praticamente fatto sparire 10.000 milioni di euro dalla sanità  laziale e per premio il NANO lo ha voluto come Ministro della Sanità !!!
    Questa é l’Italia, l’esempio che la politica ci offre da 15 anni a questa parte!!!!

  4. francesca ha detto:

    Le parole della Santanché sono state belle, giuste, condivisibili….PECCATO CHE LEI FACCIA E SOPRATTUTTO ABBIA FATTO TUTTO IL CONTRARIO DI CIO’ CHE PREDICA!!!
    Ma dico…non si é vergognata neanche per 5 minuti? Credo che la politica si possa definire un grande manicomio. Peccato che li abbiano chiusi….

  5. Roberto ha detto:

    A me la Santanché dà  l’impressione di una minorata mentale.
    Di Pietro continuava a spiegargli che l’indulto é stata un’iniziativa del Parlamento e quella sembrava non capire continuando a sbraitare istericamente che era colpa del governo.

  6. Desirèe ha detto:

    Ho visto la puntata, la Satanessa sembrava l’invasata paladina della giustizia, che doveva assolutamente accaparrarsi tutti i minuti della trasmissione, a colpi di agguati fascisti, per colpire l’avversario Di Pietro, colpevole di essere stato un pm, che ha indagato e smantellato parte della corruzione tangentopoliana…Nell’Italia berlusconiana, questa é una GRAVE COLPA!
    Non so se avete notato, l’intervento, alla fine, di Piero Ricca, l’hanno fatto parlare per poco più di due minuti..questa cosa mi ha fatto un attimino indignare, perché hanno messo due giornalisti incompetenti ad intervistare i politici, mentre avevano due esempi straordinari di giornalismo italiano in studio Travaglio e Ricca, che hanno tenuto in secondo piano…Penso che si siano genuflessi al volere dei capi, ma posso capirlo, soprattutto in clima elettorale, penso che Santoro non voglia ripercorrere episodi del passato, ma se fossi in lui, me ne fregherei…

  7. Saliero Soru ha detto:

    Lei utilizza il termine hacker nel modo sbagliato come il 99% dei giornalisti.
    Pur comprendendo che le sue argomentazioni sono abbastanza condivisibili per tutti gli articoli spesso e volentieri trovo delle parole messe in maniera tale da dare risalto agli articoli, ma sono fuorvianti per la mente della massa lettrice il quale risultato é paragonabile alle campagne massmediatiche di berlusconi, del fascismo e quant’altro (sembra assurdo ma é così se ci riflette bene). Il mio discorso può sembrare anomalo ma visto che ultimamente molti si pongono come “paladini della giustizia e della verità ” questi, lei compreso, non dovrebbero cadere nel trabocchetto della fama e del potere (in senso generico) che rende poco lucida la mente.
    Con la “scusa” di un termine ho scritto questo messaggio per cercare di farle capire che dovrebbe rendere più veritieri dei pensieri che sono forzatamente trasformati, forse dall’impeto, dalla voglia cambiamento, dall’esibizionismo, dal potere, dal guadagno (mi permetta di aggiungere anche cose non tanto positive tra le possibilità ).

    Con questo non voglio denigrare il suo operato, che per adesso mi risulta abbastanza buono, però, come per qualsiasi cosa, sarebbe da migliorare per renderlo realmente diverso da quello fatto da suoi colleghi.
    La critica, come detto, cerca di essere costruttiva, per farla riflettere un attimo di più prima di scrivere, forse, d’istinto o con meno attenzione del dovuto. La cura dei testi, come sicuramente lei saprà  meglio di me, é importantissima specie se le informazioni vengono lette da sempre più persone le quali per lo più assorbono senza elaborare ciò che leggono, quindi si andrebbe a deviare la massa, cosa che per esempio grillo ha fatto in alcuni sue cose abbastanza discutibili di cui NESSUNO parla o mette in discussione in quanto grillo fa MONOLOGHI, anche se li condivido al 99%, come fanno tanti altri ed oltretutto sono anche gestiti da terzi per muovere le masse (cosa forse discutibile specie per determinati AFFARI di questi terzi).
    Per fare un esempio di ciò che dico é come quando Berlusconi afferma che ci sono COMUNISTI ovunque come se fossero il male da combattere sulla terra e con questo giustifica le sue malefatte, cosa che poi effettivamente la sinistra, anche la più radicale gli permette perché fa COMODISSIMO.
    Ma nei fatti i COMUNISTI in italia non esistono, cosa che può sembrare strana o parole dette con faciloneria; I veri comunisti non esistono neanche in cina ed in russia, sono FORME di comunismo, ma non portiamola troppo sulle lunghe altrimenti esco fuori dalla tematica principale (come spesso mi capita quando scrivo, per questo non farei mai il giornalista).
    Allo stesso tempo volendo fare una comparazione che le sembrerà  strana, quasi sicuramente non volendo, lei utilizza un termine al posto di un altro per indicare una tipologia di persone che poi effettivamente dovrebbero essere nominate con un altro, ma dato che nell’utilizzo CLASSICO dei media viene c’é il primo di conseguenza lei lo utilizza.

