Massoneria fuorilegge a 32 denti

berlusconi-ride.jpg

Nuova ipotesi di frode fiscale a carico di Mediaset e di Silvio Berlusconi, nell’ambito del processo sulla compravendita dei diritti.
I giudici della prima sezione del Tribunale di Milano hanno accolto la contestazione suppletiva sollevata nei mesi scorsi, secondo cui il reato sarebbe stato commesso fino all’ottobre del 2004, con riferimento agli anni 2000-2003.
Questa decisione slitta la prescrizione di 4 anni, ossia al marzo del 2012.
Uno dei tanti guai giudiziari di Silvio Berlusconi che lui, da buon massone, si ingoia fra i collaudati sorrisini amplificati da operatori e giornalisti addetti stampa di Raiset.
Esistono libri come “Le mille balle blu” di Peter Gomez e Marco Travaglio che raccontano migliaia di castronerie dette e contraddette da Silvio Berlusconi negli anni, eppure la sua immagine pubblica non ha subito forti contraccolpi, non ha subito l’indignazione degli alleati e la conseguente estromissione dai palazzi del potere.
Anzi, ancora oggi Silvio Berlusconi, assieme al Vaticano, tiene in scacco l’intero parlamento perché attorno alla sua figura ruota il potere deviato di questo paese governato da cialtroni assoldati che lo assecondano per accontentarlo nel bene e nel male.
Del resto proviamo pensare quanto potremmo sentirci onnipontenti se guadagnassimo oltre un milione di euro l’anno in un paese cortigiano come l’Italia governata dalla massoneria!
Il caso Europa7, é uno delle decine che si fà  beffe di sentenze e pronunciamenti proprio perché l’Italia é una gigantesca bufala che internet aiuta a dimagrire con la diffusione della conoscenza della verità  dei fatti fra i cittadini inermi.
Il massone Carlo Azeglio Ciampi, se ricorderete, firmò il decreto legge fuorilegge di Gasparri nel giorno della vigilia di Natale del 2003, che permise a Rete4 di continuare ad esistere abusivamente.
Un altro massone che conosce bene le stragi di stato e che per questo motivo ha vissuto un settennato da presidente della Repubblica delle banane si chiama Francesco Cossiga.
Il mandante dell’omicidio Pecorelli e di altri omicidi di stato Giulio Andreotti, é tuttora senatore a vita.
Potrei continuare all’infinito tuttavia il comune denominatore della rovina di questo paese é e rimane la massoneria in particolare del grande oriente, cui la Loggia eversiva P2 si riconduceva, che non fa mistero di esistere anche in internet come a voler dare impressione di trasparenza.
La massoneria caratterizzata dal segreto rituale é un’organizzazione mondiale che, forte del proprio potere economico, effettua scelte di campo che influenzano in silenzio interi strati sociali.
Di solito i massoni sono confraternite di speculatori, ricattatori gentili, tra loro il favore chiesto é d’obbligo, come d’obbligo diventa il regalo, anche simbolico, di ritorno con pacche sulle spalle.
Il profilo caratteriale del tipico massone lo si riscontra in colui che passa la propria esistenza alla ricerca di persone dalle quali trarre vantaggi e favori, col solo scopo di soddisfare il proprio ego e i propri obiettivi.
Il potenziale massone scende a qualunque compromesso pur di ottenere ciò che vuole, accetta qualunque patto, anche il più scellerato pur di avere ciò che gli serve nel minor tempo possibile.
Se il potenziale massone é gentile, ganglo influente di un’istitituzione e di famiglia benestante il gioco diventa più semplice. Basta semplicemente aderire alla confraternita e accettare poche essenziali regole.
La prima, la più comune é la verità  fra massoni e la negazione in pubblico. Negare! Sempre e comunque! Anche davanti all’evidenza.
Se tutti decidiamo che l’Italia non é bagnata dal mare, l’Italia non é bagnata dal mare! Punto. Non a caso in un mondo di pazzi il pazzo é quello normale!
Ebbene, la massoneria italiana continua a costituire un governo parallelo formato da un’oligarchia di persone ricche che mantengono rigoglioso e vivace il piano di rinascita della loggia eversiva P2.
Mass media sotto massimo controllo e censura, attacco indiscriminato alla magistratura, solidarietà  a mafiosi e delinquenti della casta col risultato che nessuno si é indignato difronte al fatto che Totò Cuffaro é già  designato verso il Senato da Pierferdinando Casini, e Sandra Lonardo da dimorata forzata continua a svolgere il ruolo di presidente del consiglio regionale della Campania dal telefono di casa.
Ridicoli capricci di un paese allo sbando sotto una micidiale e gentile dittatura.
I massoni italiani come una massa tumorale che si alimenta di se stessa cercando di intaccare il tessuto sano circostante, alimentano i propri interessi di bottega alle spalle della buona fede di un intero popolo.
Questo paese non cambierà  mai fin quando non ci sarà  una rivolta violenta.
Lo insegna la storia.

