Posts Tagged ‘polemica’

Baglioni? Sia elegante: molli il Festival-fogna

Da quando in qua in una democrazia “della rivoluzione”, è proibito parlare? Da quando in qua non è concesso di esprimere un pensiero politico su un grande palco? Da quando in qua si meditano provvedimenti di esclusione da un Festival solo perché si è detta una sacrosanta verità? Ossia, che il Paese è incattivito ed […]

Il grillino a rischio per richiesta di democrazia

Della legge di Bilancio «per quel poco che ho visto, accanto ad alcune cose che mi fa piacere che ci siano, ce ne sono altre che non capisco. Anche i più mansueti non possono che essere perplessi: la proroga di 15 anni alle concessioni demaniali porterà sicuramente a una nuova sanzione dell’Europa. Non si capisce […]

Emiliano: “Renzi finito”

«Col 40 per cento Renzi aveva in mano tutto, era stimato e io l’ho sostenuto con passione. Improvvisamente è diventato impossibile evitare i suoi errori catastrofici. Il referendum sulle trivelle, l’articolo 18, i voucher, la riforma della Pa… Abbiamo fatto una legge elettorale peggio del Porcellum, poi al referendum gli italiani hanno utilizzato la Costituzione […]

Bersani: “Ecco perché voto No”

«Il Sì al referendum costituzionale va da Obama a Verdini, dunque… a domanda secca, tra Grillo e Verdini, io scelgo il primo». Pier Luigi Bersani (Pd).

Messinese, il 5 stelle che “Gela” il Movimento

Domenico Messinese è il sindaco 5 stelle di Gela. Ha vinto le ultime elezioni nella città siciliana dopo un ballottaggio che non gli ha dato la maggioranza in consiglio. Con lui solo 5 consiglieri del Movimento 5 stelle, e un gruppo di assessori cosiddetti “storici” del grillismo locale. A Gela vivono 76 mila persone in […]

Gela, il sindaco sulle orme di Serenella

“Vogliono cacciarmi? Facciano pure, non occorre avere la patente per sapere guidare”. Domenico Messinese, sindaco a 5 stelle di Gela, Sicilia, che ha tolto la delega a tre assessori, storici militanti del Movimento.

Serenella, segatrice dei 5 stelle

Scena: in Aula il ministro Maria Elena Boschi si salva dalla mozione di sfiducia dei 5 stelle, sgranando la sua patetica recita sul conflitto di interessi che la inguaia assieme al suo babbo, vicepresidente di Banca Etruria, spolpata da un manipolo di delinquenti che hanno lasciato i risparimatori con le pezze al culo. La senatrice […]

Boschi, Galantino fa il galante-garante

«Sono dalla sua parte». Monsignor Nunzio Galantino, segretario della Cei, rivolto alla ministra Boschi presa da parte “affettuosamente” alla presentazione del libro di Massimo Franco, in merito alla mozione di sfiducia chiesta a Camera e Senato dai 5 stelle per il palese e vergognoso conflitto di interessi nella vicenda di Banca Etruria.