San Remo? Mica Son Scemo.. Orrore!

La casta dei politici e dei giornalisti in quota di partito annaspa, la parabola in discesa di perdita di credibilità  é inesorabile, di giorno in giorno, di ora in ora.
Soltanto chi frequenta assiduamente la Rete vive la forbice che allarga la stridente differenza fra i giornali online asserviti alla politica e i blog autogestiti.
I click sul mouse, sbugiardatori senza censura che da un sito all’altro esibiscono le versioni “sanguigne” da quelle prezzolate per la persuasione occulta di massa, inducono a chiedersi con quale coraggio testate controllate come “Corriere” e “Repubblica” riportano in home page le sterili quisquilie di Sanremo senza permettere commenti dei cybernauti dell’antipolitica!
Fa sorridere il patetico risalto dato a quel carrozzone medievale di pattume musicale imploso su se stesso. La defunta rassegna per cantanti é da anni divenuta un distrattivo banchetto di saltimbanchi stonati e nauseabondi, che tengono sotto sedativo un significativo zoccolo di popolazione medio borghese anziana, di bassa scolarità , conservatrice, tradizionalista, priva di senso critico, ma che – ahime – si reca alle urne!
Sanremo, rassegna anni luce dalla musica nel più intimo senso del suo etimo, é divenuto da anni un circo parassita mantenuto dalla tassa obbligatoria Rai del 1938, nascosto dietro un finto mercato musicale avvitato su se stesso che serve in realtà  ad evitare rivolte sindacali di tecnici, musicisti, conduttori e colleghi venduti come Vincenzo Mollica che spacciano per casuale il plagio programmato e creano un caso sulle frasi di m…. senza problemi di coscienza del presentatore Pippo Ospizio, nell’inutile speranza di rinvigorire un interesse ormai sopito con la generazione che Sanremo rappresenta.
Un esercito di pensionati autoreferenziati col difetto di costare ai portafogli dei giovani precari, cybernauti disincantati, allergici al piccolo schermo e al costosissimo carrozzone di stampa che se ne nutre.
Il mito é crollato! Nonostante i Cucuzza e i finti scoop dei Riotta non c’é più seguito, niente più interesse, niente più vendite di cd.
Per il festival di Sanremo e i suoi conduttori in coma irreversibile ogni anno potrebbe essere l’ultimo.
Voglio scommettere che una massiccia evasione dalla tassa sulla tv induca i vertici Rai a tagliare questo sedativo senza più effetto, a parte quello che esercita abusivamente sui portafogli degli italiani.
Non ci vuole molto: mandate per raccomandata con ricevuta di ritorno 2 righe di autocertificazione in cui dichiarate che il televisore l’avete rottamato senza più averlo ricomprato. Starà  poi ad un magistrato compilare un mandato che autorizzerà  la Polizia giudiziaria ad entrare in casa vostra a controllare cosa avete sui mobili come se foste delinquenti mafiosi o spacciatori di droga.
Scommettete che non arriverà  mai nessuno? Spargete voce, agiate senza paura e vedrete che i funerali di Pippo Ospizio con la casta dei De Mita saranno imminenti!
Il cittadino sveglio ha già  scelto dove investire i propri soldi per abbonarsi a più gli aggrada. Da un lato “Sky” con i suoi 4 milioni di utenti, dall’altro il numero sempre più crescente del popolo internettiano.
Certo, mi stupisce che certi articoli di gossip su un portale allineato come “Libero” oltrepassino i 495 commenti. Ma credo sia solo una fase di transizione, di adattamento e di presa di coscienza delle opportunità  di conoscenza e di dialogo che soltanto la Rete offre.
Non distraiamoci dagli orrori della Casta autoreferenziata.
L’orribile Silvio Berlusconi non si é reso conto che esprimere orrore ad Antonio Di Pietro ha solo aumentato i voti all’ex pm.
Mai verità  più limpida poteva essere partorita dal Tappo in parrucca! Del resto in quale paese civile un magistrato si butta in politica con un partito che predica legalità ? Che orrore l’Italia berlusconiana post-piduista corrotta! La memoria annebbiata dei vecchi italiani avrà  cancellato le offerte ministeriali che il plurimputato amico della mafia fece più volte a Di Pietro nel ’94, ma le pagine elettroniche di internet non scordano nulla!
E’ qui la rivoluzione.
Beppe Grillo é l’unico vecchio avanti di 20 anni che lo stanno rodendo più velocemente, ma che val la pena ascoltare.
L’esperienza vale più di ogni laurea.
Sosteniamolo. V2-Day.

Condividi!

You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

21 Commenti a “San Remo? Mica Son Scemo.. Orrore!”

  1. Lofix ha detto:

    Il discorso del canone é molto + semplice di quanto sembri…..e fa ancora + orrore….