Condividi!

You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

29 Commenti a “Massoneria fuorilegge a 32 denti”

  1. Dario ha detto:

    E’ proprio la vostra ignoranza che ci aiuta a crescere. :.

  2. mpescatori ha detto:

    Trovo questo blog in seguito ad una ricerca su di un libro, che con questo blog non ha nulla a che fare.
    Potenza non solo di internet, ma anche degli errori di programmazione dei motori di ricerca, che alla mia domanda “mele” mi rispondono “mele, pere, frutta, macedonia, calze e collant”.

    Questo blog contiene opinioni che in piazza non sarebbero mai espresse, pena la querela, errori di ortografia che si tradurrebbero con dialettalismi in diretta, la convinzione di sapere tutto ed il contrario di tutto, che la Massoneria e` collusa non la Chiesa, anzi nom, la odia, anzi no, la protegge…
    …senza che nessuno, a parte forse il buon Sig. Oscar bartoli, che si e` visto plagiare il videoclip, dico nessuno si renda conto che in Italia esistono almeno 4 (quattro) massonerie:
    – Grande Oriente d’Italia
    – Gran Loggia d’Italia
    – Gran Loggia Regolare d’Italia
    – Gran Loggia Riunita d’Italia.
    E` come colui che sostiene che esista UN Cristianesimo, senza rendersi conto che esistono i Cattolici, gli ortodossi, i Protestanti… ma anche i Copti e gli Anglicani eccetera eccetera…

    La Massoneria e` antica come il cucco, vi sono passi della genesi che ne accennano chiaramente, basta conoscerne il simbolismo; vi sono documenti che illustrano chiaramente come la massoneria fosse protetta e rispettata dalla Chiesa (Cattolica) quando tra le sue fila si trovavano non solo gli Architetti, i costruttori di Cattedrali, ma anche i cavalieri e gli Abati; c’e` un documento del IX Secolo ove il Re di York chiede al Vescovo di convocare una Gran Loggia…

    I rapporti tra Chiesa (Cattolica) e Massoneria si sono incrinati quando quest’ultima, da deista e` divenuta teista,quando ha aperto ai non-Cristiani, ed il Papa ha emesso una bolla di condanna. Guai ammetere che nu’altra religione avesse diritto al medesimo rispetto!

    E allora? E allora Papa PIO IX fece impiccare i Massoni che catturava, con l’accusa di spionaggio per i Piemontesi, gli Inglesi, chiunque fosse per l’Unita` d’Italia; Lenin fu espulso dalla Massoneria quando si pronuncio` ateo, e lui per ripicca perseguito` i Massoni in Russia; Mussolini idem in Italia, per non parlare di Hitler…

    Eppure… Gandhi era il Gran Maestro della Gran Loggia dell’India, e` cosa nota, ma chi lo dice a Pannella?
    Guglielmo Marconi dovette emigrare perche` era Massone, e la moglie non era cattolica… e mo’?

    La P2? La P2 e` esistita, e fu sciolta nel 1982… e se qualcuno la cita quasi ad “invocarla”, e` come il prete che chiama in ballo i satanisti pur di aver ragione.

    Nelle nazioni protestanti la Massoneria e` rispettata, ma si tutela contro i manigldi, e per questo gode di grande stima.
    Guardacaso, in quei medesimi Paesi la criminalita` organizzata di stampo o ispirazione mafiosa e` meno forte che in Italia…

    Vi prego di non confondere la Massoneria con la criminalita` organizzata e/o con politicanti che non meritano di essere nemmeno candidabili… meno che mai eletti !

  3. maria ha detto:

    ecco una lettera “testimonianza” che ho appena inviato all’On.Minasso Eugenio ( Ex AN, ora popolo delle libertà )
    Pregatissimo On. Minasso,

