Gli antipolitici e gli scribacchini

strillone-1.bmp

Non sono bastati gli antipolitici Fassino Bertinotti e D’Alema per definire l’iniziativa di Beppe Grillo antipolitica.
Si unisce anche Giorgio Napolitano al coro stonato degli antipolitici: definisce mamme papà  e nonni firmatari un’ondata di antipolitica pericolosa perché delegittima tutti i partiti indiscriminatamente.
Insomma é ormai chiaro che le oltre 300 mila firme giunte dalle piazze italiane in un solo giorno a questa classe di mantenuti sono andate di traverso.
L’antipolitica singhiozza, finge di non recepire e in maniera buffa continua a dare del suo alla mobilitazione popolare dimostrando che é proprio giunto il momento di reagire alla casta di onorevoli che non rappresentano nessun italiano onesto.
E in tutta questa recita i miei colleghi giornalisti di giornali e tv continuano a comportarsi da larve. Riportano passivamente le palesi castronerie antipolitiche degli antipolitici senza un minimo di senso critico; piegati e umiliati perché tutti raccomandati dalla loro quota di partito e tutti gelosi del loro stipendietto.
Sono i giornalisti che si riempiono la bocca di lauree in comunicazione! Umili addetti stampa, spesso anche ignoranti della storia recente e contemporanea, favolisti patetici senza palle, scribacchini venduti in stereofonia con l’ordine dei giornalisti che si regge sulle loro quote (compresa la mia).
A proposito di ordine dei giornalisti: non ho ancora sentito un solo rappresentante indignarsi pubblicamente per come si comportano i nostri colleghi della stampa a tiratura nazionale cartacea e televisiva!
Megafoni di idiozie pagati con soldi pubblici per scrivere editoriali e pistolotti che dribblano l’obiettivo (ha provato a centrarlo stamane Giovanni Sartori in prima pagina sul Corriere ma per lanciare fantomatici allarmi ai politici in carica).
La categoria dei giornalisti, insomma, non racconta il fenomeno quanto tale, anzi si unisce alle idiozie dei Fassino e co. attaccando l’esercito di mamme papà  giovani e meno giovani firmatari come un segnale oscuro, cupo e cosparso di pericoli.
Da un certo punto di vista hanno ragione di temerlo perché questa raccolta firme é un segnale chiaro dell’intolleranza e della distanza esistente fra i dipendenti antipolitici e il loro popolo sovrano che si é fatto beffe delle televisioni per organizzarsi in internet. La vera rivoluzione!
Mi vien da sorridere vedere il direttore del tg2 Mazza (pagato coi soldi del canone) intervenire nel suo tg col faccione allarmato per dire che qualcuno tra i firmatari potrebbe dotarsi di pistole e sparare addosso ai politici.
Cominci lui a non sparare idiozie in diretta per far contento il mafioso Silvio Berlusconi (la redazione del tg2 é tutta in quota casa circondariale delle libertà ) e si indigni semmai per i fucili padani ventilati da Umberto Bossoli (alias Bossi) non più di due settimane fa’ da un comizio in montagna.
La V-Generation fa volentieri a meno delle stronzate di Mazza, procede verso i propri obiettivi facendosi beffe di lui e di tutti i suoi colleghi scribacchini con la cravatta! Se si volesse allarmare lo faccia per le proprie tasche visto che il prossimo v-day servirà  a raccogliere firme per chiedere di chiudere il rubinetto del finanziamento pubblico a giornali e tv.
Proporrò a Grillo di aggiungere la richiesta di annullare le quote all’ordine dei giornalisti e una totale rivoluzione.
Quello attuale che premia i 50 anni alla carriera all’abusivo Emilio Fede é completamente svilito nel suo ruolo di garante della dignità  di una professione che bisogna saper fare con un po’ di pelo sullo stomaco. Non con la cravatta caro Mazza!

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

3 Commenti a “Gli antipolitici e gli scribacchini”

  1. fabio ha detto:

    IL MAFIOSO BERLUSCONI AHAHAHAH MA LEI E’ UN GIULLARE MARTINELLI……ASCOLTI MA PERCHE’ NON VA A LAVORARE VERAMENTE ANZICHE’ DIRE CORBELLERIE???

    GUARDI A CAGLIARI C’E’ RICHIESTA DI SPAZZINI….C’E’ IL BANDO….MA ANCHE DI IMBIANCHINI PER UNA GROSSA DITTA…

    ….LASCI STARE IL GIORNALISMO…NON HA LA STOFFA….DIA RETTA AD UN RAGAZZO DI 28 ANNI…..

    …LA NOTTE SI PULISCA BENE LE MANI E LA BOCCA….

  2. Leonardo Facco ha detto:

    ESISTE ECCOME, SI CHIAMA LIBERO MERCATO!

  3. Nicola Andrucci ha detto:

    non esiste l’antipolitica, ma la buona politica e la cattiva politica…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.