    Concludendo, dato che scrivo una schifezza e non si capisce molto, ci vorrebbe da parte vostra (da lei e chiunque altro diffonda notizie), una maggior cura dei contenuti (direi veritiera), un analisi maggiore di ciò che dicono TUTTI compresi coloro che si contestano altrimenti si arriva allo stesso livello e ci si ritrova con esattamente gli stessi problemi e nessun cambiamento. Tanto per dire per “inculare” (lasciatemelo dire) l’attuale politica bisognava intraprendere un azione politica parallela che era possibile con un partito discretamente (la cui immagine é gestita dagli stessi “terzi” di grillo) avviato verso le idee di decenza civile ed invece, come é quasi normale che sia, si é accodato per ottenere un minimo di potere e successivamente sarà  silurato (o si autosilurerà  alla mastella/bertinotti) perché INCAPACE di farsi valere (anche se ottenesse tantissimi voti) e con poche capacità  di gestione delle istituzioni (quindi dovrebbe ripartire da un zero assoluto anche se non sembra).
    Diciamo che questa c.d. antipolitica é stata gestita malissimo per gli interessi dell’Italia stessa.
    Con tutto che la santanché la manderei a casa con tutta la destra (oppure se gradissero al CONFINO), non avrei mai scritto in questa maniera qualcosa su di lei, avrei utilizzato all’uopo parole solo su ciò di cui realmente ci si può lamentare senza mettere in mezzo cose banalmente personali descrittive della persona, più gradevoli se forse proposte da un comico/satirico … ma neanche dato che, per esempio, é stata poco gradevole e stupida la vignetta di Vauro (annozero) sulla santanché che va sul personale al posto di STRACCIARLA su TANTISSIMI argomenti che ha trattato la signora in questione.
    Per il dito medio vorrei dire che é veramente assurdo che ci si appigli a tale cosa quando la santanché fa scalpore a farlo in quanto figura pubblica (non politically correct?), ma glielo lascerei ben passare dato che gli studenti in questione non le hanno detto rosa e fiori e sinceramente é un evento INUTILE preso come esempio del nulla più assoluto buono solo per fare pettegolezzi dal parrucchiere. Al posto di pensare al dito medio mi lancerei più su di un analisi travagliesca (lo cito essendo travaglio tra i più noti giornalisti d’inchiesta e con il numero maggiore di precisazioni e fatti) dei fatti e delle parole dette dalla santanché ad annozero che sono per lo più discutibili. Poi lei nega i fatti per questione d’immagine che conta TANTISSIMO, come ben sanno tutti, ma in ogni caso negare l’evidenza dei fatti lo fanno tutti i politici, basta vedere I FATTI di quelli più i vista.
    Diciamo che poteva trovare tanti altri argomenti molto più opinabili per “affossare” la figura politica (n.b. politica) della santanché.

    Nel sito linkato troverà  delle informazioni di cui nessuno parla ed alcune che nessuno ha (molte non ci sono, come numeri personali, mail, conti etc dei ministeri), ovviamente le propongo come “fantasie personali” senza (aihme) troppe possibili dimostrazioni dei fatti per non avere più di tanto problemi. Informazioni vecchie (prima del 2000 sono state cancellate su di un precedente sito), questo non lo scrivo per pubblicità  al sito anche perché non ci tengo tantissimo a visitatori in massa ed in ogni caso se volessi saprei come poter far aumentare il numero di visite (tramite SEO ed altre pratiche ben note… giusto per non far pensare a male qualcuno).