    I soldi sono una tassa nn per il “mantenimento” della tv pubblica ma per L’APPARECCHIO TELEVISIVO…….insomma hai la tv in casa tua??? Si??? bene!!! PAGA!!!!!

    Che tu poi decidi di seguire i palinsesti della Rai o meno….chi se ne frega!!!!

    …proprio bella l’Italia…..magari con questo raggiro si arriverà  presto a pagare la tassa per il PC…che magari chiameranno la tassa per il servizio pubblico su internet…d’altronde la Rai é anche on line……

  2. Sergio Z ha detto:

    Daniele, approfitto dello spazio per segnalare questa notizia:
    http://www.altroconsumo.it/map/src/197513.htm

    In pratica ci vogliono fare pagare il canone anche per il PC!
    Ma basta!!!

  3. Gianluca ha detto:

    Questi del festival sprecano mgliaia di € x gli ospiti cercando di far alzare l’audiece e poi ci chiedo soldi per beneficenze tipo telethon

  4. cesare ha detto:

    con la sparata di giorni fa Baudo ha voluto dire che il Festival ha perso ascolto perché é un programma di qualità  e la gente oramai vuole solo merda….. Di qualità ? Ma non si vergogna….un carrozzone osceno, stracolmo di pubblicità , con cantanti morti di fama, stonati che cantano canzoni bruttissime e scopiazzate qua e là .
    Morricone l’ha detto chiaro e tonde le combinazioni armonico-melodiche della musica leggera si sono esaurite, il festival é morto…. la musica a Sanremo sembra un ectoplasma..

  5. Sixpounder ha detto:

    Perché Sanremo é Sanremo… se Dio vuole ancora per poco.

  6. Marco B. ha detto:

    La puntata di ieri sera di Anno Zero ha permesso di EVIDENZIARE ancora una volta se fosse necessario che il MINESTRA oramai vive soltanto di SLOGAN .. CHIACCHIERE&DISTINTIVO, che il PROGRAMMA lo fà  il P(2)D di Uolter Well-Trony, che le BATTAGLIE di LEGALITA'(in Parlamento e FUORI)non sono priorità  per questa COALIZIONE ACCOZZAGLIA per i VALORI della SEDIA&PREBENDE da CASTA!!
    NON solo il MINESTRA non ha saputo esprimersi in ITALIANO(lingua che IGNORA da SEMPRE)dando l’ennesima prova di NON saper sostenere un DIALOGO e di MAL SOPPORTARE le POLEMICHE che lo COINVOLGONO per il SUO PARLARE BENE e RAZZOLARE .. MALISSIMO!! Dimostrando di “lavorare”(a PAROLE)a “compartimenti stagni” per questo governo in uscita e NON esserne nemmeno più FRANCO il giorno DOPO le ELEZIONI col P(2)D .. NON solo NON é stato in grado di RISPONDERE con chiarezza alle domande del MEZZO-GIORNALISTA(RIFONDAROLO con SIMPATIE per i FASCISTOIDI)Luca Telese .. che NOTORIAMENTE(ma non per questo SUPINAMENTE)manifesta pure simpatia per Di Pietro!! .. ma NEMMENO é stato in GRADO di GIUSTIFICARSI/DIFENDERSI dagli attacchi della “giustizialista – per i poveracci e immigrati – & garantista – per gli “amici” del Bilionaire)Daniela Santanché!! Parafrasando Primo Levi:” Se questo é un POLITICO” .. Dio(o chi per lui)ce ne SCAMPI!! Amen.

    PS:ok che ad Anno Zero parla SEMPRE il grande Travaglio, però UMILIARE Piero Ricca a “spettatore MUTO” per quasi TUTTA la puntata é stata una VERGOGNA!! RESET anche ad Anno Zero!!

    Postato da: Marco B. | 29.02.08 08:53

  7. Sempre grande Daniele.
    Ve lo immaginate un TG1 o un TG5 diretto da Martinelli? …lasciatemi sognare un po’…. 🙂

  8. bardo ha detto:

    Bellissima la tua sintesi. La strada che abbiamo davanti é chiara. Agiamo.

  9. ENZO ha detto:

    caro daniele, su quale canale tv posso vedere il tuo tg.
    spapinz@libero.it
    genova
    grazie da enzo -il mugunione

  10. eddie ha detto:

    certo che quei cerebrolesi perversi della rai il festival lo vogliono proprio uccidere……meno male che come presentatore stavolta hanno puntato su un giovane!
    niente soldi alla rai ,fate come dice daniele o come me che ho richiesto il suggellamento della mia tv all agenzia entrate di torino.
    in questo modo siete legalmente esentati dal pagamento del canone potete trovare sul link “come non pagare legalmente il canone rai”la procedura.
    se poi non sentite nessuno continuate a non pagare guardatevi la tv e che vadano a cagare!
    ciao daniele e grazie.
    ciao a tutti

