Addio Beppe, non mi rappresenti più

disiscrizione m5s

Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, sospeso ad interim dal Movimento 5 stelle, ha indetto una conferenza stampa per annunciare l’uscita dal partito. Dopo anni di silenzio, sul blog di Grillo appare un minipost con un titolo da presa in giro “Arrivederci Pizza

Scrive Grillo ”
Pizzarotti è uscito dal MoVimento 5 Stelle. Sono contento e specialmente per lui.”

Tradotto: la trasparenza del Movimento è una chimera, non sapevamo come fare a riparare la cazzata. Abbiamo atteso nell’indifferenza affinché tu te ne andassi. Non potevamo mettere ai voti la tua espulsione perché avremmo dovuto tenerti e darti pure tante scuse. Il “sono contento” ti dimostra che mi hai levato un peso dallo stomaco.

Spero che si goda i suoi quindici minuti di celebrità“.

Tradotto: io sono il capo, io me la tiro, io ho i voti del movimento, tu chi cazzo sei? Hai dimezzato i debiti di Parma e sei sempre stato coerente e libero, e questo non lo sopporto perché sei troppo avanti per essere ammansito. Non sei un lecchino come Di maio e co.
Questa frase è in assoluto la più cattiva e squalificante del comico.

E terminati quelli, spero che renda pubblici il prima possibile i documenti che gli sono stati richiesti il 6 giugno e che non ha mai fornito“.

Tradotto: I documenti dell’indagine archiviata per abuso d’ufficio relative alle nomine del Teatro Regio, sono pubblici fin da quando il Pizza sapeva di essere indagato. La richiesta di Grillo è solo una scusa per fingere di aver ragione.

Una gran bella figura di m….. e un Movimento verticistico che si è montato la testa. Una deriva sprezzante e senza alcun rispetto per una brava persona.

Un Movimento con un decisore così non merita il mio voto, nemmeno per scegliere le leggi.

Mi sono cancellato dal portale finché il Movimento non tornerà ad essere ciò che si era prefisso. Un partito orizzontale aperto, trasparente, meritocratico e soprattutto coerente.

Altro che arrivederci!
Addio Beppe Grillo, mi spiace ma non mi rappresenti più.


You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.