Umberto Bossoli

bossi.jpg 

Dall’alto del passo san Marco il leader leghista Umberto Bossoli (alias Bossi) in un comizio dice che i padani non hanno mai usato il fucile ma potrebbe esserci sempre una prima volta.
Il leader leghista, nell’acme della sua raffinatezza politica (dopo che ha sistemato il figlio e fratello portaborse strapagati a Bruxelles) raggiunge un altro primato: oltre a quello delle 2 condanne definitive, una a 8 mesi per violazione sul finanziamento ai partiti e un’altra per vilipendio alla bandiera aizza l’uso delle armi.
Lui e il carretto della sua Lega, da partito di protesta a partito asservito al corruttore e corrotto Silvio Berlusconi, ha praticamente fallito i propri obiettivi e il senso della propria esistenza, il più clamoroso quello della secessione della Padania dal resto d’Italia: tante dichiarazioni, promesse, “Castelli” in aria tutti finiti nei “Calderoli” del nulla, al punto che molti elettori si sono rotti i “Maroni” di votarlo.
La secessione la stanno facendo autonomamente i cittadini con regolari referendum a Cortina d’Ampezzo e in altri comuni veneti a ridosso del Trentino, mentre si prospettano altre novità  in materia anche in Friuli.
In qualità  di padano mi sento offeso nel sentire un leader politico che non mi rappresenta credere che anch’io potrei usare il fucile.
Niente affatto: preferisco usare la memoria e mi chiedo come può Umberto Bossoli andare d’accordo col circondariale delle libertà  Tremonti quando si parla di bandiera! Tremonti ne chiede il suo innalzamento nelle scuole mentre Bossoli diceva di usarla per pulirsi il c…
Alla faccia delle alleanze coerenti. Bossoli e Tremonti vi aspettiamo al vaff-day.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Un Commento a “Umberto Bossoli”

  1. lisa de stefani ha detto:

    sì, però questi purtroppo continuano a vincere…berlusconi ha realizzato un’alleanza praticamente invincibile: fascisti leghisti e clericali, biechi qualunquisti, affaristi, mafiosi privi di scrupoli, gente normale che vuole sistemarsi alla meglio e sbarcare il lunario, ignoranti facilmente turlupinabili, falliti a cui lui regala una seconda chance, c’é di tutto, e lui tiene tutto assieme facendogli annusare l’odore dei soldi.., ormai non ci spero neanche più, (adesso capisco di più le idee dei vecchi anarchici, che se ne stavano coi loro ideali, contro ogni forma di potere. ho sempre pensato fossero degli idealisti privi di intelligenza politica..erano solo più consapevoli e onesti della media della gente, altro che democrazia, a sto punto sono convinta che gli italiani avrebbero eletto mussolini anche con libere elezioni..-mi passa la voglia di andare a votare.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.