    mi risulta essermi pervenuta una lettera che invita a votare la Sig.ra Moscardini per il Popolo delle Libertà  alle elezioni Europee imminenti.
    Io, C. Maria, in qualità  di persona libera da vincoli Massonici e Cattolici, mi sento offesa e ripudio ogni contatto passato che ho avuto con il Circolo A.N. di Imperia, laddove mi si propone come capolista un uomo che ha tradito ogni ideale di uguaglianza, libertà  e morale come Berlusconi Silvio. (salvo aggiornamenti)
    I processi al Cavaliere sono finora 17: 5 in corso (corruzione Saccà , corruzione senatori, corruzione giudiziaria Mills, fondi neri Mediaset, Telecinco in Spagna) e 12 già  conclusi, più varie indagini archiviate (6 per mafia e riciclaggio, 2 per le stragi mafiose del 1992-’93, ecc.). Ricapitolando, nel dettaglio. Nei 12 processi già  chiusi, le assoluzioni nel merito sono solo 3: 2 con formula dubitativa (comma 2 art.530 Cpp) per i fondi neri Medusa e le tangenti alla Finanza (“insufficienza probatoria”), 1 con formula piena per il caso Sme-Ariosto/1. Altre 2 assoluzioni – All Iberian/2 e Sme-Ariosto/2 – recano la formula “il fatto non é più previsto dalla legge come reato”: l’imputato se l’é depenalizzato (falso in bilancio). Per il resto: 2 amnistie per la falsa testimonianza sulla P2 e un falso in bilancio sui terreni di Macherio; e 5 prescrizioni, grazie alle attenuanti generiche, che si concedono ai colpevoli, non agli innocenti: All Iberian/1 (finanziamento illecito a Craxi), caso Lentini (falso in bilancio con prescrizione dimezzata dalla riforma Berlusconi), bilanci Fininvest 1988-’92 (idem come sopra), 1500 miliardi di fondi neri nel consolidato Fininvest (come sopra), Mondadori (corruzione giudiziaria del giudice Metta tramite Previti, entrambi condannati).

    Ecco dei facili schemi di veloce lettura:

    I reati prima della sua discesa in campo:
    * 1983 traffico di droga (poi archiviato)
    * 1989 imputato per falsa testimonianza sulla P2 (colpevole, ma salvo grazie all’amnistia del 1990).
    * 1992-93 vari manager del suo gruppo erano sott’inchiesta per i fondi neri di Publitalia e del Milan, tangenti a Dc, Psi e Cariplo.

    I processi in corso:
    * Corruzione Saccà 
    * Corruzione senatori
    * Corruzione giudiziaria Mills
    * Fondi neri Mediaset
    * Telecinco in Spagna.

    Tra i processi già  conclusi ricordiamo:
    * 6 per mafia e riciclaggio
    * 2 per le stragi mafiose del 1992-’93
    * Fondi neri Medusa e le tangenti alla Finanza
    * Caso Sme-Ariosto/1
    * All Iberian/1 (finanziamento illecito a Craxi)
    * All Iberian/2
    * Sme-Ariosto/2
    * Falso in bilancio sui terreni di Macherio
    * Caso Lentini
    * Bilanci Fininvest 1988-’92
    * 1500 miliardi di fondi neri nel consolidato Fininvest, Mondadori (corruzione giudiziaria del giudice Metta tramite Previti, entrambi condannati).

    Riguardo ai processi già  conclusi é importante ricordare di nuovo (visto che lui dice di essere sempre stato completamente assolto) che le assoluzioni nel merito sono solo 3:
    * 2 con formula dubitativa (comma 2 art.530) per i fondi neri Medusa e le tangenti alla Finanza (“insufficienza probatoria”)
    * 1 con formula piena per il caso Sme-Ariosto/1
    * 2 assoluzioni (All Iberian/2 e Sme-Ariosto/2) recano la formula “il fatto non é più previsto dalla legge come reato”: l’imputato se l’é depenalizzato (falso in bilancio).
    * 2 amnistie per la falsa testimonianza sulla P2 e un falso in bilancio sui terreni di Macherio;
    * 5 prescrizioni, grazie alle attenuanti generiche, che si concedono ai colpevoli, non agli innocenti: All Iberian/1 (finanziamento illecito a Craxi), caso Lentini (falso in bilancio con prescrizione dimezzata dalla riforma Berlusconi), bilanci Fininvest 1988-’92 (idem come sopra), 1500 miliardi di fondi neri nel consolidato Fininvest (come sopra), Mondadori (corruzione giudiziaria del giudice Metta tramite Previti, entrambi condannati).

    Sono altresì turbata nel pensarla Sua Amica, poiché a tutt’oggi vivo segregata in una casa che non é più la stessa , senza lavoro e con un imminente trasloco dovuto alle pressanti minacce che ricevo dalla Massoneria: l’istituzione che ha creato il terreno fertile per l’ascesa di tutti i patriarchi presenti e passati del fascismo.
    Sono ultimamente in contatto con personalità  del mondo esoterico che mi danno una mano a sciogliere dei lacci oscuri che mi hanno impedito di vivere con serenità  e non le nascondo di aver pensato spesso a Lei e all’On. Scajola che senz’altro non ammira il mio operato.
    E’ una lettera autentica in cui metto a nudo la mia posizione, con vulnerabilità  forse, ma non per questo sarò spaventata alcunché nell’esternarle la mia totale diffidenza nei confronti del suo Partito, (o del suo Credo religioso?).
    La saluto e le auguro, un giorno, di incontrare quell’ammirevole Dio d’Amore che non la ignora né la preserverà  dallo scotto.

