Posts Tagged ‘massoneria’

La Pd Marini loda la massoneria

“Grazie al Grande Oriente d’Italia. Grazie a una istituzione che rappresenta alcuni dei pilastri sui quali si fondano i valori di questa Italia democratica, repubblicana, costituzionale che nella quotidianità ogni tanto sottoponiamo a scosse ma alcuni pilastri fondamentali la reggono in piedi, alcune colonne portanti”. Catiuscia Marini, governatrice Pd dell’Umbria, elogia la massoneria figlia della […]

Mps, la banca salvata a debito dei cittadini

Se un imprenditore sbaglia investimenti fallisce. La sua azienda si dissolve nelle mani di un curatore fallimentare che “onora” i creditori con quel che rimane di esigibile in proporzione alle priorità. L’imprenditore non potrà più per almento 5 anni aprire altre attività, in quanto “incapace”, secondo la logica giuridica, e quindi “deleterio” o “pericoloso” per […]

Grillo sdogana la massoneria di sinistra?

“I massoni non si fidano di Renzi“, titola il sito L’inkiesta in un’intervista a Gioele Magaldi, massone Venerabile del Grande Oriente democratico e giornalista del Sole 24ore, sottoposto a vari processi massonici per la sua disinvoltura pubblica sulla materia. Dichiaratamente di sinistra, ha recentemene pubblicato un nuovo libro con un po’ di documenti provenienti da […]

L’importanza dei “prodi” massoni

«La Gran loggia del Grande Oriente d’Italia, è una delle più importanti agenzie produttrici di etica nella storia dell’Occidente». Paolo Prodi, fratello di Romano.

Risposta a Gad, l’ignorante illuminato

Caro Gad, rispondo al suo post nelle vesti di libero cittadino, prima che da commissario alla comunicazione dei deputati 5 Stelle. Parto da alcune rapide delucidazioni, visto che da ciò che scrive sul mio conto, dimostra effettivamente (come dice lei di sé stesso), “modesta ignoranza”, e dunque confusione. Ebbene, alla Camera il mio incarico sarà […]

L’antipolitica secondo Pomicino

“Beppe Grillo ha una funzione democratica. Tiene negli schemi milioni di incazzati. Extraparlamentari violentissimi, in potenza. Non durerà. Più di Grillo mi preoccupa il palazzo, pieno di ricattabili. Faccio una domanda: perché quando il generale Ganzer venne condannato in primo grado a 14 anni per reati gravissimi, nessuno si interrogò sull’opportunità che continuasse a guidare […]

Lavitola e “l’aiutino”

«È vero, volevo chiedere 5 milioni a Silvio Berlusconi. Ma solo in prestito, un “aiutino” perché so che lui è generoso». Valter Lavitola ai magistrati di Napoli.

Il Lavitola che t’aspetti

“A 19 anni mi sono iscritto alla massoneria di Napoli, a 21 ho lasciato. Il mio rapporto con Berlusconi nasce nel ’94: Occhetto e la macchina da guerra faceva paura e così portai molti giovani socialisti dall’altra parte. Poi nel 2008 convinsi De Gregorio a mollare Di Pietro e a tirar giù il governo Prodi. […]