  11. serena ha detto:

    grazie Martinelli, il suo blog é sempre molto interessante. io non ho la tv e ne vado fiera. su certe uscite di Grillo sono perplessa (anche se della sua coerenza sono super convinta, e su molti argomenti concordo pienamente): come dice Dario Fo, il “buffone” é uno che serve a tenere svegli, che sa farti vedere “il re nudo”; un ruolo essenziale, sicuramente sbaglia chi lo sottovaluta (Facci e altra marmaglia), ma credo che sbagli anche chi lo trasforma nel suo guru personale… la coscienza critica, secondo me, dev’essere viva e ben sveglia nei confronti di tutti!
    quanto al voto, meglio affidarsi al fine intelletto di Montanelli, buonanima: “turarsi il naso”. votare chi può impedire al Nano di stravincere. e poi martellare di mail (Travaglio insegna!) i nostri dipendenti, che ci rappresentano e che strapaghiamo,

  12. sil lan ha detto:

    Condivido al 100% tutto ciò che ha espresso helena f. (h. 2.57 pm); anch’io sono in crisi nera. Una curiosità : il video di Grillo é del 1989?

  13. trarco mavaglio ha detto:

    http://it.youtube.com/watch?v=GkBg9E2TeVw

    video per evidenziare come LA RETE ha la memoria lunga, cosa che non si puo’ dire del nostro candidato premier Berlusconi.
    Infatti, dopo le sparate su Dipietro (giustizialista, campione di manette ect..) nel lontano ’94 Silvio offri’ all’ex Pm il Ministero dell’Interno!
    In chiusura un dibattito tra Dipietro, Travaglio e l’ex senatore Contestabile, moderato dal giornalista Telese..

  14. Michele Mio ha detto:

    Beppe, grande!!!!!!

    attuale allora più di ora

    formidabile

    meglio della maga circe almeno

    Beppe lo predice veramente il futuro

    michele mio

    http://italianiinguyana.blogspot.com/

  15. libero ha detto:

    ma ne vogliamo parlare del pretino giletti di monica setta lorena bianchetti
    te la sei mai beccata daniele domenica in? te le sei mai beccata? ma quei tre quanti voti spostano? ma chi li paga? il vaticano? noi? attenti a quei tre..

  16. helena f. ha detto:

    Caro Daniele, non ho altro da aggiungere su Sanremo. Hai detto tutto tu e come al solito in modo impeccabile. Ti confesso che io non so neanche come é montata la scenografia del teatro, poiché in questa settimana ho
    abolito il tasto 1 dal mio televisore. Ho propio un rigetto totale per quel tipo di manifestazione falsa e inutile.
    E’ stato un piacere rivedere il video con Beppe Grillo (la sibilla genovese) a Sanremo 20 anni fa (o più…). Certo che a Beppe bisognerebbe dare l’oscar alla coerenza. E’ una vita che dice le stesse verità … gli sarà  venuto un fegato da elefante…
    Ma, qualcosa si sta muovendo, ancora molto lentamente ma si sta muovendo grazie alla rete.

    W2-DAY 25 aprile per un nuovo Rinascimento.

  17. Marco ha detto:

    Secondo me “Festival della pubblicità ” sarebbe un nome più appropriato, su tre ore e mezzo di trasmissione, almeno un paio sono di “consigli per gli acquisti” come li definiva qualcun’altro.

  18. Luca Nardone ha detto:

    Io mi chiedo come faccia Baudo a lamentarsi se la gente non segue il suo Sanremo di qualità . Dov’é la qualità  della sua trasmissione? Nelle canzoni certamente no, e siccome non c’é nemmeno il gossip, la gente si annoia e non lo guarda. Dov’é la musica di qualità , dove sono i de Gregori, Dalla, Battiato, Guccini, ma anche Antonacci, Baglioni, Vasco, Ramazzotti, la Nannini…?

    Prima di dire che il tuo festival é di qualità , Pippo, pensaci due volte, guarda che razza di canzonette presenti, in uno show che é totalmente privo di contenuti musicali, e poi ne riparliamo.

  19. giampiero d ha detto:

    ancora un post bellissimo complimenti daniele

  20. Christian ha detto:

    Sanremo é una tristezza infinita…
    di solito scopro che cé quasi é quando finito e mi salvo dal vederne anche una minima parte.
    Invece, cosa ne pensi di questo :

    http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=view&id=2702&Itemid=26

    ?

  21. VENOM ha detto:

    San Remo… una kermesse musicale utile a fare un pò di beneficenza a quei relitti umani che si autodefiniscono artisti!!!!

    Ho 40 anni e la RAI ancora non ha ricevuto un soldo da me, ne in lire, ne in euro!!! Ci hanno gia provato, ma in casa mia NON entrano!!!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.