    Sinceramente,
    C. Maria

  4. Michele Arpaia ha detto:

    C’é molta confusione di notizie. Mi chiedo perché un uomo così potente come Silvio Berlusconi non riesca a fermare quattro sparuti magistrati che indagano su di lui. Mi chiedo come la Chiesa Cattolica possa essere in qualche modo alleata con la massoneria, visto che é dall’unità  d’Italia che ha sofferto libertà  fino ai Patti Lateranensi ed alla successiva vittoria della Democrazia Cristiana. Mi chiedo come mai Travaglio, Grillo e co., così bravi, non riescano o non vogliano indagare un po’ sulle banche, sugli affari degli Agnelli (Gemina, Rcs, Intesa San Paolo), su quelli che sono stati i protagonisti di Tangentopoli (ma Berlusconi é arrivato dopo, quando era presidente del consiglio, 1994 G8 Napoli…).
    Non capisco perché il potente Berlusconi non riesce a fermare i magistrati “rossi”. Forse che, a parte tanto denaro, non ha alcun potere???
    E la P2 può mai essere stata la sola ed unica loggia massonica segreta italiana?
    Fondata da uno che vendeva i materassi, e da qualche giornalista ed imprenditore?
    Credo che la volontà  di conquistare il potere non democraticamente, di conquistare, sia di una massoneria finanziario – giudiziaria – imprenditoriale, che é ben nascosta e sa difendersi bene, pubblicando i libri e pagando gli avvocati a Marco Travaglio, aiutando economicamente Grillo per organizzare i V-Day, radicata nella magistratura, nell’università  e nella scuola.

    Approfondiamo

  5. Davide ha detto:

    Caro Daniele,
    da te però mi aspettavo altro: parli di Massoneria e non la conosci. Sono luoghi comuni i tuoi.
    Però fa fico, impegnato e coraggioso sparlare della Massoneria. E nessuno però sa di che cosa sta parlando.
    Io lo chiamo “approccio extracomunitario”. Mi spiego meglio: gli extracomunitari vengono in Italia perché guardano le tette delle veline su Italia 1, le cosce su Canale 5, e i miracoli di San Silvio su Rete 4.
    E si convincono che l’Italia é quella.
    Poi qualcuno viene qui, conosce veramente l’Italia e capisce che forse doveva informarsi meglio.
    Così é la gente che sparla della MAssoneria: ne sa le fregnacce che legge su quella collezione galattica di minchiate che é Internet (e te lo dice uno che preferisce 1000 volte che tra la verità  ci siano anche le minchiate galattiche, purché si abbia il cervello acceso per distinguerle) e si ritiene subito un esperto conoscitore dell’argomento.
    Poi qualcuno si avvicina alla Massoneria (magari non per farne parte, ma solo per capire) e comprende di essere stato un po’ minchione. Magari solo un po’, lo riconosco, ma pur sempre minchione.
    Ciao.

  6. Libero ha detto:

    “La verità  era uno specchio che cadendo dal cielo si ruppe.
    Ogni stolto ne prese un pezzo e vedendo riflessa in esso la propria immagine,
    credette di possedere l’intera verità .”

    (Mevlana Rumi, Sec. XIII)

  7. Kim ha detto:

    Sui fatti criminali commessi dalla Massoneria, invece, se mi dici queste cose, devi essere uno che ha prove probanti in mano!
    Se non le consegni a qualche Magistrato (con nomi cognomi, fatti e circostanze) sei passibile di denuncia. Lo sapevi?
    Diventi complice dei misfatti che qui denunci e, si sa: “E’ ladro chi ruba ma anche chi tiene il sacco”.
    Quindi se sei tanto sicuro di quel che sostieni, assumiti le tue responsabilità  e vallo a raccontare a chi ha speso miliardi di lire per indagini che non hanno mai portato a nulla, almeno darai un senso a anni di intercettazioni telefoniche, pedinamenti, appostamenti, ecc.

    Perfetto, non avrei saputo dire meglio.
    Fuori le prove, i nomi ecc.
    Altrimenti si é complici o si raccontano balle.