    Saluti
    Saliero Soru

  8. mirko ha detto:

    santaché che donna candidata a premier ……..povera italia
    Tonino di voterò spero bene

  9. umberto d'errico ha detto:

    Ciao, Daniele tu come Grillo, Travaglio, De Magistris, non vi interessa far polica, ma uno come Piero Ricca dove si é messo a disposizione di Di Pietro
    si é sentito dire “Però ho saputo della tua disponibilità , ma non posso accoglierla. A Milano sarò io capolista”. il popolo del “NON VADO A VOTARE” avrebbe cambiato idea votando volentieri per idv. con un slogan come “FATTI PROCESSARE BUFFONE” altro che copiare slogan altrui YES WE CAN…ma non i concetti.

  10. Turco ha detto:

    Figuraccia di Di Pietro relativamente, perché rendiamoci conto che anche se curiosamente tutti amano ricordarli ogni 12 ore quelli che gli si imputa sono peccati veniali.

    Sulla figlia abbiamo sentito la sua versione che andrà  eventualmente smentita, anche se in verità  di quella storia mi frega poco.
    La storia della “casa” sta venendo invece pompata da più fonti, ma sarebbe bene capire di che si parla esattamente:
    Di Pietro avrebbe affittato una sua proprietà  al suo partito, pagando di fatto “con soldi pubblici” l’affitto della sede a se stesso.
    Ora, al di là  del fatto che non é affatto un reato ma al più una furbata di contabilità , forse quello che molti non hanno capito é che il suo partito vanta comunque *pieno diritto* a pagare per un affitto con quei contributi, e che se non avesse messo lui stesso a disposizione una sede avrebbero comunque pagato altrettanto o anche di più a qualsiasi altro privato.
    Come del resto stanno facendo ora che hanno cambiato sede.

    Questo é il grande “scandalo” Di Pietro. Ora guardatevi un po’ attorno… Siamo sicuri che sia il caso di “punire” lui per una cosa del genere, viste le alternative?

  11. Marco Corino ha detto:

    Grillo in TV? Non ci credo! Speriamo che almeno così qualcuno si scuota ed inizi ad attivare il cervellino rattrappito… Dai, forza, forza!!!

  12. ENZO ha detto:

    Caro Daniele e Danieline/i,
    stamani, leggendo il televidio della rai, premetto e’ l’unico giornale che leggo, precisamente a pag. 801, trovo le notizie di tutti i quotidiani politici, economici e del clero, il grosso vantaggio e’ che le notizie sono stringate e non c’e’ commento e lettura a voce del giornalaio di turno.
    Dicevo, Casini, quel bel figo, qualcuno potra’ dire, parla di’, ….rispetto, onore e dignita’, istintivamente mi sono messo a ridere.
    Daniele, che bello farsi due risate al mattino presto, le notizie politiche, rido ancora, sembra d’essere al mercato rionale, girare tra le bancarelle e sentire voci che gridono i prezzi e l’offerte.
    Sig.ra, solo 5 eu, saldi mai visti, tutto a 3 eu, mille altre espressioni che colorano il mercato.
    Dignita’, usa riferirsi al sentimento che proviene dal considerare importante il proprio valore morale, la propria onorabilita’ e di ….
    Ho sempre pensato e con il tempo me ne da’ conferma che chi vende meglio e chi urla di piu’, chi conta piu’ bugie e si presenta bene.
    Sono un amssa di IMBONITORI, ecco la verita’ quando prima accennavo al mercato rionale, se sbaglio ditelo.
    Da vecchietto, non ho mai sentito tante balle (bugie), una bekkissima gara a chi la vende(spara) piu’ grossa.
    Chi offre 1300 eu al mese, niente ici, riduzione delle tassa, lavoro per tutti, (ragazzi attenti, anni fa’, mia figlia a creduto a questa super offerta).
    Non scordiamo la pubblicita fatta dalle tv, tramite volti a noi noti che con gran dignita’ personale indirizzano e consiglianpo l’acqiusto di quel prodotto.
    Capisco che anche loro hanno fam. , ma se eviterebbero di parlare di dignita’ e serieta’ sarebbe meglio.
    Politici, siate piu’ sinceri e non raccontateci piu’ balle, non sbandierate, non vendete, non dite cose non vere, lo so’ che per voi non c’e’ il garante dell’onesta’, ed e’ per questo che vi salvate sempre la faccia.
    Ma che faccia, hanno una faccia che con il loro quardo riescono ad attraversare anche le lastre di piompo. (vedere la commedia di Govi)
    L’unica persona onesta era Calindri che in una sua vecchia pubblicita’ alla fine diceva: …..non ho mai usato la brillantina Linetti.
    enzo – il mugunione.
    vi auguro una buona giornata e ……

