De Falco (M5s): “La secessione va discussa”

«“Prima gli italiani” è stato innanzitutto uno strumento di distrazione. Invece, “Prima i veneti, i lombardi” sta nel dna più vero e profondo della Lega. Ecco perché occorre che il Paese si interroghi. Bisogna che in Parlamento, senza fretta e pressioni, se ne discuta. Di questioni di questa portata non se ne può occupare frettolosamente il governo. Qui si rischia la secessione, costruita abilmente, senza il folclore di Bossi.»

Gregorio De Falco, senatore 5 stelle contro la presunta “disgregazione dello Stato”, in cambio del reddito di cittadinanza a proposito della “autonomia differenziata” chiesta dalle Regioni del Nord governate dalla Lega.


You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.