  8. Libero ha detto:

    Per Marco B.
    Hai un pò di confusione in testa!
    Anche i muri sanno che tra Massoneria e Vaticano non c’é mai stato idillio. Ti dice qualcosa “Porta Pia?” Chi c’era assieme ai Bersaglieri?
    Perché il Grande Oriente d’Italia tiene tanto ad avere la sua sede a Villa il Vascello a Roma?
    Sul fatto che Mameli fosse o meno Massone non discuto. Può darsi che lo fosse.
    Sui fatti criminali commessi dalla Massoneria, invece, se mi dici queste cose, devi essere uno che ha prove probanti in mano!
    Se non le consegni a qualche Magistrato (con nomi cognomi, fatti e circostanze) sei passibile di denuncia. Lo sapevi?
    Diventi complice dei misfatti che qui denunci e, si sa: “E’ ladro chi ruba ma anche chi tiene il sacco”.
    Quindi se sei tanto sicuro di quel che sostieni, assumiti le tue responsabilità  e vallo a raccontare a chi ha speso miliardi di lire per indagini che non hanno mai portato a nulla, almeno darai un senso a anni di intercettazioni telefoniche, pedinamenti, appostamenti, ecc.
    Mi sono sempre chiesto come (nel 1992-92) avranno vissuto quei momenti gli incaricati delle Forze dell’Ordine, padri e madri di famiglia, costretti ad ascoltare e trascrivere (o sbobinare) ore di conversazioni telefoniche tra liberi cittadini, ignari di essere intercettati e che parlavano dei fatti loro con la moglie, con i figli, con il salumiere, con l’ amministratore del condominio, …..
    Come avranno vissuto quei “magici momenti” appostati ed infreddoliti davanti ad una Loggia per fotografare dei liberi cittadini della Repubblica Italiana che si ritrovavano per discutere di esoterismo e elevazione morale? L’elenco delle bestemmie che hanno lanciato -ne sono certo- riempirebbe molti più faldoni di quelli che il (la) magistrato romano ha dovuto poi mettere in archivio perché pieni di inutili informazioni che riguardavano le abitudini e le attitudini di normali cittadini e non notizie di reato.
    E qui non la invochiamno la privacy? O la invochiamo solo quando ci fa comodo quando i magistrati intercettano le veline?
    Se non ci sono riusciti personaggi col dente avvelenato e con mezzi sicuramente più potenti di quelli di cui tu disponi (a parte le tue idee sconclusionate basate sui “si dice” dei tuoi “padroni”, -dove per “padroni” intendo quelle persone che riescono a fare il lavaggio di cervello alle menti più permeabili), mi chiedo come possa un gruppo di non addetti ai lavori esprimere giudizi su cose che non conoscono.
    Ma questa é l’Italia dei reality show, dei processi televisivi, dei miti che si chiamano “Tronisti”. Tutti, grazie a questa TV, siamo stati promossi giudici con il brevetto dell’infallibilità ! E quindi possiamo sparare ca… cavolate al vento con la certezza di essere una macchina per la creazione della verità .
    E’ l’italia dei Qualunquisti ignoranti, dove l’ideale si veste e si sveste a seconda dell’occasione e dell’ordine ricevuto; é una Società  di gente che non crede più alle idee e che non sa più cosa siano gli ideali. E’ una società  che con questi presupposti non può credere che esistano ancora persone con idee e ideali puri.
    Un famoso attore romano avrebbe detto : “Che amarezza!”
    Io aggiungo: “Che vergogna”!
    Libero

    P.S.: Scusa se ho nominato Roma, ma, che ti piaccia o meno, é la Capitale dello Stato Italiano, quello riunificato col sangue di chi credeva negli ideali non con la lingua dei maldicenti.

  9. oscar bartoli ha detto:

    Gentile Mr.Martinelli:
    amici italiani mi segnalano un video clip da me messo su YouTube lo scorso anno. Lei lo ha utilizzato a commento di un suo strampalato articolo sulla massoneria.
    Per sua (e nostra) fortuna Lei e’ liberissimo di scrivere quello che Le pare. Grande vantaggio della democrazia. E la conferma Le viene dai messaggi entusiasti che molti suoi compaesani Le hanno indirizzato.
    Per quanto mi riguarda trovo indecente che Lei utilizzi un mio servizio di informazione giornalistica per supportare affermazioni gratuite che rispolverano minestre riscaldate sulla massoneria.
    Le scrivo dagli Stati Uniti dove l’Istituzione che e’ alla base della nascita di questo grande Paese (George Washington e gli altri padri fondatori erano massoni) svolge attivita’ di beneficenza. Nelle Logge americane siedono Fratelli ebrei, musulmani, cristiani di diversa confessione, cattolici, buddisti. Ed ognuno e’ sollecitato a professare al di fuori della Loggia la propria fede religiosa. Massoni sono molti tassisti che appiccicano l’adesivo sul paraurti posteriore. Massoni sono impiegati, pensionati, giovani all’inizio della carriera professionale, dirigenti, pastori, etc. Il lavoro in Loggia si svolge alla ricerca della tolleranza reciproca. E mi dica se non si tratta di un impegno significativo visto che viviamo in un mondo in cui tutti parlano per monologhi. Anche Lei lo fa perche’ nei suoi scritti evita accuratamente di mettere a confronto tesi diverse dalle Sue.
    Please: cerchi di essere un po piu’ obiettivo, cerchi di non fare di tutta un’erba un fascio, cerchi di vedere il bicchiere mezzo pieno e non solo quello mezzo vuoto. Cerchi soprattutto di non rifriggere tesi che ci riportano indietro di quasi duecento anni, allo scontro tra potere temporale del Vaticano (il piu’ codino tra i tanti staterelli che caratterizzavano la Penisola) e coloro che volevano l’ Unificazione dell’Italia.
    Per quanto mi riguarda “I wish you all te best”.
    Oscar Bartoli
    Washington DC