  13. Fabrizio ha detto:

    Ciao Daniele!
    Io non ho potuto vederre ieri Annozero,ma sono MOLTO CONTENTO che Santoro abbia potuto mandare in onda un pezzo della conferenza stampa di Beppe Grillo,dove LE HA CANTATE CHIARE UNA BUONA VOLTA PER TUTTE!
    L’importante e’ che la gente SI RENDA CONTO di come e’ stata trattata da politici e dai media fino adesso!
    La Santanche’non l’ho sentita,ma di fronte alle parole chiare e nette di Beppe Grillo,l’ho vista attonita.
    Tutto questo alla faccia di Francesco Cossiga e di Dino Risi che affermano che Beppe Grillo in realta’ recita una parte.
    Daniele,grazie ancora per lo splendido articolo e per la VERA INFORMAZIONE che Te,Grillo ,Piero Picca e Marco Travaglio continuate,nonostante tutto a fare.

    Grazie di cuore
    Fabrizio

  14. antoniofranklin ha detto:

    la santa, non credo, peccatrice si, adora i giovani della fiamma tricolore si deve solo vergognare – forse li adora perché sono giovani e forti e appetibili

  15. eddie ha detto:

    ho avuto la fortuna di beccarmi l’ultimo intervento della santropé o come diavolo si chiama ad anno0,vuole fare le case popolari,tassare le banche con una patrimoniale qualora eccedano al rialzo coi tassi d’interesse…….c’é mancato poco che dicesse che sarebbe andata a mirafiori a fare i chinotti agli operai del terzo turno!
    come al solito un eccellente articolo,
    grande daniele!

  16. Paolo B ha detto:

    La Santanché si commenta da sola. Ma la mezza figuraccia di Di Pietro?

  17. ENZO ha detto:

    Caro Daniele, Danielini/e,
    scusate, se spero di toccare il fondo, so’, ne sono certo che, chi e arrivato prima di me’, si e’ riempito non solo il pancione, anche le tasche e per me’ ?
    Siamo in pochi che sentiamo sul collo, l’alito malvagio delle istituzioni sia di dx e di sx.
    tv, media, bombardano me’, povero demente, un continuo chiacchericcio,
    parole, parole, sorrisi, sorrisi, qualche volta delle belle donne, pensi che siano ……, invece no’, sono solo acculturate, facile alla parola, con grinta che spesso disarma e ti senti un verme e loro sono la luce i salvatori di questa patria, Stato venduto al GRANDE per pochissimi denari, il retso dei denari, dove sono ?!, erano soldi miei e nostri.
    Coraggio, siamo stati presi in giro e come un branco di belinoni ( scemi, in genovese ), dobbiamo aver il coraggio d’osservare la realta’ e difendersi.
    Non ce’, media, tv, che esprima il mio modo di vedere le cose, la politica, la realta’ che circonda chi lavora o il pensionato.
    Possibile che, solo Daniele, Travaglio, Gomez, Grillo e pochi altri la pensino come noi?
    Non so’ come andranno a finire queste elezioni, chi vince leggiferera’ quanto segue:
    in base all’art. 9669/00000069 del 18/04/08 …..
    tutti quelli che hanno avuto contatti tramite internet con i Sig, ……..
    se genitori, le verra’ tolta la patria podesta’.
    chi studia, verra’ allontanato da qualsiasi scuola, sia publica che privata.
    al lavoratore. le verra’ tolto il 51% dello stipendio a vita.
    all casalinga, oltre che accudire la propria casa dovra’ svolgere le mansioni, suddette, in casa dei “compagni” del partito vincitore di queste elezioni.
    ed io pensionato? e quella dolce mia compagna da ben 37 anni ?
    qui’ si vede la bonta’ delle istituzioni.
    io, dovro’ andare a pulire tutti i giorni le sedi del partito, sabato e domenica comprese.
    la mia vecchietta dovra’, preparare pranzo e cena raccogliendo tutti gli avanzi rimasti dopo le riunioni nelle sedi dei partito.
    Sono un vecchietto mugunione, sapete sono contento che a questo mondo, mio Padre, mio Suocero e altre persone non ci siano piu’.
    Hanno lottato, si sono sascrificati per la Fam., me’, per mia figlia, ed oggi ……
    sono un’incapace, sono un stronzo e un verme.
    un saluto a tutti, scusate il mio sfogo, sveglia ragazze e ragazze.
    enzo – il mugunione