  10. Anonimo ha detto:

    Chi dice che i massoni sono l’antistato per eccellenza si sbaglia se generalizza, esistono sicuramente parecchie logge massoniche deviate, ma non fate di tutta l’erba un fascio. Come diceva qualcuno nel blog dovreste studiare meglio l’argomento e secondo me scartando certi teoremi che mettono in piedi i complottisti. Il Grande Oriente D’Italia almeno per quanto ho potuto constatare non mi pare affatto una di queste logge deviate. Se poi esistono delle logge che si trasformano in lobby politico-economiche e mantengono lo stesso nome di quella originaria, non si puo’ dare la colpa al Grande Oriente.

  11. Beppe1061J ha detto:

    Hei! Ma quanti massoni allora che conosco e frequento! Gente gentile per convenienza e calcolo, pronti a presentarti quanto fanno per te, anche se non richiesto, per poi chiederti favori per sé stessi.
    Dal campione da me -sopportato- saranno parecchie decine di milioni se faccio la percentuale. Controllo.
    Però però… sono anche contrario a chi nasconde i suoi fallimenti incolpando strutture cattive, é un po’ banale nel 2008, però rende, accanirsi, urlare, incolpare, magari poi si diventa famosi come Grillo…
    Sono poi convinto che alla fine soprattutto per loro vale: “datemi un mondo meno corrotto, o più occasioni per partecipavi…. “

  12. Dario ha detto:

    Sono un massone, un uomo di dubbio e non ti certezze. Mi spiace incontrare persone come te che credono di avere la verità  in tasca, tanto da proporre al prossimo le proprie certezze basate su errate conoscenze. Oggi é facile additare ….. la tolleranza é roba da massoni ….. lasciate stare.
    Dario

  13. Marco B. ha detto:

    La MASSONERIA come la MAFIA e il VATICANO sono l’ANTISTATO ITALIANO e non solo italiano! La MASSONERIA in Italia con la complicità  di Cavour, Garibaldi e Giolitti ha dato il la all’unità  d’Italia – c’avete presente come incomincia l’Inno nazionale italiano?! Si proprio quello del massone Mameli! – per curare MEGLIO e più PROFIQUAMENTE i propri interessi(come ogni LOBBY AFFARISTICA d’altronde)e per fare questo doveva combattere un’altra massoneria al tempo più forte poiché RADICATA da più tempo .. il Vaticano! In Italia come nel mondo la MASSONERIA non é una soltanto ma l’insieme di più clan in guerra per gli AFFARI MIGLIORI, per fare gli accordi e i patti di mutuo sostegno, al di là  dei nazionalismi(spesso regimi)e al di fuori del tempo! Questo perché NON viene insegnato nelle scuole o per lo meno denunciati dai media questi accordi?! Forse perché nei media come nella società  civile é meglio essere un iscritto a una qualche massoneria(anche attraverso una tessara di partito o sindacato che dir si voglia)piuttosto che affannarsi a realizzare una DEMOCRAZIA che NON é MAI ESISTITA da nessuna parte?! MI piacerebbe ricevere una risposta da LIBERO che ha sudato 7 camice per la sua tesi/relazione sulla massoneria e si ritiene qualificato per parlarne .. mi daresti una spiegazione del perché alla mia domanda?! Grazie
    Marco B.

  14. Libero ha detto:

    Hai ragione! Questa Massoneria é una porcheria! Io la chiuderei con una legge ad hoc e manderei tutti nei lager! Bene fecero i tuoi amici Hitler, Stalin e Mussolini che li perseguitarono fino alla morte. Bene fanno i regimi totalitari dei Paesi Arabi e Comunisti – a te evidentemente tanto cari – che ne vietano la costituzione.
    Io li metterei nelle foibe, nei lager, li impiccherei sulla pubblica piazza! Al pari di:
    – Partiti politici (di destra, di sinistra e di centro)
    – Associazioni Pseudo Cattoliche
    – Rotary Club
    – Lions Club
    – Opus Dei (che altro che Massoneria! Dove sono i loro elenchi? Chi li conosce li tiri fuori e ne vedremo delle belle! Ma quelli si che sono SEGRETI, quindi l’impresa é impossibile per i blogger)
    – Club Sportivi
    – Squadre di Calcio
    – Associazioni di categoria
    – Università 
    – Scuole
    ecc…
    Perché in ognuna di queste c’é sicuramente un delinquente ed é quindi giusto che paghino tutti gli associati per non aver controllato i loro iscritti.
    Mi chiedo chi resterebbe in Italia. Forse i dietrologi come questo Blogger. FORSE!
    Per sapere cosa é la Massoneria bisogna STUDIARE, non leggere i giornali pilotati dalla politica. Quindi, andate in libreria e leggete, liberando la vostra mente dai preconcetti politico-sociali. Dopo che avrete studiato capirete qualcosa di più ed allora avrete titolo a parlare. Io ho fatto sull’argomento una tesi che mi é costata sudore, fatica e impegno.
    Ho conosciuto i Massoni, ho partecipato ad alcune riunioni “pubbliche” come la loro commemorazione dei defunti e non ho trovato di strano nel fatto che delle persone unite da un ideale si riuniscano per discutere. Ci sono associazioni che lo fanno impunemente e decidono (loro si) il destino dei popoli, ma qui non leggo nulla.
    Non mi iscriverò alla Massoneria perché ho paura delle persone intolleranti come voi, ma vi assicuro che é molto più di quello che i giornali vi propinano. Non fate gli automi: ragionate. Chi ha interesse ad affossare un movimento politicamente non gestibile(in Massoneria ci sono persone di tutti i partiti, TUTTI!)? Chi ha interesse ad affossare un movimento che non crede ai dogmi di una religione che ancora é sporca del sangue uscito dalle ferite inferte durante le torture dell’inquisizione, periodo durante il quale si negava l’evidenza scientifica?
    Anche a Mussolini (é storia!) per tre volte fu bocciato l’ingresso in Massoneria. Dopo la terza volta promulgò le Leggi Razziali con le quali perseguitò, al pari dei giudei, anche i Massoni, gli omosessuali, gli zingari.
    Ma non sarete per caso come lui ????

  15. Alessandro ha detto:

    Ma il Presidente della Repubblica aveva rimandato alle camere la gasparri perché ritenuta incostituzionale. Il che sottolinea l’irresponsabilità  di senatori e deputati! Al rientro alla base il dovere istituzionale del presidente era “firmare”. Il governo Berlusconi ha prodotto leggi “ad personam” a colpi di maggioranza, compresa la legge “porcellum”!

  16. Anonimo ha detto:

    Io ho letto molti libri di filosofie orientali, non conosco la massoneria, se non in modo molto vago. Per quanto ne so la massoneria in principio aveva orgini nobili e dovrebbe essere cosi’ tutt’ora. La cosidetta P2 faceva parte della cosidetta massoneria deviata. Se esistono tutt’ora logge deviate non significa che rappresentino quella originale. Non so quanto deviato sia il Grande Oriente D’Italia, io ho visto la pagina principale del sito senza approfondire e non mi pare ci siano inviti a favorire mafiosi o ammazzare gente, anzi inviti alla fratellanza. Posso dirvi che anche all’interno del Lamaesimo ci sono degli aspetti occulti, pratiche ascetiche particolari che vengono rivelate solo ai monaci piu’ preparati o considerati piu’ idonei.
    Chi conosce i monaci Buddhisti Tibetani sa bene quanto siano compassionevoli e pacifici. Questo non significa che tramino contro la societa’. Il fatto che nella massoneria ci siano aspetti occulti effettivamente spaventa, anche perche’ forse si utilizzano simbologie particolari. Ma non li reputo diversi dalle altre correnti mistiche. In tutte le tradizioni di questo tipo esiste un aspetto occulto che viene rivelato a pochi. Questo c’e’ nell’islam come nell’ebraismo o anche nelle religioni orientali, a mio avviso
    la Massoneria e’ un’antica corrente mistica di tipo occidentale, come ad es. i Rosa-Croce.
    Ho visto anche un paio di video su youtube riguardo al Gran Maestro del Grande Oriente D’Italia e non vedo nulla di negativo in cio’ che dice. Sembra che abbia anche subito delle minacce dalla mafia!!!
    Questo non toglie che esistano delle lobby massoniche deviate, su questo non c’e’ ombra di dubbio.

  17. Rent ha detto:

    Ottimo articolo Daniele, é sempre un piacere leggere i tuoi approfondimenti e per quanto riguarda il cambiamento non si può che essere d’accordo con te…..

  18. alessandro ha detto:

    davvero un ottimo artico,chiaro,diretto,veritiero.se si riuscisse a portare queste notizie a chi non possiede internet non saremmo in questo schifo.

  19. Bianchi Davide ha detto:

    Bravo Daniele! Siamo arrivati finalmente a capire chi ha le redini di questo paese, i politici sono solo pedine che rispondono ad un gruppo di persone con poteri che noi neanche immaginiamo: P2, Opus Dei.. e via dicendo! Che tristezza! Mi viene d piangere…

  20. Giovanni ha detto:

    Ciao Daniele
    davvero ottimi gli articoli su vaticano e massoneria.
    sono solo un paio di settimane che seguo il tuo blog e devo farti i miei complimenti, e non solo per la bontà  degli articoli;
    la tua schiettezza e il tuo coraggio sono davvero encomiabili. continua così.