  18. Davide ha detto:

    Ieri sera la SantaDICHE’ é stata splendida,
    ha tirato fuori un’arroganza, una superiorità  degna di far indignare qualsiasi essere umano con il cervello a posto.
    Mi domando come qualcuno possa pensare di votarla!!!!

    Grazie

  19. Lorenzo Bianco ha detto:

    Ho visto solo in parte la trasmissione e mi pareva strano che Travaglio non avesse appuntato la Santanché sulle indagini riguardanti Storace…E’ d’un’arroganza disarmante, quando ha detto di appoggiare i giovani della Fiamma Tricolore per quanto fatto alla casa del GF pensavo “e se domani questi fanno qualche altra azione eclatante si sentono pure legittimati!
    Povera patria…

  20. Paolo ha detto:

    Bell’articolo Danié, veramente! Grazie a te e ai Vari Grillo, Ricca e Travaglio e qualcun’altro siamo sempre di più ad indignarci!!

  21. helena f. ha detto:

    Stranamente e per fortuna Anno Zero (ancora per poco?) soppravvive nel marasma dei programmi lava-cervello di Raiset. L’unica trasmissione che insieme a Report fa vero giornalismo, non nasconde i fatti e le vere notizie.
    Un grazie a Santoro per aver dato la possibilità  ieri sera anche a qualche milione di persone di sentire le parole di Grillo.

    Travaglio meravigliosamente grande.
    Martinelli idem, con i suoi sempre incisivi e interessanti commenti.
    Un caro saluto, Daniele

  22. Dave Ross ha detto:

    Bell’articolo Daniele. Anche io a stento non ho cambiato canale davanti quelle espressioni becere e arroganti: meno male che la parentesi Piero Ricca mi ha tirato un po’ su.

  23. Leonardo Facco ha detto:

    Grande Daniele, anche dalle Canrie seguo le tue ottime e documentate invettive. E poi, nella destra anche Pagliarini… che desolazione!!!
    Un abbraccio

  24. Claudio ha detto:

    Santanché garantista solo per i politici processati, indagati ec., non ci potrebbe essere una Santaché garantista anche per le persone civili che dovrebbero essere garantite sulla correttezza di chi ci governa?

  25. Claudio ha detto:

    Santanché garantista solo per i politici processati, indagati ec., non ci potrebbe essere una Santaché garantista anche per le persone civili che dovrebbero essere garantite sulla correttezza di chi ci gorena?

  26. gabri ha detto:

    daniele sei un grande.UNA VENTINA di persone come te basterebbero per aprire il cervello a 56 milioni di italiani.

  27. Sixpounder ha detto:

    Ho avuto la (s)fortuna di assistere ai discorsi della Santanché ieri sera. é stato veramente emozionante sentirla parlare dell’ultima moda tanto in voga in questa campagna elettorale, ovvero fingere di essere d’accordo a non candidare pregiudicati e poi fare, ovviamente, l’esatto contrario. E Storace (per l’appunto)? Ci vogliono proprio un Travaglio o un Santoro per far uscire come Martinelli giustamente dice, a fatica una verità  che invece dovrebbe essere scritta a caratteri cubitali su tutti i giornali?
    Il regime scricchiola, ma é ancora in piedi.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.