    Sono convinto che la chiave di volta di cui abbiamo bisogno per cambiare questa italia allo sbando sia un informazione libera e senza padroni, come sono altrettanto convinto che la rivolta violenta non sia la soluzione migliore (anche se devo ammettere che sogno spesso di mettere le mani addosso ad alcuni esponenti in particolare della cosiddetta “casta”).
    Bisogna cercare di difondere il più possibile le VERE notizie (rapporti tra massoneria e stato, signoraggio, scandali politici e finanziari ect.), e non quella merda che tutti i giorni la televisione riversa nelle case della gente per instupidirla! Solo così sarà  possibile svegliare le coscienze delle persone e arrivare ad un vero cambiamento.

  21. Michele ha detto:

    Nel frattempo il Tg1 dell “ammeregano” Riotta é stato condannato dall’AGCOM (http://www.repubblica.it/2008/02/sezioni/cronaca/authority-rai/authority-rai/authority-rai.html) per aver violato il codice dei minori.

    Può darsi che Riotta dormisse mentre i professoroni americani della scuola di giornalismo stavano spiegando cosa sia la deontologia professionale…

  22. ENZO ha detto:

    SE DIO LO VOLESSE ….
    CHE GIOIA VEDERE IL PSICONANO IN GATTABUIA, LOGICAMENTE AVREBBE ACCANTO A SE’, TRISTE E MESTO, IL SUO, FIDO CANE, EMILIO.
    CHIEDEREI AL SINDACO DI GENOVA DI’ OBBLIGARE I CONDOMINI CHE, QUANDO SI ESEGUONO LAVORI IN FACCIATA, SONO OBBLIGATI A COPRIRE I PONTEGGI CON TELI AZZURRI CON IL VOLTO DI BERLUSCA E
    AI SUOI PIEDI, MINIMO, GENUFLESSI, FEDE – FERRARA – FINI – CASINI – MASTELLA – DINI – GASPARRI E ALTRI, NO’ SONO TROPPI ?
    TROPPA GENTE, I POLITICI, HANNO PROTETTO IL SUO VERGOGNOSO OPERATO PER ANNI.
    ORA PAGHIAMO CARAMENTE, SPERIAMO, CI CREDO POCO CHE, L’ITALIANO SI SVEGLI E NON SI FACCIA ABBINDOLARE DAI MEDIA, DALLE PAROLE E DA PERSONAGGI SEMPRE BELLI, RASATI, BEN VESTITI,
    SACENTONI, MORALISTI, CATTOLICI, LOQUACI, ECT.
    IN BOCCA AL LUPO A LEI E A TUTTI QUELLI CHE ANNO IL CORAGGIO DI ESPRIMERE UN’ALTRA OPPINIONE.
    SIETE IN POCHI MA BUONI.
    ENZO

  23. helena f. ha detto:

    Credo che tu abbia ragione: parlarne, denunciare, serve, ma non basta.
    C’é molta gente che non ha la “fortuna” di conoscere la verità , e non
    solo per pigrizia ma perché viene loro occultata dai media. Ma anche coloro
    che hanno questa “fortuna” si sentono impotenti, propio perché c’é questo
    sistema massonico con il quale tutti quelli che hanno potere politico-ecomico-fimanziario sia a grandi che piccoli livelli si proteggono l’un l’altro.
    Ed é veramente ardua impresa uscirne fuori. E’ una piovra con milioni di tentacoli che si insinuano ovunque.
    Come dici tu: questo paese non cambierà  mai fin quando non ci sarà  una rivolta violenta.
    Purtroppo… concordo in pieno.

  24. Emiliano G ha detto:

    La mafia fa affari d’oro con la religione, gestisce fiere patronali,vende gadgets religiosi… aho! Ma chi si credono di essere? La Chiesa Cattolica?

  25. silvia ha detto:

    e che rivolta violenta sia….

    ciao daniele

  26. Alberto Parise ha detto:

    Ciao Daniele,
    conosco il tuo blog da pochi giorni. Complimenti per il coraggio e la franchezza dei tuoi articoli.
    Purtroppo non si parla molto di massoneria, se non in pochi siti (tipo http://www.disinformazione.it) e il rischio é di finire additati come i soliti “complottisti”, ma forse questa parola sta assumendo quasi il significato di un complimento.
    Se la gente controllasse semplicemente quante persone appartengono alla massoneria all’interno dell’oligarchia che comanda il paese, forse gli occhi si aprirebbero… magari per versare qualche lacrima in più!
    Comunque buon lavoro e continua così!

  27. Francesca ha detto:

    ma non capiscono che stanno distruggendo lo stesso suolo che calpestano…i soldi e il potere sono l’oppio….la religione e la televisione
    il mezzo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.